Post

Visualizzazione dei post da settembre 29, 2013

Evo Morales: Negli USA non comanda Obama ma i banchieri

Immagine
Guarda il videodel discorso di Morales in spagnolo

Il presidente della Bolivia, Evo Morales, da New York ha concesso un’intervista a Eva Golinger, presentatrice del programma di RT ‘Detrás de la Noticia‘, in cui ha commentato le questioni discusse alla 68ª Assemblea generale delle Nazioni Unite. Durante il suo discorso alle Nazioni Unite, il leader boliviano ha criticato la politica degli Stati Uniti e ha proposto la creazione di un “Tribunale dei popoli” per giudicare il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, per “crimini contro l’umanità“.


Le motivazioni di Evo Morales per processare Obama Intervistato da Eva Goliger circa i crimini di cui incolpa Obama, il presidente boliviano ha ricordato che quando fu eletto presidente degli Stati Uniti disse che avrebbe messo fine lele guerre. Tuttavia, dice Morales, le guerre, i massacri come nel caso della Libia, per esempio “sono proliferati”. Inoltre, Morales accusa Obama di finanziare i ribelli che combattono contro il presi…

L’Italia ceduta a pezzi come la Grecia: cinque isole in vendita

Immagine
Vedi anche: Sardegna: venduta l'Isola di Budelli a un milionario neozelandese!

Italia, isole in vendita. Con 28 ettari di estensione di cui 3 demaniali, ”Vendesi Isola di Santo Stefano, la piu’ piccola isola dell’Arcipelago Pontino, ad un miglio circa dall’Isola di Ventotene”. E’ piuttosto diffuso il sogno di comprare l’isola per rincorrere il mito di averla tutta per se’ .Cosi’ l’annuncio inserito in un sito di compravendite via web (Immobiliare.it). Ma non c’e’ solo l’isola pontina, andando sul web si trovano altre offerte tra Venezia, Messina e in Fiuli Venezia Giulia, vicino Grado. L’isola di Santo Stefano esercita un richiamo turistico notevole: gli scorci naturali, lo splendido mare ed i fondali ricchi di pesci e flora marina costituiscono uno scenario unico per chi ama il mare e gli sport subacquei. Santo Stefano costituisce infatti un paradiso naturalistico incontaminato. L’isola e’ famosa anche perche’ ospita il Carcere Borbonico, inaugurato nel 1795 per l’isolamento dei co…

La conferenza su signoraggio e debito organizzata dal sindaco di Resana (Tv) VIDEO

Immagine
Nei giorni scorsi abbiamo divulgato un video del blog Informaticirca le conferenze su temi come il signoraggio bancario e la geoingegneria organizzate dal sindaco Loris Marzoratto di Resana (Tv). Contestualmente gli abbiamo scritto una email per sostenerlo, ringraziarlo, ed esortarlo ad andare avanti, invitando i nostri lettori a fare altrettanto, in quanto si tratta di una iniziativa molto importante, visto che probabilmente per la prima volta, un "primo cittadino" organizza eventi come questi.

Il sindaco Marzoratto ci ha risposto: una email che probabilmente ha inviato a tutti coloro che lo hanno contattato e sostenuto. E' disponibile il video della conferenza. 

Un sindaco che parla di signororaggio, debito pubblico truffa, geoingegneria etc. è sicuramente da SOSTENERE APERTAMENTE!
Staff nocensura.com - - - -
Carissimo/a,
innanzitutto ti presento la mia nuova t-shirt, che cerco di indossare in varie occasioni pubbliche, al fine di manifestare il mio disappunto.
Sono verament…

Aumentando l'IVA calano i consumi e il gettito: ecco le prove

Immagine
Per maggiori info sui temi affrontati nel video leggi gli approfondimenti elencati in questo articolo


La tabella esposta in seguito rappresenta il gettito IVA, per ciascun mese, dal 2011 fino a luglio del 2013.
E' facile osservare che, da ottobre 2011, come conseguenza dell'aumento dell'aliquota ordinaria IVA - passata dal 20 al 21%- e della recessione che ha colpito il paese in questo periodo,  si assiste ad una diminuzione del gettito tributario rispetto all'anno precedente (2011), quando l'aliquota ordinaria era al 20% (fino a settembre).





