Post

Visualizzazione dei post da febbraio 2, 2014

Giorgia Meloni: la mega truffa e alto tradimento contro il popolo italiano

L'intervista della giovane pestata dalla coetanea a Bollate (MI)

Immagine
Intervistata, la 14enne di Bollate picchiata davanti alla scuola ha rivelato dettagli che lasciani basiti:

La giovane assalitrice sarebbe stata accompagnata dalla mamma, che avrebbe assistito;

Le amiche dell'assalitrice continuerebbero a minacciarla: "Se Giovanna viene messa in comunità prepara la bara"


La zia della giovane ha dichiarato che Sarah è sotto choc e che per un periodo non tornerà a scuola;  i familiari stanno valutando la possibilità di ritirarla e cambiarle scuola. Inizialmente si era diffusa la notizia che non aveva fatto ricorso alle cure del pronto soccorso, invece pare che sia stata medicata e le abbiano messo il "collare".
CLICCA QUI PER ASCOLTARE L'INTERVISTA

Staff nocensura.com

Silvano Agosti - il famoso discorso dello schiavo! VIDEO

Immagine
Il celebre discorso di Silvano Agosti, di qualche anno fa, ma ancora attualissimo: ASCOLTATELO, MERITA DAVVERO!!!

La BUFALA dei risparmi che si dimezzano se usciamo dall'euro

Claudio Borghi Aquilini spiega in modo impeccabile cosa succederebbe ai nostri risparmi se l'Italia uscisse dall'euro, riprendendosi la Sovranità Monetaria e dando vita ad una Nuova Lira.


da Informatitalia.blogspot.it

Quando i migliori vengono estromessi ed i peggiori premiati

Immagine
Persone come l'ex Colonnello delle fiamme gialle Umberto Rapetto in un paese NORMALE fanno carriera; in Italia vengono ostacolate e rimosse... come è accaduto anche all'Ufficiale che si rifiutò di inquinare il mare e per questo fu punito.

Grazie a Rapetto è venuta a galla la maxi-evasione da 98 miliardi delle lobby delle slot a cui il governo ha condonato praticamente TUTTO;

ora che è stato RIMOSSO, probabilmente casi come questo non verranno mai più a galla; a Rapetto va tutta la nostra STIMA e GRATITUDINE... 

Quest'uomo ha ONORATO la divisa che ha indossato
, ma forse allo Stato piacciono di più gli appartenenti alle ff.oo. che si macchiano di reati (e vengono quasi sempre assolti e/o comunque reintegrati in servizio... Aldrovandi docet) poiché sono utili per alimentare odio nei confronti delle forze dell'ordine; un odio funzionale al sistema, poiché è più facile ordinare di manganellare chi lancia sassi e insulta, che chi ti rende una mano, chi si pone a tuo fianco,…

Amici blogger, attenzione alle BUFALE inviate via email

Immagine
 A cura dello staff di Nocensura.com

Ricordate la BUFALA della Presidente della Camera Boldrini in un campo di nudisti? 
Nel Maggio di un anno fa, alcuni blogger divulgarono la foto di una donna nuda in un campo di nudisti, dicendo che si trattava della Presidente della Camera, alla quale la ragazza assomigliava peraltro vagamente. Si trattava di una BUFALA, ed i blogger che presero per buona la notizia e la divulgarono, finirono nei guai. Qualcuno ha ricevuto la visita della Polizia Postale, che si mosse a tempo record.

