Post

Visualizzazione dei post da febbraio 8, 2015

Farsa e tragedia: la non-legge sul negazionismo

Immagine
Da lindro.it

Atto I Lunedì 9 febbraio il Parlamento approva il progetto di Legge 54. La stampa -quasi tutta- la presenta come se fosse la legge antinegazionista attesa dagli oltranzisti della comunità ebraica italiana almeno dal 2007, l’anno del ddl Mastella respinto da centinaia di intellettuali e docenti universitari italiani. E l’anno di Faurisson a Teramo. Spesso, i toni sono ‘storici’, anche se qualcuno scrive che nel progetto il negazionismo non è contemplato come reato.  Qual è la verità? Il progetto di legge non è invero una legge, ma la riforma di un’altra legge, la  Mancino del giugno 1993, elaborato dall’allora Ministro degli interni dopo che si era beccato un attacco frontale da parte della allora Presidente della Comunità romana, Tullia Zevi, per aver osato parlare della solita 'lobby' a proposito del carro armato mediatico-giudiziario di  Tangentopoli. Nei fatti: la riforma riguarda il solo art. 3 della 205/93, in due punti: l’inserimento di un «pubblicamente» tra…

Il TAR ferma il Muos: ma aspettate a cantare vittoria...

Immagine
Il TAR di Palermo ferma il MUOS! La notizia non poteva che suscitare entusiasmo tra i comitati che da anni lottano per difendere il territorio siciliano e la salute dei cittadini.

Ma pensare di aver vinto la partita sarebbe da poveri illusi.

L'installazione di Niscemi infatti fa parte di un sistema mondiale, che prevede 4 basi Muos ubicate in modo strategico, per coprire tutto il pianeta, come si evince dalla mappa di seguito.


Vorremmo tanto unirci al coro festante per la decisione del Tar di Palermo di fermare il Muos, ma non ci riusciamo. Perché alla luce di come funzionano le cose, non riusciamo ad illuderci.

Secondo voi il Pentagono rinuncerà all'installazione più importante (insieme a quella in Virginia, Usa) del sistema, dopo aver speso decine di miliardi tra progettazione e costruzione? Non scherziamo.

Non è la prima volta che il progetto Muos viene fermato, in Sicilia. Ma poi, guarda caso, è sempre ripartito. E se non ci saranno grandi sorprese a livello geopolitico (c…

Libia nel caos, presto un califfato a due passi da casa nostra. E il mondo tace.

Immagine

La maxitassa occulta: multe aumentate di dieci volte in 5 anni! +987%

Immagine
Una vera e propria stangata occulta per tutte le famiglie italiane, o almeno per quelle in cui almeno qualche componente guida l'automobile. Le multe sono aumentate di 10 volte negli ultimi 5 anni, per i comuni sono un modo facile e sicuro di fare cassa, e grazie alle moderne tecnologie riescono a farne sempre di più. A Roma il Comune ha recentemente adottato il temibile "street control", e presto entrerà in servizio producendo multe a raffica. I vigili dotati di questa tecnologia diventano vere e proprie "macchine da multa" in grado di farne più di 30 all'ora. 
Staff nocensura.com

Di Mattia Eccheli - Il Fatto Quotidiano

Un'analisi Adnkronos stima che nel 2015 le amministrazioni locali hanno messo a bilancio il 20% in più di multe. Che però, dice il ministro Lupi, non possono servire a far cassa e ripianare i conti. Intanto, alcuni Comuni hanno "dribblato" lo sconto del 30% (dovuto a chi paga subito) aumentando i costi di notifica
Negli ultimi cin…

