Post

Visualizzazione dei post da novembre 4, 2012

Lo Spread, questo sconosciuto…

Immagine
Di Andrea Cavalleri I giornali stanno riempiendo la testa e la bocca della gente con un termine inglese, che fino a poco tempo fa non era mai stato usato in politica, lo “spread”. Brutta cosa i termini inglesi, soprattutto quando sono usati per evitare di spiegare alla gente come stanno davvero le cose. Allora ricapitoliamo brevemente il significato della parola, affinché sia chiaro a tutti di cosa si tratta. “Spread”, nel linguaggio finanziario inglese, significa “oscillazione” o “scarto” ed è comunemente usato per indicare la differenza tra il tasso di interesse che la banca paga per ottenere del denaro e l’interesse che essa applica quando lo presta. Ad esempio, se io vado a contrarre un mutuo, la banca mi dirà che applica uno spread del 1,5% per mostrarmi che non percepisce un interesse troppo elevato. Se il tasso di sconto (cioè l’interesse ufficiale applicato dalla Banca Centrale, che rappresenta il costo base del denaro) fosse del 2%, la mia banca mi erogherebbe un prestito al 3,5%…

Trovata una città sommersa nel Triangolo delle Bermuda

Immagine
Nei fondali dell’oceano nel Triangolo delle Bermude degli scienziati canadesi hanno scoperto una città sommersa. Al largo delle coste di Cuba un robot subacqueo ha fotografato le rovine di edifici, di quattro piramidi giganti e di quello che sembra essere una statua simile alla sfinge. Gli esperti suggeriscono che le strutture appartengono alla civiltà pre-classica dei Caraibi e della storia centro-americana. L’antico insediamento potrebbe essere stato abitato da una civiltà simile a quella degli abitanti di Teotihuacan, località abbandonata che si trova a 50 km da Città del Messico, fondata 2.000 anni fa.


da La Voce della Russia © Foto: ru.wikipedia.org
fonte: stampalibera.com

Perchè ho abbandonato la toga dopo 42 anni: parla il giudice Edoardo Mori

Immagine
E’ un clamoroso atto di denuncia del sistema giudiziario italiano, fatto da chi -Edoardo Mori, magistrato lo è stato -in modo instancabile e apprezzatissimo- per 42 anni. Quello che racconta è lo sfacelo totale.  Una delle sue dichiarazioni.. «Il sistema di polizia, il trattamento dell’imputato e il rapporto fra pubblici ministeri e giudice sono ancora fermi al 1930. Le forze dell’ordine considerano delinquenti tutti gli indagati, i cittadini sono trattati alla stregua di pezze da piedi, spesso gli interrogatori degenerano in violenza. Il Pm gioca a fare il commissario e non si preoccupa di garantire i diritti dell’inquisito. E il Gip pensa che sia suo dovere sostenere l’azione del Pm». Ed eccone un’altra… «La categoria s’è autoapplicata la regola che viene attribuita all’imputato Stefano Ricucci: “È facile fare il frocio col sedere degli altri”. Le risulta che il Consiglio superiore della magistratura abbia mai condannato i giudici che distrussero Enzo Tortora? E non parliamo delle centin…

Viaggio scorie nucleari il 14 novembre, 'Piemonte non ha informato cittadini'

Immagine
(ANSA) - TORINO, 7 NOV - Il gruppo Sel ha presentato un'interrogazione al consiglio regionale del Piemonte sulle modalita' di informazione ai cittadini sul trasporto delle scorie nucleari dall'impianto Eurex di Saluggia (Vercelli) a Trieste. Secondo la consigliera Monica Cerutti, il trasporto, che avverra' sull'autostrada A4 su un camion scortato, e' previsto il 14 novembre. Sull'autotreno verranno caricate dieci barre di combustibile irraggiato, ciascuna pesante cinque chili.

