Post

Visualizzazione dei post da gennaio 5, 2014

Usa, la maggioranza degli americani favorevoli all'uso legale della marijuana

Immagine
Svolta sulla marijuana nell'opinione pubblica Usa. Per la prima volta la maggioranza degli americani (il 55%) si dice favorevole alla sua legalizzazione, come emerge da un sondaggio di Cnn e Orc International. Il 44% degli intervistati continua invece ad essere contraria.
Il sondaggio e' stato diffuso mentre in tutto il Paese divampa la polemica sull'apertura dei cosiddetti 'coffee shop' in Colorado. E mostra come il cambiamento dell'opinione pubblica americana nel corso degli ultimi decenni e' stao impressionante: nel 1987 a volere la marijuana libera era solo il 16% dei cittadini, salito al 26% nel 1996, al 34% nel 2002 e al 43% due anni fa. Lo Stato di New York si appresta a diventare il 21esimo a legalizzare l'uso della marijuana per scopi medici, una settimana dopo che il Colorado ha deciso di consentirne l'uso anche a scopo ricreativo. Secondo la stampa Usa il governatore,il democratico Andrew Cuomo, finora contrario ad allentare i freni sulla …

India possibile trasferimento in carcere per i Marò

Immagine
La magistratura indiana starebbe valutando le modalità per trasferire in carcere i nostri Marò, ora ostaggi, ostaggi è la parola giusta, nell’ambasciata italiana a Nuova Delhi.
Alla nostra sede diplomatica, così riportano fonti giornalistiche indiane, sarebbe giunta la richiesta di una udienza in tribunale per i nostri militari, una udienza che dovrebbe discutere della loro modalità di custodia.
Ci auguriamo che nessuno prenda in considerazione nemmeno per un attimo la possibilità di far uscire i nostri Marò dall’ambasciata italiana di Delhi, in quanto al termine di questa udienza Latorre e Girone potrebbero essere portati direttamente in carcere; e i carceri indiani sono luoghi di dentizione orribili dove i reclusi rischiano la vita ogni giorno. I nostri Marò rischierebbero doppiamente non essendo immunizzati contro malattie endemiche in India ma non presenti normalmente in Italia, diffusissime nelle carceri ove la situazione igienica è drammatica.
Seguiremo la vicenda, chiediamo ai…

Interessante video sulle Torri Gemelle (noi non dimentichiamo, non dimenticheremo!)

Lo scandalo e scempio della discarica de "L'inviolata" a Guidonia

Immagine
 Riceviamo e pubblichiamo da Carlo Gatto:

L'Inviolata è di fatto una riserva ambientale, patrimonio del territorio laziale.
Questa discarica era in passato una piccola discarica, che negli anni 80 fu aperta da un privato cittadino e chiusa poco dopo perchè ovviamente era abusiva.

Nei primi mesi del 2008 la discarica fu riaperta "in sordina" facendo svasare alcune tonnellate di rifiuti che non potevano più essere collocati presso la discarica di Malagrotta (dato che stava per essere chiusa)

un po alla volta, in totale silenzio un lato della collina (quello non visibile dalla strada) fu riempito di rifiuti, qualcuno si accorgeva di tanto in tanto di camion di rifiuti in zona ma non sembrava allarmante

Qualche anno dopo, nel 2010 i cittadini di Guidonia si ritrovarono con un nuovo svincolo autostradale, felici e contenti della bellissima opera offerta dal loro comune, nessuno però si era reso conto che lo svincolo serviva solo ad agevolare il traffico di rifiuti. In meno di…

Gli economisti anti-euro contro il referendum proposto da Grillo

Immagine
Gli economisti anti-euro chiedono al Movimento 5 Stelle di non tergiversare con referendum: una posizione più che condivisibile, anche perché nella situazione attuale, con la maggioranza dei cittadini che, condizionati e manipolati dai mass media non hanno ben presenti le VERE cause della crisi, e con la martellante propaganda di PD-PDL-centro montiano, il referendum sarebbe un FLOP e legittimerebbe definitivamente l'euro.  Non si può fare un referendum per decidere "se lasciarci uccidere o no", sopratutto se la maggioranza degli elettori, a causa della manipolazione mediatica, confondono il serial killer (l'euro) per un salvatore della patria... Staff nocensura.com
- - - - -
Referendum sull’euro, opportunità o trappola a Cinque Stelle? Le lezioni di Rinaldi e Borghi Economisti ostili all’austerità finanziaria propongono al Movimento animato da Grillo la fuoriuscita dalla moneta unica per fermare il declino italiano, senza traccheggiare con referendum... Conversando con “L…

Calvani: "Denunceremo i traditori, vogliono fare un partito"

9Dicembre: "Le prove del tradimento e le cause della scissione"

Immagine