A chi vanno i soldi che M5s restituisce tramite il "fondo"? Illuminante video

Immagine
http://youtu.be/QI_YzRKznPE


Roma. Dopo anni di roghi il Comune pensa alla chiusura del campo Rom di Roma Est

Immagine
Dopo anni e anni di roghi tossici impuniti, ora il Comune pensa alla chiusura del Campo di Roma Est... incapaci di far rispettare le regole all'interno del campo. (vedi link a fine articolo)
Dove mandarli? Proporre di dargli una casa è impensabile, perché orde di cittadini sono pronti ad indignarsi, ad evidenziare che "anche molti italiani hanno bisogno di una casa", ma QUELLO CHE QUESTI NON SANNO - e che gli agitatori sociali si guardano bene dal far notare - è che I CAMPI NOMADI costano alle istituzioni MOLTO PIU' di una casa: si parla di almeno 5-600€ al mese per individuo, che per una famiglia tipo marito-moglie-3figli fa 3.000€ al mese, spesi per far vivere la famiglia in oggetto in un campo dove dilaga l'illegalità e la criminalità ed in condizioni igieniche precarie.
Con 600€ (in molte zone anche con molto meno) sarebbe possibile invece dare loro una abitazione, e con altri 1.000€ un assegno per mangiare, in attesa che gli adulti si inseriscano a lavoro. I…

Altro che "American sniper"... ecco le immagini che gli USA non vogliono farvi vedere

Altro che "American Sniper"... i giovani americani dovrebbero vedere quanti loro coetanei NON sono tornati dalle guerre, e quanti sono tornati mutilati e/o invalidi... anche mentalmente, visto che le atrocità della guerra segnano l'anima e la coscienza per tutta la vita.

Chi ha visto il film "Fahrenheit 9/11" di Moore, ha avuto occasione di capire come funziona il reclutamento di nuove reclute. L'esercito invia degli abili "venditori" nelle zone più represse del paese, dove non c'è lavoro, invitando i giovani ad arruolarsi per "girare il mondo con i Marines", e in un periodo di crisi come quello attuale (ma già 10 anni fa reclutavano senza problemi) uno stipendio fa gola, specialmente quello delle missioni, ben retribuito, nonostante qualche anno fa l'ex presidente Bush abbia abbassato lo stipendio di tutti i soldati al fronte del 30% per ridurre gli elevatissimi costi delle guerre in Iraq e Afghanistan. 

Molti giovani sono partiti…

“2008 – L’anno che ha stravolto l’Italia” intervista a Pecoraro Scanio

Immagine
http://youtu.be/KQfMyszshPo

L'ex Ministro delle politiche agricole e dell'Ambiente, Alfonso Pecoraro Scanio esprime il suo punto di vista circa il libro di Rita Pennarola“2008 – L’anno che ha stravolto l’Italia” che illustra, tra i vari accadimenti rilevanti che hanno caratterizzato il periodo in questione, la vicenda accaduta proprio all'ex ministro, che finì al centro di un linciaggio mediatico (bipartisan) mai visto in precedenza a causa delle sue posizioni di ferma opposizione al nucleare, agli OGM, a grandi opere inutili (e dannose) come il Mose ed il Tav, agli affari delle lobby petrolifere, alle quali l'ex Ministro tagliò i fondi, destinandoli alle energie rinnovabili. Qualcuno credeva che una volta raggiunta la posizione di Ministro, l'ex leader dei Verdi si sarebbe "adeguato" agli "usi e costumi" dei palazzi del potere, mentre invece osò continuare a "mettersi di traverso", voleva portare avanti il programma per cui gli elet…

Il Popolo Italiano

Immagine
Vi segnaliamo un interessante libro di uno scrittore inglese Martin Solly che nel 1995 analizzava la società italiana partendo dal dato di fatto dello scarso o finto patriottismo che ci contraddistingue. Il libro si chiama: “Xenophobe’s guide to the Italians” , ancora una volta autori stranieri (il più importante fu certamente lo storico Smith) vedono cose nella nostra finta patria che noi autoctoni non riusciamo a vedere. Vi trascrivo integralmente l’introduzione così da capire tutto il senso del libro. Il Popolo Italiano Gli italiani non sono un’etnia definita, ma un insieme di popolazioni differenti. Tendono a pensare a se stessi e agli altri in primo luogo come romani, milanesi, siciliani o fiorentini, e in seguito come italiani. Molto poco unisce Torino a Bari, o Napoli a Trieste, eccetto l’autostrada, la ferrovia e la Chiesa Cattolica.

