Post

Visualizzazione dei post da luglio 29, 2012

USA, un bambino di 13 anni rischia l’ergastolo per l’omicidio del fratellino

Immagine
Christian Fernandez, 13 anni. Un anno fa - quando aveva 12 anni - ha ucciso il fratellino di due anni con un pugno in testa. I fatti sono accaduti a Jacksonville, in Florida (USA). Rinchiuso in carcere, nonostante la giovane età rischia l'ergastolo. Ha avuto un'infanzia difficile, e questo anziché essere una circostanza "attenuante" delle sue responsabilità,è considerata un'aggravante: per gli inquirenti è "un elemento pericoloso per la società" e ritengono che potrebbe reiterare il reato, e per questo sarà giudicato come se fosse un adulto. Se a giudicarlo fosse il tribunale dei minori rischierebbe al massimo 3 anni di reclusione, ma la legge americana consente di processare i minori con le stesse leggi previste per i maggiorenni nei casi di maggiore gravità. L'opinione pubblica americana è divisa a metà tra chi lo ritiene un delinquente e ritiene giusto il severo trattamento riservatogli e chi ritiene eccessive le misure adottate. Se il fatto foss…

Zucchero e dolcificanti: danni alla salute e business

Immagine
Report: dagli zuccheri raffinati, ai dolcificanti artificiali e poi naturali Fu William Dufty nel 1975, con il suo libro “Sugar Blues” a definire lo zucchero come causa di una morte lenta ma dolce. L’accusa principale di Dufty al saccarosio è di causare dipendenza e gravi danni al fisico umano, e riporta la negligenza e l’accondiscendenza delle istituzioni predisposte alla salute pubblica (in particolare nella società americana) verso le industrie zuccheriere e le principali lobby di bibite zuccherate, soprattutto la Coca-Cola. Dufty, un tempo grande consumatore di cibi e bevande zuccherate, ha poi mutato totalmente le sue abitudini alimentari, riportando grandi benefici a livello fisico e mentale. Tesi principale dell’opera, infatti, anche attraverso precise ricostruzioni storiche, è che l’introduzione dello zucchero nella dieta, anche attraverso gli alcolici (Rum, distillato dello zucchero), il tabacco (che contiene dal 2 al 20% di zucchero, a seconda del trattamento delle foglie) e …

Quanto zucchero (occulto) c'è nel cibo che mangi?

Immagine
Quanto zucchero (occulto) c’è in tutto quello che mangiamo tutti i giorni? E’ una domanda alla quale dovremmo dare una risposta leggendo le etichette di tutto ciò che buttiamo in corpo, dalla colazione fino a dopo cena. Il boom dello zucchero presente negli alimenti dagli inizi del secolo scorso è certamente una delle principali cause dell’impennata dei tassi di insulina e di IGF (fattore di crescita insulino-simile che stimola la crescita cellulare) e della conseguente epidemia di cancro. Il medico tedesco Otto Warburg fu premiato con il Nobel per aver scoperto che il metabolismo dei tumori dipende in gran parte dal loro consumo di zucchero (glucosio). Tutto confermato da altri studi, anche uno del 2007 dell’Università di Wurzburg in Germania, dove si dimostra che l’inibizione della fermentazione del glucosio è una nuova strada per la terapia oncologica. Queste sono le conclusioni del lavoro di ricerca:

“The modern western lifestyle is characterized by a dramatic decrease in physical…

Giradora, la lavatrice a pedali, costo 40 dollari. Risparmi e fai ginnastica!

Immagine
Una vera e propria lavatrice, ma per far girare il cestello anziché azionare la corrente elettrica è necessario pedalare. Rivolta ai mercati dei paesi più poveri, è un'ottima idea anche per le famiglie occidentali: oltre a far risparmiare elettricità (la lavatrice tra l'altro è uno degli elettrodomestici che consuma di più) "costringe" anche a fare un po' di attività fisica, che non fa certo male. Ottimo anche il prezzo, 40 dollari (circa 30 euro) 


