Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Contenuti (tag)

varie democrazia leggi lobby casta editoriale governo esteri economia scandali fatti e misfatti salute mass media giustizia diritti civili ambiente USA sanità crisi centrosinistra centrodestra diritti umani povertà sprechi forze dell'ordine scienza libertà censura lavoro cultura animali infanzia berlusconi chiesa centro energia internet mafie europa riceviamo e pubblichiamo giovani OMICIDI DI STATO banche notizie carceri eurocrati immigrazione renzi guerra satira facebook scuola manipolazione mediatica euro grillo bilderberg pensione mondo signoraggio alimentari poteri forti Russia massoneria sovranità monetaria razzismo manifestazione siria UE debito pubblico finanza ISIS califfo tasse ucraina disoccupazione israele marijuana agricoltura canapa terrorismo travaglio militari banchieri germania mario monti trilaterale geoingegneria obama vaticano Grecia bambini big pharma Traditori al governo? inquinamento ogm palestina parentopoli napolitano vaccini assad enrico letta PD cancro tecnologia armi equitalia nwo Angela Merkel cannabis informatitalia.blogspot.it ministero della salute sondaggio BCE austerity suicidi umberto veronesi meritocrazia nucleare video eurogendfor fini magdi allam CIA iraq m5s privacy Putin clinica degli orrori sovranità nazionale staminali bancarotta droga marra INPS alimentazione boston bufala diritti globalizzazione monsanto prodi 11 settembre elezioni fondatori del sito iene politica troika evasione matrimoni gay nigel farage pedofilia roma acqua anatocismo fmi fukushima islam nikola tesla società usura draghi fisco francia golpe moneta rothschild stamina foundation Aspen Institute FBI Giappone Onu Unione Europea africa autismo imposimato lega nord nato nsa ricchi storia suicidio terremoto torture Auriti Marco Della Luna adam kadmon aids attentati bavaglio controinformazione costituzione federico aldrovandi fiscal compact giovanardi giuseppe uva petrolio precariato propaganda rockfeller servizi segreti sicilia slot machine sovranità individuale svendita Cina Fornero borghezio casaleggio corruzione crimea dittatura famiglie fed forconi giustizia sociale goldman sachs india influencer mario draghi mcdonald mes mossad pecoraro scanio proteste psichiatria rifiuti sanzioni sciopero spagna terra turchia ungheria violenza virus aldo moro arsenico barnard bonino carne chernobyl chico forti ebola edward snowden elites false flag frutta inciucio islanda laura boldrini magistratura marine le pen marò no muos no tav nuovo ordine mondiale orban pensioni prelievi forzoso privilegi prostituzione ricerca salvini sindacati taranto università vegan 9 dicembre Ilva Muos NASA Svizzera alan friedman alluvione contestazione corte europea diritti uomo degrado delocalizzazione dentisti diffamazione disabili donne educazione elettrosmog esercito europarlamento farmaci gesuiti gheddafi hiv ignazio marino illeciti bancari illuminati informazione latte legge elettorale microchip microspia mmt ocse paola musu radioattività riserva aurea risveglio coscienze sardegna scie chimiche sigaretta elettronica sigonella spread stati uniti stefano cucchi telefono cellulare truffe online vegetariani veleni Alzheimer Chomsky Consiglio dei Ministri ETA Enoch Thrive Nichi Vendola PNL aborto aborto forzato affidamento amato anonymous anoressia antonio maria rinaldi argentina armeni arrigo molinari asteroidi baschi bersani bettino craxi bill gates bin laden boicottaggio boldrini brevetto btp by calcio cambiamento camorra carabinieri cervello chemioterapia cipro class action claudio morganti commercio di organi comunicazione controllo mentale corrado passara corte dei conti cosmo cravattari crescita crocetta curiosità daniel estulin danilo calvani david icke davide vannoni dell'utri denaro dentista denuncia disastro discriminazione diseguaglianza distrazione di massa dogana domenico scilipoti dossier duilio poggiolini ebook egitto eroina etica eurexit fallimento fiat fido finanziaria fisica fisica quantistica follia fondi d'investimento genocidio ghiandola pineale giorgio gori girolamo archinà giuliano amato gold hollande ilaria alpi illiceità bancarie impresentabili indagini infermieri insetti interessi iran istruzione le iene libia lucio chiavegato luna malattie malta maratona mare nostrum mariano ferro mastropasqua meccanica quantistica melanoma messaggi subliminali messico metalli pesanti meteorite microonde mistero mk ultra multe multinazionali musica natura obbligazioni oligarchi omofobia oppt overdose papa francesco paradisi fiscali parkinson parma partito pirata patrimonio pena di morte pensiero positivo pesticidi petizione phishing pianeti extrasolari piero grasso pizzarotti plastica polonia polverini pomodori portogallo pregiudicati presidente della repubblica prostata pubblica amministrazione quantum r-fid recessione regno di gaia repressione riformiamo le banche rigore saddam sangue satana schiavi scippatori scoperto secessione senzatetto sert sfratto sisa snowden spammer speculazione spionaggio studenti tabacco tasso d'interesse teri terra dei fuochi tossicodipendenza trasfusioni trattato di velsen troll trust tsipras turismo twitter universo uranio impoverito uruguay vati verdura vessazioni veterinario bravo roma veterinario gianicolense vietnam vulcano wikipedia yellowstone
Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

mercoledì 6 giugno 2012
*Articolo modificato il 14/07/2012: aggiunti Link di approfondimento

Le associazioni massoniche: il trait d'union tra le lobby dell'alta finanza che gestiscono le multinazionali - che hanno in mano l'economia globale - ed i governi del mondo. La rete del potere mondiale. Chi è Mario Monti e a quali poteri risponde. Il golpe italiano, chi c'è dietro e quali sono i loro obiettivi.

EDITORIALE A CURA DI ALESSANDRO RAFFA PER NOCENSURA.COM

Che il nominato premier Mario Monti sia parte integrante dei gruppi di potere che cercano di controllare  - o forse, che controllano - il mondo, lo sappiamo bene. Fa parte dell'Aspen Institute, ha preso parte a diverse riunioni del gruppo Bilderberg, e ha ricoperto addirittura il ruolo di "Presidente europeo" della Commissione Trilaterale, estensione del super magnate Rockfeller, braccio destro della potentissima famiglia Rothschild, che ha in mano quasi tutte le banche centrali del mondo.

