Post

Visualizzazione dei post da luglio 21, 2013

Scandaloso: dipingono intorno alla sua macchina le linee del parcheggio disabili e lo multano!

Immagine
Il video «La strana multa» è una storia molto strana.

Viene poi raccontata da un automobilista sfortunatodi Monza. Si  trattana storia che viene confermata tuttavia dal comandante della Polizia locale del comune lombardo, tale Alessandro Casale.  

La squadra della segnaletica stradale ha dipinto infatti le strisce che delimitano un parcheggio per invalidi intorno a un’auto parcheggiata in modo regolare. Poi è arrivato il vigile che invece ha notificato la violazione al codice stradale.

Se non c'è il parcheggio... si inventa: è stato lo stesso proprietario dell’auto a segnalare la vicenda e a caricare poi il video su YouTube. C'è la macchina, parcheggiata duqnue oltre le vecchie strisce gialle, quelle riservate al parcheggio disabili; quelle "nuove" disegnate intorno, con la  sanzione di 84 euro che il proprietario si è ritrovato da pagare.



Fonte: http://www.controlacrisi.org/notizia/Conflitti/2013/7/27/35785-multa-shock-84-euro-dipingono-intorno-alla-sua-mac…

Disponibili per confronti pubblici sui temi che argomentiamo sul blog

Immagine
Talvolta ci capita di ricevere messaggi e/o email che sostengono che noi pubblichiamo "menzogne", "bufale" e quant'altro... personalmente invito sempre questi signori a dibatterne pubblicamente, ma fino ad oggi non ho trovato ancora nessuno disposto a farlo... con la presente, offro la mia disponibilità per confronti e/o dibattiti pubblici. Essendo alle porte di Agosto, preciso subito che eventuali confronti saranno organizzati a partire da Settembre. Non si tratta di una "sfida" nei confronti di nessuno, ma anzi di una interessante occasione di dibattito e confronto... comprendiamo che certi argomenti - come il signoraggio bancario, la truffa del debito, etc - siano più difficili da credere che da capire, ma purtroppo le cose stanno proprio come illustriamo nelle nostre 'note', e siamo pronti a metterci la faccia.


- - - - - -
Ritieni che Nocensura.com divulghi Bufale? Menzogne?

Siamo disponibili a confrontarci pubblicamente con chiunque sostien…

Incidente al convoglio del Primo Ministro Ungherese Viktor Orban in Romania

Immagine
Premessa: nell'ultimo incontro Bilderberg secondo indiscrezioni è stato deciso di colpire il governo Orban, che ha osato opporsi alle "direttive" di BCE, FMI e Unione Europea. Si tratterà di un caso?

Il convoglio che accompagna il primo ministro Viktor Orbán, in cammino verso la Balvanyos Summer University con scorta della polizia rumena, ha subito un incidente il Venerdì pomeriggio tra Kelementelke e Erdőszentgyörgy in Romania. L'auto con a bordo il primo ministro non è stata coinvolta nell'incidente.

Il Capo dell'Ufficio Stampa del primo ministro, Bertalan Havasi, ha detto che il convoglio stava dirigendo verso Tusnádfürdő quando si è verificato l'evento sfortunato. Il Console Generale ungherese in Csíkszereda, il suo vice e tre persone dell'Ufficio del Primo Ministro stavano viaggiando in macchina coinvolta nell'incidente e sono stati portati in ospedale in Romania.
In considerazione del fatto che il convoglio è stato scortato dalla polizia rum…

L'Italia in 30 anni ha pagato 3.100 miliardi di euro di interessi sul debito

Immagine
L'ITALIA HA PAGATO - dal 1980 al 2012 - LA BELLEZZA DI 3.100 MILIARDI DI EURO (pari a 6.002.437.000.000.000 - sei milioni di miliardi - di vecchie lire...) DI INTERESSI SUL DEBITO PUBBLICO... (che oggi ammonta a 2.074 miliardi di euro...)

UNA SOMMA ENORME, SUPERIORE A 2 ANNI DI PIL NAZIONALE, CHE CI HA INEVITABILMENTE MANDATO SUL LASTRICO... soldi che siamo costretti a pagare perché anzichè emettere denaro, lo stato se lo fa PRESTARE dalle banche centrali private... !!!

Altro che "gli sprechi e le ruberie della casta", che a confronto sono spiccioli...

NON CREDO CHE CI SIA BISOGNO DI AGGIUNGERE ULTERIORI COMMENTI...


Alessandro Raffa




"Con il costo del SUV di Fiorito si poteva riaprire l'ambasciata in Madagascar"

Immagine
Con il costo del suv di Fiorito e di qualche crociera politica si poteva riaprire l'ambasciata in Madagascar

Di Giancarlo Fusco

Il Ministero degli Affari Esteri italiano, ha deciso nel 2000 di chiudere l’Ambasciata Italiana in Madagascar per ragioni di bilancio, dando incarico all’Ambasciata di Pretoria (Sud Africa) di occuparsi anche del Madagascar tramite un consolato onorario, lasciando i connazionali italiani in grave difficoltà quando devono risolvere problemi di carattere consolare, privando l’Italia della possibilità di collaborazione con la repubblica malgascia nel partecipare ai piani di sviluppo futuri, nel campo della estrazione di petrolio, delle enormi risorse minerarie, agricole, manifatturiere e turistiche ed accedere in futuro alle innumerevoli linee di credito mondiali (FMI-FEU-et…) previste per i lavori di urbanizzazione, viarie e strutturali di quel Paese. Una situazione molto grave in un’ "isola grande due volte l’Italia", dove "vivono e lavorano …

Chernobyl 27 anni dopo: invasa dalla natura e dagli animali

Immagine
Video: Parte 3 - Parte 4

In questi filmati (4 video) vediamo il santuario "naturale" di flora e fauna che è emerso  nell'area evacuata intorno a Chernobyl, quando nel 1986 ebbe luogo la grande esplosione nucleare  di una centrale . La zona che fu evacuata, ovvero la cosiddetta "zona di alienazione" originariamente fu di 30 km  di raggio dalla esplosione del reattore. All'epoca fu mantenuta dall'armata russa, ma ora include 2600 kmq in Ukraine ed una riserva naturale in Bielorussia

Lo scopo della zona  fu di proteggere le persone dalla radiazione e limitare la diffusione  della radiazione, riducendo l'accesso.  Con il tempo, la Natura ha preso il sopravvento  e contrariamente alla piu' parte delle profezie degli esperti, i segni di mutazione sono molto pochi.

E' un film straordinario su questa zona ed i suoi abitanti animali. La troup che ha filmato il documentario ha ovviamente passato molti mesi  dentro l'area evacuata ed ha seguito  l…

Euro: cronologia di una dittatura

Immagine
DIVORZIO TRA BANCA D’ITALIA E MINISTERO DEL TESORO – luglio 1981
L’autonomia della sovranità monetaria affidata alla privata Banca Centrale d’Italia è stata introdotta a partire dal luglio 1981, col divorzio tra Banca d’Italia e Ministero del Tesoro deciso dal Ministro del TesoroBENIAMINO ANDREATTA(partecipò nel giugno 1992 a Civitavecchia al complotto ordito contro lo Stato italiano, organizzato nel Britannia, il panfilo della regina inglese), con una semplice lettera all’allora Governatore di BankitaliaCARLO AZEGLIO CIAMPI(ricompensato con la carica di Presidente della Repubblica proprio per questi suoi servigi), in cui sollevavala BancaCentraledall’obbligo di acquistare quei titoli di Stato che il Tesoro non riusciva a collocare altrove sul mercato.
Enrico Letta, l’attuale cameriere dei banchieri, messo a capo del governo italiano, dichiarò che“grazie al divorzio, nel 1981, tra Tesoro e Banca d’Italia, vero spartiacque della politica economica italiana, l’allora ministro Andreatta e …

L'Italia sta preparando l'esercito per gestire eventuali sommosse!

Immagine
L'Italia sta preparando l'esercito per gestire eventuali sommosse popolari che potrebbero avvenire nei prossimi mesi: è quanto emerge dall'analisi della "direttiva ministeriale in merito alla politica militare per l'anno 2013". In caso di disordini potrebbe inoltre essere impiegata la polizia europea: non dimentichiamoci che il nostro paese ha aderito anche al "trattato di Velsen" che ha istituito il corpo di polizia sovranazionale dai poteri illimitati, Eurogendfor: il cui comando è affidato alla NATO (quindi agli USA!) pur operando in Europa...