Questo perché:
1) aumenta l'imposta,
2) i consumi si contraggono
3) cala la domanda interna
4) contrariamente alle previsione, diminuisce il gettito di imposta.

Questo è tanto più vero se si considera che, in un momento di recessione come quello attuale che determina una forte contrazione dei redditi, inasprire un'imposta che colpisce il consumo di beni, in mancanza di misure compensative tale da incrementare  il reddito dispon…

Paola Musu spiega il ricorso per incostituzionalità dell'IMU

In data 19 Agosto l'avv. Paola Musu ha depositato ricorso alla Commissione Tributaria Provinciale di Cagliari per Imu, sollevando consistenti eccezioni di incostituzionalità.
Nel video spiega su quale base ha presentato ricorso per incostituzionalità dell'IMU e qual è l'obiettivo dell'iniziativa.

Il verbale, in formato PDF, è disponibile QUI

x

Nei prossimi 5 anni regaleremo attraverso le tasse 450 miliardi alle banche!

Immagine
DiStefano Di Francesco Bisogna davvero che la smetta di leggere  documenti e previsioni del Governo! Ogni volta diventa sempre più evidente il fatto che scrivano numeri a capocchia, basati sul nulla per giustificare politiche fiscali feroci e depressive.
Basta! Non se ne può più!
L’ultimo DEF del Settembre 2013 merita di essere letto (sono 100 paginette che vanno via veloci) al fine di poter comprendere come mai e poi mai usciremo da questa depressione  con simili figuri al Governo.
La vera chicca del documento è la tabella che riporta le previsioni fino al 2017 del debito, PIL, Avanzo Primario ed altri indicatori di finanza pubblica.


Sulla base di detta Tavola possiamo procedere allo studio del famoso “ Effetto Saccomanni” che recita come segue: laddove ricorrano le condizioni per poter scrivere una serie di dati di finanza a casaccio, è prassi inserire aumenti del reddito (PIL ) a fronte di diminuzioni del debito al fine di rendere credibile una qualsiasi previsione di bilancio, sal…

Golpe di stato: la lista nera dei traditori della patria

Immagine
 Golpe di stato: la lista nera dei traditori della patria – Terza guerra mondiale parte IV
Di Alessandro De Angelis - per nocensura.com
Se ci troviamo, come dimostrato nei precedenti articoli, sotto un regime di dittatura da parte dell'oligarchia bancaria, dove la BCE e la Commissione Europea decideranno le politiche sociali degli stati, imponendo loro tasse e licenziamenti, lo dobbiamo a una strategia che parte da lontano nel tempo e che si è potuta estrinsecare grazie all'aiuto di politici con loro collusi. Vediamo quindi chi sono gli artefici principali di questa strategia in Italia e se possono essere imputabili di alto tradimento nei confronti dello stato, della sua sovranità e della sua costutizione. Nel 1981 il ministro del Tesoro Andreatta e il Governatore della Banca d'Italia Azelio Ciampi decretano il divorzio tra il ministero del tesoro e Banca d'Italia. Cessa quindi l'obbligo di Banca d'Italia di acquistare tutti i titoli di stato che venivano emessi…

Un militante M5S lancia un appello a Grillo e al movimento

Alessandro De Angelis, scrittore e ricercatore antropologo, nonché militante del meetup 5 Stelle di Tivoli, lancia un appello a Grillo, affinché torni a parlare di signoraggio bancario e sovranità monetaria e al movimento, affinché affronti la questione in modo incisivo.


L'ultimo articolo di De Angelis: Golpe di stato: la lista nera dei traditori della patria -- Terza guerra mondiale parte IV

Nell'era della Moneta di Satana...fate il vostro gioco!..cmq vada sarete destinati a Perdere!