Staff nocensura.com

di Marta Albè


L'introduzione delle moderne lavatrici nel mondo occidentale ha permesso a migliaia di donne nel corso degli anni di poter trasformare il tempo dedicato al bucato in occasione per potersi dedicare sia alla cura di altri aspetti del menage familiare, sia alla propria carriera lavorativa. La lavatrice ha ridotto quasi a zero le fatica fisica connessa al lavaggio degli abiti e la sua presenza nelle nostre case è a dir poco scontata. Le donne dei Paesi in via di sviluppo hanno però contin…

Nichi Vendita

Immagine
Che VENDOla non fosse un oppositore di Monti, lo avevamo capito: nonostante non sia presente in parlamento è sempre il Presidente di una Regione e il leader di un movimento presente in tutta Italia, se avesse voluto avrebbe potuto fare opposizione, invece si è dileguato dallo scenario nazionale senza proferire parola dinnanzi alle porcate montiane avallate da PD-PDL-Terzo polo... e ora ha aperto all'alleanza con l'UDC, che ha subito messo in chiaro le cose: "Vendola deve accettare l'agenda di Monti"... non dovrebbe essere un problema, se la contropartita sarà quella giusta...

Francesca T - nocensura.com


Condividi su Facebook

Olimpiadi, tante medaglie d'oro ai cinesi Ecco come allenano i baby atleti. Foto shock

Immagine
Come in ogni olimpiade, gli atleti cinesi fanno man bassa di medaglie. Ma non tutti sanno quello che c'è dietro alle vittorie degli atleti provenienti da una nazione dove, per motivi di immagine, le olimpiadi vengono viste come una guerra da vincere a qualsiasi costo. I "futuri atleti" vengono fin dalla tenera età sottoposti ad allenamenti estenuanti, sollevamento pesi con livelli di sforzo che il loro fisico non potrebbe sostenere, fino a vere e proprie violenze, esercizi dolorosissimi per migliorare l'elasticità delle articolazioni. Inoltre più volte si è sentito parlare di "doping di stato", sostanze anabolizzanti nocive per la salute che non vengono somministrate per aumentare le prestazioni in occasione delle olimpiadi - visto che sarebbe rilevate agli esami anti-doping - ma durante gli allenamenti, per ottenere in pochi anni risultati che la natura non permetterebbe. Di seguito alcune foto shoccanti.






Lunedì la sonda 'Curiosity' atterra su Marte: ecco come seguire l'evento in diretta

Immagine
Lunedì la sonda robotica 'Curiosity' della NASA atterrerà su Marte dopo 8 mesi di viaggio nello spazio.

(ANSA) - ROMA, 3 AGO - Conto alla rovescia per la discesa su Marte di Curiosity, il rover laboratorio intelligente della Nasa che sta per raggiungere il pianeta rosso. La sua discesa sul suolo marziano è prevista alle 7,31 (ora italiana) di lunedì 6 agosto. Tutto procede bene, Curiosity, spiega la Nasa, è su una 'rotta' stabile, entro i limiti necessari per raggiungere il sito di atterraggio. Con Curiosity, su Marte sbarcherà anche l'Italia: un chip che contiene l'autoritratto di Leonardo da Vinci e il Codice del Volo.

Chi vuole seguire in diretta le operazioni di atterraggio ed i primi passi della sonda su marte, può farlo sulla web tv "Nasa TV" http://www.ustream.tv/nasajpl che (in inglese) commenterà l'evento; La NASA metterà a disposizione degli appassionati anche un canale dove sarà possibile ascoltare l'audio diretto dell'equipe che …

Cemento fuorilegge: l'ennesimo primato negativo italiano

Immagine
di Gianni Lannes
La speculazione  ha triturato un paesaggio unico al mondo costringendolo a sottomettersi: grazie alla tacita connivenza delle istituzioni e delle autorità di ogni ordine e grado. Ogni giorno si volatilizzano 161 ettari di territorio: una superficie pari a 251 campi di calcio. Il Belpaese ha già devastato un’area pari alla Toscana. Quasi il 10 per cento della Penisola è stato annientato, grazie anche al proliferare di basi militari di proprietà  Usa e/o Nato (Dal Molin a Vicenza). Sono stati incendiati dolosamente  più di milione di ettari di boschi in breve tempo. L’Italia si aggiudica nel 2012 il record europeo di cementificazione illegale. L’anno non è ancora terminato e si punta al primato mondiale. Ma il governo eterodiretto di Mario Monti che fa per la salvaguardia ecologica? Semplice, ha quasi azzerato gli scarsi stanziamenti del ministero dell’Ambiente. Però, non ha cancellato la realizzazione dell’inutile e dispendioso ponte sullo Stretto. Eppure il contribuent…