Il convoglio viaggera' ad 80 km orari.


fonte: Ansa.it

I colossi dell'alta finanza: "L'Italia dovrà chiedere aiuti e sarà commissariata"

Immagine
La prima pagina di 'Libero' di oggi rivela:
Documento riservato
La city ha già deciso il futuro dell'Italia: i rapporti dei colossi finanziari svelano che presto dovremo chiedere gli aiuti e saremo commissariati. Monti resterà per eseguire i voleri della Merkel. Ha ancora senso votare? Vediamo cosa c'è sotto...
Un rapporto di Citigroup:  il governo non ha avuto il coraggio di riforme incisive. E sul debito pubblico

Leggi l'articolo su liberoquotidiano.it

- - - - - -
COSA C'E' SOTTO SECONDO NOI:

In realtà Monti - nonostante goda del supporto di tutti i partiti e dei mass media - non avrebbe potuto fare più di quanto ha fatto, in appena un anno, per favorire il disegno delle lobby, ovvero la svendita del patrimonio pubblico e la perdita definitiva della sovranità da parte dello stato italiano, ed i suoi amici banchieri lo sanno bene. La sua politica di austerità ha prodotto quasi 400.000 esodati, ha costretto a chiudere piccole imprese che fino a quel momento rius…

Atene, molotov contro la polizia: un video di guerriglia urbana

Immagine
Le immagini della guerriglia urbana di Atene: i manifestanti lanciano bombe molotov alla polizia, che risponde con i gas lacrimogeni. Le tute degli agenti sono ignifughe: altrimenti si conterebbero i morti...

Video di Russia Today

Renzi vuole trattenere Monti, Bersani strizza l'occhio alla Fornero...

Immagine
Renzi dichiara "Se vincerò tratterrò Monti": a cui probabilmente andrà il Ministero dell'Economia: in pratica farà il curatore fallimentare, tra l'altro il governo ha affidato a Goldman Sachs una consulenza circa la VENDITA del PATRIMONIO, necessaria per rispettare il fiscal compact: la grande SVENDITA sarà suggerita da Goldman Sachs; e gli acquirenti saranno le multinazionali riconducibili ad essa o alle altre banche "sorelle", JP Morgan e Morgan Stanley (di cui Monti jr. è vice presidente) su tutte...

Bersani per non essere da meno vedrebbe di buon occhio trattenere la Fornero: che ha prodotto 390.000 esodati, ha tagliato le pensioni, ha detto ai giovani di "non essere choosy" e ai malati di SLA che la vita del ministro è dura...

QUESTA GENTE PROBABILMENTE GESTIRA' IL PROSSIMO GOVERNO... IL PD è IL PRIMO PARTITO... "ROBA DA PAZZI" come direbbe ber sani...


Staff nocensura.com



Impegniamoci tutti per divulgare sovranità monetaria e signoraggio

Qualche anno fa di SOVRANITA' MONETARIA e SIGNORAGGIO BANCARIO ne parlava solo il compianto Professor Giacinto Auriti e pochi altri: tra questi Beppe Grillo, suo allievo [1] che ha smesso da anni di parlarne, preferendo dedicare le sue attenzioni alle ruberie e gli sprechi dei politici, che sono noccioline rispetto ai soldi che ci estorce il sistema monetario truffa [2]. Grazie al web però moltissimi cittadini hanno appreso questa verità taciuta, ma una parte della popolazion
e STENTA A CREDERE che ciò sia possibile, che ciò sia vero: il signoraggio bancario è sicuramente più difficile da credere che da capire, non è facile razionalizzare che il sistema monetario è una truffa, nonostante gli effetti della stessa inizino a manifestarsi evidentemente: paghiamo 100 miliardi di euro all'anno di interessi su un debito dovuto al fatto che anziché stampare moneta le nazioni emettono titoli e si fanno prestare la moneta dalle banche centrali, in cambio di un INTERESSE. TUTTE le bancono…

Aprire gli occhi e spezzare le invisibili catene dei moderni dittatori: i banchieri

Immagine
Spesso ci viene chiesto "cosa possiamo fare per cambiare le cose", oppure ci viene chiesto di assumere iniziative.

Noi crediamo che attualmente, l'unica cosa da fare per ribellarci a questo sistema sia FARE INFORMAZIONE, CERCARE DI APRIRE GLI OCCHI A PIU' PERSONE POSSIBILE: troppa gente, ancora oggi crede alla PROPAGANDA, permette ai mass media di manipolare i propri pensieri, istinti, ragionamen
ti, inculcando nella testa dei cittadini ciò che è funzionale al sistema stesso.