Monti ha ricoperto importanti incarichi (è stato advisor) per la superbanca d'affari USA Goldman Sachs, definita "il miglior posto per produrre denaro che il capitalismo globale sia mai riuscito a immaginare" con una capacità d'investimento di 12.000 miliardi di euro all'anno (il debito pubblico che sta mettendo in ginocchio l'Italia ammonta a poco meno di 2.000 mld di euro) e un valore di oltre un trilione. Una banca Goldman Sachs, responsabile di aver mandato sul lastrico svariate decine - se non centinaia - di migliaia di famiglie americane e di altre parti del mondo, in particolare nei paesi poveri che più si prestano alle speculazioni, visto che pur di ingrassare il proprio business, i dirigenti Goldman Sachs non si fanno alcuna remora a speculare sulle carestie, derrate alimentari, sulla povertà della povera gente. Generare profitto: si occupano di questo, all'interno della "super banca", ben 30.000 dipendenti che percepiscono una media di 700.000 dollari all'anno, che grazie ai "premi" riconosciuti a chi è stato particolarmente produttivo possono superare - anche di molto - il milione di dollari. I dirigenti di spicco, ovviamente prendono molto di più, anche oltre 10 volte tanto.

Oltre a Goldman Sachs ci sono altre banche molto influenti, legate anch'esse alle associazioni massoniche sopracitate, una di queste è Morgan Stanley, dove - guardacaso - lavora "Monti jr", il figlio di Mario Monti, alla quale il Ministero del Tesoro italiano a Gennaio 2012 ha elargito in gran silenzio, 2 miliardi e 567 milioni di euro per un affare (per la banca, non per il governo) di "derivati". Soldi che il governo - visto i tempi difficili, almeno per i cittadini - avrebbe potuto rimborsare in comode rate, e magari girare una parte agli imprenditori italiani che hanno fornito merci e servizi allo stato, a cui l'erario deve un totale di 70 miliardi di euro. Un'altra banca d'affari molto influente è JP Morgan.

Le associazioni di stampo massonico citate sopra (Aspen Institutema ancor di più gruppo BilderbergCommissione Trilaterale ma anche altre: club di Roma, il CFR) e le lobby dell'alta finanza, le "super banche" d'affari (Goldman Sachs, Morgan Stanley, JP Morgan) sono legate a doppio filo,  in quanto gli uomini che ne fanno parte sono gli stessi: i dirigenti di punta delle lobby dell'alta finanza e i loro uomini di fiducia (uno di questi, evidentemente, Mario Monti) sono tutti membri delle associazioni massoniche, nel cui ambito interagiscono con i politici più importanti, e quindi i governi del mondo. Da molti anni a questa parte tutti i presidenti degli Stati Uniti che si sono avvicendati sono stati - tutti - membri del Bilderberg, o legati a doppio filo ad esso, così come gli uomini di Goldman Sachs (ufficialmente "ex") ricoprono ruoli chiave all'interno del governo americano, come il Ministero delle finanze.


Queste banche d'affari, vere e proprie lobby dell'alta finanza, sono proprietarie/azioniste legate a doppio filo alle 147 multinazionali che controllano, condizionano e gestiscono a loro uso e consumo l'economia globale: hanno in mano i mezzi d'informazione più autorevoli, mediante i quali "costruiscono" l'immagine dei politici che i cittadini di tutto il mondo eleggeranno. Laddove sorgano organi di informazione di cui non sono direttamente proprietari, possono sempre "addomesticarli" mediante cospicui contratti pubblicitari. Il vero editore dei giornali infatti sono le agenzie pubblicitarie, che consentono a un determinato organo di ricevere ottimi introiti ed espandersi, ma possono affondarlo se decidono di boicottarlo in quanto contrasta i loro interessi. Le grandi campagne pubblicitarie non vengono gestite direttamente dalle aziende: queste si affidano ad agenzie, che stabiliscono come e dove investire: e la maggior parte - in termini di valore economico - dei contratti pubblicitari è gestito da poche agenzie, riconducibili in un modo o nell'altro, alle associazioni di stampo massonico e/o alle lobby dell'alta finanza sopracitate.

Nel panorama dell'alta finanza, dei mercati finanziari, dell'economia delle nazioni, dell'industria e del commercio, rivestono un ruolo importantissimo, fondamentale le agenzie di rating, deputate a stabilire, mediante una classificazione definita "rating" quanto siano "affidabili" governi e imprese. Le agenzie di rating  principali sono tre, soprannominate "le tre sorelleStandard & Poor's, Moody's e Fitch Ratings. Quando le agenzie di rating "declassano" una nazione, (o un'impresa) questa viene ritenuta meno affidabile; investire su di essa (cioè concedere credito a una determinata nazione, mediante titoli obbligazionari, o ad un'impresa) viene considerato più rischioso, pertanto aumentano i tassi di interesse che questa deve corrispondere. Questo è un potere immenso, in quanto un abbassamento eccessivo del rating può significare tassi di interessi talmente elevati da determinare la bancarotta, sia per le imprese che per le nazioni, che sono costrette ad aumentare la pressione fiscale per pagare gli interessi necessari per avere liquidità. 


Da notare come le agenzie di rating siano aziende private, e guarda caso legate a doppio filo alle lobby dell'alta finanza che le gestiscono a proprio uso e consumo, visto che in molti caso hanno favorito (inconsapevolmente?) alcune società, attribuendo loro un rating positivo anche in assenza dei presupposti per farlo: è il caso della Lehman brothersche poco prima di dichiarare bancarotta era ritenuta assolutamente affidabile (classificata A2) fattore che ha spinto numerosi investitori a investire forti somme, mentre in altri casi, alcune società (e nazioni) hanno ricevuto un rating eccessivamente penalizzante, mettendole in difficoltà poiché per avere "accesso al credito" erano costrette a corrispondere tassi di interesse elevatissimi. Per maggiori informazioni, leggi "agenzie di rating, ecco chi controlla le tre sorelle"

Ora viene il "bello"... La procura ha accertato che una di queste agenzie di rating, Moody's, remava contro l'Italia: e guarda caso, in quel periodo MARIO MONTI collaborava con Moody's, prima di essere NOMINATO premier anche "grazie" all'operazione condotta dalla stessa agenzia di rating a danno dell'Italia!

Ovviamente l'agenzia di rating non ha deciso di penalizzare l'Italia "per sport", ma lo ha fatto su preciso disegno dei poteri forti che si intrecciano negli organismi e nelle associazioni descritte nell'articolo, molte delle quali si avvalgono della collaborazione di Mario Monti, mandato a "risolvere il problema" proprio da chi, "il problema", lo ha deliberatamente creato ad arte.


