Post

Visualizzazione dei post da maggio 6, 2012

India. Niente guest house per i due marò italiani. Cauzione respinta

Immagine
di Lucia Morini KOCHI- Respinta la richiesta di libertà su cauzione dal giudice del tribunale di Kollam, che sta istruendo l'istruttoria per Massimiliano Girone e Salvatore Latorre, i due marò italiani in carcere accusati di aver ucciso i due pescatori indiani. Subito dopo la pronuncia del giudice, gli avvocati che difendono i due militari hanno annunciato di presentare ricorso a un tribunale di appello. Il portavoce del ministero degli Esteri Giuseppe Manzò, ha dichiarato che «I legali della difesa, d'intesa con gli esperti italiani in India, stanno preparando un testo che verrà presentato la prossima settimana.”
Nel frattempo tuonano le organizzazioni dei pescatori indiani contro la  decisione della Corte Suprema di trasferire i marò in “un luogo che non sia il carcere”, bensì una“guest house”.  Insomma un tale privilegio a favore dei nostri connazionali  non è un atto giustificato, secondo i pescatori indiani, i quali chiederanno con forza al governo di Kerala, di esaminare d…

LA CASSAZIONE SALVA I BLOG: "non sono stampa clandestina"

Immagine
La Corte Suprema di Cassazione ha salvato i blog, stabilendo che "I blog non sono soggetti alla legge sull'editoria, quindi non hanno obbligo di registrazione e ancora meno possono essere considerati stampa clandestina." Se fosse stata confermata la condanna a carico del blogger-giornalista Carlo Ruta - condannato per stampa clandestina perché titolare di un blog non registrato come previsto per le testate giornalistiche - QUANTO STABILITO AVREBBE INFATTI "CREATO UN PRECEDENTE" RIGUARDANDO COSI' TUTTI I BLOG!  La Cassazione ha quindi tutelato il DIRITTO DI ESISTERE dei BLOG e con essi la LIBERTA' DI PENSIERO e di ESPRESSIONE DEI CITTADINI... Il 29 Aprile, commentando la sentenza della Cassazione che ha sancito che la retta delle R.S.A. per i malati di Alzheimer dovesse essere a carico dei Comuni e non delle famiglie, avevamo elogiato questa Istituzione, rilevando come spesso essa si esprima A FAVORE DEI CITTADINI: anche questa volta non ci ha deluso!  I bl…

7 alimenti dalle straordinarie proprieta' curative

Immagine
di Marta Albè Compiere delle scelte alimentari corrette a tavola e curare attentamente la propria dieta può costituire la prima arma di prevenzione nei confronti dello sviluppo di patologie gravi come il cancro. E' bene dunque provare ad arricchire la dieta con cibi vegetali considerati protettivi e benefici per la salute poiché ricchi di vitamine, antiossidanti e nutrienti essenziali e preziosi, come i sali minerali. Nutrirsi correttamente ogni giorno è il primo passo per godere a lungo di buona salute e per agevolare il buon funzionamento dell'organismo e la sua capacità di difenderci da alcune patologie. Ecco alcuni cibi che potreste scegliere allo scopo, per via delle loro straordinarie proprietà curative. 1) Kiwi

«Ecco come pestavamo i detenuti in carcere»

Immagine
Vedi anche: Video shock: "ecco come pestavamo i detenuti in carcere"

di Antonio Crispino
Le intercettazioni di un processo descrivono 5 guardie carcerarie di Asti dedite al pestaggio: «Lo scopo era farli soffrire. Sono i più disperati quelli che ci rimettono». Le tante facce della violenza in cella: la più oscura è quella sui detenuti, difficile da trattare e da dimostrare.
La falange del dito destro l'hanno cercata tutto il giorno in cella. Era nello stomaco del detenuto assieme ai tendini strappati alla guardia penitenziaria. A.P. era intervenuto per sedare una rissa nel carcere di Barcellona Pozzo di Gotto. Lui, piccolo, magro, contro un extracomunitario due volte la sua altezza, rinchiuso in una piccola cella da chissà quante ore. Esasperato, non ci ha visto più e l'ha aggredito. I colleghi, i sindacati, la stampa sono intervenuti per sottolineare la gravità del fatto, la violenza che si vive quotidianamente in carcere. Tra l'altro anche la beffa giudiziaria di …