Alcuni esempi di "manipolazione": la FALSA CREDENZA che "uscire dall'euro sarebbe disastroso": litania ripetuta a menadito da politici di "centrodestra" e ancor di più di "centrosinistra". Lo dicono esprimendo grande sicurezza, certezza: "è da pazzi pensare di uscire dall'euro" secondo Bersani. NESSUNO PERO' NE NON SPIEGA MAI I MOTIVI, in modo da non offrire il fianco a smentite, in modo da non permettere un dibattito, un confronto: US…

Spagna, boom di sfrattati e di suicidi

Immagine
APPROFONDIMENTI Quell'esercito di spagnoli sfrattatiGià 350 mila famiglie rimaste senza casa per colpa della crisi. I compro oro sono sempre di più, nel centro di Madrid ne è nato uno di tre piani.  Cresce la speculazione intorno alla vendita degli immobili sequestrati, rivenduti a prezzi stracciati
Di Adriano Sofri

MADRID  - Lungi dal costituire una forma di educazione per gli adulti, l'informazione quotidiana sulla crisi ci mortifica come scolaretti presi in fallo. Due le reazioni possibili: provare a tenere il passo, inghiottendo pagine e pagine di quella lingua straniera, dicendosi che alla fine qualcosa resterà, come gli scolari messi a forza in una scuola che non era fatta per loro; o rinunciare, sprofondando nel rancore e nella frustrazione. Ce n'è un'altra, forse, che è di guardarsi in giro.

Ho trascorso in Spagna (com'è bella, eh?, la Spagna! E la Grecia!) un periodo lungo e istruttivo, dominato da due questioni: gli sfratti, e il vento della secessione catala…

Supermercati: come abbindolare i clienti-consumatori

Immagine
1- Vi danno un cestino. Una ricerca condotta nei supermercati ha scoperto che il 75 per cento di chi ha in mano il cestino per fare la spesa compra sempre qualcosa, in confronto ad appena il 34 per cento di chi non ha il cestino. Così, quando all’entrata del supermercato un membro dello staff porge il cestino ai clienti, non è per fare un favore a voi, ma all’azienda. 2- Frutta “pronta e matura”. Poiché i supermercati desiderano che la frutta si conservi il più a lungo possibile sugli scaffali, obbligano i fornitori a raccoglierla acerba, sebbene ciò implichi che non sarà altrettanto buona, dato che gli zuccheri non si sono completamente sviluppati. Essendo abituati all’idea che la frutta è sempre dura quando la compriamo, siamo disposti a pagare un extra per il privilegio di avere frutta matura. 3- Prezzatura Ingannevole. Il metodo irrazionale della prezzatura pone il prezzo degli articoli diciamo a 4,99 euro invece che a 5,00. Il motivo sta nel tempo necessario per procedere alla memoriz…

Interrogazione Parlamentare su Tecnologia Keshe

Immagine
La fondazione Keshe e le sue tecnologie, sono sulla carta in grado di dare risposta alle grandi sfide attuali nel campo dell’energia, dei trasporti, della salute, dell’industria

Lunedì 5 novembre l’On. Fabio Meroni del Gruppo Lega Nord Padania ha presentato interrogazione parlamentare a risposta scritta, con destinatario il Ministero degli Affari Esteri, riguardo all’acquisizione ufficiale da parte dell’Ambasciata Italiana a Bruxelles dei piani esecutivi delle Tecnologie Keshe, così come da noi descritto nel post a questo link.
In questo momento l’iter dell’interrogazione risulta dagli atti ufficiali della Camera dei Deputati della Repubblica Italiana risulta IN CORSO. Il Ministero degli Affari Esteri, cui l’Ambasciata Italiana a Bruxelles fa capo, come delegato a rispondere è tenuto a rendere ufficialmente noto quanto richiesto dall’On. Meroni, allo stesso onorevole ma naturalmente a tutti i cittadini italiani che, già a conoscenza della Fondazione Keshe e delle sue tecnologie, sulla ca…

Quando Tremonti ha parlato degli "illuminati" che gestiscono l'economia

Immagine
Tremonti parla chiaramente di illuminati enuovo ordine mondiale.Estratto da annozero del 06/03/08 - 