Arriva il vaccino anti-cocaina

EVVAI CON IL VACCINO. ora anche per la cocaina! Tra un po' avremo un vaccino per qualsiasi cosa, e vai con il mercurio...

Comunque la cocaina è diventata UNA PIAGA: una droga che produce un danno cardiocircolatorio immenso e sottovalutato dalla gente, una droga che da una parte viene formalmente contrastata (sulla carta, essendo illegale. Ma è ovvio che è una lotta contro i molini a vento fintanto dalla cocaina dipenderanno l'economia di interi popoli. E gli affari delle mafie e di certi servizi segreti) e dall'altra gli USA, l'ONU e il mondo tollerano che in Sudamerica ci siano piantagioni estese come intere regioni italiane, che sarebbero facilmente estirpabili. Piantagioni gestite da cartelli di narcos (!) che governano quei territori, e da li esportano coca in tutto il mondo. Non solo: grazie ai media sono riusciti a far diventare la cocaina uno "status symbol", da sfoggiare il sabato sera nel locale chic per sentirsi importanti, per ostentare ricchezza...…

Caso Magherini: troppe cose non tornano. La magistratura indaghi a fondo!

Immagine
Segnaliamo l'ottima inchiesta de Il sito di Firenze:

Magherini, mistero al Caffè Curtatone. Una pianta rubata e una testimone fidanzata con un carabiniere 
COSA È SUCCESSO QUELLA NOTTE? INCHIESTA ESCLUSIVA ILSITODIFIRENZE.IT

Leggi la prima parte- seconda parte


Inoltre vi consigliamo la visione del servizio de Le Iene andato in onda recentemente, che evidenzia questioni molto importanti, che ci auguriamo siano prese in SERIA considerazione dalla magistratura chiamata a chiarire i fatti


Staff nocensura.com


Conchita Wurst a Sanremo: cattointegralisti in delirio scatenati sul web!

Immagine
A cura di nocensura.com

La presenza di #ConchitaWurst a #Sanremo ha mandato in delirio omofobi e un ampio assortimento di gruppi "cattolici fondamentalisti", tra cui siti che dietro al paravento della controinformazione fanno insistentemente propaganda cattolica. Non "informazione cattolica", ma Propaganda, come quella che i siti di controinformazione contrastano. Siti che difendono la Chiesa ed il Vaticano sempre e comunque, censurando tutte le questioni scomode (preti pedofili, miliardi di euro che l'Italia versa ogni anno al Vaticano, privilegi, scandali, etc.)

I media vicini al Vaticano sul tema della pedofilia (seppur tardivamente) hanno fatto autocritica, così come lo stesso Pontefice, anche se la decantata "lotta alla pedofilia" per ora è rimasta lettera morta. I siti "cattointegralisti" invece minimizzano, sostengono che ci sia maggiore incidenza di pedofilia negli ambienti scolastici che nelle parrocchie (falso!) e alcuni irriducibi…

Tsipras alla Ue, lo accoglie Juncker completamente ubriaco!

Immagine
Nota di Nocensura:Che all'eurocrate piacesse bere, non è una novità. L'estate scorsa il tabloid inglese Mail on Sunday aveva picchiato duro su Juncker: "Le sue sbornie non sono un segreto" e pare che beva sin di prima mattina. La notizia fu rilanciata in Italia da Il Giornale

Qualcuno si preoccupa: "guardate in che mani è l'Europa". Ebbene, rassicuratelo. Se anche tutta la Commissione fosse composta da bevitori, ciò non provocherebbe danni, poiché le decisioni non le assumono loro, che sono fantocci, ma gruppi come il Bilderberg e la Trilaterale, braccio armato dell'elite. Che fanno certamente più danni di qualsiasi ubriaco, pur essendo lucidissimi...

Staff nocensura.com
- - -
Di Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro   Ecco le persone alle quali siamo in mano. La scena viene ripresa dalle tv di tutto il globo, l’evento è certamente importante, il neo capo del Governo greco Alexis Tsipras si reca a Bruxelles per incontrare i massimi vertici europei,…

Charlie Hebdo, la giornalista: "il terrorista aveva gli occhi azzurri"

Charlie Hebdo, la giornalista: "il terrorista aveva gli occhi azzurri" - ma i fratelli li hanno marroni! Chi erano i terroristi incappucciati?