Vedi articolo: L'agenzia di rating “Standard & Poor’s" mirava a destabilizzare l’Italia La procura chiude le indagini sull'agenzia di rating. Cinque le persone coinvolte con l'accusa di manipolazione di mercato continuata e pluriaggravata. "Fornivano intenzionalmente ai mercati un’informazione falsa in merito all’affidabilità creditizia italiana, in modo da disincentivare l’acquisto di Btp e deprezzarne il valore” Leggi tutto

Ricapitolando:
  1. Monti è legato a praticamente tutte le associazioni di stampo massonico e alle principali lobby dell'alta finanza, che controllano anche le agenzie di rating.
  2. Le agenzie di rating hanno manovrato CONTRO l'Italia, fornendo informazioni FALSE ai mercati sulla nostra attendibilità.
  3. Monti lavorava ANCHE per una delle più importanti agenzie di rating, Moody's.
  4. Grazie alla manipolazione delle agenzie di rating lo spread è salito a livelli vertiginosi = tassi elevatissimi per avere liquidità = tasse e aumento debito pubblico - e la situazione che tutti conosciamo.
  5. Per "risolvere" i problemi che hanno deliberatamente provocato, hanno imposto la nomina di Monti, che lavorava per l'agenzie di rating che ci hanno penalizzato (lavorava anche per i poteri dell'alta finanza che controllano le agenzie di rating)
E tutt'oggi l'Italia è costretta a pagare interessi altissimi (lo spread) per avere liquidità, un vero e proprio COMPLOTTO ordito a danno dell'Italia, che ha affidato il governo a un collaboratore della stessa agenzia di rating che stava remando contro di lei!


Le conclusioni:
Questa lunga - necessaria - premessa mi auguro che sia stata sufficientemente chiara, per cercare di decifrare la situazione, e sopratutto chi c'è dietro a tutto questo. L'Italia è vittima di un complotto, un feroce complotto, e i nostri politici anziché difendere i nostri interessi, si sono piegati a compromessi con questi poteri forti. Il fatto che Enrico Letta, vice-presidente del PD abbia partecipato al meeting Bilderberg di quest'anno, è piuttosto eloquente. Lo stesso Berlusconi, che inizialmente - nei giorni di Novembre, immediatamente precedenti alle sue dimissioni, quando "l'attacco" all'Italia era nell'apice -  sembrava intenzionato a opporre resistenza, dopo che "i mercati" (controllati ad uso e consumo dei poteri descritti sopra) hanno fatto perdere 10 punti percentuali alla sua Mediaset in un solo giorno, ha dichiarato la "resa incondizionata", piegandosi a sostenere Monti - in cambio sicuramente di accordi personali - anche se questo gli è costato la PERDITA DI TUTTO IL CONSENSO che (incredibilmente) aveva mantenuto fino a quel momento. Tra l'altro, Mario Monti, presentato da tutti i politici e dai media come il "salvatore della patria" già in passato aveva fatto grossi danni all'economia italiana: danni che però, hanno rappresentato un beneficio per le lobby dell'alta finanza di cui Monti è emissario.


Ormai siamo un giocattolino in mano agli speculatori, incentivati anche dalle direttive dell'Unione Europea, che si stanno arricchendo sempre di più alle nostre spalle, con la complicità di quei politici che gli hanno steso un tappeto rosso, e cercano di farci sopportare tutto questo seminando paura (lo spettro di conseguenze economiche ancora più terribili), con discorsi fuorvianti ("è necessario" - "salva Italia" etc) e le solite promesse da marinaio di "ripresa" (ripresa che non ci sarà mai, ma sarà sempre peggio, almeno per noi cittadini... le grandi aziende hanno delocalizzato o stanno delocalizzando: non c'è lavoro, non c'è soldi.. QUALE RIPRESA PUO' ESSERCI?).


I poteri forti dell'alta finanza mirano innanzitutto alla nostra riserva aurea: alla quale punteranno "se non molto presto, abbastanza presto" -  come ha dichiarato Nigel Farage in occasione dell'ultima intervista che gli ho fatto - ma anche AI BENI PUBBLICI ITALIANI: ad iniziare dalle percentuali di proprietà delle aziende che lo stato possiede ancora,  fino al patrimonio immobiliare che l'Italia sarà COSTRETTA A VENDERE - anzi: a Svendere - per ripianare il debito pubblico. Nel frattempo, Monti ha varato - sta varando - varerà - altre leggi che favoriscono tutti i poteri forti citati in precedenza, da quelli economico-bancari alle multinazionali, proprietari della "grande impresa" e della "grande distribuzione", facendo chiudere i negozi dei cittadini, grazie all'oppressione fiscale e al calo dei consumi, che saranno soppiantati da centri commerciali o catene di negozi legate alle grandi aziende, che a capo hanno sempre gli stessi proprietari: le lobby dell'alta finanza. Svenderà la nostra sovranità e i nostri beni, con un occhio di riguardo per le caste: ormai credo che tutti si siano resi conto che Monti sta purgando solo i cittadini del ceto medio-basso: questo perché avere i potenti contro potrebbe nuocere al suo disegno, per esempio difficilmente i notai potranno dare contro a Monti, visto che ha abolito la "tariffa massima" e potranno guadagnare di più. Avere contro loro, non sarebbe stato semplice come avere contro gli operai della FIOM che si sono visti eliminare l'articolo 18... ci farà aderire alla fregatura colossale rappresentata dal MES, che è una DITTATURA ECONOMICA spacciata per fondo di stabilità - le manovre finanziare "salva Italia" in realtà, sono servite esclusivamente a rastrellare i soldi necessari per aderire ad esso... 


Quello a cui stiamo assistendo oggi è la naturale prosecuzione del processo che è iniziato nel 1992,  a bordo del Panfilo Britannia, come illustra l'articolo DOSSIER: Ecco quando è iniziata la crisi dell'Italia; era il 1992 sul panfilo Britannia