La crisi dell'Euro alla Germania conviene, lo dice anche il Bild. Vediamo perché

Immagine
L'attuale situazione economica europea, disastrosa per i cosiddetti "paesi periferici", alla Germania conviene: le circostanze che hanno penalizzato Irlanda e Portogallo, distrutto la Grecia e stanno mettendo in ginocchio Spagna e Italia, producono benefici alla nazione della Merkel, che probabilmente si mette di traverso a chi vuole modificare le regole proprio perché l'economia tedesca non è mai stata così florida: sia per le casse dello stato che per i cittadini.


Ecco alcuni dati estratti da un articolo pubblicato da Libero Quotidiano:

Con il debito a tassi negativi in tre anni la Germania ha risparmiato quasi 100 miliardi di euro.E ai tedeschi il mutuo sulla casa costa sempre meno. La crisi dell’euro fa bene alla Germania, poichè a guadagnarci sono sia lo Stato sia i cittadini. A dirlo non è un anti-tedesco, ma uno dei più importanti organi di stampa teutonici la Bild. Che con la sua solita enfasi titola: "La Germania guadagna anche con la crisi dell’euro!&quo…

Le poche banche che controllano tutto

Immagine
Vedi anche: Multinazionali, banche, gruppi di potere, alta finanza: tentacoli dello stesso mostro
Di Anthony Migchels
http://www.henrymakow.com/
Nell'autunno del 2011, uno studio condotto da scienziati svizzeri rivelò che un piccolo numero di banche controllava una importante fetta dell'economia globale.

Lo studio, chiamato 'La rete del controllo globale corporativo' è stato portato a termine da Stefania Vitali, James B. Glattfelder e Stefano Battiston, a Zurigo, in Svizzera. Il metodo è stato quello di sviscerare il database coni dati di marketing della Orbisnel 2007, raccogliendo file su più di 30 milioni di operatori economici (imprese e investitori) di tutto il mondo, incluse le posizioni patrimoniali.
Lo studio è stato pubblicato sulla rivista New Scientist, molto rispettata nel panorama della scienza "mainstream".
I risultati sono interessanti, anche se in fondo prevedibili.

Aldrovandi, Cucchi, Uva, Ferrulli. La lettera-appello dei loro familiari

Immagine
Riceviamo e pubblichiamo integralmente la lettera aperta che Patrizia Moretti, Ilaria Cucchi, Lucia Uva, Domenica Ferrulli hanno indirizzato alla sezione italiana di Amnesty international 
Il testo della lettera: Federico, Stefano, Giuseppe, Michele. Aldrovandi, Cucchi, Uva, Ferrulli.
 Quattro cittadini italiani divenuti loro malgrado simboli per la lotta per i diritti umani, provenienti da quattro famiglie italiane assolutamente normali il cui destino ha voluto s’incontrassero nelle loro morti stupide insensate, violente.
Il destino ha voluto che queste nostre famiglie si unissero per percorrere insieme il difficile cammino per avere verità e giustizia sulla uccisione dei nostri cari.
Figli, fratelli, padri, morti in nome di non si sa che cosa.
Non può esistere ragione alcuna che possa giustificare queste morti.
Ancor meno una ragione di Stato.
Uno studente di scuola media superiore, un geometra, un operaio, un artigiano.
Questi sono i nostri cari.

Contadino nasconde un tesoro nelle pentole per 40 anni: ora non vale nulla

Immagine
Il Brasile è un paese enorme e ricchissimo di contraddizioni. Ci sono delle enormi zone metropolitane e delle altrettanto enormi zone rurali. Questa conformazione territoriale porta anche le informazioni a viaggiare più lentamente e può capitare che un contadino come Valdomiro Goncalves possa accumulare un tesoro che, purtroppo per lui, non vale assolutamente nulla.