Chernobyl, una storia particolare

Immagine
di Luisa Trojanis Ventisei anni dopo il disastro nucleare di Chernobyl si stimano ancora i danni. Pochi giorni fa, la professoressa Birgitta Åhman, dell’Università di Scienze dell’Agricoltura di Oslo, ha diffuso gli ultimi dati. A tutt’oggi ancora molti dei 51 distretti delle popolazioni Sami presenti in Svezia aderiscono al piano governativo di fornire cibo alternativo agli animali per ridurre la presenza di cesio 137 nelle carni destinate ad uso alimentare. Una manovra che costa allo Stato quasi un milione di Euro all’anno. Le campagne di sensibilizzazione del governo invitano i pastori Sami a macellare gli animali prima del consueto scongiurando così ulteriori contaminazioni. Gli esperti dicono che è ancora presto per valutare i danni causati all’esposizione al Cesio 137 e agli altri composti liberati dalla fissione, poiché il periodo di incubazione varia dai cinque ai trent’anni. Tuttavia, il Governo svedese non sembra darsene pena dal momento che ha ribadito - è storia recente - di…

Brogli e irregolarità, voto annullato? si, ma noi non lasciamo la poltrona

Immagine
Operazione da manuale. squallida e inquietante per salvare la poltrona. Per evitare di andare a casa se il TAR dovesse annullare, come probabile, le elezioni del 2011 per irregolarità nella presentazione delle liste, il Consiglio regionale sforna un provvedimento che permetterà ai 30 consiglieri (stipendio di circa 10.100 euro netti al mese) di rimanere in carica per almeno 8 mesi, posticipando al 2013 le nuove elezioni. Il tutto, si legge nero su bianco nella legge, «per avere il tempo di tagliare i costi della politica».

“Misure urgenti per l’adeguamento amministrativo-istituzionale dell’ordinamento regionale”. La leggina del Molise, passa sotto l’altisonante classificazione di «ulteriori misure urgenti per l’adeguamento amministrativo-istituzionale dell’ordinamento regionale».
La proposta è stata ammantata di un nobile intento: ridurre i costi della politica.
Il Consiglio regionale del Molise, lo stesso che meno di un anno fa voleva portare il numero dei consiglieri da 3…

De Gennaro viceministro. Dal massacro della Diaz a Palazzo Chigi

Immagine
Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente del Consiglio, «ha deliberato la nomina a sottosegretario di Stato della presidenza del Consiglio del Prefetto Gianni De Gennaro con delega ai servizi segreti, che cessa dalle funzioni di Direttore del Dipartimento informazione e sicurezza».
Insomma ancora una promozione, questa volta nella sfera dell'alta politica, per il capo della polizia che ai tempi del g8 di Genova coordinò e pianificò l'orrenda mattanza della scuola Diaz dove 93 persone furono pestate a sangue, prelevate insaguinate e rinchiuse per tre giorni in un carcere appositamente predisposto all'interno della caserma di Bolzaneto. Amnesty International ha definito quello che avvenne alla Diaz come "la più grave sospensione dei diritti democratici in un paese occidentale dopo la seconda guerra mondiale".  

fonte


Condividi su Facebook

Rifiuti. Roma come Napoli?