Ebbene, ieri abbiamo ricevuto una email, da un presunto lettore del nostro blog, che ci ha inviato quella foto, invitandoci a pubblicarla con il seguente messaggio:

Salve , in allegato trovate una foto inedita sulla presidente Laura Boldrini .
La foto risale al 2009 e ritrae lei tutta nuda in una spiaggia per nudisti . . .
Essendo voi sempre per la verità e la non censura per una democrazia reale e non fittizzia come quella redatta ultimamente dalla Boldrini  , spero la re…

Intercettato ambasciatore Usa mentre discute su come rovesciare governo ucraino

Immagine
Guarda il video (è necessario attivare la traduzione dei sottotitoli di Youtube mediante apposita funzione)
 La Casa Bianca accusa Mosca per la diffusione della telefonata in cui l’alto funzionario degli Stati Uniti, prima, manda a quel paese la Ue perché non abbastanza capace di guidare gli eventi in Ucraina – e questo la dice lunga su cosa sia la Ue – poi, discute di quale governo l’Ucraina debba avere e quali siano i metodi più adatti per ottenere il risultato desiderato.

Nella telefonata, per primo segnalata dal Kyiv Post, che è stata anonimamente postata su YouTube, l’assistente Segretario di Stato Victoria Nuland e l’ambasciatore degli Stati Uniti in Ucraina Geoffrey Pyatt accusano l’Unione europea di non fare abbastanza. Nuland critica severamente la gestione della crisi Ucraina da parte dell’Unione europea e delinea quale sia il risultato desiderato dell’amministrazione americana.

La critica di Nuland dell’UE arriva mentre, invece, loda il segretario generale delle Nazioni Uni…

Mastropasqua: è stato fatto fuori perché scomodo?

Immagine
A cura di nocensura.com

Ho smesso di credere alle coincidenze molto tempo fa... e il fatto che Mastropasqua sia stato "fatto fuori", nonostante tutto, mi "puzza"; non voglio difenderlo, figuriamoci. Noi di nocensura.com avevamo già segnalato la questione dei 25 incarichi 2 anni fa, quando i giornalisti ed i politici che oggi sembrano indignati non ne parlavano; mi auguro che la magistratura riesca a chiarire le vicende che lo riguardano emerse nei giorni scorsi, la truffa ai danni dello stato per 85 milioni di euro, gli illeciti dell'Ospedale israelitico da lui diretto, etc. anche se credo che - come solito quando le indagini riguardano personaggi di spicco dello scenario politico - finirà tutto in una "bolla di sapone", così come alcune questioni mi portano a pensare che non sia finito "sotto la lente" casualmente... vediamo perché.

Mastropasqua a livello dirigenziale sapeva il fatto suo; la sua gestione dei conti dell'INPS - fino a qua…

Alcune vicende che TUTTI dovrebbero conoscere...

Immagine
Ricordate le "sviolinate" della Merkel a Mario Monti? Lui ci bastonava, distruggeva l'Italia, e dall'estero arrivavano complimenti e felicitazioni, che non mancavano di essere riprese dai mass media: "Monti ci ha ridato credibilità in Europa e nel mondo", dicevano i giornalisti servi. Monti ci stava distruggendo, e la Merkel e soci lo sapevano benissimo, come sapevano che le loro nazioni da questo avrebbero beneficiato, a nostro discapito...
Questa è l'Europa dei serpenti e delle vipere, dove con l'Unione possono imporre leggi che devastano alcuni stati - i cosiddetti PIIGS, acronimo di Portogallo-Italia-Irlanda-Grecia-Spagna - a beneficio della Germania e in misura minore, degli USA e di altre nazioni non appartenenti alla zona-euro...

Gli articoli che vi sottoponiamo di seguito sono datati: ma la censura mediatica ha OSCURATO tali notizie, che TUTTI GLI ITALIANO dovrebbero assolutamente conoscere. Ve li riproponiamo. Non limitatevi a condividerli: …

La crisi c'è... ma non per tutti!

Immagine
EVIDENTEMENTE LA CRISI NON è PER TUTTI ... cercate i DATI sulla "bilancia commerciale" dell'Italia e della Germania dall'ingresso nell'Euro a oggi: non è necessario essere economisti per capire l'antifona...

Merkel & soci hanno imposto agli ALTRI tasse, austerity e distruzione sociale e hanno ridotto l'età pensionabile ai tedeschi (migliorando la loro qualità della vita e facilitando il turn-over lavorativo...)