VIDEO ESTRATTO DA UNA TV FRANCESE

Una giornalista presente nella redazione di Charlie Hebdo durante il blitz omicida dei terroristi è stata graziata. I terroristi le hanno intimato di recitare il Corano per avere salva la vita, e lei lo ha fatto. Ha guardato i terroristi negli occhi, ad una distanza di meno di un metro, ed è SICURA che l'uomo avesse gli occhi BLU! Ma i due fratelli non hanno gli occhi blu... (e pochi arabi li hanno...)

Faranno passare la ragazza quale "vittima di stress post-traumatico", le diranno che si è sbagliata, e forse riusciranno pure a convincerla di aver preso un abbaglio. Ma la ragazza si dice convintissima di quello che ha visto con i suoi occhi, che le sono rimasti particolarmente impressi: "erano occhi bellissimi"... Chi erano realmente gli incappucciati che hanno assaltato Charlie…

FITCH VS ITALIA: SCACCO AL RE IN DUE MOSSE

Immagine
Di Alberto Micalizzi Siamo ad un passo dall’evento del secolo, ma non del XXI secolo…parlo dell’evento degli ultimi 100 anni: l’Italia che diventa ufficialmente “spazzatura”. Ancora un taglio al rating e con un imbarazzante “BB+” saremo al livello dell’Indonesia e della Bulgaria, però “spavaldamente” avanti di un gradino rispetto alla Nigeria e all’Angola! Sembra uno scherzo ma è la realtà. Se qualcuno aveva ancora dubbi su questo epilogo l’altro ieri l’agenzia di rating Fitch li ha fugati, confermando che “le DEBOLI PROSPETTIVE DI CRESCITA nominali sono un elemento di debolezza per il rating” …. come ammonire un nano sul fatto che sarà giudicato in base all’altezza. Le agenzie di rating applicano un modello economico errato intrinsecamente, basato sull’assurdo di conseguire la crescita del PIL riducendo il debito pubblico, dimenticando l’elefante nel salotto, e cioè che l’Italia può solo finanziarsi a debito! Ecco perché a Luglio 2013 potei prevedere con certezza i tagli verificatisi…

La clamorosa truffa del pellet (e non solo) DOSSIER

Immagine
A cura di nocensura.com

La vicenda raccontata dalla Iene relativa al "truffatore del pellet" Fabio Ballerino (vedi il servizio) che ha frodato 1.400 famiglie convincendole a pagare in anticipo (a partire dalla primavera 2014) la fornitura di pellet che sarebbe avvenuta ad Ottobre, ha suscitato grande scalpore e indignazione.

Questo giovane, con grande spudoratezza, ha messo in piedi una vera e propria truffa, riuscendo a far sparire, pare, oltre un milione di euro. Ha pianificato e perpetrato la truffa con grande cura.

Una precisazione: quando è andato in onda il servizio delle Iene, il 5 Febbraio, Fabio Ballerino era già agli arresti. E' stato tradotto in carcere dalle fiamme gialle il 23 Gennaio. Il servizio delle Iene ovviamente è stato girato prima che finisse in cella, ma è stato trasmesso in seguito, e nel frattempo la giustizia ha fatto il suo corso. Le porte del carcere si sono aperte per l'accusa di bancarotta fraudolenta.

Ma il "bello" è che Fabio …

Come sbiancare i denti in 3 minuti (Funziona!)

