Post

Visualizzazione dei post da novembre 10, 2013

Curiosità - come invitare tutti gli amici di FB con un solo click

Immagine
Per invitare tutti i Vostri "amici" di Facebook con un solo click a pagine/eventi utilizzando Google Chrome, dovete installare nel browser questa estensione.

Vi assicuro che funziona (solo con Google Chrome) l'ho installata e provata personalmente poco fa (15/11/2013) e l'utilizzo è molto facile e intuitivo: viene aggiunto un pulsante sulla barra degli indirizzi, da cliccare dopo aver aperto la finestra degli inviti all'evento/pagina.

Se avete molti amici, se provate a selezionarli tutti si potrebbe bloccare il browser: pertanto invitatene 300/350 alla volta! E' comunque molto più comodo che selezionarli uno ad uno!



Quando avete installato l'estensione, per verificare la corretta installazione e provarla... invitate i Vostri amici all'evento Facebook di boicottaggio del discorso presidenziale di fine anno!:D

BASTA con i soliti CONVENEVOLI... noi vogliamo FATTI: vogliamo un FUTURO, vogliamo la nostra DIGNITA'... !!!

E magari invitate anche un po'…

Discorso presidenziale di fine anno: IO SPENGO LA TV!

Immagine
post di Cose che nessuno ti dirà di nocensura.com.
P A S S A P A R O L A ! ! !
CLICCA SU "PARTECIPA", CONDIVIDI IN BACHECA, INVITA I TUOI AMICI !!! L'obiettivo è invitare ALMENO 1 milione di italiani: se tutte le persone che concordano con l'evento invitassero i propri amici, basterebbe anche una parte, ne raggiungeremmo mooolte di più!  L'indimenticabile messaggio di Fine Anno del Presidente della Repubblica Sandro Pertini, 31.12.1983...

Quandoiniziava il discorso di fine anno di Pertini, gli italiani, intenti a parlare come normale nelle occasioni conviviali come la cena di fine anno con parenti e amici, si ammutolivano:  ascoltavano il loro Presidente in silenzio, si commuovevano...
Altri tempi...


Circa i "campi Fema" (Fema camps)

Immagine
Editoriale a cura di Alessandro Raffa per Nocensura.com

Anche se spesso, francamente, non mi rispecchio nei concetti che esprime, questo video sui "campi Fema" è interessante, e comunque faccio i complimenti più sinceri a Carmine Martino per il CORAGGIO che ha, non è da tutti mettere la faccia su questioni come questa, sapendo di esporsi alla derisione delle PECORE che vivono nel mondo dei sogni...

In merito ai CAMPI FEMA, guardatevi anche il video che vi propongo di seguito, risalente ad un anno fa, quando Obama ha parlato di CARCERAZIONE PREVENTIVA E PROLUNGATA, senza processo, senza diritti, nei confronti di "coloro che probabilmente delinquerano in futuro"... 

Siamo arrivati alla "precrimine", come il celebre film...

FEMA significa "Federal Emergency Management Agency" ed è l'Agenzia Federale degli Stati Uniti per la Gestione delle Emergenze: hanno allestito numerosi campi in tutto il territorio USA, e preparato 6 milioni di "body …

Hackerato il sito del gruppo "Lo Sai"

Immagine
Il sito del gruppo Lo sai ha subito un attacco hacker; visitando la url www.losai.eu anziché il blog di è visibile la schermata nell'immagine, con la rivendicazione del gruppo di pirati informatici che ha effettuato l'attacco.

Incomprensibili i motivi di questo gesto, verso un sito di "contro-informazione" gestito da liberi cittadini.

Cercando il nome del gruppo hacker su Google, "cyber taregh", il primo risultato della ricerca è il sito http://www.dentistonline.co.il/ un altro sito ispirato all'odontotecnica, anch'esso hackerato.

Qualcuno ha ipotizzato il coinvolgimento del gruppo "Anonymous" ma noi ci sentiamo di ESCLUDERE il loro coinvolgimento, in quanto "Anon" ha sempre colpito siti di "sistema", istituzioni e politici, per rivendicare diritti o altro, e sopratutto, firmando e rivendicando la propria azione. Ci sentiamo pertanto di scartare l'ipotesi relativa ad un coinvolgimento degli Anonymous.