Il Brasile nel corso degli ultimi quarant’anni ha cambiato due volte valuta ed è passato prima dalCruzado al Cruzeiro e poi da quest’ultimo al Real che è la moneta attuale. Nello stato di Espirito Santo, una sterminata distesa di campi coltivati, il buon Valdomiro ha messo da parte, banconotadopo banconota, un patrimonio di oltre 300.000 euro. Peccato che lo abbia conservato nelle pentole di casa e non in banca altrimenti lo avrebbero avvisato. Una volta raggiunto il suo obiettivo economico ha deciso di portarli in banca ed è qui che ha fatto l’amara scoperta. I suoi Cruzados non valgono tanto in più della carta straccia. M…

Iran: "Siria, non permetteremo caduta di Assad, siamo pronti ad intervenire"

Immagine
Quando sarà necessario entrerà nel conflitto siriano e darà una risposta decisiva agli oppositori, ha detto un alto funzionario militare nel paese. L'Iran è uno degli alleati chiave del regime di Bashar al Assad e le recenti dichiarazioni di alcuni alti funzionari militari lo confermano. Secondo il generale iraniano Masoud Jazayeri, anche i nemici della Siria "di fatto, fanno una guerra contro la Siria", il popolo siriano e i suoi alleati non permetteranno che si rovesci l'attuale governo del paese arabo.
"Al momento noi, amici della Siria, non vediamo la necessità di intervenire e credo che non lo faremo. Ma in una situazione straordinaria decideremo come sostenere la resistenza regionale e i nostri amici ", ha detto il generale iraniano.
A sua volta uno dei comandanti delle Guardie Rivoluzionarie, il generale Hamid Reza Moghadam-Far ha detto che il fallimento degli insorti in Siria, di cui non c'è dubbio, sarà "un colpo rilevante contro l'A…

Pena morte: Giappone, boia al lavoro con due esecuzioni

Immagine
Il boia è tornato al lavoro questa mattina in Giappone con due impiccagioni, le prime disposte dal nuovo ministro della Giustizia, Makoto Taki.

I condannati sono stati giustiziati questa mattina a Tokyo e Osaka, ha spiegato il ministero della Giustizia. Si tratta, secondo i media locali, di un 40enne, condannato per lo stupro e l'omicidio nel 2002 di una studentessa di 19 anni il cui corpo è stato bruciato in un cantiere, e di un 31enne, ritenuto colpevole dell'uccisione a gennaio 2007 di due familiari nelle prefetture di Kyoto e di Kanagawa.

Nel totale, ricorda una nota del ministero, sono cinque i condannati alla pena capitale giustiziati sotto il governo del premier Yoshihiko Noda, presidente del partito Democratico (DpJ).

Le ultime impiccagioni, ben tre, risalgono al 29 marzo scorso, a seguito del decreto firmato dall'allora Guardasigilli Toshio Ogawa, che chiuse una sorta di moratoria di 20 mesi.


fonte: swissinfo.ch


Condividi su Facebook

Allarme siccità in Italia: perché allora sono intervenuti per ridurre le precipitazioni?

Immagine
Prima di lasciarvi all'articolo seguente pubblicato da Stampa Libera, vogliamo sottolineare che in Italia, secondo i dati ufficiali divulgati dal quotidiano inglese 'Guardian' sono state condotte operazioni di geoingegneria finalizzate alla riduzione delle precipitazioni atmosferiche; ne avevamo parlato nell'articolo "complottismo? La geoingegneria è realtà, la mappa delle modificazioni climatiche". Oggi, che l'Italia è preda della siccità, ci chiediamo il perché di queste operazioni, di cui nessun mass media o politico ha mai proferito parola. Vista la situazione dell'Italia, sarebbero sembrate più appropriate operazioni volte ad incentivare le precipitazioni atmosferiche, e non per ridurle; fermo restando, che sarebbe meglio che l'uomo non interagisse nella perfetta macchina della natura...


