Post

Visualizzazione dei post da marzo 8, 2015

Marra ai giudici: "Pagare le tasse richieste è impossibile"

Pagare le tasse richieste è ormai impossibile: nel nostro interesse, diamo forza all'azione dell'Avv. Marra!

Pubblicazione di Cose che nessuno ti dirà di nocensura.com.
*** Ormai è IMPOSSIBILE per molte aziende pagare quanto richiesto dallo stato. Impossibile!!! La scelta per molti è "mangiare e pagare i dipendenti, o pagare le tasse". OPPURE CHIUDERE, ed è quello che fanno molti. Così non pagano più nulla all'erario (che ci rimette ancora di più) e c'è una famiglia in più ad ingrassare le fila della disoccupazione... del disagio... BASTA! RIBELLATEVI... LA COSTITUZIONE LO PREVEDE, "PAGARE IN BASE ALLA CAPACITA' CONTRIBUTIVA"... QUA INVECE PRETENDONO MOLTO DI PIU', spingono le persone nel migliore dei casi a delocalizzare e nel peggiore al suicidio. E' ILLECITO oltre che umanamente inaccettabile!

Nel video che vi proponiamo, l'avvocato Alfonso Luigi marra, uno dei più grandi esperti di ambito bancario e fiscale in Italia, argomenta co…

NO alla repressione nelle scuole (controllare in parlamento mai?)

Di seguito l'articolo de "La dolce vita" sui controlli antidroga effettuati nelle scuole, ed il nostro commento, pubblicato sulla pagina FB

Pubblicazione di Cose che nessuno ti dirà di nocensura.com.

Acqua, luce e gas: la fregatura è servita. Firmata Matteo Renzi

Immagine
Mentre il premier ungherese Victor Orban,  pochi mesi fa ha trasformato in aziende no-profit le "utilities", ovvero le società che erogano acqua, luce e gas, facendo diminuire sensibilmente le tariffe, in Italia ci apprestiamo a regalarle alle lobby!
Orban è l'unico premier di un paese dell'Eurozona che ha avuto il coraggio di opporsi veramente ai diktat di Bruxelles e di Francoforte, nonché delle potentissime lobbies, facendo così crescere l'Ungheria, ma guadagnandosi l'appellativo di "dittatore" da parte dei media "liberi e democratici" (e sopratutto sinceri) del resto d'Europa e dell'occidente. Gli USA hanno inserito l'Ungheria nella loro "black list", gli "esportatori di democrazia" sono assolutamente allergici ai paesi sovrani e ai premier che non si genuflettono al loro cospetto. Per maggiori info sull'Ungheria, leggi L’Ungheria sovrana disobbedisce all’Ue e fa crescere il Pil
Tornando a noi e al nos…

"Chi comanda il mondo?" Povia sotto attacco, denunciato per "istigazione all'odio"

Immagine
A cura di nocensura.com

L'Osservatore Laziale riporta la notizia che un'associazione avrebbe intenzione di denunciare il cantautore Povia perché la canzone "Chi comanda il mondo?", a loro giudizio, istigherebbe all'odio razziale.

La notizia è stata appresa con sconcerto sul web, dove la maggioranza degli internauti esprimono viva solidarietà al cantante: "vogliono fermare Povia" è il commento più gettonato sui gruppi che discutono la vicenda.

La canzone di Povia può piacere o meno, ma non riusciamo a comprendere quali parti istigherebbero all'odio. Ci auguriamo che la magistratura abbia di meglio da fare che ascoltare le canzoni di Povia, visto che ogni anno cadono in prescrizione numerosi processi importanti.

Il videoclip della canzone di Povia è il seguente: 




Povia sul suo profilo Facebook ha commentato così la notizia:

ADDIRITTURA UNA DENUNCIA? 
La canzone "Chi comanda il mondo" è chiaramente riferita alla dittatura finanziaria mondiale che …

VERITA' E GIUSTIZIA PER NIKI APRILE GATTI

Immagine

USA: 90enne dà da mangiare ai senzatetto: finisce in prigione!