Al gru…

Preoccupazione in Albania per lo smaltimento delle armi chimiche siriane

Immagine
Aggiornamento - 21/01/2014
E ALLA FINE, LE ARMI CHIMICHE SIRIANE ARRIVANO IN ITALIA, EX BELPAESE E NEO CENERENTOLA D'EUROPA: 

L'Albania si era rifiutata di accogliere le armi chimiche, i cittadini protestarono ed il governo ha detto NO (articolo di seguito) mentre Letta-Bonino non hanno esitato ad accoglierle, TANTO GLI ITALIANI DIGERIRANNO ANCHE QUESTA... 

Leggi gli articoli:
OBAMA DECRETA LA MORTE DEL MEDITERRANEO CON L'AFFONDAMENTO DELLE ARMI CHIMICHE
- Gioia Tauro, militarizzazione ed evacuazioni di massa. La Calabria in rivolta: no al transito delle armi chimiche

- - -
A cura dello staff di nocensura.com - 15/11/2013

Le armi chimiche siriane saranno probabilmente smaltite in Albania: manca l'ufficialità, che dovrebbe arrivare nelle prossime ore, ma ormai la decisione sembra assunta. E' d'accordo il governo di Assad, che aveva posto come unica condizione, che lo smaltimento non fosse effettuato dagli Usa. Sono d'accordo gli Usa e le istituzioni europee - s…

Metodo Stamina: 25 Novembre, Roma. Atto finale

Immagine
Lunedì 25 novembre alle ore 9,00 in Piazza Montecitorio a Roma ci sarà l’appuntamento finale riguardante la battaglia per il riconoscimento di un sacrosanto diritto qual è quello alla salute. L’unica speranza per tanti malati è rappresentata dalle cure con il metodo “stamina”. Negare questo, significa condannare a morte sicura tante persone (e tanti bambini). È accaduto, continuerà ad accadere fin quando le cose non cambieranno. Questo è l’ultimo atto, non ci sarà appello. Ora più che mai, c’è bisogno di tanta gente; soprattutto occorre la presenza dei malati stessi che facciano sentire forte il loro grido. È il momento della svolta, del cambiamento; cerchiamo di partecipare in massa, solo una grande partecipazione potrà fare la differenza, cambiare lo stato delle cose, e permettere a malati gravi di continuare a vivere. Un giorno sarà bello poter dire: “Anch’io ho contribuito al cambiamento, quel 25 novembre a Roma, io c’ero”.

Vedi l'evento Facebook: https://www.facebook.com/event…

"Cannabis in law" i problemi di una legalizzazione necessaria

Immagine
Quante persone sono dietro alle sbarre per reati inerenti alla Cannabis?
Quali benefici trarrebbero i penitenziari e il sistema giudiziario dalla legalizzazione?

Ecco un po' di numeri e di statistiche su un "problema" che provoca quasi 100 arresti al mese; una disamina della legge Fini-Giovanardi, il business delle mafie, i pro ed i contro della depenalizzazione, la cannabis terapeutica e gli aspetti economici della regolamentazione del mercato.


LEGGI IL DOCUMENTO
de Il Serale - Settimanale quotidiano Versione ebook
Staff nocensura.com

Crimini contro l’umanità in Iraq: la distruzione delle infrastrutture del Paese e le sue conseguenze

Immagine
Di Souad N. Al-Azzawi
 Nel 2009, dopo sei anni di occupazione, con una popolazione che si aggira intorno ai 30 milioni di individui e una domanda di 6800-7500 MW [2], la disponibilità di energia elettrica è di soli 3300 MW. Per intenderci, l’Iraq non può raggiungere i 9925 MW di produzione che aveva negli anni ’80; la popolazione riceve solo il 30% dell’energia che gli veniva fornita dal governo prima dell’occupazione. La rete elettrica irachena era stata creata nel 1917 [1].
Secondo l’UNDP [Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo n.d.t.] [2] fino al 1990 l’Iraq vantava un eccellente sistema di infrastrutture per quanto riguarda la distribuzione dell’energia, dove la capacità era superiore alla domanda di circa 6000 mega watt (MW) e ulteriori impianti di produzione di energia erano in costruzione prima della Guerra del Golfo nel 1991. La capacità totale di generazione era di 9295 MW per una popolazione di 22 milioni di individui [3]. Il sistema supportava un picco …

Cosa è il denaro? Intervista a Daniele Pace

Domanda al ricercatore indipendente Daniele Pace a Radio Gamma 5. L'autore de La Moneta dell'Utopia spiega rispondendo ad una domanda di un ascoltatore, cosa è il denaro, chi e come lo produce in realtà.