Immagine
A Roma i rifiuti rischiano di finire accumulati per le strade, come gia' successo a Napoli. Il tira e molla tra le diverse istituzioni, Stato, Regione, Provincia e Comune, al quale si aggiunge il commissario di governo per l'emergenza rifiuti, rischia di creare quella impasse tipica del sistema Italia. Insomma, con tanti galli a cantare non si fa mai giorno e il giorno dell'apocalisse si avvicina sempre di piu'. Si discetta sui luoghi ove allocare la nuova discarica, visto che quella attuale e' in via di esaurimento. Ognuno dice la sua, tenendo presente il proprio elettorato in vista delle prossime scadenze elettorali (nel 2013 si svolgeranno le elezioni nazionali, provinciali e comunali). C'e', pero', un commissario che, avendo pieni poteri, puo' decidere autonomamente, senza curarsi delle scadenze elettorali. Chiediamo, allora al commissario di prendere una decisione. Avere la monnezza per strada nella capitale d'Italia e' la peggiore imm…

Caltanisetta: bollette e cartelle esattoriali da pagare. Idraulico si dà fuoco in auto

Immagine
Tragedia a Caltanissetta: l'uomo aveva problemi di salute e non riusciva più a svolgere la sua professione. Altri due tentativi di suicidio per difficoltà economiche a Torino e Porto Torres: un imprenditore è all'ospedale, un disoccupato è stato bloccato da un passante Un altro suicidio per difficoltà economiche a Caltanissetta, mentre in due hanno provato di togliersi la vita. Il primo caso di tentativo, più serio, a Torino dove un imprenditore è in fin di vita dopo essersi sparato un colpo alla testa, mentre il secondo è avvenuto a Porto Torres dove un disoccupato ha minacciato di darsi alle fiamme ma è stato bloccato.

Francia, altro che cambiamento. Hollande? Nel club di Bilderberg

Immagine
"Niente è come sembra". E non è il titolo di un film di spie russe, ma una triste realtà: Dopo i golpe di Papademos in Grecia e Monti in Italia, in Francia ci ha pensato il destino a posizionare la terza pedina del Club Bilderberg. Holland ci è dentro fino al collo e quel vento di cambiamento percepito dai francesi potrebbe trasformarsi in un uragano dagli effetti devastanti.


Eduardo Parente - collaboratore di nocensura.com
- - - - -
di seguito l'articolo di  Affari italiani


Altro che cambiamento rivoluzionario. Il neoeletto presidente francese François Hollande è un globalista convinto. Come scrive senza giri di parole Paul Joseph Watson sul Los Angeles Times è un altro tirapiedi del Bilderberg. Questo si evince dal fatto che il nuovo inquilino socialista dell'Eliseo è un pro-europeo tutto d'un pezzo visto che ha sostenuto nel 1992 il Trattato di Maastricht e un acceso sostenitore dell'Euro

Ha inoltre sostenuto la Costituzione europea in un referendum del…

Pechino: Vermi vivi nelle ali di pollo del McDonald’s [Articolo + Video]

Immagine
Mc Donald’s, Pechino: sono stati trovati dei vermi vivi nelle ali di pollo che un bambino di 9 anni aveva ordinato al Mc Donalds

E’ successo ad Hunan, in Cina, un bambino di 9 anni che era andato a mangiare dal Mc Donald’s insieme ai suoi genitori ha trovato delle larve vive e striscianti nelle ali di pollo che aveva ordinato. I genitori del bambino hanno subito chiesto spiegazioni al gestore della catena Mc, ma l’uomo si è rifiutato di dare spiegazioni e anche di scusarsi per l’accaduto. I malcapitati hanno filmato gli “ospiti” e nel video si vedono chiaramente i vermetti strisciare!Il locale dipartimento di salute pubblica è ora impegnato a far luce sulla vicenda.