Staff nocensura.com
- - - --
Allarme siccità: evento programmato a tavolino?
di Alessandra Drago
[...]Dal 30 luglio al giorno primo agosto 2012 avremo quindi el…

Vogliono risolvere i problemi della Spagna con la ricetta che li ha generati

Immagine
di Natalino Balasso
Qualsiasi banchiere, ma anche qualsiasi bancario vi potranno dire che il denaro è debito e che quando una banca ti presta dei soldi, non ti dà qualcosa di solido, che esiste nella realtà, ma ti dà solo dei numeri, perché la banca possiede solo il 10% dei soldi che presta. Ora, se l'economia monetaria funziona così, il fatto che la Spagna abbia un problema di indebitamento per via dei troppi interessi da pagare, potrà essere risolto indebitandola ulteriormente creando nuovi interessi? Non è forse il sistema monetario che ha creato quella che in maniera errata chiamiamo crisi economica? Allora perché non scalziamo il sistema monetario? Perché mandiamo al potere quelli che affamano il mondo? In realtà non c'è una crisi, non c'è scarsità di risorse, l'aumento dei prezzi è fasullo. Faccio un esempio: telefonini se ne trovano fin che se ne vuole, non ha senso che i prezzi aumentino, la scarsità è generata dallo stesso sistema e i servizi al tg che fanno ve…

Libia, l'intervento "umanitario" ha causato una catastrofe umanitaria

Immagine
di Derek Ford

Nove mesi dopo il rovesciamento, da parte della NATO e degli Stati Uniti, di Muammar Gheddafi in Libia, il paese è ancora in preda alla violenza e al disordine, e le violazioni dei diritti umani sono all'ordine del giorno. In realtà, secondo Nasser al-Hawary, dell'Osservatorio Libico dei Diritti Umani: "La situazione dei diritti umani è molto peggio oggi che sotto il colonnello Gheddafi." (Inter Press Service, 14 luglio). Questa affermazione è particolarmente significativa perché proviene da un oppositore politico del precedente governo. Il Consiglio di Transizione Nazionale, l’organo pro-imperialista che governa la Libia, si è dimostrato incapace di far valere la sua autorità nel paese. Milizie armate precedentemente utilizzate dal CNT per combattere i sostenitori di Gheddafi, continuano a scorazzare nel paese, saccheggiare villaggi, sequestrando, torturando e uccidendo le persone lungo il loro percorso.

Conflitto di interessi, avviata indagine su Mario Draghi, presidente della BCE

Immagine
di Checchino Antonini
Il comitato di sorveglianza interna dell'Ue ha avviato un'indagine su Mario Draghi, presidente della Banca centrale europea (BCE) per conflitto di interessi. Lo annuncia la Reuters ma su un'altra agenzia, l'Afp, Gundi Gadesmann, la portavoce del mediatore europeo, smentisce e deplora la "drammatizzazione di questo caso" due giorni prima di un'importante riunione del Consiglio direttivo della BCE. "Nessuna indagine è stata aperta", ha assicurato. L'accusa a Draghi giunge dall'Osservatorio dell'Europa industriale (Corporate Europe Observatory, CEO), una campagna indipendente che monitorizza l'influenza dei poteri forti sulle decisioni di Strasburgo e Bruxelles. Draghi, secondo CEO, non sarebbe totalmente indipendente a causa della sua appartenenza al G30, il forum internazionale che riunisce i leader di pubblico e privato del settore finanziario. "Abbiamo ricevuto una denuncia e abbiamo inviato una lettera a…

Voltaren, la famosa crema è accusata di provocare infarti

Immagine
Hai male alla schiena? Usa il Voltaren
Hai preso una botta? Usa il Voltaren…
Ti fa male il ginocchio? Usa il Voltaren…
Hai un problema alle articolazioni? Usa il Voltaren…


Queste sono più o meno le risposte che possiamo ricevere nel momento in cui ci rechiamo dal medico di base a causa di uno dei problemi sopracitati.
Il primo approccio è sempre questo, utilizzare una crema antinfiammatoria, sperando che la causa che ha provocato il male si sia già dileguata e che quindi spegnendo l’infiammazione si risolva il problema…
Spesso purtroppo però non è così, e dopo aver utilizzato il Voltaren ( o un sostitutivo sempre comunque a base di Diclofenac) per una o due settimane ci ritroviamo ancora con il problema iniziale.