LEGGETE: LA GERMANIA, OVVERO I PADRONI D'EUROPA


Staff nocensura.com

Istigazione al suicidio, il sindaco di Abano Terme denuncia il governo

Immagine
L'iniziativa del primo cittadino di Abano Terme, Luca Claudio e di alcuni componenti della giunta aponense dopo il caso del benzinaio di via Gattamelata a Padova suicidatosi lasciando il biglietto "la crisi mi ha tolto il sorriso"

Da Padovaoggi.it
La crisi mi ha tolto il sorriso", aveva scritto mercoledì il benzinaio 56enne del distributore di via Gattamelata a Padova, residente in provincia a Due Carrare, gettatosi dal decimo piano dell'ospedale della città del Santo. Parole forti, che hanno aperto uno squarcio nella comunità padovana, non nuova a tributi di sangue di questo tipo dall'avvio della crisi economica.

LA DENUNCIA. Un caso che ha scosso anche il sindaco Luca Claudio e alcuni componenti della giunta di Abano, che hanno annunciato di volersi presentare sabato alle 12 nella caserma dei carabinieri per presentare una denuncia per istigazione al suicidio nei confronti della classe politica dirigente del paese. Destinatari della denuncia, ha spiegato i…

Quando il M5s era soddisfatto della Boldrini e di Grasso

Immagine
Il Capogruppo Crimi il 16 Marzo 2013 si pronunciò cosi:

”Prendiamo atto che abbiamo stimolato una scelta un po’ piu’ qualificata e di questo siamo contenti, e’ un buon segno. Sono stati indicati nomi fuori dagli apparati di partito classici per la presidenza di Camera e Senato, ma siamo sempre nella stessa logica di spartizione delle cariche a tavolino tra due partiti, Pd e Sel. E’ una logica da vecchia politica”.

Ora probabilmente ha cambiato idea... ;-)


Alcuni membri del M5s votarono persino a favore di Piero Grasso alla Presidenza del Senato; c'è da dire che in quel contesto, Boldrini e Grasso sembravano "i meno peggio" rispetto alla rosa di nomi che era emersa, ma secondo noi esprimere soddisfazione per la loro nomina è stato un errore.

Che la Boldrini non promettesse niente di buono, lo sapevamo: da chi è legato ai partiti espressione del potere bancario-finanziario-bilderberghino non possiamo aspettarci NIENTE di nuovo e nessun cambiamento. Oltretutto, stando a quan…

Uscire dall'euro? Possibile e CONVENIENTE!

Uscire dall'euro non solo è possibile (alla faccia di chi sostiene che sia "irreversibile") ma per l'Italia sarebbe persino molto conveniente, fatto non sostenuto solo dall'economista e docente universitario prof. Borghi Aquilini, ma anche da ben 6 premi Nobel e persino da alcune banche USA.

Nel video che vi proponiamo sopra, il prof. Borghi spiega "come si esce dall'euro" e quali sarebbero gli effetti.

Redazione Informati

- - - - -
Vedi anche: Fassina: "uscire dall'Euro sarebbe una sconfitta storica per il PD"a cura di Alessandro Raffa per nocensura.com


Ecco perché il PD ed i mass media che ne sono espressione fanno di tutto per convincere l'opinione pubblica che uscire dall'euro sarebbe un disastro, con tanto di "piaghe d'Egitto" ... mentre ben 6 PREMI NOBEL per l'economia sostengono che sarebbe la salvezza del nostro paese! e non solo loro! Lo hanno riconosciuto anche Bank of America e Merril Lynch.

A chi …

Fornero, il soldato dei poteri forti

Immagine
VOLEVANO AFFIDARE LA PRESIDENZA DELL'INPS ALLA SIGNORA ELSA FORNERO!!! 

Ce la siamo "scampata" solo perchè lei ha rifiutato l'incarico... UN MIRACOLO!