Non è la prima volta che succedono queste cose, tempo fà a Philadelphia , un dipendente scopre e filma un topo che si aggira all’interno delle confezioni di panini del Big Mac.


fonte


Condividi su Facebook

Napolitano, credibilità in caduta libera

Immagine
Questo l'esito (alle ore 16:04 di Venerdì 11 Maggio 2012) del sondaggio promosso da "Il Fatto Quotidiano": (qui il sondaggio)

come si evince dai risultati - seppur provvisori hanno votato 6.504 persone - la maggioranza assoluta dei lettori de "Il Fatto" partecipanti al sondaggio hanno espresso contrarietà nei confronti del Presidente della Repubblica: solo una risicata minoranza (il 3,55%) sostiene che "abbia salvato l'Italia" e il 4,52% lo ritengono "equilibrato, difende l'unità del paese".

Da evidenziare come il giudizio più "pesante" nei suoi confronti - quello di coloro che lo ritengono "garante della casta e dei partiti" - è stato votato dal 67,84% dei partecipanti...

Abbiamo proposto lo stesso sondaggio agli utenti iscritti alla nostra pagina Facebook, lasciando la possibilità ai nostri lettori di esprimere ulteriori giudizi: CLICCA QUI per votare o per verificare i risultati!

staff nocensura.com


Condividi su F…

Lezione sulla Shoah, il parere di un PM: una svolta, ma TUTTI TACCIONO!

Immagine
La lezione sulla Shoah tenuta dal Professor Claudio Moffa era finita sul "banco degli imputati", accusata di "negazionismo" e nonostante tutti gli studenti avessero preso le difese del prof e persino l'ateneo avesse chiarito che la lezione in oggetto NON poteva essere considerata "negazionista",  alcuni mass nazionali sollevarono un polverone che arrivò a coinvolgere persino il Ministro dell'Istruzione in carica, Mariastella Gelmini. 


Oggi c'è un PM che, pur avendo chiesto l'archiviazione del procedimento pendente a Pescara, esprime un parere inequivocabile sulla questione quanto a positività e "innocenza" della lezione, (vedi la copia dell'atto pubblicata sopra) ma NESSUN MEDIA che nell' Ottobre 2010 aveva dato ampio risalto alla notizia, gettando quintali di fango, ha riportato la novità odierna.


Di seguito vi proponiamo un'intervista al prof. Claudio Moffa, professore ordinario di Storia delle Relazioni Internazional…

Milano, Vicenza, Roma, Viterbo e Napoli: violenza contro Equitalia e Fisco

Immagine
L'agenzia di riscossione è nel mirino in tutta Italia. Nel milanese aggrediti degli esattori, a Napoli una manifestazione contro i suicidi trasformata in uno scontro con le forze dell'ordine, nel vicentino scritte e minacce contro l'ente e a Viterbo arrestato un uomo che minacciava di uccidere i dipendenti di Equitalia. Giovedì Monti incontra la dirigenza


Milano, Vicenza, Viterbo, Roma e Napoli. Quindi nord, centro e sud Italia: le proteste contro Equitalia si estendono a macchia di leopardo in tutto il territorio nazionale. Con modalità e tempistiche che evidenziano un’escalation di violenza che solo la settimana scorsa ha portato al sequestro di 12 persone nella sede dell’agenzia a Romano di Lombardia. Quella di oggi, però, è una giornata ancor più tesa su questo fronte. A Melegnano, nel Milanese, due dipendenti dell’ente sono stati feriti durante un’aggressione; a Napoli la sede cittadina è stata assediata da manifestanti e ci sono stati scontri con le forze dell’ordine;…

CI LIBEREREMO MAI DEI BANKSTERS?