Voltaren la crema che provoca infarto!
Ma il problema non finisce qui…
Il Voltaren si trova al centro di numerose polemiche: uno studio Danese della durata di otto anni lo ha indicato come causa di infarti anche in individui senza particolari problemi di cuore!

Il principio attivo de…

Ecco come, tra poco, i nostri conti correnti saranno a disposizione del fisco

Immagine
Prepariamoci al Grande Fratello fiscale Meno tre mesi al via, dal 31 ottobre, infatti, per il Fisco gli estratti conto degli italiani si trasformeranno in un libro aperto.La sentenza, il governo Monti, l`aveva già firmata sette mesi fa, con la manovra «salva Italia». Che prevede appunto l`obbligo per banche, Poste italiane, intermediari finanziari, assicurazioni, società di gestione del risparmio e ogni altro operatore finanziario, di comunicare all`Anagrafe tributaria tutte le informazioni relative ai conti e ai rapporti finanziari, compresi movimenti e importi delle operazioni.Non sfuggiranno neppure gli accessi alle cassette di sicurezza, lo shopping con la carta di credito, gli acquisti di oro e metalli preziosi, i prodotti finanziari emessi dalle assicurazioni e le gestioni patrimoniali.La novità va di pari passo con i nuovi limiti all`utilizzo del denaro contante, dal momento che la soglia di mille euro comporterà la moltiplicazione delle operazioni «tracciabili»

Coca Cola 1000 usi possibili: l’importante è non berla!

Immagine
Piena di zucchero e di coloranti, bere Coca cola non è certo una bevanda salutare. In Bolivia alla fine dell'anno sarà tolta dal mercatoPerò può essere utilizzata per numerosi altri scopi...
La Coca-cola non ha certo bisogno di presentazioni, con più di 1.000.000.000 (un miliardo) di lattine vendute ogni giorno (senza quindi contare le bottiglie di vetro e plastica) è la bevanda più conosciuta al mondo!
Molti non sanno però che la Coca-cola può essere utilizzata in molti modi diversi: Può essere utilizzata per pulire macchie di sangue, anche dai capi di abbigliamento
Può essere utilizzata per sciogliere le ossa: un osso immerso nella Coca-cola si scioglie in due giorni
Può essere utilizzata per pulire il WC, basta versarne un poco nella tazza, attendere qualche minuto e poi tirare lo sciacquone
Può essere utilizzata per togliere le incrostazioni sui piatti
Può essere utilizzata per togliere tracce d’olio sui paraurti cromati delle auto, utilizzando un foglio di alluminio intinto nella …

Agosto, il mese delle stelle cadenti. Ecco il calendario delle serate migliori

Immagine
di Francesca Mancuso Stelle cadenti, nelle notti estive lo spettacolo che l'universo ci regala è davvero mozzafiato. E lo sarà ancora di più quest'anno quando nella tradizionale notte delle meteore di San Lorenzo, il 10 agosto, la luna sarà nella sua fase calante. E il buio del cielo, ci consentirà di poter vedere con facilità il passaggio delle Perseidi. Il 17 agosto ci sarà la luna nuova, per questo il cielo si oscurerà lentamente creando le condizioni ideali per ammirare le stelle cadenti. In realtà le celebri Perseidi non sono le uniche meteore che vedremo ad agosto. Numerosi sono gli sciami che attraverseranno la nostra porzione di cielo. Gli appassionati avranno un bel da fare nel corso del mese, già in questi giorni, col passaggio delle note Alfa Capricornidi, la cui visione risulta però penalizzata dal disturbo della luce della Luna, attualmente nella sua fase di plenilunio. In ogni caso, nelle prime due settimane potranno essere avvistate delle metoreparticolarmentebril…

Fini in gran segreto aumenta gli stipendi dei dipendenti della Camera dei Deputati

Immagine
Il Presidente della Camera Gianfranco Fini aumenta - in silenzio - lo stipendio dei dipendenti di Montecitorio del 3,2%

