Post

Visualizzazione dei post da giugno 7, 2015

Ora è UFFICIALE: Ilaria Alpi fu uccisa dalla CIA. Il vergognoso silenzio generale...

Immagine
a cura di nocensura.com

Adesso è praticamente certo. A distanza di oltre 20 anni - ventuno, per la precisione - dall'omicidio, a Mogadiscio, della coraggiosa giornalista del TG3, Ilaria Alpi, che aveva 33 anni, e del cameraman che l'accompagnava, Miran Hrovatin, emerge la verità. Furono i servizi segreti statunitensi, con l'ausilio di quelli italiani.

Che l'omicidio della giornalista fosse legato a qualche trama oscura, in molti lo sostenevano sin dall'inizio, anche per le modalità dell'omicidio. In molti sospettavano che Ilaria avesse scoperto qualcosa che non doveva, e infatti è andata proprio così.

Come nel caso di Ustica, i tentativi di insabbiare tutto sono riusciti a posticipare l'emergere della verità, ma alla fine questa è venuta a galla.

La cosa vergognosa, o meglio la vergogna nella vergogna, è il silenzio mediatico sulla vicenda: non ne ha parlato praticamente NESSUNO! 

L'unica testata giornalistica ad aver riportato la notizia nel modo dovuto, …

In un contesto come quello italiano, più leggi significa più danni...

Immagine
il problema non è la "quantità" delle leggi fatte, ma la loro "qualità". E le leggi a cui abbiamo assistito, in particolare dal Golpe 2011 in poi, sono una peggio dell'altra. Bastonate ai contribuenti che mandano avanti il paese, frustate ai lavoratori dipendenti sempre più schiavi senza diritti, e regali di ogni ordine e grado a banche, compagnie di assicurazione, lobby del gioco d'azzardo, quelle del tabacco che hanno gradito moltissimo la distruzione del mercato dell'innocua sigaretta elettronica, tassata quanto le "bionde" della Philip Morris.  E i disoccupati? I poveri? Quelli non esistono. Per i politici, si intende. Renzi fa finta di non sapere che in questo paese 5 milioni di persone sono alla fame. E quando parla, si rivolge alla parte del paese che sta bene: "godetevi le ferie sereni" ... è in quella parte di cittadini che lui pesca il suo elettorato. Persone che hanno visto diminuire il loro potere d'acquisto, ma che a…