Paola Musu circa la situazione attuale ed entrata in vigore Fiscal Compact

Immagine
A poche ore dalla fiducia al governo Letta, l'avv. Paola Musu illustra il suo punto di vista circa la situazione attuale e sull'entrata in vigore, a partire dal 2014, del Fiscal Compact.


In data 19 Agosto l'avv. Paola Musu ha depositato ricorso alla Commissione Tributaria Provinciale di Cagliari per Imu, sollevando consistenti eccezioni di incostituzionalità.
Il verbale, in formato PDF, è disponibile QUI

Lo scandalo del Synacthen, non più disponibile nel mercato italiano!

Da Maggio 2013 non è più disponibile nel mercato italiano il SYNACTHEN: un farmaco indispensabile per la terapia di molteplici gravi patologie; è impiegato anche nella cura Di Bella. Decine di migliaia di persone si sono sentite dire dal farmacista che "il farmaco è fuori produzione" ma una paziente ha contattato la casa produttrice, scoprendo che solo in Italia non è più disponibile: come mai? Forse perché il brevetto è scaduto e le case farmaceutiche ci guadagnano poco? Il farmaco dovrebbe essere sostituito con altre specialità medicinali che molti pazienti ritengono meno efficaci e con maggiori effetti collaterali, oltre ad essere più costoso.

Intervistiamo una ragazza che ha necessità del farmaco che ci illustra la situazione: LANCIAMO UN APPELLO A TUTTI I CITTADINI A DARE IL PROPRIO CONTRIBUTO AFFINCHE' LA QUESTIONE EMERGA DAL SILENZIO: vi invitiamo a divulgare il video e sottoscrivere la petizione: è inaccettabile che persone alle prese con gravi malattie non abbia…

Il parlamento conferma la fiducia al governo del bilderberghino Letta

Immagine
Il governo Letta-Bilderberg avrà la fiducia; un gruppo di parlamentari del PDL probabilmente usciranno, formando un gruppo e confermando a 'fiducia' a Letta.

Personalmente speravo che questo governo cadesse e che si tornasse alle urne prima possibile, anche se probabilmente servirebbe a poco, visto che buona parte degli italiani voterebbero, nonostante tutto, gli stessi.

Gli stessi che hanno svenduto questo paese pezzo per pezzo; gli stessi che si sono arricchiti mentre fallivano migliaia di imprese, mentre centinaia di imprenditori/disoccupati si sono messi il cappio al collo; gli stessi che hanno avuto il coraggio di tagliare i fondi ai disabili e investire miliardi in jet e altri armamenti; gli stessi che impongono "sacrifici" ai poveri e condonano miliardi alle lobby delle slot machine, che in questi anni hanno ricevuto numerosi regali e leggi favorevoli. Siamo arrivati al punto che diversi farmaci salva-vita - cure che costano migliaia di euro al …

Il farmaco misteriosamente tolto dal mercato italiano, serve per cura Di Bella e altre terapie

Immagine
Partecipa alla petizione su change.org

L’Organizzazione mondiale della sanità (e quindi l’Onu) stabilisce: “La salute è uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale
e non semplicemente l’assenza di malattia”. Nell’articolo 32 la nostra Costituzione dice: ”La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario, se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana”.
E’ bene che si sappia: esiste un farmaco,Synacthenè il suo nome, che è presente da moltissimi anni sul mercato.
E’ a base di ACTH, e per chi fortunatamente non ci ha a che fare, esso in poche parole stimola la corteccia surrenale a produrre cortisolo naturale. Si tratta di un farmaco molto valido che viene usato per la cura delle patologie più disparate. Anche la cura Di Bella…

Poliziotto "del G8" condannato a 12 anni per stupro in Questura

Immagine
E' stato condannato a 12 anni e mezzo di reclusione per stupro l'assistente capo di polizia Massimo Luigi Pigozzi. Questa la decisione della terza sezione penale della Cassazione. Pigozzi, giàcondannato a tre anni e due mesiper le violenze avvenute nella caserma diBolzanetonei giorni successivi al G8 di Genova del 2001, dovrà anche risarcire una delle vittime delle violenze sessuali avvenute durante il servizio prestato presso la Questura di Genova. 
VIOLENZE IN QUESTURA -Al centro di questo secondo processo a carico dell'agente già sul "libro nero" del G8 del 2001, le violenze sessuali avvenute ai danni di donne in stato di fermo mentre si trovavano nella camera di sicurezza della Questura del capoluogo ligure. Pigozzi, che nel procedimento sui fatti di Bolzaneto venne ritenuto responsabile di aver letterlmente strappato una mano al manifestante Giuseppe Azzolina, era stato condannato già in primo grado che in appello e la sua condanna per violenza sessuale aggra…

Nuovo record disoccupazione giovanile: 40,1%!