"Caro Gianfranco Fini, hai proprio le mani bucate. Firmato Renato Schifani. Il presidente del Senato si leva un sassolone dalla scarpa e restituisce con gli interessi al suo collega della Camera lo schiaffone subito quando ci fu da eleggere il nuovo consiglio di amministrazione della Rai. All’epoca fu contestato il cambio di un parlamentare della commissione vigilanza Rai che di fatto permise di nominare l’attuale cda vanificando uno scherzetto che lo stesso Fini aveva preparato. Allora si trattava di schermaglie di potere che poco interessano agli elettori. Questa volta la staffilata arriva su un terreno ben più popolare: quello dei costi della politica. Ed è proprio nel documento sul bilancio preventivo 2012 di palazzo Madama che Schifani si toglie la soddisfazione, illustrando per filo e per segno tutti i risparmi di spesa approvati in questi ultimi due anni,…

Carceri, la mattanza continua, Agosto inizia con 2 suicidi

Immagine
Dell'emergenza suicidi in carcere ne abbiamo parlato solo pochi giorni fa, evidenziando come nel solo mese di Luglio si siano verificati 14 casi. E Agosto inizia nel peggiore dei modi...
B.S., di origine albanese.  detenuto della casa circondariale di Alba si è suicidato usando una rudimentale corda ottenuta annodando delle lenzuola della sua cella. L'uomo si è impiccato alla porta che conduce al bagno della cella stessa. Emanuele Grisanti, 29 anni, detenuto per rapina e detenzione di droga, era ricoverato all’ospedale Sant’Eugenio di Roma per farsi operare di calcoli. Doveva scontare ancora 4 anni di carcere. Ha preferito impiccarsi nel cortile dell’ospedale. Padre di un bambino di 4 anni, da uomo libero viveva al popolare quartiere romano del Laurentino 38. Nella disperata contabilità carceraria, Emanuele è il 95° detenuto che muore dall’inizio dell’anno, il 35° per suicidio. Non aveva le sbarre davanti agli occhi quando li ha chiusi per l’ultima volta. Ma cambia poco. “Lo hanno…

La BCE difende l'euro, le banche ma non gli europei

Immagine
di Marco Della Luna Paradossalmente, l’agonia dell’Euro, del debito pubblico, dello spread, con tutti i sacrifici, la recessione e le tasse che ad essa conseguono, è voluta e mantenuta dai poteri europei: infatti dipende dalla scelta di proibire alla BCE di comperare le emissioni di debito pubblico sul mercato primario, alle aste, cioè da fare da vera banca centrale di emissione, così da impedire alla radice la speculazione. I Brics, gli USA, il Giappone,  hanno banche centrali che fanno le banche centrali; perciò, sebbene gravati da debiti pubblici anche molto più alti dell’Italia, non hanno problemi con la speculazione, perché le loro banche centrali garantiscono l’acquisto. La pseudo-banca centrale detta BCE è voluta in quanto fa gioco agli speculatori finanziari, per ragioni di profitto; agli USA, per ragioni geostrategiche; alla Germania, perché ne trae benefici finanziari, competitivi, egemonici; al capitalismo in generale, perché gli consente di minacciare le nazioni con lo spaur…

Omicidio Sandri, Cassazione: Spaccarotella accettò rischio di uccidere

Immagine
Depositate le motivazioni della sentenza definitiva di condanna. Secondo le quali, l'agente della stradale ha avuto la “ferma determinazione di arrestare ad ogni costo l’allontanamento dell’automobile dei giovani” tifosi laziali quando sparò, l’11 novembre del 2007, uccidendo "Gabbo"
Luigi Spaccarotella ha avuto la “ferma determinazione di arrestare ad ogni costo l’allontanamento dell’automobile dei giovani” tifosi laziali quando ha sparato, l’11 novembre del 2007, uccidendo Gabriele Sandri che stava viaggiando sul veicolo centrato dal colpo di pistola del poliziotto. Lo scrive il consigliere della corte di Cassazione Antonella Mazzei, per confermare la condanna a 9 anni e 4 mesi per l’ex agente di polizia in servizio alla stradale, colpevole di omicidio volontario con dolo eventuale. La sentenza è stata emessa lo scorso 14 febbraio.