Immagine
La curcuma è una spezia meravigliosa: ha proprietà anticancro, se aggiunta al miele costituisce un potente antibiotico naturale e può anche essere utilizzata per sbiancare i denti. Vediamo gli ingredienti per preparare questo dentifricio fai da te: 4 cucchiaini di curcuma biologica in polvere
2 cucchiaini di bicarbonato
5 cucchiani di olio di cocco biologico Il procedimento per sbiancare i denti in 3 minuti Mischiare la curcuma e il bicarbonato in una tazza. Aggiungi l’olio di cocco e miscelare bene finché non si ottiene un impasto denso. Dopodiché lo si può utilizzare per spazzolare i denti. * L’uso prolungato di bicarbonato e curcuma per smacchiare i denti può provocare effetti collaterali come l’abrasione dentale.
Fonte: lafucina.it
- - -

LEGGI ANCHE:




Come sbiancare i denti in modo naturale e prevenire l’ingiallimentoBicarbonato di sodio: un amico da tenere sempre in casa12 cibi che aiutano a sbiancare i denti50 fantastici usi alternativi del bicarbonato di sodioBicarbonato di sodio: al…

ISIS: lo avevamo detto subito che Obama non li avrebbe colpiti (seriamente)

Immagine
#ISIS: quando iniziò il teatrino - ovvero quando i media iniziarono a parlarne, a causa delle barbarie commesse contro cristiani, yazidi e musulmani sciiti - poche settimane dopo la pantomima della proclamazione a Califfo di Al Baghdadi (interrompendo un silenzio generale durato 2 anni che ha permesso agli jihadisti di assumere il controllo di metà Iraq e Siria) Obama prometteva di "colpire il califfato", e questo indusse molte persone e anche blogger di contro-informazione a credere che gli USA intendessero sfruttare la situazione per dichiarare una nuova guerra; ma l'intento non poteva essere quello, visto che gli USA avevano abbandonato l'Iraq da pochi mesi, lasciando il paese nelle mani di un traballante governo fantoccio, che non è riuscito a fronteggiare le aggressioni di poche migliaia di islamisti, ritirandosi e lasciando nelle loro mani armi e soldi.

Obama ciarlava di "creare una coalizione" e di "colpire duramente i terroristi" e noi, i…

VAROUFAKIS: ''ANCHE L'ITALIA A RISCHIO CRAC MI HANNO DETTO ALTI FUNZIONARI ITALIANI CHE CI DANNO RAGIONE MA HANNO PAURA''

Furti in casa, difendere la propria famiglia è un diritto sacrosanto e inalienabile

Immagine
Di A.R. per nocensura.com
Difendersi dai ladri in Italia è pericoloso. Diverse persone dopo aver difeso la propria famiglia e la propria abitazione o negozio si sono ritrovate COSTRETTE a risarcire il ladro e talvolta in carcere. Premessa: la vita è SACRA, ne siamo convintissimi, ma siamo altrettanto convinti che la casa di una famiglia debba essere inviolabile. E su questo tema - e praticamente solo su questo - siamo favorevoli alla legge americana, dove la proprietà privata è davvero tutelata, ed èconsentito difendersi. FURTO è quando i ladri entrano in una casa vuota, rubano e se ne vanno. Quando entrano in una casa in presenza di una famiglia NON è un furto: è un attentato alla famiglia. La famiglia vittima NON PUO' SAPERE quali siano le intenzioni degli intrusi: rubare, stuprare, entrambi, torturare per farsi aprire un'eventuale cassaforte (e anche se non c'è, ti torturano per convincerti a rivelare se c'è una cassaforte nascosta) Di questi tempi - assistiamo ormai q…

Lady Pesc Mogherini umiliata ancora da Merkel e Hollande

Immagine
Federica Mogherini come tutti sappiamo è stata nominata "Alto Rappresentante" dell'UE, con delega a Politica Estera e Sicurezza Comune, da qui l'acronimo "Lady PESC".
Un incarico che - almeno in teoria - è importante e prestigioso.
Qual è il ruolo di lady Pesc?
Lo spiega in modo molto chiaro un articolo de ilsecoloxix.it, di cui proponiamo un estratto di seguito:
(...) La figura dell’Alto rappresentante è nata con il Trattato di Lisbona, siglato dai paesi membri dell’Ue nel 2007 ed entrato in vigore all’inizio del 2009. (...) L’altro aspetto importante è che chi occupa questo ruolo è anchevicepresidente della Commissione europea, l’organo di governo “federale” dell’Unione, attualmente presieduta da Jean-Claude Juncker, e partecipa anche alle riunioni del Consiglio europeo in cui siedono i capi di governo di tutti i paesi membri. L’Alto rappresentante presiede anche il Consiglio affari esteri, coi ministri degli esteri dei ventotto stati membri. (...)
Una caric…