Si sta verificando TUTTO quello che aveva previsto il movimento "No Global", che è stato distrutto a Genova nel 2001: movimento composto da centinaia di movimenti di ogni estrazione politica e sociale perché non era composto solo dalla 'sinistra radicale' come pensano molti: al Genoa Social Forum avevano aderito Acli, WWF, Rete Lilliput, associazioni studentesche e altro ma all'opinione pubblica è stato dipinto in modo fuorviante, come se fosse composto solo da "punkabbestia" e scalmanati dei centri sociali più aggressivi. Movimento che faceva discorsi giusti, stava crescendo troppo rapidamente e per i potenti del mondo era troppo pericoloso. Con la sospensione dei diritti democratici alla quale il mondo ha assistito in quei giorni, è stato spazzato via. Purtroppo ormai di quel Movimento se ne parla quasi esclusivamente in chiave "violenze delle forze dell'ordine" al G8 di Genova, che innegabilmente ci sono state: i fatti della "Diaz" e di "Bolzaneto" sono emersi in tutta la loro gravità, dopotutto era inevitabile che accadesse. Anzi doveva venire fuori, perché se le violenze fossero state tenute nascoste e non fosse stato seminato il terrore, al G8 successivo probabilmente a manifestare ci sarebbero state molte più associazioni e persone: invece quel "Movimento" è finito li, a Genova, affogato nel sangue di Carlo Giuliani e di migliaia di persone pestate senza motivo. Le forze dell'ordine, "caricate" con la strategia del terrore di chi aveva messo in guardia gli agenti da minacce di ogni tipo, preparandoli come se fossero dovuti andare in guerra, sono stati esecutori materiali di quella che era una volontà che andava ben oltre, probabilmente, del governo italiano. Quel movimento doveva essere fermato. Personalmente nel 2001 avevo 20 anni, non ho partecipato alle manifestazioni e non ero un simpatizzante "no global". Il fatto che oggi stia accadendo praticamente tutto quello che avevano previsto l'ho appreso pochi anni fa, approfondendo, leggendo ciò che sosteneva quel movimento.


Il mondo è succube di una minoranza, un'élite composta da poche centinaia di potenti che dopo essersi appropriati del governo USA (1) stanno estendendo il loro dominio a tutte le altre nazioni del mondo, ad iniziare dalle nazioni europee e quelle che hanno in mano le materie prime. Laddove non possono conquistare il potere con le armi politico-economiche, lo fanno con le armi. Hanno in mano le redini dell'economia, dei mercati finanziari, industriali e del commercio: e stanno rastrellando a se tutte le ricchezze del mondo. Ma quello che vogliono non sono i soldi, ne hanno fin troppi. Quello che vogliono, è il POTERE: che senza dubbio è detenuto da chi è proprietario di tutto. E chissà che quei "complottisti", che sostengono che l'élite vuole instaurare un "governo mondiale", con una moneta mondiale - il tutto ovviamente gestito da loro - non abbiano ragione...


(1) J.F. Kennedy parlò di questi "poteri oscuri" che intendeva sconfiggere: ma purtroppo non c'è riuscito, ed è stato eliminato. E il suo successore annullò immediatamente l' "ordine esecutivo 11110" con il quale Kennedy consentiva al Ministero del Tesoro USA di stampare moneta senza il controllo della FED, la banca centrale USA - privata - che dal 1913 gestisce il Dollaro, dominando quindi l'economia statunitense.


Alessandro Raffa per nocensura.com


APPROFONDIMENTI: (a fine articolo ulteriori approfondimenti)


Di seguito alcuni stralci di 2 articoli di "Libero" che illustrano il fatto che Monti collaborava con l'agenzia di rating che ha deliberatamente manipolato i dati per penalizzare l'Italia...

PRESUNTO CONFLITTO D'INTERESSI

Il sospetto: c'è pure Monti dietro il ko dell'Italia che ha mandato via il Cav

Il premier ha avuto una carica in Moody's, l'agenzia che bollò l'Italia come Paese a rischio. Lui: mai occupato di rating

Il prof è stato nel Senior European Advisory Board dal 2005 al 2009. Insieme a Fitch e a Standard&Poors, Moody's è indagata dalla procura di Trani per manipolazione di mercato. Mario Monti membro del Senior European Advisory Board di Moody's. Cioè di una delle famose (o famigerate) agenzie di rating che a livello globale giudicano l'affidabilità economica di stati e aziende. E che, spesso, col loro giudizio a loro volta influiscono in modo determinante sul presente e sul futuro di quegli stati sovrani e di quelle aziende. Le stesse agenzie di rating che la procura di Trani sta indagando fin dal 2010, (...) un report di Moody's del 6 maggio 2010 che concludeva etichettando l' Italia come "Paese a rischio".  LEGGI TUTTO...


SMASCHERATO

Monti lavorava per il nemico dell'Italia Libero lo costringe a confessare

Il premier: "Non mi occupavo di rating". Ora deve essere più chiaro: parla della segretissima (fino a oggi) esperienza nell'agenzia come se fosse il circolo della caccia

C'è voluto Libero per fare capitolare Mario Monti, che per la prima volta ha ammesso di avere lavorato quattro anni per l'agenzia di rating Moody's fra il luglio 2005 e il mese di gennaio 2009. Di fronte all'ipotesi avanzata da Libero che proprio Monti possa avere fornito da consulente dati a Moody's utili a bocciare i conti pubblici italiani e dare la spallata a Silvio Berlusconi per poi prenderne il posto, il premier ha ammesso a denti stretti e per la prima volta la consulenza più segreta della sua vita professionale. LEGGI TUTTO...

ULTERIORI APPROFONDIMENTI:


"Quello che devi sapere sul "MES" e le altre leggi dittatoriali dell'Unione Europea"
http://www.nocensura.com/2012/06/quello-che-devi-sapere-sul-mes-e-le.html

"Le grandi famiglie che dominano il mondo"
http://www.nocensura.com/2012/06/le-grandi-famiglie-che-dominano-il.html

"HENRY KISSINGER E IL GRUPPO BILDERBERG DIETRO ALL'OMICIDIO DI ALDO MORO"
http://www.nocensura.com/2012/06/henry-kissinger-e-il-gruppo-bilderberg.html

"Chi è Mario Monti. Quel che viene taciuto per evitare una sommossa"
http://www.nocensura.com/2012/05/chi-e-mario-monti-quel-che-viene.html

DOSSIER GOLDMAN SACHS: tutto sulla "superbanca" da 1 trilione di dollari
http://www.nocensura.com/2011/11/dossier-goldman-sachs-tutto-sulla.html

"DOSSIER: La famiglia più potente del mondo: i ROTHSCHILD"
http://www.nocensura.com/2012/02/dossier-la-famiglia-piu-potente-del.html

"Il mondo in mano ad una casta: il “Club Bilderberg” + video intervista a Estulin"
http://www.nocensura.com/2012/04/il-mondo-in-mano-ad-una-casta-il-club.html

"Il club Bilderberg - La storia segreta dei padroni del Mondo. di Daniel Estulin"
http://www.nocensura.com/2012/03/il-club-bilderberg-la-storia-segreta.html

"Eurogendfor, la nuova polizia europea con poteri illimitati"
http://www.nocensura.com/2011/11/eurogendfor-la-nuova-polizia-europea.html

"Il passato scomodo di Monti, dirigente FIAT nel periodo di tangenti a Craxi"
http://www.nocensura.com/2012/03/il-passato-scomodo-di-monti-dirigente.html

"Conoscete l’Aspen Institute Italia?"http://www.nocensura.com/2012/03/conoscete-laspen-institute-italia.html

"THE CORPORATION - documentario ITA"
http://www.nocensura.com/2012/06/corporation-documentario-ita.html 



"Perché il "MES" non è un "patto di stabilità" qualsiasi ma una dittatura"
http://www.nocensura.com/2012/03/perche-il-mes-non-e-un-patto-di.html

Approfondimenti sulle agenzie di rating:




44 commenti:

Anonimo ha detto...

