Post

Visualizzazione dei post da agosto 19, 2012

I tagli alla sanità sono molto più consistenti di quanto dicono!

Immagine
I tagli alla sanità sono MOLTO SUPERIORI a quelli di cui parlano governo e mass media: quelli di cui sentiamo parlare sono infatti i tagli decisi a livello centrale dal governo, ai quali dobbiamo sommare i tagli stabiliti nei vari CONSIGLI REGIONALI, che sono l'organo deputato alla gestione della sanità, regione per regione. Di questi tagli se ne parla solo nelle zone interessate, e non vengono conteggiati nel conto dei tagli alla sanità.

Sono frutto del cosiddetto "taglio dei trasferimenti alle regioni" di Tremonti: se consideriamo che la Sanità assorbe generalmente più del 50% del bilancio di una Regione, sono veri e propri TAGLI ALLA SANITA' mascherati...

Riceviamo quasi quotidianamente email da Comitati e cittadini che parlano di tagli ai vari ospedali: non c'è una singola regione che non sia interessata! Le chiamano "razionalizzazioni", piccoli ospedali che chiudono, reparti e servizi che vengono soppressi o accorpati, privilegiando i grandi ospeda…

La ricerca senza sperimentazione animale: è migliore, più affidabile e costa meno

Immagine
Vedi anche: LE BUGIE E LE ASSURDITA' DELLA PROPAGANDA PRO-VIVISEZIONE

di Luciano Gianazza Ricercatori etici hanno dato inizio a metodi di ricerca che non utilizzano gli animali, che aiuteranno non solo gli animali ma anche le persone, in particolare nell’area della ricerca sul cancro.
Allo scopo di determinare se le sostanze chimiche possono causare il cancro, l’Agenzia di Protezione Ambientale (americana)  (EPA) utilizza ancora le prove sugli animali. Ovviamente, questi test non sono molto gentili con gli animali implicati, che sono tenuti in gabbie per anni, alimentati con dosi di sostanze chimiche, e sottoposti a esami frequenti. Questi test sono crudeli anche per le persone, perché richiedono molto tempo e in effetti permettono lunghe esposizioni a sostanze cancerogene per anni. Per esempio, sospettate che una sostanza chimica in uso vicino a casa vostra causi il cancro. L’EPA inizia a fare i test sugli animali e passeranno anni prima che veniate a sapere qualsiasi cosa a riguardo…

"Bere latte fa bene", Ma sei proprio sicuro che le tue convinzioni siano giuste?

Immagine
"Il latte fa bene", me lo ripetevano spesso i miei genitori, tanto che oltre a darmelo a colazione, me lo rifilavano anche la sera dopo cena, prima di andare a letto, insieme al cioccolato in polvere. In realtà però, molte nostre convinzioni su questo alimento destinato a vitelli che in pochi mesi crescono di mezzo quintale, è errato. Bere latte di mucca agli esseri umani non farebbe bene nemmeno se non contenesse gli additivi che ci finiscono: gli ormoni per fare crescere le mammelle alle mucche più del normale (e quindi aumentare la produzione) gli antibiotici che gli vengono somministrati, il PUS derivante dalla mastite che a causa della mungitura meccanica diventa cronica. Prima di lasciarvi alla lettura del seguente articolo, vi ricordo che l'Unione Europea, a 12 anni di distanza dalla "mucca pazza" ha deciso di permettere nuovamente l'utilizzo di farine animali per alimentare i bovini (Leggi tutto...) con tutte le conseguenze che ne derivano...

Staff n…

Pedofilo 70enne si fingeva un bambino per adescare, arrestato a Roma

Immagine
ROMA - Dietro la foto di un bambino su Facebook si celava un 70enne che adescava minori. La polizia ha denunciato l'anziano che, nel suo appartamento in un comune vicino aRoma, aveva materiale pedopornografico.
Le indagini sono partite dopo la denuncia anonima di alcuni genitori preoccupati per la sorte dei loro figli. Verso la fine di luglio, gli investigatori del commissariato di Guidonia, diretti da AlfredoLuzi, appreso che un anziano della zona acquisiva, mediante internet e social network su cui si era anche registrato con il proprio nome ma con la foto di un bambino, materiale pedopornografico, hanno segnalato il fatto all'AutoritàGiudiziaria.
L'indagine ha consentito di accertare che l'uomo acquisiva il materiale, lo registrava su una memory-card e poi lo diffondeva per adescaresessualmente giovani minorenni.
La segnalazione, giunta in forma anonima, è stata fatta da un genitore dopo aver scoperto che la figlia di 11 anni aveva una memory card contenente materiale …

2013-2018: Il microchip che ucciderà tutti gli schiavi disobbedienti

Immagine
Interessante servizio televisivo americano sull'installazione di microchip R-fid sulla popolazione umana: rischi e misfatti."Ed ecco a voi il nostro servizio speciale di stasera su come sarà la vita negli USA tra dieci anni..."