Ascoltate con attenzione le sue parole. Tremonti nonostante sia "uomo del sistema", ex Ministro e partecipante al Bilderberg 2011, nel libro che ha scritto nel 1995 prevedeva "la crisi" che è emersa in tutta la sua gravità solo 15 anni dopo; una "crisi" studiata e pianificata a tavolino.
- - - - -
Il testo delle parole di Tremonti: 
"...I capitali andranno in Cina, in Asia, alla ricerca di mano d'opera a basso costo e noi importeremo POVERTA'. Il costo della vita resta occidentale, e i salari (se hai il posto di lavoro, se lo conservi), vengono spianati, livellati su quelli dell'Oriente. Il fantasma è arrivato. E' un fantasma che fa paura. Lo vedi nelle fabbriche. Io potrei fare qui lo sciacallo dicendo "è stato il governo Prodi che fa solo all'ultimo il decreto (poteva farlo prima)" oppure "è stato il governo Prodi che …

Kennedy predisse che le banche avrebbero creato una grande crisi globale. Poi morì.

Immagine
Il 4 Giugno del 1963, un decreto presidenziale di John Fitgerald Kennedy, detto Ordine Esecutivo 11110, fu firmato impedendo alla Federal Reserve Bank di prestare soldi a interesse al Governo Federale degli Stati Uniti. La FRB sarebbe presto fallita e l’America sarebbe tornata l’unica vera detentrice del proprio debito. John Fitzgerald Kennedy fu il primo presidente della storia a comprendere quantolo strapotere delle banche private avrebbero ben presto creato un collasso dell’intero sistema economico e decise di combatterlo. Secondo JFK, le banche private, non potevano esseri i creditori di un’intera nazione e, cosa più importante, non potevano avere il potere di stampare monetaLe somiglianze fra la Federal Reserve e la BCE, nonché la nostra cara Bankitalia, sono a dir poco imbarazzanti. JFK fu il primo ad opporsi alle banche private ma purtroppo anche l’ultimo. Il suo assassinio fece desistere qualsiasi altro presidente, americano e non, dal dichiarare guerra alle banche private. L’O…

In aumento i senzatetto nell’indifferenza di Governo Monti e partitocrazia

Immagine
Nessuna legge da parte del Governo tecnico per la tutela dei senzatetto che, con i prossimi freddi, si riverseranno nelle stazioni delle grandi città: secondo il rapporto Istat sono quasi 50 mila, in netto aumento rispetto ai 17 mila del 1999. Il Parlamento, nonostante le 9.205 proposte di legge presentate fino ad ora, non appare interessato a livello legislativo all’argomento per cui i clochard, ad oggi, possono contare solo sull’aiuto caritatevole dei 727 enti di volontariato operativi in tutt’Italia.di Maria Cristina Giovannitti
La situazione è già in forte stato di emergenza, una criticità che avrà il suo picco con l’inverno, il forte freddo e le intense nevicate: bisogna affrontare il problema dei senzatetto e garantire loro, attraverso delle leggi, la tutela e i servizi essenziali in quanto cittadini. A lanciare l’allarme è l’ultimo rapporto dell’Istat, in cui si specifica il numero preciso di clochard –o comunque di tutti coloro che fanno uso dei servizi offerti dalle associazion…

Alfonso Luigi Marra a Ouverture (Radio ies) "Fermiamo Mario Monti"

Immagine
L'intervista risale al 30 Novembre 2011, pochi giorni dopo l'insediamento di Mario Monti: l'avv. Marra avanza alcune previsioni, tra cui, all'inizio dell'intervista, il fatto che Mario Monti avrebbe abbassato la soglia dei pagamenti in contanti (cosa che Monti poi ha fatto alcuni mesi dopo) ed illustra la conseguente svalutazione che questo determina.






I cinque paesi dove emigrare e vivere con meno di 350€ al mese

Immagine
Affitti a cinquanta euro al mese e pasti completi per pochi euro: la classifica dei posti dove vivere in tempi di crisi.
Il minore costo della vita rispetto all'Italia è uno dei motivi che spinge molti a prendere seriamente in considerazione l'emigrazione. Occorre chiedersi dunque, quali sono le nazioni più economiche dove vivere e che offrono contemporaneamente una buona qualità della vita. 