Immagine
Si rinnova di mese in mese il record della disoccupazione giovanile: che ha superato quota 40,1%: mentre il governo non fa niente per migliorare la situazione, e anzi fa di tutto per aggravarla: come l'aumento dell'Iva al 22% con decorrenza 1 Ottobre 2013, che farà contrarre ulteriormente i consumi, e farà chiudere le aziende che già se la passavano male...

E' record per la disoccupazione giovanile in Italia: il tasso di disoccupati tra 15 e 24 anni balza al 40,1% ad agosto, in rialzo dello 0,4% mensile e del 5,5% su base annua. E' il dato più alto di sempre. Per la prima volta, viene superata la soglia del 40%. Lo rende noto oggi (1 ottobre) l'Istat.

La disoccupazione generale agosto sale al 12,2%, in rialzo di 0,1 punti percentuali su luglio e di 1,5 punti su base annua. E' stato eguagliato il massimo già raggiunto a maggio, il livello più alto dall'inizio sia delle serie mensili, gennaio 2004, sia delle trimestrali, primo trimestre 1977. Lo riferisce sempr…

Aumento IVA: impatto devastante! Il gettito non aumenterà, i consumi diminuiranno!

Immagine
Alessandro Raffa di nocensura.com circa l'assurdo aumento dell'IVA al 22%, che anziché far aumentare il gettito lo farà diminuire a causa della conseguente ulteriore riduzione dei consumi, che provocherà il FALLIMENTO o comunque la CHIUSURA di numerosi commercianti e imprese che già oggi erano sull'orlo del baratro. Questo non è l'unico provvedimento ad avere provocato DANNI all'economia: anche la batosta sulle accise del carburante ha fatto ridurre sensibilmente le entrate tributarie (quasi 600 milioni nel 2012 e 1 miliardo nel 2013) nonché la super-tassa di stazionamento nei porti italiani ed i rincari delle accise sul tabacco.

Vedi anche: Aumentando l'IVA calano i consumi e il gettito: ecco le prove

DI SEGUITO GLI ARTICOLI SULLE QUESTIONI ANALIZZATE NEL VIDEO:

Fisco: Cgia, aumento Iva costera' fino a 103 euro a famiglia

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Economia/Fisco-Cgia-aumento-Iva-costera-fino-a-103-euro-a-famiglia_32590368804.html

Aumento dell'Iva, l…

SIAMO TORNATI SU YOUTUBE!!! Iscrivetevi al canale...

Immagine
A quasi un anno di distanza dalla chiusura del nostro precedente canale, che aveva oltre 13.000 iscritti, per "violazioni del copyright" dovute al caricamento di alcuni video con spezzoni televisivi, siamo tornati su Youtube!!! Con una gran voglia di fare VERA, LIBERA INFORMAZIONE!!!

Iscrivetevi al canale... ve ne faremo vedere delle "belle"... !

Inauguriamo il canale con un video dedicato alle spiagge bianche di Rosignano Solvay da non perdere.