Però questo deve far riflettere:

VOLEVANO AFFIDARE LA GUIDA DELL'ENTE PREVIDENZIALE INPS A UNA SIGNORA CHE NELLA VESTE DI MINISTRO HA GENERATO QUASI 400.000 ESODATI!!! E non solo; i DANNI che ha fatto il suo ministero sono numerosi.


(E dobbiamo dare atto a Mastropasqua che lui aveva preventivamente avvisato il governo di ciò che sarebbe accaduto)

Questo conferma, qualora ce ne fosse stato bisogno, che gli ESODATI non sono stati un "tragico errore", ma una VOLONTA' POLITICA: per fare quadrare i conti senza "toccare" le megapensioni, gli stipendi da paperone dei dirigenti o altri sprechi assurdi dell'ente, erano disposti a tutto, anche lasciare 380.000 persone senza lavoro ne pensione.

La questione-esodati non ha "bruciato" politicamente la Fornero, come ci saremmo aspettati; bens…

Ormai siamo alla frutta.

Immagine
Di Francesca Donato - progettoeurexit.it Dopo le (legittime) proteste dei grillini alla Camera, le patetiche accuse di “squadrismo” e “fascismo” per aver esercitato con modalità “violente” l’opposizione alla conversione in legge del famigerato decreto Bankitalia; le ancor più patetiche e risibili etichettature dei seguaci del blog quali “potenziali stupratori” da parte del Presidente della Camera; le conseguenti richieste di dimissioni della stessa da parte dei Grillini; le manette sventolate dai leghisti sotto il naso del Ministro dell’Interno ed infine la messa in stato d’accusa del Presidente della Repubblica, direi che la “stabilità” (parola mai tanto abusata nella storia come nell’ultimo triennio) comincia a lasciare desiderare. Sarà per questo che Il Presidente Napolitano ha sentito l’impellente bisogno di correre a Strasburgo e rassicurare l’intero Parlamento europeo che, nonostante le apparenze, qui da noi va tutto bene, che la nostra appartenenza all’Unione Europea ed all’Euroz…

L’Italia è una dittatura fiscale proprio perché è una “democrazia”

Immagine
Posto qui su RC uno dei formidabili scritti dell’amico Giovanni Birindelli. Spero che tutti i lettori possano trovarne motivo di riflessione e approfondimento. In un recente articolo sul suo giornale, The Fielder, il direttore Federico Cartelli attacca senza mezzi termini lo stato di polizia fiscale instauratosi in Italia con programmi quali l’anagrafe tributaria, “serpico”, il redditometro. Verso la fine dell’articolo, Cartelli riporta una citazione di Attilio Befera secondo il quale “l’evasione e l’elusione fiscale non sono compatibili… con nessun sistema veramente democratico” e chiude l’articolo con la seguente obiezione a quello che efficacemente definisce “l’inquisitore fiscale retribuito coi nostri soldi”: “Una pressione fiscale di quasi il 70% sulle piccole e medie imprese è democratica? Che l’Italia sia il Paese dove i manager pubblici sono pagati di piú e hanno un doppio, triplo incarico è democratico? Portare l’IVA fino al 22% e aumentare costantemente le imposte indirette è…

15enne picchia coetanea fuori dalla scuola: diventa un caso nazionale

Immagine
- AGGIORNAMENTO -  La 14enne di Bollate picchiata davanti a scuola riferisce che l'assalitrice sarebbe stata accompagnata davanti alla scuola dalla madre, che avrebbe assistito al pestaggio. Inoltre la giovane continua a ricevere minacce da parte delle amiche della bulla: “Se per colpa tua Giovanna finisce in comunità io ti preparo la bara”  ASCOLTA L'INTERVISTA DELLA 14ENNE PICCHIATA A BOLLATE

- - - - -
UNA 15ENNE PICCHIA UNA COETANEA ACCUSATA DI AVERLE "RUBATO" IL FIDANZATINO: DIVENTA UN CASO NAZIONALE

A cura di Nocensura.com

Su Facebook continua a circolare un video, che ha raggiunto decine di migliaia di condivisioni, realizzato e pubblicato su Facebook da alcuni studenti di Bollate (MI) dove una 15enne picchia una coetanea, accusata, pare, di averle "rubato" il fidanzatino. I fatti sono avvenuti nei pressi della scuola, frequentata dalla "vittima", mentre la "picchiatrice" pare frequenti un altro istituto.