Immagine
di Maurizio Barozzi  


Partiamo da un dato di fatto: non c’è bisogno di essere delle cime per capire che il “gioco” elettorale, la Democrazia, sono una truffa bella e buona. Alla faccia di quelle anime pie, quelle intere famigliole, per fortuna sempre più scarse, che si vedono sciamare davanti ai seggi elettorali convinte di aver contribuito a determinare la politica del paese. Santa ingenuità, ma carne di porco per i partiti come per le Chiese.
Cominciamo intanto con il dire che i cosiddetti candidati, alcuni dei quali saranno poi eletti e poi ancora, alcuni di questi eletti che entreranno nelle stanze dei bottoni, non avranno mai il vero potere dello Stato nelle mani, perchè il vero potere, o meglio quelle leve con le quali si può condizionare il potere, sono nelle mani di potentissime lobbies che possiedono o controllano certe situazioni: in primis la disponibilità dei finanziamenti e secondo poi i mass media i quali, di proprietà di specifiche “famiglie”, sono in grado di manipolare …

Vaccini, ecco come vengono fatti. Reni di scimmie, embrioni di volatili ed altro...

Immagine
Arriva l’autunno e ..”il-sistema-che-ci-vuole-bene-e-pensa-alla-nostra-salute-e-non-ai-suoi-profitti” riattaccherà presto con il mantra delle vaccinazioni e le suggestioni relative . Sulle vaccinazioni e loro pericoli, già è stato scritto su queste pagine per risvegliare e informare  il “paziente consumatore” ma qui nel seguito, da Naturalnews.com, sintetizzo e traduco qualcosa di raccapricciante su come vengono fatti i vaccini. Pensavo che l’orrore fosse ormai stato svelato sul cosa contengono in termini di adiuvanti aggiunti e conseguenze dannosissime per la salute, ma il quadro che qui viene decritto con citazioni di fonti… supera, come al solito in questa epoca, la più fervida fantasia. Questa scienza non solo perde autorevolezza e rispetto, ma incute veramente terrore. Questa scienza ufficiale e di mercato, senza sapere interiore e senza volto né obbiettivi umani, è evidente che non protegge la Vita.Chi ancora credesse che "le voci" su un deliberato piano di genocidio d…

UN NUOVO VENTO SOFFIA SULL’EUROPA

Immagine
di Enzo Picco per nocensura.com


Il fine settimana appena trascorso è stato caratterizzato da una serie di consultazioni elettorali in diversi Paesi dell’UNIONE EUROPEA, presidenziali in Francia, politiche in Grecia, amministrative in Italia, tutte caratterizzate dal manifestarsi di un profondo senso di contrarietà nei confronti delle Istituzioni Comunitarie, prima fra tutte quella BCE, che sta soffocando le popolazioni dei Paesi che hanno aderito all’Euro, fatta eccezione per la Germania, che ha gestito a proprio esclusivo tornaconto le regole di adesione alla moneta unica, instaurando di fatto un'autentica supremazia economica e decisionale, che nessun trattato le riconosce.
Questo è stato possibile grazie alla complicità del presidente francese Sarckozi, rispedito a casa dagli elettrori d'oltralpe.
Ormai nella maggior parte delle persone, ad eccezione degli apparati Statali, sta avanzando la convinzione che questo tipo d’Europa Unita, non può più essere sostenuta, ma al cont…

Dopo l'Italia anche la Francia ha il suo rappresentante del Gruppo Bilderberg

Immagine
I mass media dichiarano che l’elezione del presidente francese Francois Hollande rappresenta una sorta di cambiamento epocale ed una sfida diretta all’Unione Europea. Il tempo ci darà una risposta. La storia intanto ci presenta un profilo particolare del nuovo premier francese. Francois Hollande è innanzitutto un entusiasta pro-europeo nonché globalista convinto. Ha sostenuto nel 1992 il Trattato di Maastricht, il documento che delinea l’introduzione dell’Euro come moneta unica. Ha inoltre sostenuto la Costituzione europea in un referendum del 2005, nonostante la maggior parte dei suoi alleati socialisti votassero contro di essa. Hollande è l’ex portavoce dell’ex presidente francese Lionel Jospin, un altro impegnato globalista che ha partecipato alla riunione del Gruppo Bilderberg nel 1996.

"HOME" - Se vivi nel pianeta Terra, devi guardare questo documentario...