Caricheremo solo contenuti da noi realizzati, oppure contributi dei nostri lettori/amici. Se qualcuno ha voglia di collaborare con noi, è il benvenuto: contattateci a redazione@nocensura.com


CANALE YOUTUBE: 
http://www.youtube.com/channel/UCEnyxCVyvrS9TGitwbJmxdg?feature=c4-feed-u


Staff nocensura.com

Vespe killer in Calabria: 3 morti nel reggino per punture di vespa

Tre morti nel giro di pochi giorni. Le vespe in Calabria stanno diventando insetti killer. La morte per shock anafilattico è un evento raro che avviene in casi estremi ma ultimamente in Calabria il caso si è verificato già tre volte portando alla morte tre uomini tutti sulla cinquantina. Pomeriggio i funerali della terza vittima

Di Maria Manti

SAN LORENZO - Punto da una vespa muore per shock anafilattico. Il terzo caso in Calabria nel giro di pochi giorni. Casi analoghi si sono verificati a Bagnara e Praia a Mare. Fatale la puntura di una vespa. La vicenda è accaduta  intorno alle nove, a San Pantaleone, quando la vittima, Pasquale Gurnari di 53 anni, mentre si trovava a svolgere dei lavori nell'orto di casa sua, veniva punto, presumibilmente sul viso, da una vespa. Inutili sono stati i soccorsi della guardia medica e degli operatori del 118, che tempestivamente sono giunti sul posto ed hanno fatto di tutto per rianimarlo, ma per Pasquale non c'è stato nulla da far…

Vajont, denuncia-choc: «Frana pilotata, c'era un piano per farla cadere giù»

Immagine
I figli del notaio Chiarelli rivelano il racconto del papà: «Non ebbe mai ascolto, subì pressioni e minacce e perse il lavoro»

di Lauredana Marsiglia LONGARONE - «Facciamolo il 9 ottobre, verso le 9-10 di sera, saranno tutti davanti alla tivù e non ci disturberanno, non se ne accorgeranno nemmeno. Avvisare la popolazione? Per carità. Non creiamo allarmismi. Abbiamo fatto le prove a Nove, le onde saranno alte al massimo 30 metri, non accadrà niente e comunque per quei quattro montanari in giro per i boschi non è il caso di preoccuparsi troppo».

La sconvolgente conversazione tra dirigenti della Sade, sarebbe avvenuta, più o meno con queste parole, nell’ufficio di Longarone dell’allora notaio Isidoro Chiarelli. Dovevano firmare un atto relativo all’acquisto di un terreno. Poi un avvertimento: «Lei ha un segreto professionale da rispettare - aggiunsero -, altrimenti se ne pentirà».

A mezzo secolo dall’onda maledetta, che non fu alta trenta metri bensì 300, Francesca, figlia minor…

Crisi: la soluzione in tre mosse – Terza guerra mondiale parte III

Immagine
L'articolo è la continuazione di Terza guerra mondiale: siamo all'atto finale e nessuno ne parla (parte prima) - Grillo e M5S: la gestione del dissenso? (parte seconda)

A cura di Alessandro De Angelis e Salvatore Tamburro - per nocensura.com

Molte persone ci dicono che parliamo dei problemi senza dare risoluzione ad essi. La soluzione è semplice e si articola su tre punti chiave:
Ritorno alla sovranità monetaria;Nazionalizzazione di Banca d'Italia e di una eventuale banca d'Europa;Inesigibilità del debito pubblico dovuto ad una frode legalizzata dai politici asserviti ai banchieri.
Nei due precedenti articoli abbiamo spiegato i meccanismi che ci hanno portato sotto la dittatura della BCE e della Commissione Europea: Beppe Grillo ha detto che gli Italiani devono onorare il loro debito, che esso che va ripagato. Il giornalista Paolo Barnard lo ha ripreso pubblicamente, accusandolo – attraverso questo articolo, che contestiamo e che riportiamo qui di seguito, mettendo tra …

Il sindaco di Resana (Tv) parla di signoraggio, debito, geoingegneria!

COME MONSANTO AVVELENA IL MONDO DA OLTRE 100 ANNI

Immagine
Il gigante degli OGM Monsanto questa settimana ha paralizzato la sua richiesta all'UE di approvare i "nuovi progressi tecnologici", ma questo non significa che gli europei non devono temere per la loro salute.