La "vittima" …

Il Pd cancella il 'Bonus libri'

Immagine
Eliminata la possibilità di ottenere lo sconto del 19% sui volumi acquistati, emendato il decretoDi Chantal Capasso
I giuristi parlano della “certezza del diritto”, ossia quanto regolato dalla norma non può mutare come il cambio stagione nei propri armadi, soprattutto quando la legge concede benefici ai cittadini. È il caso del Bonus Libri, ennesimo spot partitico, naufragato alla prima folata di vento.
Tale “bonus” è stato inserito e regolato dal decreto Destinazione Italia lo scorso dicembre. Attraverso l’articolo 9 di tale decreto, titolato “misure per favorire la diffusione della lettura”, inseriva la possibilità di detrarre il 19% della spesa effettuata in libri fino a un importo massimo di euro 2.000, di cui mille per i libri di testo scolastici ed universitari e mille per tutte le altre pubblicazioni. Ma  ora sembra non sia più così.  Fra le varie modifiche subite dal decreto spicca l’emendamento firmato da marco Causi del Pd, che ha con un colpo di magia (giuridica) ha tolto qua…

Il grande bluff: Italia a picco, ma Saccomanni e Letta sorridono

Immagine
I dati di novembre 2013 sul commercio estero dell’Italia indicano 360 miliardi di euro di esportazioni da inizio anno contro 330 miliardi di importazioni. Il saldo commerciale è di 30 miliardi. Sembra una buona notizia confrontato con i 10 miliardi del 2012. Peccato che sia dovuto al calo delle importazioni per il collasso della domanda interna. Gli italiani stanno stringendo la cinghia. Fino ad ora la crescita delle esportazioni ha limitato il crollo del Pil dovuto al calo dei consumi domestici, ma le cose stanno cambiando. A novembre 2012 le esportazioni sono state in calo del 2% su ottobre. Se le esportazioni diminuiscono ci si avvia a un calo del Pil anche nel quarto trimestre 2013 con buona pace di Saccomanni e del suo tunnel. In questi giorni il quadro economico sta cambiando (in peggio). Dall’Argentina a Turchia, Messico, Russia, le valute extra euro sono sotto pressione per motivi monetari, economici e politici. Questo rafforza l’euro a danno delle nostre esportazioni, tipico …

Laura Boldrini arruola una società e dà la caccia a chi la deride sul web

Immagine
La Boldrini, che nei mesi scorsi ha più volte paventato la "necessità" di imbavagliare il web, seguita a ruota dal collega del Senato, Piero Grasso, e da Napolitano, ora ingaggia (a nostre spese) una società per dare la caccia a chi la deride sul web...

Galeotta fu la Rete. Ma Laura Boldrini non ci sta ad essere presa in giro su Internet e studia la strategia d'urto, affidata a una società.

A puntare il faro sulla presidente della Camera è stata Franco Bechis, vicedirettore di Libero, che nell'ultima puntata de "L'abitacolo", su Liberotv, ha svelato il lato più "internauta" della Boldrini.