SE IL BROWSER NON TI PERMETTE DI VISUALIZZARE IL VIDEO, CLICCA QUI PER GUARDARLO DIRETTAMENTE SU YOUTUBE!


Condividi su Facebook

Buontempo: "Gianfranco Fini? In vita sua ha lavorato solo due anni"

Immagine
di Barbara Romano

Buontempo
, oggi con La Destra, ricorda Fini al Secolo d'Italia. " "Gianfranco ha lavorato solo due anni.  Ma in redazione lo si vedeva poco"
Le nuances delle cravatte forse viravano un po’ meno sul rosa confetto, ma il look di Gianfranco Fini quando faceva il redattore ordinario al Secolo d’Italia, era grosso modo uguale a quello di oggi che è presidente della Camera. «Sembrava un impiegato del catasto», racconta Teodoro Buontempo, suo collega di giornale e di palazzo per una vita e oggi  presidente della Destra fondata da Storace. Ma era il capo della cronaca di Roma nella Pravda del Msi quando Fini faceva il redattore al politico sotto il pugno di ferro di Cesare Mantovani, allora vicedirettore. Correva l’anno 1977. L’astro nascente dei missini fu assunto al Secolo (come tutti) dal leader del Msi Giorgio Almirante, ma nel frattempo fu anche eletto segretario del Fronte della gioventù. Cominciò a fare il giornalista cucinando pastoni. Una carriera ful…

Carceri: senza prospettive di lavoro i detenuti che escono tornano a delinquere

Immagine
Molti, probabilmente commenteranno la notizia inveendo contro i carcerati: in Italia infatti la maggioranza dei cittadini sono per la cosiddetta "linea dura" carceraria su modello statunitense, incuranti del fatto che costringere i detenuti in condizioni degradate aumenta fortemente la percentuale di recidiva: in Norvegia, ed in generale nei paesi "nordici" dove viene curato molto l'aspetto del "reinserimento sociale" sono pochissimi i detenuti che tornano a delinquere, mentre in Italia - come in tutti i paesi anglosassoni - oltre la metà degli ex detenuti sono destinati a tornare in cella. E il problema non riguarda solo loro, visto che se tornano in cella commettono un reato a danno della collettività...

Staff nocensura.com

di Pasquale De Feo.
Quando finiscono le pene, i detenuti sono abbandonati a se stessi, perché manca una rete sociale dello Stato per supportare i cittadini ex detenuti che finiscono di pagare il loro debito con la giustizia. Questa…

Movida a Napoli, i Vigili urbani denunciano giornalista esponente di Rifondazione

Immagine
La vicenda ha fatto discutere ed è stata ripresa da diversi giornali tra cui Repubblica. I fatti sono accaduti la notte di Ferragosto a Napoli. Di seguito pubblichiamo la "versione dei fatti" pubblicata dal protagonista della vicenda, Vincenzo Morvillo, giornalista pubblicista ed esponente della "Federazione della Sinistra" (Rifondazione Comunista).


Merita una riflessione come un "normale controllo" può talvolta sfociare in conseguenze più gravi. Esprimere un giudizio sulla vicenda senza aver assistito e sulla base della "versione" resa dal protagonista stesso non sarebbe obiettivo, tuttavia anche dal testo riportato di seguito e rilasciato dall'esponente di Rifondazione si evince che se i Vigili Urbani si sono comportati molto severamente, lui non sembra essersi comportato "candidamente" nei loro confronti. La legge prescrive che alla perquisizione di un locale possa assistere eventualmente il legale di fiducia dell'interessato…

Torino, un altro disoccupato si da fuoco e muore

Immagine
Ne avevamo parlato il 12 Luglio, con l'articolo POFF! SPARITI... DAI MASS MEDIA... I CASI DI "SUICIDIO PER INSOLVENZA": la mattanza, che qualche mese fa per alcuni giorni ha avuto grande risalto mediatico, non si è mai fermata: semplicemente i mass media hanno smesso di evidenziare i casi, che sono relegati alle cronache locali: solo quelli più eclatanti vengono riportati.