...è assolutamente una situaziome "patetica".....ma ancor più patetici siamo noi "poveri e comuni"cittadini italiani che non abbiamo abbastanza ATTRIBUTI per trovare il coraggio di "disfarci" con qualsivoglia mezzo di "tutti" i responsabili di questa paradossale situazione (senza alcuna distinzione politica o di parte).....MA ...ATTENTI PERCHè LA MISURA E' DAVVERO PIENA...E SI SA DOVE SPUTA UN POPOLO NASCE UNA FONTE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Alfio ha detto...

Ma come e' possibili che nei siti di cazzate, di satira, tecnologici e sportivi per esempio, sono pieni di commenti nei post. Qua che e' qualcosa di piu' serio dove ognuno dovrebbe partecipare per il nostro bene sembra deserto... Bho

Anonimo ha detto...

Si io questo lo sapevo già da tempo. Ma anche sapendolo?
Cosa mi e cosa ci cambia?
Siamo più informati?
Dalla nascita del mondo c'è sempre stato qualcuno che voleva accapparrarsi tutto e nulla è cambiato. Penso.

Anonimo ha detto...

In ogni caso, se anche non fosse arrivato monti a fare i guai che sta facendo, l'italia sarebbe lo stesso condannata alla rovina a causa dell'euro, moneta non sovrana che gli stati devono prendere in prestito sui mercati invece di stamparla liberamente. Monti con le sue "riforme" sta solo accelerando il processo.

Anonimo ha detto...

amara sorpresa
c'è solo da pensare
se siamo solo sfortunati
oppure..
dario.

Anonimo ha detto...

Tutti coloro che si raggruppano in società segrete hanno certamente fini poco leciti, altrimenti non ci sarebbe alcun motivo di nasconderne l'esistenza e gli associati. Le prime associazioni segrete risalgono alla notte dei tempi, basta pensare ai Templari, ma loro furono costretti a nascondersi per le persecuzioni che ebbero a subire. Poi il sistema fu trovato utile anche da altri e con le finalità più varie. Pensiamo ai carbonari, alla giovane Italia, ai liberi muratori... e l'elenco sarebbe molto lungo. Nei tempi più o meno recenti sono sorte le consorterie di stampo economico commerciale che un po per volta hanno esteso il loro potere sino a controllare la finanza, se non del mondo intero, di molti paesi che quindi hanno inconsapevolmente perso la loro autonomia DECISIONALE. Oggi L'Italia è una "democrazia" solo sulla carta, di fatto siamo sotto il dominio di tutte quelle sette che ambiscono, e sono affamate dipotere. Probabilmente il fine più evidente ed immediato, cui tendono, è il controllo della crescita demografica, cosa che potenzialmente per loro rappresenta una vera minaccia. Se la popolazione mondiale cresce troppo in fretta e manca dei mezzi di sostentamento potrebbe rivoltarsi contro chi detiene le leve di comando, quindi contro costoro che si riuniscono al buio dei loro sancta santorum!

Anonimo ha detto...

si sapeva già chi era monti.. ma tanto non importa a nessuno.. specialmente ai politici italiani, sanno che ala fine si porteranno a casa i 30 denari, e la cosa si chiude, ovviamente sappiamo pure come si chiuderà..

simone ha detto...

Dio ci aiuti da questi avvoltoi.Giù le mani dall'italia

Anonimo ha detto...

che paese schifoso...... mandiamoli tutti a casa apriamo gli occhi riprendiamoci la nostra dignità|

Anonimo ha detto...

Eppure i giornali dicono che siano solo accuse infondate partite dai blog e che nn ci sn alcune prove che lui abbia un'influenza sulla "Vicenda Italia".. ora uno rimane col dubbio su chi credere

Anonimo ha detto...

io credo che bisogna cambiare le cose, ma per farlo bisogna andare contro le leggi! Quindi dobbiamo essere tutti, non possono mettere in galera un popolo o forse si? Ci vuole coraggio!!!! FORZA

Anonimo ha detto...

Tutto vero, aprire gli occhi. L'unica
cosa che possiamo fare noi tutti: ritirare tutti i nostri soldi da banche e rifiutarci tutti di pagare ogni tipo di tassa fin chè monti e compsgni abbandonano la politica. Fuori tutti i vecchi politici..direi di istituire tra il popolo uomini saggi spiritualmente evoluti in frazioni di piccoli centri..gestire le nostre risorse in italia, stampare da noi i nostri soldi..si può fare,,non occorre fare la guerra..occorre ritirare i soldi e non pagare più niente

Anonimo ha detto...

Stiamo, anzi SIAMO arrivati là dove uno non si aspetterebbe nemmeno di potersi lontanamente avvicinare... Il mondo sta crollando, se le altre grandi potenze (come ad esempio la Cina) verranno anch'esse in un modo o nell'altro soggiogate come è successo al nostro Paese, vedremo l'inizio di un Impero... E potremmo solo sperare che il Capo sia abbastanza magnanimo da lasciarci vivere

Anonimo ha detto...

ma la colpa di tutti i mali del mondo non era que mafioso del berlusca??

marianna ha detto...

La quadratura del cerchio!!! ora si può capire "come mai" non vediamo un solo provvedimento sensato per la salvezza del Paese!!

Anonimo ha detto...

Credo che molti non si siano ancora resi conto di dove stiamo andando a parare, se non accelleriamo i tempi invece di dormirci sopra e pensare solo ai nostri interessi, che ormai non sono più nostri, tra qualche mese sarà già troppo tardi, dobbiamo svegliarci Italioti, abbiamo delle possibilità immense, ai tempi dei nostri nonni non c'era internet-facebook-twitter, eppure quando hanno deciso di non essere oppressi e soppressi (come noi) hanno saputo riunirsi ed agire di conseguenza, cosa stiamo aspettando SVEGLIAMOCI O ACCETTIAMO PASSIVAMENTE LA NOSTRA FINE.