Immagine
"HOME" - documentario, versione completa in italiano. Durata: 90 minuti c.ca - Consigliamo la visione a chi vive sul pianeta Terra. Se invece vivi altrove puoi farne tranquillamente a meno...


Staff nocensura.com
- - - - -
Viviamo un periodo determinante. Gli scienziati ci dicono che abbiamo 10 anni per cambiare i nostri modi di vita, di evitare d' esaurire le risorse naturali ed impedire un'evoluzione catastrofica del clima della terra. Occorre che ciascuno partecipa allo sforzo collettivo cioè per sensibilizzare il più grande mondo che o concepito la pellicola HOME. Per diffondere questa pellicola il quanto più possibile, occorreva si è gratuito. Un mécène, il gruppo PPR, ha permesso che lo sia. EuropaCorp che ne garantisce la distribuzione, s' è impegnato non a fare alcun vantaggio perche HOME n' a nessun'ambizione commerciale. O gradisco che questa pellicola diventi anche la vostra pellicola. Dividete la, ed agite. 


Yann Arthus-Bertrand, Presidente della …

Moneta sovrana: disarmare la finanza per rifare l’Europa

Immagine
di libreidee
Il nodo da risolvere è quello di togliere tutti quegli spazi di autonomia che i sistemi finanziari si sono conquistati rispetto ai sistemi politici e economici. La finanza va disarmata chiudendo le istituzioni mediante le quali può operare in modo autonomo (borse, società di rating, grandi società finanziarie e banche nazionali e transnazionali). La finanza va drenata del proprio potere togliendo alla moneta la funzione di “strumento di accumulazione di ricchezza”, riportandola a quella di “misura di conto” e “strumento di scambio”. La moneta deve essere emessa dagli Stati con funzioni precise di sostegno dell’economia e dei suoi equilibri interni. L’accumulo di moneta per operazioni finanziarie crea ostacolo all’uso della moneta per gli scambi commerciali e gli investimenti; è di fatto un’appropriazione indebita della moneta emessa dallo Stato che i privati fanno, sottraendo così lo strumento necessario per investimenti e per il consumo.
Il meccanismo d’intervento necessar…

"Boicottiamo i prodotti tedeschi" un cittadino lancia un appello agli italiani

Immagine
Riceviamo & pubblichiamo da Enzo Picco il "Libero pensatore", un cittadino che spesso ci invia i propri punti di vista su questioni di attualità e sulla situazione italiana...

CONSUMATORI ITALIANI NON COMPRIAMO PIU’ PRODOTTI TEDESCHI.
Carissimi concittadini, nel nostro paese (Italia) grazie alla nostra classe dirigente politica, si è di fatto instaurata una dittatura del potere economico Tedesco, con la complicità del Presidente della Repubblica e del capo del Governo Monti, quest’ultimo fino a poco tempo fa dipendente e collaboratore della GOLDMAN SACHS, che è l’Istituto bancario che rappresenta i poteri forti in Europa. Il disegno perverso di questi poteri e quello di distruggere le economie dei paesi più deboli, in modo che la Germania in futuro possa utilizzare la manodopera di questi paesi a basso costo, per essere più competitiva con le nuove economie emergenti nel mondo e così potrà vendere i suoi prodotti.

Italia, disoccupazione giovanile al 36%, il dramma di una generazione perduta

Immagine
Il tasso di disoccupazione in Italia è ormai al 10%, in Europa quasi all’11%, con un quarto dei giovani europei che non lavora né studia. In Italia sono invece quasi il 36% i ragazzi che non svolgono alcuna attività. I nuovi dati comunicati oggi dagli Uffici di Statistica europeo ed italiano sono semplicemente drammatici. Il tasso di disoccupazione a marzo è salitoal 9,8%, in rialzo di 0,2 punti percentuali su febbraio e di 1,7 punti su base annua, con 500 mila disoccupati in più nell’ultimo mese. E’ il tasso più alto da gennaio 2004, l’inizio delle serie storiche mensili. Secondo l’Istat il numero dei disoccupati a marzo è di 2 milioni e 506 mila, in rialzo del 2,7% su febbraio. Su base annua il rialzo è del 23,4%. Anche in questo caso é’ il livello più alto da gennaio 2004. Con riferimento alle serie storiche trimestrali è record da IV trimestre 1999. Il quadro è pessimo, ma si incupisce ancora di più se si prende in considerazione la disoccupazione giovanile. In Italia un giovane s…