Dopo l'uomo di Forlì che si è dato fuoco davanti a Montecitorio e l'anziana coppia che si è impiccata dopo aver perso la casa, il 20 Agosto a Torino un altro uomo si è dato fuoco, è morto.

L'indifferenza della casta è disarmante: quando un giornalista chiese a Monti cosa ne pensa del fatto che i casi di suicidio sono in aumento, non trovò di meglio che dire che "in Grecia ci sono stati più suicidi", con questo evidentemente è a posto con la sua coscienza, dopo aver tassato all'inverosimile coloro che già non arrivavano alla fine del mese prima del suo avvento, senza togliere i…

Anonymous entra nei server dell'Ilva di Taranto e divulga i dati

Immagine
Si apprende dal loro blog (articolo1earticolo2) che gli hacker di Anonymous sono entrati nei database dell'Ilva e hanno recuperato le tabelle circa il controllo dei valori relativi agenti inquinanti; nelle tabelle divulgate però non si registra nessuno sforamento dei limiti di legge. I dati estrapolati sono disponibili Qui.


Condividi su Facebook

Geo-ingegneria: le domande a cui nessun politico e giornalista risponderà mai

Immagine
Dopo la pubblicazione dei nostri articoli circa la "mappa della geoingegneria" pubblicata dalla testata inglese Guardian

"Complottismo? La geoingegneria è realtà, la mappa delle modificazioni climatiche"http://www.nocensura.com/2012/07/complottismo-la-geoingegneria-e-realta.html del 22 Luglio

"La siccità dimezza i raccolti: ma la cosa grave è che è studiata a tavolino"http://www.nocensura.com/2012/08/la-siccita-dimezza-i-raccolti-ma-la.html del 15 Agosto

Abbiamo inoltrato a politici e mass media le seguenti domande, insieme alle nostre considerazioni e alla mappa del Guardian. Mentre molti BLOG LIBERI ci hanno ringraziato, pubblicando il nostro articolo oppure scrivendone uno loro sulla questione, da parte dei politici e dai loro cagnolini, i pennivendoli di sistema, non c'è stata risposta alcuna... VERGOGNA!

Vi invitiamo a spedire in massa le seguenti domande, insieme alla mappa del Guardian: devono capire che i cittadini non sono tutti stupidi, devono c…

Helsinki e Vienna si preparano all'uscita della Grecia o al crollo dell'euro

Immagine
Mentre aumentano le tensioni nell’eurozona, la Finlandia si sta preparando per una crisi totale della moneta. Secondo il Daily Telegraph, Helsinki non ha intenzione di accettare ulteriori bailout nascosti né un’unione fiscale mascherata. Il quotidiano cita un’intervista con Erkki Tuomioja, in cui il ministro degli esteri finlandese dichiara che Siamo tutti d’accordo che uno scioglimento dell’eurozona costerebbe di più nel breve e medio termine rispetto alla semplice gestione della crisi. Non esistono regole per l’abbandono dell’euro, ma è solo una questione di tempo. Alla fine il sud o il nord decideranno di staccarsi, perché questa convivenza forzata sta facendo soffrire milioni di persone e sta distruggendo il futuro dell’Europa. È una completa catastrofe. In questo modo finiremo i soldi, ma il problema è che nessuno vuole essere il primo a uscire e prendersi la colpa. In Austria un’intervista con Michael Spindelegger – vice-cancelliere, ministro degli esteri e leader del partito co…

44 anni fa i carri armati sovietici entravano a Praga. Quale eredità?