Immagine
Delle varie leggi anti-homeless, ideate dagli americani maormai "sbarcate" anche nell'ex belpaese (ci sono comuni del nord che hanno disposto ordinanze anti-homeless, ponendoli alla stregua di un problema di ordine pubblico e di degrado, e non di un problema sociale) ci siamo occupati più volte. Torniamo a farlo con una vicenda orrenda, disumana, che dovrebbe far pensare circa "dove stia andando" l'umanità, anzi a questo punto è più appropriato usare il "presente", chiediamoci "dove è andata a finire l'umanità."
Il fatto che sia accaduto in Usa non ci esenta da riflessioni: dopotutto siamo una colonia statunitense, e quello che avviene oggi negli Stati Uniti è quanto accadrà in Italia ed in Europa tra qualche anno. E in ogni caso, vicende di ignobiltà simile già avvengono nel nostro paese, è di pochi giorni fa la notizia, di cui ha parlato solo il web, di un 60enne paralizzato da un ictus sfrattato senza pietà, perché impossibilitat…

DIECI RAGIONI PER CUI WASHINGTON BRAMA LA GUERRA

Immagine
DI RON HOLLAND
thedailybell

La guerra è semplicemente l'estensione della politica attraverso altri mezzi” - Carl von Clausewitz

Le elite politiche, la Federal Reserve e le lobby che realmente conducono lo show nascondendosi dietro il Congresso e il presidente di qualsiasi partito americano sembrano essere spaventati per diversi motivi. Temono giustamente per il loro futuro politico così come per i profitti e la sopravvivenza della maggiori corporazioni internazionali ed interessi bancari che attualmente sorreggono la leadership politica e di regime.


Mai la nostra nazione, le corporazioni e i detentori dell'1% della ricchezza globale si sono trovati a fronteggiare così tante minacce che minano la crescita dei loro poteri e l'incremento della propria ricchezza. Anche se ci sono abbastanza colpe e sbagli da considerare, molte di queste minacce non devono essere realmente imputabili ai nostri leader politici od economici ma piuttosto essere considerati il risultato del cambiament…

Kosovo: offerti anche 30mila euro a chi si unisce ai jihadisti dell’Isis

Immagine
Il segretario della comunità islamica in Kosovo, Resul Rexhepi, ha dichiarato che alcuni emissari-reclutatori del califfato offrono ai giovani disoccupati kosovari cifre tra i 20.000€ ed i 30.000€ per recarsi a combattere la jihad in Siria e Iraq.

Secondo Rexhepi la povertà e la precarietà sono fattori determinanti che contribuiscono alla radicalizzazione dei giovani. Il salario medio in Kosovo non supera i 200 euro mensili e la disoccupazione è superiore al 50%

Staff nocensura.com

Genova 60enne paralizzato da un ictus non riesce a pagare l'affitto: SFRATTATO! Video

Non ci sono parole per commentare quello che sta avvenendo in questo paese, dove non c'è rispetto e cura nemmeno per aziani e disabili. Il fondo per i "grandi disabili"  (per "grandi disabili" si intende chi è totalmente paralizzato) è stato tagliato, abbandonando le famiglie che devono farsi carico da soli dei familiari colpiti da malattie gravissime, che rendono la vita molto difficile. Hanno tagliato i fondi a queste persone, abbandonano in mezzo alla strada famiglie che hanno perso ogni fonte di reddito e che non possono confidare sull'aiuto dei familiari, SENZA TAGLIARE MINIMAMENTE I MOLTISSIMI SPRECHI ED I PRIVILEGI DELLA CASTA... che certo non sono la causa della crisi, dovuta all'indebitamento provocato da un sistema monetario basato sul debito e gestito da banchieri privati, tuttavia assistere a questo scempio, mentre il premier scorrazza in elicottero o in jet anche per andare a sciare, non può che indignare...

Staff nocensura.com



Pubblicazione

Ecco come è nata la (assurda) regola del 3% tra debito e PIL

Immagine
Pubblicazione di Informati.
Vi proponiamo uno stralcio di "Presa Diretta" che intervista l'economista francese che su richiesta di Mitterand ha "inventato" la regola del 3% tra debito e PIL: una regola inutile, dannosa, che non ha nessun fondamento economico.... MA IN NOME DELLA QUALE è STATA IMPOSTA L'AUSTERITY A INTERE NAZIONI... ed in particolare ai 'PIIGS' di cui ci "onoriamo" di fare parte... (PIIGS è acronimo di Portogallo-Irlanda-Italia-Grecia-Spagna... i cosiddetti "paesi periferici", danneggiati gravemente dalle politiche economiche europee, anziché scusarsi chi ci ha danneggiato, ci definisce beffardamente 'piigs' con evidenti riferimento a 'pigs', maiali, i porci dell'Europa... ma i porci sono LORO! By Informati

La Bufala Del Contante e Dell'Evasione Fiscale. VIDEO

Immagine

La morte del magistrato Bisceglia, tutte le prove del depistaggio

Immagine
Di seguito pubblichiamo il coraggioso articolo di laprovinciadicosenza.it circa l'incidente stradale che è costato la vita al magistrato Federico Bisceglia, 45 anni, pubblico ministero della Procura di Napoli Nord. Se non conoscete la vicenda, leggete l'articolo Giudici scomodi ai quali capitano improbabili incidenti del 2 Marzo.

Informatitalia


La morte del magistrato Bisceglia, tutte le prove del depistaggio

Di Michele Santagata -  laprovinciadicosenza.it

Alcuni testimoni riferiscono di un incidente sulla carreggiata nord 


“A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca”. Diceva Andreotti. E lui di complotti, depistaggi e insabbiamenti era uno che se ne intendeva. Noi abbiamo voluto seguire il suo consiglio. Abbiamo pensato male. E così ci siamo recati sul luogo dell’incidente che ha coinvolto, e in cui ha perso la vita, il dottor Federico Bisceglia. Insieme a lui viaggiava Anna Russolillo, un medico di 34 anni, che è rimasta ferita e subito trasportata in ospedale in progno…

Droghe leggere, lo Stato si arrende: "Legalizzate gli spinelli"

Immagine
Finalmente una inversione di rotta??? Noi purtroppo non ci crediamo. Gli interessi in ballo sono altissimi, un giro di affari miliardario gestito dai clan mafiosi, che da sempre hanno saldi legami con la politica... speriamo di sbagliarci...


Staff nocensura.com

- - -
Da liberoquotidiano.it

Lo Stato si arrende alle droghe leggere. La Direzione Nazionale Antimafia lo scrive nero su bianco: è giunto il tempo di legalizzare gli spinelli. In un rapporto di sei cartelle, reso pubblico dal Garantista, la Dna sostiene che nonostante siano state impiegate nel 2014 "enormi risorse umane e materiali" per contrastare il fenomeno in Italia l’anno scorso sono stati immessi sul mercato 3 milioni di kg di cannabis, tra hashish marijuana e piantine. Tradotto in dosi, fanno 200 per ciascuno italiano. Duecento spinelli a testa, vecchi e bambini compresi. Parliamo dunque di qualcosa come 10 miliardi di dosi, o canne, commercializzate ogni anno nel nostro Paese. "Con le risorse attuali",…

Marcello Foa:"Charlie Hebdo, uno dei killer era quasi cieco. E non è uno scherzo"

Immagine
Di Marcello Foa - blog.ilgiornale.it

Quando si dice il caso. La scorsa settimana ho comprato « L’Obs », grande settimanale francese, attratto dal titolo di copertina: Rivelazioni, come hanno preparato gli attentati, riferita ovviamente alla strage nella redazione di Charlie Hebdo e al sequestro nel supermercato Cacher. Bell’articolo, intenso, ricostruisce, attingendo a fonti giudiziarie e di polizia, i 12 giorni che hanno preceduto gli attentati di Parigi. In realtà quasi tutto l’articolo è dedicato a Amedy Coulibaly, mentre i riferimenti ai fratelli Kouachi sono limitati a poche righe, eppure sono, giornalisticamente, le più interessanti. Un passaggio in particolare. Lo traduco tale quale. “A Reims le giornate sono lunghe e monotone per Said Kouachi. Il fratello maggiore di Cherif, 34, anni, non lavora. Non sa fare nemmeno i lavoretti di casa. “Non sapeva stringere nemmeno una vite”, testimonia uno dei suoi cognati, che non si ricorda di avere con lui nemmeno una discussione. D’alt…

Un'orda di giovani italiani disoccupati invade l'Europa in cerca di fortuna

Immagine
Di staff Nocensura.com

*** Testimonianza molto interessante  di un connazionale che da 18 anni vive alle Canarie. ORDE di giovani italiani si stanno recando li, fuggendo dalla disoccupazione, per cercare lavoro. Sono moltissimi , e 9 su 10 torneranno in Italia con più problemi di prima. Sono cosi tanti da creare problemi, e molti spagnoli iniziano a non affittare agli italiani!!! ESATTAMENTE QUELLO CHE STA ACCADENDO ANCHE A LONDRA e in alcune zone della Germania ... STIAMO DIVENTANDO, ANZI, TORNANDO AD ESSERE UN PAESE DI IMMIGRAZIONE... gli italiani che se ne vanno dal 2013 sono più degli immigrati regolari che vengono in Italia!!! Ascoltate la testimonianza e meditate...


Pubblicazione di Cose che nessuno ti dirà di nocensura.com.
Se non visualizzi il video clicca QUI


Staff Nocensura.com