La risposta la da il portale Opentravel con le 5 destinazioni dove si può vivere spendendo pochissimo. Si tratta, tra l'altro, anche di mete tra le più esotiche e belle del pianeta. Ecco quali sono: 

Thailandia: con 350 euro al mese non si riesce magari a trovare un appartamento con vista mare ma è possibile trovare alloggio a prezzi modici (21 euro al mese) intorno a Chiang Mai, al nord, o spendere intorno ai 60 euro minimo più vicino alla costa. Il basso costo del cibo venduto in strada in Thailandia (meno di un euro per pollo con riso o noodles) vi consente di mangiare per circa 150…

La nostra rovina è la "casta europea", non quella nazionale...

Immagine
Gli sprechi e le ruberie della casta sono briciole, rispetto alle pretese europee: la tabella che vi proponiamo di seguito non lascia spazio all'immaginazione. Ecco chi ci sta davvero rapinando! E consideriamo che la tabella non include i quasi 100 miliardi all'anno di interessi che corrispondiamo a titolo di interessi sul debito pubblico truffa: interessi che paghiamo perché lo stato non ha la sovranità monetaria...
Staff nocensura.com Ne ho parlato nel mio ultimo post sul Fatto Quotidiano, perché è una questione che non si può più continuare ad ignorare: i famigerati "costi della politica" di cui tanto si discute, non solo sono poche briciole gettate ad ignoranti comodi burattini affinché non esercitino le proprie prerogative funzionali, ma anche un'ottima vetrina per convincerci che lo Stato è un'istituzione inutile e corrotta.
Per moltissimi cittadini oggi Stato=Fiorito, Stato=corruzione, Stato=ruberie. Sta diventando un'equazione irrimediabilmente intro…

Lampade a risparmio energetico: dannose per la salute?

Immagine
E' cosa ormai scientificamente riconosciuta che le lampade cosiddette "a risparmio energetico" possano causare o peggiorare il "mal di testa"; questione che abbiamo affrontato esaustivamente in questo articolo. Di seguito un articolo che affronta altri aspetti negativi e potenzialmente pericolosi delle lampade a risparmio energetico. Le "lampadine a incandescenza" sono state recentemente escluse dal mercato per legge, per favorire il risparmio energetico, sostengono.

Staff nocensura.com
- - - - -

Le lampadine a risparmio energetico contengono vapori di mercurio (e quelle a LED piombo e arsenico), aggiornamento con traduzione dal sito dell'Agenzia Statunitense per la Protezione Ambientale


Le lampadine a risparmio energetico sono potenzialmente molto pericolose per la nostra salute dal momento che contengono il pericolosissimo mercurio sotto forma di gas. Se si rompono quindi non abbiamo a che fare con le classiche palline del mercurio liquido che scapp…

Omicidio Mattei: non sono state le sette sorelle?

Immagine
Mattei godeva della stima del Presidente Kennedy, e stava per essere accolto nel club petrolifero. Però poi fu ammazzato... e Kennedy anche.

 Torno sull'argomento della morte di Enrico Mattei, di cui abbiamo celebrato l'anniversario qualche giorno fa, perché è uscita sul Corriere un'interessante intervista a Daniel Yergin, storico dell'era petrolifera e direttore del CERA. Nell'intervista, Yergin (che ha anche vinto un Pulitzer, quindi dev'essere addentro a certe segrete cose) racconta un significativo retroscena: pare che negli ultimi mesi prima del fatale "incidente" aereo Enrico Mattei avesse iniziato a godere della stima del Presidente Kennedy, che voleva spingere le sette sorelle ad accettarlo nel club senza più fargli la guerra.

Condizioni di lavoro e di vita in progressivo peggioramento...

Immagine
Un sensibile miglioramento delle condizioni di lavoro c'è stato in epoca fascista: nel ventennio Mussolini istituì INPS, INAIL, le 40 ore settimanali, il sabato libero (il "sabato fascista") e istituì la "liquidazione", il TFR che si sono recentemente "mangiati". Questo non è "fascismo", è storia.

Nel 45 finita la guerra c'era da ricostruire una nazione. Fu scritta una Costituzione bellissima, erano fresche nella memoria le atrocità della guerra, le deportazioni, i campi di concentramento: c'era una gran voglia di diritti e di democrazia. Le generazioni che erano giovani in quell'epoca, hanno dato tanto al nostro paese. I nostri nonni, oppure i genitori per chi ha oltrepassato i cinquanta; generazioni che si sono impegnate, ma hanno avuto la possibilità di farsi una casa, una famiglia e avere una vita dignitosa; cosa che oggi non sembra alla portata di tutti.

Negli anni 60-70-80 l'economia era in forte crescita, e le condizi…

Nuovi tagli in Grecia: cosa c'è rimasto da tagliare?

Immagine
Nuovi tagli in Grecia: ma cosa possono tagliare in un paese allo stremo in quel modo??? Una nazione dove la povertà nera dilaga, il numero dei senzatetto è triplicato in pochi anni ed il numero dei cittadini che si rivolgono ad enti caritatevoli per mangiare è decuplicato.

Per l'economia greca 30 miliardi sono un'enormità... mentre l'Italia grazie al Fiscal Compact dovrà svendere il patrimonio pubblico e gradualmente azzerare i servizi al cittadino: per un debito TRUFFA:

Gli interessi che abbiamo corrisposto fino ad oggi ammontano all'incirca al debito: interessi che paghiamo solo perché non abbiamo sovranità monetaria e siamo costretti a pagare interessi alle banche che stampano moneta dal NULLA. Leggi "ESCLUSIVO - IL DEBITO PUBBLICO? LO ABBIAMO GIA' PAGATO!"

Stampano carta e poi si prendono ricchezza reale: il giochino è questo...

Staff nocensura.com

Sanità, Italia divisa in due: cure essenziali garantite in solo 8 regioni

Immagine
Il rapporto del Ministero sul rispetto dei LEA. La Sanità non cambia granché: Italia ancora divisa in due
Di Maria Giovanna Faiella 
MILANO - Cure e servizi sanitari "non uguali" per tutti. Questa volta a segnalarlo non sono i pazienti, ma il Ministero della Salute nel Rapporto 2012 (dati 2010) sul rispetto dei Lea, i Livelli essenziali di assistenza, le prestazioni, cioè, che vanno garantite ai cittadini. Secondo il monitoraggio, sono solo 8 le Regioni promosse, tutte del Centro-Nord ad eccezione della Basilicata (GUARDA), mentre sono "parzialmente inadempienti" Abruzzo e Liguria: la prima deve "recuperare" su servizi di assistenza domiciliare, residenziale e cure palliative; l'altra, sul fronte della prevenzione e del tasso di ricoveri ospedalieri che è ancora alto.

Ryanair: le cinture di sicurezza non servono. Presto i posti in piedi?

RYANAIR: LE CINTURE NON SERVONO, PRESTO I POSTI IN PIEDI?
Michael O'Leary, capo della compagnia, si dice pronto ad introdurre i posti in piedi sui voli.Secondo Michael O'Leary, capo di Ryanair, le cinture di sicurezza sarebbero inutili. La  normativache costringe i passeggeri ad indossarle non è necessaria e si dice pronto ad introdurre i posti in piedi sui voli.

"Non hai bisogno di una cintura di sicurezza sulla metropolitana di Londra. Non hai bisogno di una cintura di sicurezza a bordo dei treni che viaggiano a 120 miglia all'ora e se si infrangono siete tutti morti", ha aggiunto. La tesi secondo cui le cinture di sicurezza possono prevenire infortuni, spiega, non si dovrebbe applicare in Europa, dove non ci sono aree di turbolenza eccessiva.

L'idea di O'Leary è dunque quella di consentire ai passeggeri di volare stando in piedi sull'aereo. Questo suo progetto, al momento, è stato ostacolato dalle autorità dell'aviazione. O'Leary aveva suggeri…

Merkel, tentazione euro-Reich

Immagine
di Carlo Musilli Arriverà il giorno in cui dovremo chiedere a Bruxelles il permesso di sposarci e avere dei figli? Forse no, si limiteranno a toglierci il diritto di voto. O quantomeno a svuotarlo di ogni significato. Va esattamente in questa direzione l'ultima sconcertante proposta della Cancelliera tedesca Angela Merkel, che ieri davanti al Bundestag ha lanciato un'idea dal sapore totalitario: concedere all'Unione europea il diritto di veto sui bilanci dei Paesi membri.

"Abbiamo fatto buoni progressi nel rafforzamento della disciplina di bilancio con il fiscal compact - ha detto frau Merkel parlando alla Camera bassa del suo Parlamento - ma riteniamo, e lo dico a nome di tutto il governo tedesco, che potremmo fare un passo avanti assegnando all'Europa un vero diritto d'ingerenza sui bilanci nazionali".