La versione completa dell'intervista:

Il ricercatore indipendente Daniele Pace viene intervistato a Radio Gamma 5 da Jacopo Castellini del Circolo Culturale Pierluigi Ighina di Montegrotto Terme all'interno della trasmissione "Il coraggio delle idee". L'autore de "La moneta dell'Utopia" offre una panoramica generale sul problema monetario.

"Reddito Minimo Garantito" e le minchiate dei giornalisti di sistema

Immagine
A cura di Alessandro Raffa per nocensura.com

Mi ha molto colpito un breve articoletto contro il "reddito di cittadinanza" pubblicato da Pietrangelo Buttafuoco su Il Foglio il 9 Novembre 2013, che riporto qui di seguito:
---
Per i cosiddetti Cinque stelle, cioè i deputati al seguito di Beppe Grillo, si dovrà procedere ai tagli, e pare che le spese superflue siano quelle che riguardano le Forze armate, dopo di che si dovrà far pagare l’Imu alla chiesa e, infine, procedere a quella che senza dubbio è una pensata tra le più assurde in tema di demagogia: “Seicento euro di reddito minimo a tutti”. Una cosa così ci fu in Sicilia qualche tempo fa. Si chiamava “reddito minimo garantito” e non produsse altro risultato che un disastro sociale. Fu come legare un cadavere a un uomo vivo. Chi aveva un lavoro si licenziava per campare con quello e con la pensione dei nonni. Prendendo quei soldi, poi, qualcun altro, arrotondava con lavoretti in nero facendo così morire ditte, negozi, piccole …

Con un farmaco si potranno eliminare postumi sbornia

Immagine
Come sigarette elettriche per combattere il fumo. Effetto immediato sul cervello: consente anche di mettersi alla guida da ubriachi.

Alcuniscienziatistanno per creare un nuovofarmaco, in grado di diminuire drasticamente i rischi e gli effetti negativi causati dall'alcool.

Agendo sui neurotrasmettitori del cervello con effetto immediato consiterebbe persino a chi assumesse la sostanza dopo aver alzato il gomito di mettersi alla guida di un'auto, senza sentire i postumi della sbornia.

A capo di questo progetto vi è il professorDavid Nutt, che ha dichiarato all'Independentche gli effetti di questo farmaco sono come quelli che la sigaretta elettronica ha nel caso del fumo.

All’origine dei mali d’Italia: l’assassinio di Enrico Mattei

Immagine
Tratto da agerecontra.it 

A pochi giorni dal quarantunesimo anniversario della morte di Enrico Mattei, la sua figura merita di essere ricordata e spiegata alle giovani generazioni, sovente ignare dell’importanza che quest’uomo ebbe nei primi anni della nostra Repubblica. Simbolo imperituro di quelle straordinarie capacità di intraprendenza, coraggio ed inventiva che così tante volte la nostra terra ha saputo offrire al mondo nel corso dei secoli. Mattei nasce ad Acqualagna nel 1906, in una famiglia piccolo borghese; inizia a lavorare a quindici anni in fabbrica e a 22 è già direttore di uno stabilimento. L’uomo è forte e determinato, non si accontenta della rapida carriera e decide di trasferirsi a Milano dove respira l’aria delle grandi opportunità che la metropoli lombarda offre in quegli anni, diventando prima rappresentante di prodotti chimici per conto di una ditta tedesca e fondando poi l’Industria Chimica Lombarda, attiva nella produzione di olii e grassi per l’industria conciari…

RIVOLUZIONE SI PARTE. SEI ITALIANO? SEI STANCO DEI SOPRUSI?

Immagine
«Il 9 dicembre bloccheremo l’Italia». I gruppi del centro-nord Italia assieme ai Forconi. Cerea (VERONA) - 2 novembre 2013
A Cerea di Verona, nella giornata di sabato 3 novembre, si sono incontrati i rappresentanti di gruppi e movimenti che han scelto di dire basta con le chiacchiere, le lamentele e le petizioni: vogliono passare all’azione.
La data e il giorno sono stati decisi, la "dichiarazione di guerra" ad uno stato nemico del suo popolo, è stata consegnata.
"Dopo decine di incontri su tutto il territorio nazionale, ci siamo nuovamente ritrovati – raccontano i membri del coordinamento fra cui Mariano Ferro, leader dei Forconi, Danilo Calvani del Comitato Riunito Agricoltori e altri – per perfezionare e allargare un coordinamento che farà partire la ribellione".
Dopo l’esperienza fatta dai vari gruppi eviteremo di ricadere in alcuni errori di inesperienza commessi. Siamo giunti, PURTROPPO, alla conclusione che la rivolta è l’unica strada percorribile, non c’è altra…