Ebbene, la presidente della Camera avrebbe deciso di arruolare una società - la Hagakure srl- per dare la caccia a chi sul web e sui social network deride l'immagine della Camera e della stessa presidente. Gli esperti della società citata da Bechis segnaleranno e chiederanno la chiusura degli account irriverenti, magari di chi fa fotomontaggi ironici o s…

Co – Creatori Consapevoli Della Nostra Realtà

Immagine
Siamo abituati per comodità a guardare all’essere umano come ad un soggetto chiuso, distinto dal mondo e dagli altri. Separazione è il termine che da sempre ha guidato la scienza e la ricerca, in quanto le straordinarie potenzialità dell’essere sono sempre state colte e ridotte in un assurdo meccanicismo. Eppure Tutto è contenuto in noi e noi non siamo separati dal mondo fisico che ci circonda, ma siamo sua estensione.Tutto ciò che ci capita lo imputiamo al caso, al destino in quanto tale, non essendo minimamente predisposti ad accettare l’idea che in realtà sia in rapporto inscindibile con le nostre frequenze personali e frutto delle nostre scelte a livello vibratorio. Siamo abituati a guardare attraverso il filtro illogico che il mondo attuale ci ha dato, illogico in quanto frutto di un’indagine superficiale condotta nel corso dei secoli. Superficiale poiché ci si è soffermati per troppo tempo sulla superficie dell’osservabile, di ciò che è dato, con l’aspettativa erronea di poter r…

Coscienza e social network

Immagine
Una breve riflessione sul video che, da alcuni giorni, Facebook sta offrendo ai suoi utenti per festeggiare i 10 anni del social network.
di Piero Cammerinesi
Ho notato che alcuni amici hanno percepito una violazione della propria privacy guardando il video, che pure è automaticamente scaturito da quanto loro stessi hanno postato e mostrato di sé.
In effetti, a ben guardare, sottilmente qualcosa c'è di vero in questa sensazione, anche se, razionalmente, ha poco senso, visto che tutto il materiale che il video presenta è quello che noi stessi abbiamo reso disponibile pubblicamente.
Dov'è allora la coerenza tra quello che facciamo - abbiamo fatto - e quello che 'sentiamo'?
Il punto è che le foto, i link, i testi, li abbiamo inseriti noi - liberamente - senza un ordine o una gerarchia.
Abbiamo semplicemente espresso gioia, dolore, piacere, amicizia, accordo, in pensieri ed immagini, condividendo questi nostri sentimenti e pensieri con amici reali o virtuali.
Il video, inve…

Il Fatto: Renzi è stato finanziato con 4 milioni. Da chi?

Immagine
Tutto in cinque anni. Dal 2009 a oggi. Tanto è durata la scalata al potere di Matteo Renzi che da assistente di Lapo Pistelli, poi insediato nel 2004 dalla coalizione di centrosinistra alla guida della Provincia di Firenze, è riuscito a sfidare tutti. Centrodestra e centrosinistra. E a vincere. In cinque anni Renzi è riuscito a sostenere due campagne nel 2009 (primarie e amministrative a Firenze), una nel 2012 e un’altra nel 2013, entrambe per la segreteria del Pd. Il tutto senza sostegno economico da parte del partito: niente rimborsi elettorali né fondi pubblici. Come c’è riuscito? Grazie ad associazioni, società, comitati e rapporti (alcuni finora sconosciuti) che ruotano attorno a Renzi e ai suoi due “fund raiser”, Marco Carrai e Alberto Bianchi, incaricati di raccogliere soldi. Missione compiuta: oltre 4 milioni di euro per coprire le spese della corsa alla guida del paese. Lo racconta sul “Fatto Quotidiano” Davide Vecchi, che – conti alla mano – ripercorre l’ascesa …

ingiurie sul web, un REGALO alla casta! Non prestiamo il fianco...

Immagine
GLI INSULTI SUL WEB SONO UN REGALO ALLA CASTA! - APPELLO IMPORTANTE A TUTTI I BLOGGER E AI CITTADINI CHE HANNO A CUORE LA LIBERTA' DI ESPRESSIONE E DEL WEB

- PREMESSA -

Già un anno fa, Boldrini, Grasso e Napolitano hanno più volte annunciato PROVVEDIMENTI RESTRITTIVI e addirittura "LEGGI SPECIALI" per internet:

"Boldrini e Grasso annunciano "leggi speciali per il web": censura in arrivo!" - http://www.nocensura.com/2013/05/boldrini-e-grasso-annunciano-leggi.html - del 05/05/2013