Senza euro la Germania sarebbe in crisi

Immagine
Mentre per l'Italia uscire dall'euro sarebbe un vero affare, come hanno evidenziato anche recentemente le banche USA "Bank of America" e "Merril Lynch", per i motivi illustrati in questo articolo, al contrario la Germania, che oggi prospera grazie allo stesso euro che è la causa dei problemi di altre nazioni, senza la moneta unica sarebbe in crisi... di Vladimiro Giacché Da tempo l’interpretazione dei discorsi dei governanti europei non ha nulla da invidiare, quanto a complessità, all’interpretazione dei discorsi dei leader sovietici ai quali si dedicavano dei veri e propri specialisti, i sovietologi. Da mesi, ormai ogni giorno, stuoli di eurologi si rompono la testa per capire il senso dell’ultima intervista della Merkel o dell’ultimo intervento di Draghi: e in base a quello che hanno capito comprano o vendono titoli di Stato. Anche in questo fine settimana gli eurologi hanno avuto il loro bel da fare con l’intervista rilasciata da Wolfgang Schäuble alla “We…

Un gruzzolo da 13.000 miliardi di sterline nascoste al fisco

Immagine
• Uno studio stima che le dimensioni dell'economia offshore siano sbalorditive 
• Le banche private aiutano i più ricchi a spostare il denaro nei paradisi fiscali
Stando a una ricerca commissionata da Tax Justice Network (“Rete per la Giustizia Fiscale”- ndt), una élite globale super ricca, sfruttando tutti i buchi dei regolamenti sulle tasse trans-nazionali ha nascosto “offshore” ,13 mila miliardi di sterline (21 mila miliardi di dollari) di ricchezza tanto quanto i PIL di Stati Uniti e Giappone messi insieme.
Nella foto: Le isole Cayman: Un Paradiso per l'élite degli evasori fiscali di tutto il mondo. Foto di David Doubilet/National Geographic/Getty Image
James Henry, ex capo economista della società di consulenza McKinsey ed esperto di paradisi fiscali, ha stilato una nuova relazione con le più dettagliate stime sulla dimensione dell'economia offshore fino ad oggi “Il prezzo dell'offshore rivisto”,pubblicato in esclusiva dall' Observer.
Dimostra che almeno 13 mila ml…

Simboli massonici alle Olimpiadi

Immagine
Sul web circolano numerose immagini che evidenziano la presenza di numerosi simboli massonici presenti nell'ambito delle Olimpiadi, per citarne uno l'illuminazione a forma delle solite piramidi (ma come sono monotoni! Occhio, piramide. Piramide, occhio... peggio dei bambini piccoli...)

QUESTA L'AVETE VISTA? :D

Staff nocensura.com


Condividi su Facebook

LE OLIMPIADI DELLE LOBBY - Editoriale

Immagine
I principali sponsor delle Olimpiadi 2012, che dovrebbero essere la massima espressione dello sport e quindi implicitamente della SALUTE? Coca-Cola e McDonald. La bevanda più famosa del mondo non ha voluto rivali: nell'area olimpica è vietato introdurre la Pepsi. Nei dintorni delle 40 sedi dei giochi olimpici, grazie ad un accordo con Sebastian Coe & co. solo McDonald può vendere cibo, è stata fatta eccezione per "fish'n chips", essendo uno dei cibi più graditi agli inglesi, proibirlo avrebbe scatenato eccessive polemiche. A farla da padrone comunque è McDonald, tra la torre di Anish Kapoor e la piscina c'è il più grande ristorante mcdonald al mondo, 3000mq e 1.500 posti, per oltre 14.000 menù serviti al giorno; gli atleti non possono postare su twitter immagini dove mangiano o bevono alimenti che non siano sponsor: quindi, Coca-Cola, Mcdonald e Fish'n chips: OTTIMO ESEMPIO per i giovani di tutto il mondo.
ANCHE LA NIKE FA LA SUA PARTE. Gli atleti USA dov…