Anonimo ha detto...

Ma è possibile che nessuno,dico nessuno in un gruppo deciso e consolidato con la possibilità economica e politica,non capisca che nazionalizzando le banche e stampando moneta di stato in un quinquennio risanerebbe tutto e oltre ad essere unanimemente ben voluto e votato dal popolo sarebbe eternamente ricordato come un eroe nazionale?

Anonimo ha detto...

E BRAVO MONTI...E NOI CHE CREDEVAMO IN TE...STAI UCCIDENDO DI NUOVO TUTTI QUELLI CHE SONO MORTI PER FARE UN'ITALIA FORTE E UNITA MA SOPRATTUTTO LIBERA. NOI CITTADINI SIAMO STANCHI DI TUTTO QUESTO SCHIFO, I NOSTRI FIGLI NON HANNO LO STESSO DIRITTO DEI VOSTRI? UN LAVORO UNA CASA UNA FAMIGLIA ETC ETC COSI CITA LA NOSTRA COSTITUZIONE...O LO E' SOLO PER VOI TUTTO QUESTO ?????????

marco serra ha detto...

Dobbiamo dedicare tutte le nostre energie a diffendere la nostra vita,il nostro presente e il nostro avvenire.diffondiamo questi informazioni non compriamo più giornali pilotati che dicono ciò che vogliono,non paghiamo più alcuna tassa questo è il primo passo da fare sinchè non ci sarà chiarezza su dove vanno i nostri soldi sinchè ci sarà un parlamento bugiardo e corotto che vuole solo il nostro inebimento che vuole solo il nostro male..quelli deputati capi partiti,premier pensano solo ai loro stipendi viscidi maledetti,bisogna cacciarli,tutti insieme materialmente,si forma una azione di protesta con 2 palle grandi quanto il sole..bisogna fargli capire che sappiamo essere lupi anche noi..non pecore come vogliono farci credere--bisogna far cadere Monti subito è questione di vita o di morte sti demoni sono ormai accecati dalla smania di potere..le forze dell'ordine dovrebbero davvero allearsi col popolo essere veramente eroi e al servizio della gente perchè anche loro dietro la divisa sono come noi vittime..uniti con l'esrcito se necessario cacciare la classe dirigente Italiana per ora poi si vedrà..riprenderci il nostro Paese questi pochi porci che stanno dentro le dinamiche massoniche vanno attaccati.....divulghiamo la verità e agiamo in base a questa..

Anonimo ha detto...

Sconcertante davvero che la verità su come procede il mondo non susciti il cambiamento necessario. Mi sento una mosca bianca per l'informazione che mi faccio grazie ad internet, a siti come questo, come disinformazione.it o zeitgeistitalia.org, Thevenusproject,com, ecc
Ma come facciamo a non subire quel che il sistema impone? Temo per mio figlio, vorrei andarmene, ma non e' facile nemmeno scappare! Quei pochi che si arraffano il potere sono ovunque. Peccato, il Mondo sarebbe stato già il Paradiso che tutti sognano

Anonimo ha detto...

io credo che la questione non sia Monti.. ne Berlusconi.. ne il signoraggio... sono anni di polita italiana volta al fallimento.. volta solo a riempire le tasche di tutti quei parlamentari inutili... la colpa di chi è!?!?è nostra ragazzi,.. è inutile lamentarsi.. piangere e ammazzarsi dalla disperazione... siamo troppo abituati alla pappa pronta... i nostri genitori o nonni che sia.. se li sono presi combattendo i loro diritti... noi invece!?!?non muoviamo un dito!! siamo pure incapaci di fare una manifestazione come si deve!! l'importante è guardarci gli europei o trovare il modo di avere un vestito firmato!!siamo 60milioni di abitanti contro pochi.. la verità?? non abbiamo i coglioni, di fare, di cambiare, di rischiare.. e allora.. come si dice al mio paese... ognuno è.. come si vuole!!e noi ci vogliamo inculati!!!!

Anonimo ha detto...

Ogni tanto, guardo un po' la televisione, generalmente cerco i notiziari. E' più che altro un'abitudine. Sono cosciente del fatto che la quasi totalità di quello che andrò a sentire/vedere rappresenta il messaggio che il "sistema" desidera sia diffuso; e a parte le varie disgrazie ambientali (ed anche su questo tema potremmo aprire un bel dibattito), non passa giorno senza il messaggio del governo che sprona tutti a fare il giusto, il proprio dovere per raggiungere il famigerato pareggio di bilancio che ci porterà tutti in salvo. Ma da cosa? E da chi? Capisco che questi signori fanno solo il loro sporco lavoro, ma...gli pseudo politi. Tutta quell'accozzaglia di gentaglia che da anni ci prende per il naso facendoci credere che noi siamo un grande popolo, una grande nazione...siamo i più di qua, i meglio di la....oggi cosa fanno? Nulla. Hanno tutti alzato bandiera bianca ( e vorrei aggiungere anche altri dettagli geometrici ma sorvoliamo). Hanno accettato passivamente l'avvento del buon Monti desiderosi di trovare un caprio espiatorio che facesse il lavoro sporco al loro posto. Ecco cosa sono degli incapaci codardi. Peccato che non abbiano capito che il sederino rosso lo sta facendo a tutti il buon Monti team. E a che prezzo. Tutto questo non mi sconforta più di tanto. La cosa che maggiormente mi annichilisce è vedere ancora oggi, a qualche giornata dalle ultime elezioni amministrative, persone che si rammaricano perchè è stato eletto l'esponente del PD piuttosto che del PDL... che l'IDV tutto sommato ha retto mentre la Lega è schiantata di brutto...che il Movimento 5 Stelle ha rotto le uova nel paniere un po' a tutti... ma insomma. Ma siamo proprio un branco di decerebrati?! Ma ancora stiamo ad ascoltare quello che questa gente ci dice? Non ci è bastato tutto quello che ci hanno fatto? Ancora vogliamo dar loro fiducia? Forse è il caso che ci si riprenda in mano un po' tutti i libri di storia...partendo magari dalla rivoluzione francese. Non serve la violenza; oggi contano la consapevolezza ed i grandi numeri. Possiamo fare quello che vogliamo, il governo siamo noi. L'Italia, la Francia, l'Europa il mondo tutto siamo noi. Noi uomini comuni. Vediamo di riocordarcelo ogni tanto.