"Libertà sul web: dopo Boldrini e Grasso anche Napolitano chiede intervento"
- http://www.nocensura.com/2013/05/liberta-sul-web-dopo-boldrini-e-grasso.html - del 16/05/2013

Inutile ricordare ai lettori i NUMEROSI TENTATIVI di approvare "bavagli" che si sono susseguiti negli ultimi anni, proposti dal "centrodestra" come dal "centrosinistra": risale all'anno scorso una proposta in questa direzione del PDL (vedi: http://www.nocensura.com/201…

Meloni: "la politica deve interessarsi al signoraggio": OK, QUANDO?

Immagine
(Del video sopra ne avevamo già parlato qui il 15 Aprile 2013)

Editoriale a cura di Nocensura.com

La Meloni è in TV quasi tutti i giorni; e spesso - non abbiamo problemi a riconoscerlo - affronta questioni giuste e sacrosante; ma di signoraggio bancario non ne ha ancora parlato, almeno nel modo in cui dovrebbe essere affrontata una questione così importante, che vale qualcosa come 700 miliardi di euro all'anno, la vera causa della crisi e del debito pubblico che ci sta mettendo in ginocchio; debito pubblico che non è causato dagli "sprechi e dalle ruberie" come erroneamente fatto credere agli italiani dai mass media di regime, ma da un sistema monetario basato sul debito, una TRUFFA di dimensioni colossali.

Che sprechi, ruberie, regali alle caste e corruzione siano un grandissimo problema è noto e innegabile; e certamente incidono, ma non quanto il signoraggio bancario. Inoltre i governi hanno sempre finanziato sprechi e ruberie varie con aumenti delle tasse, dismissioni…

La corruzione è la causa della crisi? Riflessioni di un magistrato

Immagine
Riflessione su "corruzione ed economia" ripresa dal profilo Facebook del dr. Gennaro Varone, magistrato della Procura di Pescara noto, tra le altre cose, per aver denunciato la truffa del debito pubblico


Corruzione ed Economia

La corruzione è immorale e va repressa, in modo molto più severo di quanto non si sia fatto sino ad ora. Innanzitutto ('absit iniuria a verbis') con la 'formazione': di magistrati preparati 'da piccoli' al processo logico del giudizio (cui, spesso, sono inadeguati) ed all'individuazione delle nuove forme di corruzione sottese alla privatizzazione dei servizi pubblici (che rendono persino 'romantiche' le vecchie borse di denaro consegnate di notte, in una stazione ferroviaria in disuso, o le banconote avvolte in carta da pacchi).

Bisognerebbe, tuttavia, porsi un altro quesito. Davvero la corruzione ha a che fare con la crisi economica?

Allora, diciamolo chiaro: il corrotto è nient'altro che un ladro; né più, né me…

Magistrato di Pescara denuncia la truffa del debito pubblico!

Immagine
Il dr. Gennaro Varone, magistrato della Procura di Pescara, contro l'austerity e la truffa del debito pubblico:
Ci è pervenuto in questi giorni l'articolo di un magistrato della Procura di Pescara che illustra la truffa del Debito Pubblico generata dall'Eurosistema e dai trattati europei che hanno istituito il S.E.B.C. Ovviamente , in un articolo di poche righe non poteva illustrare tutto il quadro della problematica giuridica ma in maniera semplice e con grande capacità di sintesi ha rotto il muro di silenzio e l'alone di cecità che aleggia nella magistratura, sopratutto Costituzionale, sull'incostituzionalità dei Trattati Europei che lo stesso Auriti ed il dott.Tarquini denunciarono decenni prima della loro ratifica. Che cosa è, realmente, questo Debito Pubblico? Supponiamo lo Stato debba costruire un ospedale. Senza ospedali, si muore. Il Governo di uno Stato dell'Eurozona, se vuole denaro, per pagarsi l'ospedale, deve chiederlo in prestito alle banche pr…