Immagine
di Sergio Di Cori Modigliani

44 anni fa, nasceva in Italia la coscienza collettiva antagonista di una nuova generazione.
Su questo punto, e su questa data, tutti i sociologi, gli storici e i filosofi sono ormai d’accordo.
Ricordare oggi, quella data, mi sembra quindi doveroso e significativo.
Soprattutto per il fatto che, in quella data, la stragrande maggioranza dei lettori di questo blog non erano neppure nati.
Può essere utile (penso) poter sapere che cosa accadde e come stavano le cose il 21 agosto del 1968, perché la conseguenza di ciò che accadde quel giorno fu il primo seme della pianta iper-liberista. E’ datato 25 agosto 1968 il primo scambio di lettere tra il presidente della Kennedy Talbot Asset Management, Roy MacMillan, e il leader repubblicano conservatore statunitense Richard Nixon. La nota agenzia di borsa di Wall Street, allora vero polmone della finanza oligarchica conservatrice americana, chiuse un accordo con settori della politica conservatrice americana per dare i…

Ecco chi era Angelo Di Carlo, l’uomo che si è dato fuoco davanti a Montecitorio – Foto

Immagine
Ecco chi è l'uomo che l'11 Agosto si è dato fuoco dinnanzi a Montecitorio. Lo ricorda, su un forum, Massimo Malerba.Del suo caso, i mass media ne hanno parlato solo quando - dopo 8 giorni di lotta tra la vita e la morte - il suo cuore ha ceduto. Sul web invece se ne parlava da giorni, anche se il silenzio mediatico ha fatto si che la notizia si divulgasse con alcuni giorni di ritardo. Nonostante ormai giornali e tv non ne parlino più, continua l'emergenza suicidi, con casi che quotidianamente si registrano in tutta Italia.  Staff nocensura.com - - - - - Ho trovato, girando per blog, tre foto di Angelo Di Carlo, l’uomo -morto ieri all’alba dopo una settimana di agonia- che la notte dell’11 agosto si è dato fuoco davanti a Montecitorio. Angelo era vedovo da qualche anno e aveva un figlio cui ha lasciato, assieme ad una lettera in cui spiega i motivi del suo gesto, un’eredita di 160 euro. Angelo, racconta un suo amico in un blog “ha sempre saputo spendersi per gli altri, anche a…

Il Vescovo di Taranto e quella donazione di 365mila euro del patron dell'Ilva...

Immagine
Non solo PD e PDL, a cui secondo le indagini Emilio Riva, patron dell'Ilva, avrebbe donato rispettivamente 98mila e 250mila euro; le donazioni riguarderebbero anche la Chiesa, alla quale sarebbero stati donati ben 365mila euro, come spiega l'articolo che proponiamo di seguito...

Staff nocensura.com
- - - - - 
Francesco Cinieri, cassiere dell'Ilva, in questo momento si massima tensione ha fatto "casualmente" accenno alle elargizioni fatte alla Chiesa. E' solo l'iceberg di un legame molto stretto

di Gianluca Coviello

Il rapporto tra l'Ilva e la chiesa cattolica rappresenta una delle pagine più grigie fra quelle all'attenzione dei magistrati di Taranto. Certo, nessun reato penale o civile è emerso per ora a carico di un prelato. È pur vero, però, che non può essere questo motivo di sollievo per una curia che giorno dopo giorno veste sempre più i panni di chi, come tanti altri, si è prostrato ai piedi dei padroni dell'acciaio. 
Le parole di questi giorn…

Marinaleda, Spagna. Dove grazie al sindaco c'è lavoro e una casa per tutti

Immagine
Quella delle "cooperative agricole" in molte realtà italiane, ed in particolare nelle aree rurali dove c'è pochissimo lavoro, potrebbe essere un'ottima idea per ricavare qualche posto di lavoro; piccole cooperative di lavoratori che producono ortaggi da rivendere a filiera corta, dal produttore al consumatore, eliminando gli anelli di un mercato che è monopolizzato dalla grande distribuzione che impone prezzi bassissimi agli agricoltori e pratica prezzi elevati al consumatore: come è possibile che 1kg di carote venga venduto dal produttore a 10cent e arrive sulle nostre tavole a 2€ ?

Con le cooperative di lavoratori, il sindaco di Marinaleda, Manuel Gordillo, ha risolto i problemi di disoccupazione della sua zona. Ma in Italia non c'è nemmeno la volontà di organizzare qualcosa così...


Del sindaco di Marinaleda, Juan Manuel Gordillo ne avevamo parlato recentemente,  nell'articolo "Spagna, Marinaleda: il sindaco comunista che ruba ai ricchi per dare ai pove…

Taglio stipendio per il capo della polizia: da 55.000€ a 24.000 al mese. E lui fa ricorso!!!

Immagine
Tempi di tagli in Italia, ma non proprio per tutti. Il decreto del presidente del Consiglio Mario Monti, quello con cui è stato fissato per legge che chi lavora per l'amministrazione pubblica non possa guadagnare di più del primo presidente della Corte di Cassazione (294mila euro l’anno), non è stato digerito da tutti. A guidare la fila dei ribelli ci sarebbeAntonio Manganelli: il capo della polizia, il manager pubblico più pagato d’Italia, avrebbe infatti presentato ricorso contro quel decreto che, di fatto, gli dimezza lo stipendio che oggi lo vede percepire qualcosa come 621mila euro all'anno. La polemica del capo della polizia sulla notevole decurtazione della sua busta paga è solo la prima ufficiale, e non è da escludere che possa essere presto seguita da altre. La lista degli amministratori pubblici scontenti per questo nuovo (e improvviso) taglio, infatti, risulta essere molto lunga. Ecco alcuni funzionari di stato che rischiano di vedersi tagliato il loro magro stipendiu…

Grozny, Cecenia. Prima e dopo i bombardamenti russi

Immagine
Basta una breve ricerca su Google immagini per rendersi conto di come i russi hanno demolito la città: QUIi risultati della ricerca Grozny photo war. 

Nei giorni della mattanza, nessuna nazione ne organizzazione internazionaleha proferito parola in difesa della popolazione. I mass media europei e statunitensi ne parlavano pochissimo e sfumatamente, con meno risalto di quello che viene solitamente concesso a una manifestazione di piazza.

Perché pubblichiamo queste foto? Per ricordare a coloro che oggi difendono la Russia quanto sia democratico questo paese...

Staff nocensura.com


Condividi su Facebook

I 7 grandi misteri irrisolti del corpo umano

Immagine
Nonostante gli enormi progressi della scienza, vi sono ancora molti misteri che il corpo umano non ha ancora rivelato. Eccoli.

1. MANCINI O DESTRI? Perché la natura ha fatto sì che la maggior parte delle persone (ambidestri esclusi) concentri il massimo delle sue abilità in una sola mano? Secondo gli studiosi, ciò è dovuto al fatto che abbiamo una rete di neuroni particolarmente intricata nel lato del cervello preposto alla parola ed ai movimenti, ovvero il sinistro. Poiché l’emisfero sinistro del cervello comanda il lato destro del corpo, la mano dominante nella maggior parte delle persone è la destra. 2. L’APPENDICE È DAVVERO INUTILE?L’asportazione dell’appendice non ha alcuna conseguenza sulla salute umana. Allora l’appendice non serve davvero a nulla? Forse no. I biologi sostengono che questa sacca aiuti a sviluppare il sistema immunitario durante la vita fetale, mentre altri ritengono che l’appendice abbia la funzione di immagazzinare batteri ‘buoni’ intestinali. In caso di diarre…

Trovate sostanze cancerogene nei preservativi

Immagine
Scoperta la presenza di un composto cancerogeno nella maggior parte dei preservativi attualmente in commercio

Un team di ricercatori del Chemical and Veterinary Investigation Institutedi Stoccarda, Germania, riporta di aver scoperto la presenza di un composto cancerogeno nella maggior parte dei preservativi attualmente in commercio. 29 su 32 tipi di condom testati conterebbero infatti N-Nitrosamine, un composto presente nelle plastiche dalle proprieta' cancerogene. 

I ricercatori hanno rivelato quantità di N-nitrosamine superiori al limite imposto ai produttori di succhiotti per bambini. "Mantenendo i condom in una soluzione di sudore artificiale, abbiamo osservato grandi quantità di composto fuoruscire", hanno dichiarato in una nota gli autori dello studio. 

"Attualmente, non esistono delle soglie limite per la produzione dei preservativi - ha aggiunto - ed è necessaria una maggior attenzione da parte dei produttori nel controllo sicurezza". Le autorità tedesche

Grecia: pronti nuovi tagli per 13,5 miliardi

Immagine
ATENE - Il governo greco ha approntato un nuovo pacchetto di tagli alla spesa pubblica pari a 13,5 miliardi di euro e non più per 11,5 miliardi, come richiesto in un primo tempo dalla troika per concedere ad Atene ulteriori aiuti economici. La notizia è stata data dal quotidiano ellenico “Kathimerini”, che rivela i retroscena dell’incontro tra il premier Antonis Samaras e il suo ministro delle Finanze Yannis Stournaras. Il nuovo pacchetto di tagli da apportare al bilancio per il prossimo biennio, sarà presentato a settembre, prima del ritorno della troika (Ue, Bce e Fmi) ad Atene il mese prossimo. Intanto, Samaras in settimana avrà incontri con la cancelliera tedesca Angela Merkel e altri leader europei per cercare di convincerli a concedere alla Grecia una proroga di due anni nella tabella di marcia per abbattere il deficit greco al di sotto del 3 per cento del Pil. Secondo quanto riferisce stamani il quotidiano “Kathimerini”, il pacchetto di tagli presentato ieri sera a Samaras da St…

Ecco come Gianfranco Fini utilizza la scorta pagata dai cittadini

Immagine
Non si è ancora dissipata la polemica sugli 80.000€ spesi per nove camere di albergo da Luglio a Settembre per la scorta di Gianfranco Finiche spuntano nuovi elementi. A renderli noti è Luciano Gaucci, ex fidanzato di Elisabetta Tulliani, attuale compagna di Gianfranco Fini.

Di seguito il racconto di Luciano Gaucci, pubblicato da Libero:

Non solo durante le vacanze. A casa. A Montecitorio. Durante le immersioni. Fini usa la scorta pure quando va a donne. Nell’agosto 2010 l’ha raccontato a  Libero Luciano Gaucci, ex dell’attuale compagna del presidente della Camera Elisabetta Tulliani. «Io ed Elisabetta c’eravamo già lasciati. Usciti da Palazzo Chigi ci venne incontro con la scorta Fini, che allora era ministro degli Esteri. Rimanemmo a chiacchierare per strada bloccando il traffico». Nel 2011, a ItaliaOggi, Gaucci confermò: «Senza curarsi del traffico, (Fini, ndr) attraversò con tutta la scorta via del Corso, fermandosi quasi al centro della carreggiata. Mi ricordo che le macchine suo…

AHMADINEJAD: “Un attacco all’Iran porterà Israele alla distruzione”

Immagine
Sempre più tesa la situazione mediorientale, con Israele che ha dichiarato di essere pronto ad affrontare il conflitto con l'Iran in 30 giorni. Ahmadinejad replica: "un attacco all'Iran porterà Israele alla distruzione
Teheran e il gruppo libanese Hezbollah sostenuto dall’Iran avvertono su una catastrofica ritorsione contro un eventuale attacco israeliano, minacciando di rendere il paese “un inferno”. Le dichiarazioni sono arrivate dopo notizie secondo le quali Israele sta preparando un attacco unilaterale contro l’Iran. Il leader di Hezbollah, Hassan Nasrallah, ha detto che il suo partito aveva già fissato obiettivi in Israele e sarebbe in grado di colpire con un piccolo numero di razzi se Tel Aviv decide di attaccare per primo. “Se siamo costretti a usarli per proteggere il nostro popolo e il nostro paese, non esiteremo a farlo … e questo trasformerà la vita di centinaia di migliaia di sionisti in un inferno”, così Nasrallah ha avvertito in un discorso nel Quds Day, un ev…

Le torce della disperazione

Immagine
di Marco Cedolin

Mentre Monti e Passera incantano la platea del meeting di CL a Rimini, attribuendosi il salvataggio di un paese che sta sprofondando nel baratro e vaticinando l'ormai prossima uscita da una crisi in realtà ben più irreversibile dell'euro tanto caro a Mario Draghi, in Italia si continua a morire di disoccupazione e gli applausi tributati dai ciellini al governo dei banchieri suonano come una nota tanto stonata quanto irriguardosa. Angelo, disoccupato di Forlì di 54 anni é morto ieri mattina, al termine di una settimana di agonia e con l'85% del corpo devastato dalle ustioni, dopo essersi dato fuoco per disperazione dinanzi a Montecitorio....

Maurizio, meccanico in rovina di Torino di 48 anni  é bruciato come una torcia la scorsa notte, nell'anonimato di un prato di periferia, dove nessuno ha potuto assistere alla sua agonia ed i carabinieri lo hanno trovato solo quando si è fatto giorno.