Anonimo ha detto...

qui in italia i nostri politici,monti,berlusconi,il presidente della repubblica,consiglieri,onorevoli ministri sottosegretari ecc la stessa chiesa sono tutte pedine di poteri maggiori,purtroppo l'italia e una nazione non unita disparità tra nord e sud dovremmo bloccare tutto stare chiusi in casa senza spendere senza consumare togliere soldi in banca non pagare più nulla dai mutui alle bollette ecc e ribellarci contro tutto e tutti uscire dal'euro,avere la nostra moneta essere individuali,solo cosi potremmo cavarcela anche se non è facile ritorneremo da zero come successe nel dopo guerra ma penso che ne valga la pena che vivere in un mondo o un europa così,complotti anche le altre nazioni soffrono di questo potere assoluto molti si sono ribellati bhe guardatevi le strane morti che sono successe negli ultimi 20,30 anni,gente che spariva o che moriva in situazioni fasulle o inspiegabili,fa paura ci si sente soli o demoralizzati ma dovete essere forti portati i vostri figli in nazioni posti dove non ce l'unione europea,createvi qualcosa a carattere familiare azienda ditta o altro ma attenti non date soldi a nessuno fate tutto artigianalmente come si faceva all'epoca a breve sentirete parlare di me proverò a consigliarvi a farvi luce come già certo di fare ma non è facilissimo,non credete a televisore,radio e nemmeno a blog fasulli o quotidiani ne italiani e ne stranieri sono tutti manipolatori,non credete a banche o chi fa finanziarie,mutui ecc,credete a voi stessi i nostri nonni e bisnonni come hanno fatto???mica usavano banche, gavetta sacrificio tenete duro ma scappate dall'italia si è venduta manipolata nessuno ci difende l'unico che ci provo e premetto non sono di destra era berlusconi ma appena ci provò subito attaccarono la sua azienda mediaset allora subito si inchinò al potere e purtroppo non è il solo tanti altri come lui,l'economia mondiale ormai e in mano a persone che controllano tutti non comprate cellulari a lungo termine cambiate schede cercate di essere invisibili a livello economico nessun conto bancario postale o altro mi raccomando a breve ci sarà un nuovo esercito in tutto il mondo comanderà i nostri eserciti e quelli stranieri non avete idea di cosa c'è dietro per prenderci i nostri diritti dovremmo solo avere la guerra civile qui ma nel resto del mondo gli usa ormai non e piu democratica e una finta democrazia in tutti gli stati europeiil popolo non decide viene zittito e condannato molti si uccidono è brutta questa situazione ma siate forti combattete peri vostri ideali ma questo paese non fa per la buona gente qui non ci si combatte non ce rivoluzione e temo che mai ci sarà scappate pensate ai vostri figli se mi permetto ciò è perchè sono scappato da quel mondo che è la politica e finanza straniera che italiana non sono uno qualunq ecco perchè la prima cosa da fare è scappare da questo paese cercatene uno che non sia unito all'europa e li cercate di essere invisibil ia livello politico fiscale,buona fortuna a tutte le brave persone buona fortuna a tutti voi

Anonimo ha detto...

qui in italia i nostri politici,monti,berlusconi,il presidente della repubblica,consiglieri,onorevoli ministri sottosegretari ecc la stessa chiesa sono tutte pedine di poteri maggiori,purtroppo l'italia e una nazione non unita disparità tra nord e sud dovremmo bloccare tutto stare chiusi in casa senza spendere senza consumare togliere soldi in banca non pagare più nulla dai mutui alle bollette ecc e ribellarci contro tutto e tutti uscire dal'euro,avere la nostra moneta essere individuali,solo cosi potremmo cavarcela anche se non è facile ritorneremo da zero come successe nel dopo guerra ma penso che ne valga la pena che vivere in un mondo o un europa così,complotti anche le altre nazioni soffrono di questo potere assoluto molti si sono ribellati bhe guardatevi le strane morti che sono successe negli ultimi 20,30 anni,gente che spariva o che moriva in situazioni fasulle o inspiegabili,fa paura ci si sente soli o demoralizzati ma dovete essere forti portati i vostri figli in nazioni posti dove non ce l'unione europea,createvi qualcosa a carattere familiare azienda ditta o altro ma attenti non date soldi a nessuno fate tutto artigianalmente come si faceva all'epoca a breve sentirete parlare di me proverò a consigliarvi a farvi luce come già certo di fare ma non è facilissimo,non credete a televisore,radio e nemmeno a blog fasulli o quotidiani ne italiani e ne stranieri sono tutti manipolatori,non credete a banche o chi fa finanziarie,mutui ecc,credete a voi stessi i nostri nonni e bisnonni come hanno fatto???mica usavano banche, gavetta sacrificio tenete duro ma scappate dall'italia si è venduta manipolata nessuno ci difende l'unico che ci provo e premetto non sono di destra era berlusconi ma appena ci provò subito attaccarono la sua azienda mediaset allora subito si inchinò al potere e purtroppo non è il solo tanti altri come lui,l'economia mondiale ormai e in mano a persone che controllano tutti non comprate cellulari a lungo termine cambiate schede cercate di essere invisibili a livello economico nessun conto bancario postale o altro mi raccomando a breve ci sarà un nuovo esercito in tutto il mondo comanderà i nostri eserciti e quelli stranieri non avete idea di cosa c'è dietro per prenderci i nostri diritti dovremmo solo avere la guerra civile qui ma nel resto del mondo gli usa ormai non e piu democratica e una finta democrazia in tutti gli stati europeiil popolo non decide viene zittito e condannato molti si uccidono è brutta questa situazione ma siate forti combattete peri vostri ideali ma questo paese non fa per la buona gente qui non ci si combatte non ce rivoluzione e temo che mai ci sarà scappate pensate ai vostri figli se mi permetto ciò è perchè sono scappato da quel mondo che è la politica e finanza straniera che italiana non sono uno qualunq ecco perchè la prima cosa da fare è scappare da questo paese cercatene uno che non sia unito all'europa e li cercate di essere invisibil ia livello politico fiscale,buona fortuna a tutte le brave persone buona fortuna a tutti voi

Anonimo ha detto...

Cosa succede se tutti smettono di pagare le tasse? Arrestano tutti? Ho chiaro che il genere umano è al delirio. Potere? Si sono bevuto il cervello. Ma che importa, tutti si preoccupano per i risultati del campionato di calcio. La crisi? Si è vero. I nostri cervelli sono in crisi. Gli animali ci guardano con imbarazzo. La lira, l'euro, il dollaro. La patata è rimasta patata è se la compri e la mangi il tuo stomaco non entra in crisi se scopre che l'hai acquistata con delle dracme. Siamo impazziti. Ci sta un rimedio. Sperare che una stella colpisca questo pianeta, abitato da malati di mente con manie di potere e lo disintegri.