Oggi il nome Monsanto è associato principalmente agli OGM (organismi geneticamente modificati), ma uno sguardo alla storia della società mostra che il suo lavoro è stato collegato con aree molto diverse. Gli effetti di questo lavoro si fanno ancora sentire in tutto il mondo e in alcuni casi la scienza ha già dimostrano che hanno conseguenze estremamente dannose per l'ambiente e per la salute umana. 

1. Saccarina
Nel 1901 John Francis Queeny ha fondato l'azienda Monsanto Chemical Works a St. Louis, Missouri, per la produzione di sostituti dello zuccheroper la Coca Cola. Nei primi dei 70diversi studi, tra cui uno studio delNational Cancer InstituteUSA, questi rivelarono chela saccarina provoca il cancronei ratti e altri mammiferi. 

2. PCB (bifenili pol…

La commedia dell'antiberlusconismo

Immagine
L'antiberlusconismo degli anni passati è stata una commedia per distrarre, per dividere i cittadini e per ottenere consensi elettorali: milioni di persone hanno votato il centrosinistra "per votare contro Berlusconi" e non certo per convinzione. Un antiberlusconismo basato sugli scandali sessuali e altre minchiate, mentre le peggiori nefandezze sono passate sotto silenzio.

Che il centrosinistra abbia SEMPRE spalleggiato Berlusconi, è ampiamente dimostrato dai FATTI: memorabile l'outing di Violante:



Per "rinfrescare la memoria", leggete questo articolo che elenca i REGALI - REGALI CHE VALGONO MILIARDI DI EURO, NON BRUSCOLINI - fatti dal centrosinistra, ed in particolare da D'Alema, a Berlusconi.

Non solo ha assegnato le frequenze TV a Mediaset in cambio di un miserabile 1% dei profitti (di solito nelle 'concessioni' lo stato ricava un percentuale mooolto più alta: diciamo che sarebbe stata ACCETTABILE la pretesa del 20-25% degli introiti, COME MIN…

Il massone Disney a sostegno dello status quo (anche sulla creazione di denaro)

Immagine
Grazie a “Il portico dipinto” che ne ha fatto la traduzione, e a Carlo Brevi, alias Santaruina (Tra Cielo e Terra) che l’ha linkato su FB, sono venuto a conoscenza diquesta storiella divertentedi zio Paperonesulla inutilità, o peggio, dannosità della distribuzione tout-court del denaro. In seguito ad un tornado, ad ogni cittadino di Paperopoli arriva un milione di dollari. Solo che per effetto di questa immediata (e immeritata) ricchezza, nessuno vuole più lavorare e tutta l’economia si ferma. In sostanza, il messaggio sembrerebbe positivo:quello che fa la ricchezza non è il denaro, ma il lavoro onesto, reale, duro, a contatto con gli animali, nei campi. Qualcosa da eccepire? Si sa:noi complottisti vediamo sempre la malafede, e vi pareva che stavolta potevamo essere da meno? In effetti, come ho già fatto notarequiequi, di Disney è meglio diffidare, anche perchè i messaggi che vengono dati ai nostri bambini sono mascherati e veicolati da innocui personaggi dei fumetti, e quindi più subd…

Un golpettino per non condividere più il potere

Immagine
Come mai dopo lustri di impunità e regali di ogni genere (sopratutto da parte di D'Alema: che gli ha regalato le frequenze tv per una concessione di appena l'1% dei ricavi, ha salvato rete 4 etc...) ora i poteri forti sembrano determinati a "far fuori" Berlusconi?

L'articolo che segue espone un interessante e condivisibile punto di vista. La tesi che "i poteri forti vogliono far fuori Berlusconi perché voleva uscire dall'euro", avanzata dall'ex banchiere BCE Bini Smaghi e ripresa dai giornali di centrodestra è totalmente destituita di fondamento: leggete le valutazioni in merito nell'articolo riportato alla fine del testo... i fatti evidenziati nell'articolo Cosa bolle in pentola, al di la della disinformazione mediatica... lo dimostrano ampiamente.

Alessandro Raffa

-
Un golpettino per non condividere più il potere
Di Fausto Carotenuto

Berlusconi dice che con la sua prossima estromissione dal Senato è in atto un colpo di Stato, Letta e Napolit…