Pritchard: se resta nell’euro, nel 2014 l’Italia collassa

Immagine
Enrico Letta aspetta che sia la Merkel a salvare l’Italia? Be’, buonanotte. Secondo Ambrose Evans-Pritchard, l’Italia sta scherzando col fuoco: avanti di questo passo, sotto la sferza dell’euro-rigore, il nostro paese rischia il collasso già nel 2014. Il problema? L’euro, ovviamente, e il regime di Bruxelles, che taglia lo Stato imponendo sacrifici con un unico orizzonte: la catastrofe. «Quello che serve inEuropaoggi è uno shock economico sul modello dell’Abenomics», dice il columnist economico del “Telegraph”, indicando come modello il Giappone di Shinzo Abe. Sovranità monetaria e deficit positivo, per risollevare l’economia. «Italia, Spagna, Grecia e Portogallo, insieme alla Francia devono smettere di fare finta di non avere un interesse in comune da tutelare». Attenzione: «Questi paesi hanno i voti necessari per forzare un cambiamento». In Francia, sarà risolutiva Marine Le Pen: magari non conquisterà l’Eliseo, ma costringerà i grandi partiti a cambiare agenda, imponendo loro di f…

Caso Ilva: le obiezioni di Marescotti (Peacelink) alla videolettera di Vendola

Un po’ di verità sui crimini bancari e Carlo Ponzi

Immagine
Approccio al revisionismo banchista di Marco Saba Dopo aver studiato approfonditamente il meccanismo del credito bancario, ho scoperto sostanzialmente quanto segue: la principale attività del sistema bancario italiano consiste nel ricattare in tutti i modi le istituzioni per poter mantenere inalterata la facoltà di esercitare *privatamente* il privilegio sovrano di emettere e spendere denaro “legale” (a accettazione obbligata) al posto dello Stato. Partendo da questa ipotesi, si spiegano molti misteri riguardanti efferati delitti e stragi rimasti avvolti – finora – nel segreto. Illuminanti, a riguardo, le recenti parole di Luigi Bisignani durante la trasmissione-intervista di Mentana [1]: “Il dottor Cuccia, di Mediobanca, sapeva in anticipo dell’attentato all’avvocato Ambrosoli, ma preferì non avvertirlo…”. Ma occorre fare una premessa importante: le banche private creano denaro a costo zero e si appropriano, spendendolo o prestandolo, del valore nominale creato. Questo è il vero core bus…

Sistema Sanitario: Vaccini, medici, premi

Immagine
E' risaputo, ne abbiamo parlato più volte anche nei mesi scorsi (qui e qui) I medici che fanno un numero elevato di vaccinazioni ricevono cospicui premi...

Invece coloro che ne fanno pochi, o peggio rifiutano di farli, si vedono decurtare lo stipendio...


Immagini tratte dal profilo facebook di un amministratore di Losai.eu

L' ATTENTATO A PAPA WOJTYLA E LA MORTE DI PAPA LUCIANI

Immagine
L'ATTENTATO A PAPA WOJTYLA
Nella primavera del 1981, mentre mi trovo a Milano, Michele Lucchese mi si avvicina e mi dice che deve assolutamente parlarmi di una cosa della massima importanza. “Enzo, questi sono gli ordini. Il 12 maggio devi prendere un treno per Roma. Stammi bene a sentire. Alla stazione Termini ci saranno due persone ad aspettarti al binario numero 3. Li conosci. Uno è Saverio Furnari, il Capo Decina della famiglia di Castelvetrano. Fa parte del “gruppo di fuoco”. L'altro è Vincenzo Santangelo. E' un uomo d'onore anche lui. E' il fratello di Lillo Santangelo, figlioccio del nostro capo assoluto Francesco Messina Denaro. Loro ti diranno il da farsi. Dovrai prendere in custodia due Turchi che ti saranno consegnati da un Bulgaro. Questo Bulgaro è una persona fidata e importante. Basta. Non posso anticiparti niente. Ti dico solo che nella Città Eterna sta per scoppiare una bomba che rimarrà nella Storia! Caro Enzuccio, preparati, so che non mi deluderai

Card. Scola: “Il papa parlerà con Putin del Nuovo Ordine Mondiale”

Immagine
L’arcivescovo di Milano, il cardinale Angelo Scola, si è detto oggi «molto contento» della prospettiva dell’imminente incontro in Vaticano tra Papa Francesco e il leader del Cremlino Vladimir Putin, da lui definito come «punto di riferimento fondamentale per l’edificazione di  un nuovo ordine mondiale». La chiesa dialoga con tutti, ha spiegato. «Un incontro che si inserisce nella grande tradizione delle chiese, compresa quella cattolica, di dialogare con tutti, necessario più che mai in una società plurale», ha detto, rispondendo ad una domanda  durante una conferenza stampa nel primo dei suoi tre giorni di visita a Mosca, che sarà suggellata martedì da un incontro col patriarca ortodosso Kirill. «Una società plurale è tendenzialmente conflittuale. Nella società plurale di oggi è importante comunicare e lasciar comunicare, farsi fecondare dagli altri», ha osservato, precisando di aver appreso dalla stampa della visita di Putin al Papa. «È evidente cheil presidente russo è un punto …

Elia Menta: giusto appello a Grillo e deputati, ma non può essere accolto...

Caro Elia, purtroppo il tuo SACROSANTO appello non potrà essere accolto: ti propongo di seguito un testo che ho pubblicato sul mio profilo Facebook che ne illustra i motivi...

Alessandro Raffa

Sentiamo spesso parlare degli oltre 40 milioni di euro di finanziamento pubblico "restituito" dal M5S: in realtà, non hanno restituito i soldi, poiché non li hanno mai incassati!

Lo illustra questo articolo di Panorama:
http://news.panorama.it/politica/soldi-partiti-grillo-m5s

Questo perché - come avevamo già spiegato prima delle elezioni, grazie ad una modifica alla legge sul finanziamento pubblico varata pochi mesi prima delle elezioni politiche 2013 , al M5S NON SPETTANO I FINANZIAMENTI, poiché lo statuto dell'M5S è incompatibile con le disposizioni di legge in materia, che prevedono determinati requisiti a livello statutario.
Una modifica fatta molto probabilmente ad hoc per fare in modo che M5S non percepisse i finanziamenti: è vero, probabilmente avrebbero rinunciato comunque [1…

Lettera di denuncia di un cassintegrato

Immagine
Mi chiamo Domenico Attanasii e mi rivolgo direttamente da questa pagina virtuale alla Magistratura, pregandola di leggere la mia testimonianza. Sono un dipendente di "Abruzzo Engineering", società dal dicembre 2010 in "liquidazione volontaria" a causa di un presunto "deficit di 19 milioni di euro".

Nell'estate 2010, durante il mio stato di precariato e cassintegrato, sono stato invitato a frequentare uncorso universitario facoltativo(sono solo diplomato) di riqualificazione professionale, "con rilevanti spese a carico dell'azienda", in maniera del tutto volontaria (appunto perché non ci hanno richiamati dalla cassa integrazione) con la prospettiva di essere impiegati in mansioni inerenti la ricostruzionepost-sisma, negli uffici tecnici del Comune dell'Aquila. Chi non avesse aderito a tale iniziativa sarebbe rimasto in CIG.

Per senso del dovere e speranza, che è l'ultima a morire, ho partecipato al corso di riqualificazione, "c…

Davvero i suicidi sono aumentati del 40% ?

Immagine
Secondo i dati "ufficiali" i SUICIDI SONO AUMENTATI DEL 40% ... ovvero se prima si suicidavano 100 persone, oggi se ne suiciderebbero 140; il dato di per se, suscita scalpore:
MA PERSONALMENTE, NON MI CONVINCE AFFATTO!!!
Dieci-quindici anni fa i "suicidi per insolvenza" erano RARISSIMI... si toglievano la vita solo persone cadute nel tunnel della depressione... OGGI ASSISTIAMO A UNA STRAGE, CON NUMEROSI CASI DA TUTTA ITALIA !!! Secondo me sono QUINTUPLICATI, poi mi sbaglierò, ma la mia impressione è questa...

vengono segnalati casi di suicidio da tutta Italia, alcuni giorni ne vengono registrati diversi, il "record" è di Aprile 2013, con 7 suicidi in un giorno: http://www.lanuovaitalia.eu/wordpress/lutto-nazionale-sette-suicidi-in-un-giorno-per-oppressione-di-stato/

Quattro suicidi in un giorno in Veneto:
http://www.nocensura.com/2013/04/allarme-suicidi-oggi-in-veneto-4.html

Una "raffica" di suicidi segnalata a Luglio:
http://www.nocensura.com/201…