La musica alle 2 di notte da noia? Pazienza. La festa continua

Immagine
Avete letto questa vicenda? Musica alta di notte a casa La Russa, arriva la polizia. Ecco la sua replica

Ecco le nostre considerazioni:

Qualcuno spieghi a La Russa che la legge dello Stato prevede il rispetto della quiete pubblica, del vicinato e di tutti gli altri cittadini. Giustificarsi sostenendo "che domani è sabato" e che la gente deve sopportare la musica ad alto volume perché è festivo è assurdo: forse La Russa dimentica che persone come i poliziotti ai quali pare abbia detto tali parole, lavorano anche i festivi ed i notturni. Stesso discorso per infermieri, medici, e molte altre categorie di lavoratori che lavorano anche il fine settimana. E chi alle 4:00 di notte deve alzarsi per entrare a lavoro alle 5:00 con turno di mattina, alle 2:00 gradirebbe dormire. Ma il ministro va per la sua strada, evidentemente nei suoi confronti la denuncia che potrebbe prendere reiterando il comportamento non ha potere deterrente. Se ne frega... ognuno tragga le proprie conclusioni.…

La polizia italiana oscura 20 siti jihadisti

Immagine
La Polizia italiana ha oscurato nelle ultime settimane una ventina di siti takfiri (estremisti filo Isis), tra i 400 monitorati ogni giorno.
La 'Task Force' italiana, che lavora, 24 ore su 24, e' impegnata nel monitoraggio del web alla ricerca di siti, blog, forum e social network che inneggiano all'estremismo e alla cosiddetta battaglia di Daesh, fatta di atroci barbarie e di spregiudicata propaganda sulla Rete. Ogni giorno sono 400 i siti monitorati dalla Polizia per contrastare quello che e' diventato un vero e proprio allarme rosso.


Fonte: italian.irib.ir

La falsa guerra all'ISIS (che dilaga) e quella vera in Palestina

Immagine
Iran Italian Radioriporta che "il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha ordinato la distruzione di circa 400 abitazioni palestinesi di nuova costruzione nella Cisgiordania occupata, lo riferisce Press Tv."

La situazione in Palestina è ancora lontana dalla normalità, nonostante il silenzio dei mass media. 

Anziché preoccuparsi dell'ISIS, che ormai con cadenza quotidiana divulga video o foto di atrocità (non solo gli ostaggi occidentali giustiziati, ma anche cittadini crocifissi o lapidati per reati che in occidente sarebbero considerati "minori" o non reati, dall'uso di droga all'adulterio, fino all'omosessuale scaraventato a terra dal tetto di un palazzo solo perché gay, dinnanzi ad una folla che quando è arrivato a terra lo ha "terminato" lapidandolo. 

Anziché preoccuparsi del fatto che i miliziani dell'ISIS sono giunti quasi alle porte di Israele e che si stanno rinforzando di settimana in settimana commerciando petrolio al me…

C'è "Scilipoti" e "Scilipoti"...

Immagine
A cura di nocensura.com

Sono 26 i deputati che in questa legislatura hanno aderito al gruppo parlamentare del #PD partendo da altri partiti. Ultimi cronologicamente i Montiani, che così facendo hanno di fatto cancellato ''Scelta Civica'' dal parlamento, lasciando da solo il "professore" bilderberghino-trilateralista.

Quando governava Berlusconi coloro che cambiavano partito venivano sovente definiti "venduti", "traditori", etc. si sentiva parlare di "compravendita di senatori", e la magistratura indagava...

L'On. Domenico Scilipoti subì un linciaggio senza precedenti per essere passato dall'IDV a Forza Italia. Alcuni giornalisti andarono persino ad indagare la sua vita personale alla ricerca di potenziali "scheletri nell'armadio" per colpirlo.

Ora invece coloro che aderiscono al PD partendo da altri gruppi sono definiti "deputati responsabili", che vogliono assicurare stabilità al governo allargand…