Anonimo ha detto...

Certi italiani sono ancora convinti che monti sia il "nuovo", quello che lavora per il bene dell'Italia. Ma quanti illusi, "pecoroni" e "struzzi" ci sono nel nostro paese!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Siamo un popolo di pecoroni!
Sappiamo solo lamentarci, parlare e postare.. e domani ogn'uno alla sua vita.
BASTA LAMENTI, VIA AI FATTI

Anonimo ha detto...

bisogna far qualcosa per cambiare questa situazione ... ormai parlare serve a poco ....

Anonimo ha detto...

Alberto Nicora, Residente a Varese ha detto: Le rivoluzioni sono un cambiamento della morale interiore delle persone, se una rivoluzione non parte dal basso non si ha alcuna speranza di cambiamento!
Se tutto il popolo sarà unito, voglio vedere se qualcuno avrà il coraggio di opporsi!
Io non spero in una lotta armata, ma in un semplice passaggio da un'era ad un'altra; da un periodo di disordine, caratterizzato dalla grande mafia della classe dirigente, ormai troppo impegnata a pensare ai propri guadagni; ad un periodo nuovo, in cui noi tutti saremo uniti da uno spirito di unità, in cui nessuno cercherà di affossare l'altro per il proprio rendiconto. Tutto ciò deve partire da noi, giovani e anziani, poveri e ricchi.

Anonimo ha detto...

questo articolo va stampato e distribuito. sta accadendo tutto sotto i nostri occhi e non si puo' piu' tollerare l'ignoranza dilagante.. a meno che non sia accondiscendenza..

Anonimo ha detto...

Per molti la situazione è ormai insostenibile e leggere articoli di questo tipo (che permettono di "aprire gli occhi") non fa che suscitare rabbia. Una rabbia sempre più forte, che a malapena si riesce a reprimere.
Mi auguro che ben presto tutto il popolo italiano (anzi, tutto il popolo europeo, visto il MES) si sollevi contro il governo. Abbiamo bisogno di una nuova rivoluzione per recuperare la nostra sovranità nazionale ed il nostro futuro; ed è necessario che accada presto, o finiremo venduti come carne da macello.

Anonimo ha detto...

forse nessuno diffonde queste informazioni perche' siamo gia' nella cacca e se vi ci mettete anche voi a sparare cazzate.... e' il 2012 arrivano gli aleni che sono in combutta con gli illuminati massone.... certo certo certo....

Anonimo ha detto...

io sono pronto!!!!!!!!!!1

Anonimo ha detto...

Chi controlla la finanza, controlla tutto anche l'informazione. Solo nella rete queste informazioni possono diffondersi. La realtà è che questi vecchi parrucconi al servizio delle logge e delle banche come Monti, queste buste di piscio, questi secchi di caccole ci porteranno alla rovina! Forse è necessario che ciò avvenga affinchè arrivi una maggiore consapevolezza.....diffondere!diffondere!diffondere!

Organogold Italia ha detto...

Innanzitutto ringrazio l'autore del post, ringrazio questo sito.
Spegnamo la televisione, in quanto lo sappiamo, ė un metodo di controllo. Evitiamo le grandi marche. Smettiamola di avere paura. Molliamo tutto, riempiamo le piazze e urliamo al cielo, RIVOLUZIONE. RIVOLUZIONE. RIVOLUZIONE. Liberiamo il nostro paese in primis e poi l'europa intera..a morte le dinastie industriali rotschild e rockefeller, a morte come nemici dell'umanità.

Anonimo ha detto...

ok possiamo postare, ma a quale scopo? se queste informazioni non vengono diffuse e messe sotto gli occhi del popolo, non si potrà uscire da questo burrone

Anonimo ha detto...

Tutta questa gente che accumula all'inverosimile il denaro dei poveri ha una meta sicura alla quale non sfugge per quanto possa avere ottenuto: LA TOMBA. Vale anche per loro, Si arriva nudi e si riparte nudi!!!

Anonimo ha detto...

Colpa dell'euro ,moneta non sovrana, fuori dall'euro subito!...solo così ci salveremo

fujiko ha detto...

Mi chiedo perchè ancora nessuno ha pensato di far la pelle al trio ABC e al cavallo di troia...io sono in attesa...

Anonimo ha detto...

Si deve fermare in ogni modo questa giostra INFERNALE.Tutti noi sappiamo i "grandi burattinai" cosa ci stanno preparando ed allora dobbiamo intervenire con ogni mezzo,anche con la violenza e le armi,per distruggere sul nascere cio' che vogliono farci diventare.E' di necessaria importanza iniziare la protesta nelle strade di ROMA LADRONA e mettere in piazza la ghigliottina come nel luglio 1789 a Parigi,per decapitare e far capitolare le teste di napolitano,monti,amato,profumo alessandro etc etc.... esecuzioni nella pubblica piazza e l'adozione di una nuova moneta mandando a quel paese i nostri creditori MONDIALI E PURE I VECCHIETTI CHE HANNO SOTTOSCRITTO BOT E BTP.

Carmine Covino ha detto...

A proposito di "attacchi" da parte di corsari della finanza, piuttosto che di società di rating... ecco un paio di post da me pubblicati qualche mese fa. Buona lettura: 1) http://www.webconsulenze.blogspot.it/2012/07/italia-sotto-scacco-la-finanza.html
2) http://www.webconsulenze.blogspot.it/2012/07/italia-sotto-scacco-parte-ii-pirati.html

ottavio di berti ha detto...

Esattamente. 1 punto controllo demografico

Anonimo ha detto...

Poniamo il caso che coloro che stanno attuando questo tipo di politica (poche centinaia di persone) riescano ad accumulare tutto il denaro ed il potere che ne deriva. Alla fine... tra anni e anni la popolazione sarà allo stremo delle forze e risorse (miliardi di persone che moriranno - sempre per ipotesi - di stenti e di fame). Su chi "governeranno" o cosa faranno tra di loro questi potenti ?? La domanda è : lo scopo finale di questo disastro a livello mondiale cosa dovrebbe "realizzare" ??
A mio modesto parere, bisognerebbe scoprire cosa ambiscono ad ottenere davvero.

Gianluca Tallarico ha detto...

Io credo k dovremo unirci tanto x iniziare noi k abbiamo letto questo articolo. ..incontrandoci e discutendo insieme il dafarsi...magari riassumendo il tutto ed iniziare ad esporlo nei nostri comuni...e poi andare avanti arruolando sempre più persone assetate di verità e stanche di questi sopprusi

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

Seguici su Facebook

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi