Post

Visualizzazione dei post da maggio 8, 2016

Sovranità individuale: risultati? TSO e inabilità giuridica

Immagine
Dei cosiddetti "sovrani", ovvero coloro che sostengono che basterebbe una "dichiarazione di sovranità" per smarcarsi dell'autorità dello stato, ne ho parlato diverse volte, ultima delle quali in questo articolo datato Marzo 2015. I "sovrani" divulgarono il video di un cittadino che avrebbe "applicato" la sovranità individuale in Tribunale, facendo sospendere l'udienza. Una sospensione spacciata come una vittoria, in realtà l'udienza fu solo rinviata. Non sono più giunte notizie su come è finita la questione, tuttavia alcuni giorni fa, ho saputo che alcune persone che in Tribunale hanno accampato come strategia difensiva la "sovranità individuale", si sono viste togliere la "capacità di agire", Il giudice ha richiesto una perizia e li ha "inabilitati", una misura simile all'interdizione, ma più lieve. Altri "sovrani" invece sono finiti in TSO, ritenuti folli dopo aver fatto la "dichiar…
La notizia ha fatto saltare sulla sedia i cittadini belgi. Dopo le polemiche sulla sicurezza dell'aeroporto che hanno fatto seguito all'attentato, con tanto di allerta della polizia, nelle scorse settimane, circa i numerosi lavoratori dell'aeroporto di Zavantem che nutrirebbero simpatie per l'ISIS, e la possibilità che dei fiancheggiatori dello stato islamico lavorino o abbiano lavorato all'interno dello scalo aeroportuale, dopo aver scoperto che uno degli attentatori aveva lavorato niente di meno che all'interno del Parlamento Europeo, il Belgio deve fare i conti con delle indiscrezioni clamorose, riguardanti l'apparato di sicurezza. Ben sessanta militari infatti, sarebbero sotto controllo perché sospettati di essere "islamici radicali".  La rivelazione del Ministero della Difesa La clamorosa indiscrezione è stata divulgata da "La Libre Belgique", che riporta la risposta del ministro della difesa, Steven Vandeput, ad un parlamentare. I…

L'INDIFFERENZA ed il MENEFREGHISMO sono la vera crisi degli italiani, la causa di tutti i mali.

Immagine
Molti italiani durano fatica ad alzare il c**o dalla poltrona e andare a votare un referendum. Gli italiani durano fatica ad aprire un sito e firmare un'iniziativa importante come quella sulla trasparenza, che nonostante gli sforzi dei promotori e di numerosi blog, è arrivata appena a 87.200 firme, che non sono poche, ma dovevano e potevano essere MILIONI!!!  (Se non hai firmato, fallo! http://goo.gl/LTakzm)
Tra pochi mesi ci troveremo dinnanzi al referendum costituzionale. La maggioranza della popolazione NON vuole che la Costituzione sia "toccata", ma l'INDIFFERENZA è una seria minaccia. Non c'è quorum, ma Renzi si gioca la credibilità su questo tema, ed i partiti manderanno a votare le loro "truppe cammellate" di tesserati e amici, se chi è contrario alle modifiche non si recherà a votare per INDIFFERENZA o menefreghismo, potrebbe vincere Renzi, che insieme a Boschi, Alfano, Verdini e soci, sarebbero LEGITTIMATI a modificare la Costituzione... La sola …

Presidio davanti alla Procura contro il SIGNORAGGIO - Roma 23 Maggio

Immagine
Coloro che sono consapevoli che la VERA causa della crisi è da ricercare nel #signoraggio bancario, che ci costa 100 MILIARDI all'anno solo a titolo di interessi sul debito pubblico, dovrebbero attivarsi per sostenere attivamente questa iniziativa dell'avv. Marra, per chiedere alla magistratura di FERMARE LA TRUFFA MONETARIA. Si tratta di una iniziativa coraggiosa, ed è importante sostenerla, per accendere i riflettori sulla questione. I media non ne parlano, ma se i cittadini facessero la loro parte, riusciremmo ad IMPORRE la questione, che ormai è IMPOSSIBILE relegare a "bufala"... come veniva fatto fino a qualche anno fa dal sistema. Il signoraggio è la RADICE DEL MALE, e nonostante l'Italia sia in ginocchio, con centinaia di "suicidi per crisi", milioni di famiglie alla fame, NON SE NE PARLA, o meglio, non ne parlano i mass media, che continuano a scaricare la colpa sull'evasione o sugli immigrati, per alimentare divisioni e OCCULTARE la vera caus…

L'avvocato Marra sfida giudici e banchieri

Immagine
L'avvocato Marra sta organizzando una manifestazione, Lunedì 23 Maggio, alle ore 10:00 in Piazzale Clodio a Roma, di fronte alla Procura della Repubblica. ( Vedi l'evento su Facebook ) Lo scopo è quello di "accendere i riflettori" sul signoraggio e sulla questione della sovranità monetaria. Una iniziativa che ci sentiamo di sostenere, anche perché i media sicuramente non gli conferiranno nessun risalto, visto il tema trattato: la censuratissima questione monetaria.
Staff nocensura.com
A sx Avv. Marco Della Luna, a dx Avv. Marra
GIUDICI E BANCHIERI: MARRA LI SFIDA di avv. Marco Della Luna [L’avv. Gino Marra  – www.marra.it -, dopo aver invano esortato pubblicamente i magistrati a porre fine alla illegittima creazione di moneta da parte dei banchieri privati, convoca per il 23 Maggio a Roma, Piazzale Clodio, una manifestazione per denunciare questo rifiuto della magistratura di applicare la legge agli interessi forti] Fa scalpore se un magistrato o un membro del CSM dice…