Post

Visualizzazione dei post da aprile 26, 2015

C'E' UNA COLOSSALE VORAGINE DI PERDITE CAUSATE DAI DERIVATI SUL DEBITO PUBBLICO ITALIANO: ABBASTANZA PER L'ITALEXIT

Immagine
I derivati ​​pesano sul debito pubblico italiano più che in tutta l'area euro messa assieme, e questo è accaduto  a partire dal 2011, quando la crisi finanziaria del blocco della monetaunica europea ha colpito il paese, spingendo il primo ministro Silvio Berlusconi a dimettersi, o a essere "dimesso" con la violenza dei ricatti all'Italia, secondo alcune fonti autorevoli.

Ad ogni modo, nel periodo 2011-2014, le perdite e le passività nette relative ai derivati detenuti dall'Italia gravano suo debito pubblico per un totale di € 16.950.000.000 (18,3 miliardi dollari). Il calcolo è stato fatto da Bloomberg sulla base dei dati provenienti dall'Ufficio statistiche dell'Unione europea. I governi in tutta la regione dell'euro hanno usato i derivati ​​per gestire le loro esigenze di finanziamento di offerte che sono a volte fallite. Infine, come nel caso dell'Italia negli ultimi 4 anni, gli swap possono avere avuto l'effetto di spingere il debito dell…

AUSTERITY, L’ARMA SEGRETA DELLE MULTINAZIONALI EUROPEE (il Piano Industriale)

Immagine
Il piano perfetto per le multinazionali europee è rappresentato dall’applicazione dell’austerity sia in Africa, sia in Europa. Ed il Fondo Monetario Internazionale rappresenta il loro grimaldello. di Maurizio Gustinicchi
Il piano perfetto per le multinazionali europee è rappresentato dall’applicazione dell’austerity sia in Africa, sia in Europa. Cosa significa Piano Perfetto? Significa riuscire a conseguire con precisione certosina i 3 metaobiettivi necessari per fare utili. UNA GRANDISSIMA AZIENDA HA BISOGNO DI: – MERCATI DI SBOCCO ILLIMITATI; – MERCATI DI APPROVVIGIONAMENTO MATERIE PRIME A BASSO COSTO; – UN ENORME ESERCITO DI RISERVA PER STERILIZZARE UN SECOLO DI LOTTE SOCIALI E CONQUISTE SUL MONDO DEL LAVORO. Ecco, tramite l’austerity tutto questo si compie magicamente. Ed il Fondo Monetario Internazionale rappresenta il loro grimaldello.

L'iniziativa (censurata) per abolire il vitalizio a mafiosi e corrotti: firmate e fate girare!

Immagine
Servono 1.000.000 di firme per mettere renzi e soci con le spalle al muro, con una legge di iniziativa popolare. Il comitato promotore ha raccolto 850.000 firme, tra web e dal vivo, i media non ne parlano e non ne parleranno, per evitare imbarazzi a Renzi, che sarebbe in difficoltà a dire NO alla cancellazione del vitalizio a corrotti, mafiosi e affini... vogliamo continuare a dire "tanto non cambia niente" - "tanto non serve a niente" o ci iniziamo a muovere per ottenere ciò che esigiamo? Una semplice firma conta più di quanto sembra. Grazie ai referendum non ci hanno imposto il nucleare, anche se c'è da dire che quello sull'acqua è stato disatteso... e più ne disattenderanno, più la gente aprirà gli occhi... calano i consensi e convincere la gente è sempre più difficile per loro...

CLICCA QUI per saperne di più sull'iniziativa e per firmare

Servono 1.000.000 di firme per mettere in seria difficoltà la casta con l'iniziativa; i promotori sono arriv…

”Aiutiamoli a casa loro”, ma solo a parole: meno fondi per la Cooperazione internazionale

Immagine
L'Europa ha deciso che il "blocco navale" è "illegale e realizzabile", e ha triplicato i fondi per la missione "Triton", aumentati a 9 milioni al mese: una cifra ridicola rispetto alle spese che l'Italia deve affrontare per la gestione dei flussi, visto che i migranti, anche quelli che vorrebbero andare nel nord Europa, vengono costretti a restare "nel primo paese che li ha identificati" alias Italia. E non è finita qui: altro che "aiutarli a casa loro"... i fondi per la cooperazione internazionale sono stati tagliati!!! 

Staff nocensura.com

Il tormentone è sempre lo stesso e da più parti uguale: “Aiutiamoli a casa loro”. Quando si tratta di commentare eventuali soluzioni agli incessanti flussi migratori verso l’Europa, non è infrequente ascoltare questo slogan, divenuto ormai trasversale in Parlamento. Eppure, a fronte di tanti buoni propositi, a fare la differenza sono sempre i fondi stanziati per le azioni mirate a supportare …

Circa il 25 Aprile...

L'Italia il 25 Aprile ha cambiato padrone: è passata da "manganelli e olio di ricino" e dalla vena imperialista di un dittatore ad una dittatura bancaria-finanziaria-mediatica dove politici burattini eletti dal popolo svendono il paese alle lobbies straniere (per lo più quelle vincitrici della 2° guerra mondiale, o colonie con uno Status migliore, come la Germania) in cambio di benefici personali.

Nel 1945 con il "piano Marshall" gli americani hanno dato ossigeno ad un paese stremato e si sono conquistati la nostra fiducia. Hanno permesso "libere" elezioni per dare una parvenza di democrazia e hanno installato governi fantoccio sostenuti e controllati da loro, pronti ad intervenire anche con le maniere forti se necessario (vedi Aldo Moro, gli scandali che travolsero Craxi, il caso "Mani Pulite" per estromettere un'intera classe politica e dare vita ad un nuovo corso, etc)  per mantenere il controllo e fare in modo che tutto andasse seco…