Nasce a Basilea un consultorio per uomini in situazioni difficili

Immagine
Violenza, divorzio, custodia dei figli: a Basilea c'è un luogo dove gli uomini in situazioni difficili possono trovare conforto e consiglio.
Anche gli uomini hanno i loro problemi. Non è una novità; di nuovo c'è invece la maggiore propensione dei maschi a chiedere un aiuto professionale. A Basilea, un modesto bilocale ospita Maennerbuero; è diretto da Walter Grisenti, 53 anni, operatore sociale e terapeuta della Gestalt (Forma). Il centro è stato creato nel 1995 da "uomini in bilico" e nei primi dieci anni è stato gestito da volontari. Col tempo sono arrivate le donazioni pubbliche e di certe fondazioni, sicché la struttura può proseguire anche nei prossimi anni. Oggi vi lavorano quattro uomini specializzati nel sociale -due impiegati a tempo parziale e due a titolo gratuito. 

Messi all'angolo
Al Maennerbuero si rivolgono uomini di ogni ceto e di tutte le età: giovani, padri di famiglia, ma anche pensionati che, una volta usciti dalla professione, si devono confron…

USA, entro il 2030 il 42% dei cittadini americani saranno obesi

Immagine
E visto che il "modello di sviluppo" e culturale dell'Europa è quello americano, considerando anche il fatto che siamo succubi delle medesime lobby, è facile prevedere che questo "trend" avrà luogo anche da noi... e mentre la pancia dei cittadini americani cresce, aumenta il numero di chi non ha accesso al cibo: le persone che soffrono la fame nel mondo sono 1 miliardo. Negli anni '80 le varie istituzioni mondiali promettevano che la fame nel mondo, nel 2000 sarebbe stata sconfitta... in realtà è aumentata, anche perché - come abbiamo documentato più volte - i paesi occidentali, ad iniziare dall'Italia, non mantengono gli impegni assunti in sede ONU, FAO etc...


staff nocensura.com
- - - - - 
di seguito l'articolo di eilmensile.it:


Secondo uno studio pubblicato dall’American Journal of Preventive Medicine, entro il 2030 il 42 percento dei cittadini americani sarà obeso. Trenta milioni di americani, corrispondenti all’undici percento della popolazione, sa…

Un buco nero "inghiotte" una stella: la video-ricostruzione degli astronomi

Immagine
di Michele Canziani

Una stella viene risucchiata dalla forza gravitazionale di un buco nero: appare nello spazio una lingua brillante - visibile a tre miliardi di anni luce - che sparisce inghiottita nel centro di una galassia. L’affascinante e raro fenomeno è stato osservato per la prima volta dall’inizio alla fine.
Un gruppo di astronomi della Johns Hopkins University di Baltimora ha reso noto lo studio che li ha visti coinvolti nell’osservazione spettacolare di una stella inghiottita da un buco nero.
"Al centro di molte galassie, compresa la nostra, ci sono buchi neri supermassivi e le stelle vengono inghiottite ogni 10mila-100mila. Tuttavia, - ha detto settimana scorsa Suvi Gezari, coordinatore dell’equipe di astronomi - questa è la prima volta che abbiamo assistito a un evento così drammatico dall'inizio alla fine. Si è trattato di qualcosa di così spettacolare che ci ha permesso di rilevare il tipo di stella e ricostruire la sua storia. Normalmente questa st…