Staff nocensura.com

Euro-rigore ad ogni costo: ora si prepara anche l’esercito
L’Italia sta per subire uno choc socio-economico così forte da provocare disordini e rivolte: la profezia che Gianroberto Casaleggio ha affidato a Gianluigi Nuzzi è così realistica che se ne starebbe occupando persino l’esercito, nell’eventualità di dover rinforzare l’ordine pubblico in previsione di sommosse, provocate dal regime …

Studio Esclusivo: l’Italia ha pagato 3.100 miliardi di interessi in 3 decenni (198% del PIL)

Immagine
L'ITALIA HA PAGATO - dal 1980 al 2012 - LA BELLEZZA DI 3.100 MILIARDI DI EURO (pari a 6.002.437.000.000.000 - sei milioni di miliardi - di vecchie lire...) DI INTERESSI SUL DEBITO PUBBLICO... (che oggi ammonta a 2.074 miliardi di euro...)

UNA SOMMA ENORME, SUPERIORE A 2 ANNI DI PIL NAZIONALE, CHE CI HA INEVITABILMENTE MANDATO SUL LASTRICO... soldi che siamo costretti a pagare perché anzichè emettere denaro, lo stato se lo fa PRESTARE dalle banche centrali private... !!!

Altro che "gli sprechi e le ruberie della casta", che a confronto sono spiccioli...

NON CREDO CHE CI SIA BISOGNO DI AGGIUNGERE ULTERIORI COMMENTI...


Alessandro Raffa

- - - -

Abbiamo ricostruito i dati diPIL, Debito Pubblico, Deficit Pubblico, Saldo Primario(differenza tra  entrate ed uscite della PA al netto degli interessi)e Spesa per interessi dal 1980 al 2012.
Guardando i dati si nota: IL DEBITO PUBBLICO HA AVUTO UNA FORTE CRESCITA SPECIE DOPO IL 1981, DATA DEL DIVORZIO TRA BANCA D’ITALIA E TESORO, E PASSA DAL…

L’Italia del “fare”… farà perdere altri 250.000 posti di lavoro

Immagine
di MARIETTO CERNEAZ Nonostante i decreti del “Fare” (blindati in Parlamento), nel 2013 l’occupazione registrerà un calodi 250 mila unita’ a fronte di un 1 milione di uscite programmate dalle imprese e 750 mila nuovi posti. Questi i dati del sistema informativo Excelsior realizzato da Unioncamere e Ministero del Lavoro. Le 750 mila nuove assunzioni (nel settore privato ad esclusione dell’agricoltura, ndr) riguardano una quota del 13,2% di tutte le imprese dell’industria e servizi ed, in particolare quelle orientate dall’export e l’occupazione. “Le difficolta’ del mercato interno” si legge nel rapporto,“determinano un calo dei contratti complessivamente attivati (112 mila in meno di quelli preventivati nel 2012) e, quindi, un protrarsi della caduta dell’occupazione: aumenta a -250 mila il saldo tra le 750 mila entrate complessive e previste e il quasi milione d’uscite programmate dalle imprese. Questa dinamica – si legge ancora – tendera’ a colpire prevalentemente tutti quegli ambiti – te…

Se Bertinotti si erige a paladino della democrazia... ma ci faccia il piacere!

Immagine
Bertinotti ha rivolto una lettera aperta a Napolitano: "lei non può sospendere la democrazia" una lettera che pur in larga misura 'condivisibile', è di una banalità assurda...

I soliti discorsetti classici dei 'falsi oppositori', quelli per intenderci che si guardano bene dal tirare in ballo i "poteri forti", e anzi forse il loro intento è proprio distrarci da essi, come coloro che attribuiscono la disfatta italiana agli sprechi e alle ruberie della politica, che rispetto ai furti del sistema bancario-economico-monetario valgono quanto una nocciolina paragonata ad un lingotto d'oro.

Il grande teatrino della politica ci ha abituato un po' a tutto, la faccia tosta dei politici italiani è un pozzo senza fine, ma che Bertinotti si erigesse a difensore della democrazia, non ce lo aspettavamo.

Lui, il "comunista in cachemir" che mentre Prodi svendeva l'Italia all'Europa delle lobby se ne stava comodamente seduto nello scranno più…

PRODI e le svendite italiane

Immagine
Una delle tante bufale mediatiche è quella secondo la quale "Romano Prodi ha RISANATO i conti dell'IRI"...

O meglio: i conti in effetti li ha risanati... ma è necessario valutare COME...

Con la scusa di risanare l'IRI infatti ha SVENDUTO numerose aziende di stato ai suoi amici BANCHIERI...

Della serie:

Una famiglia ha un debito di 130.000€ in banca; per risanarlo chiama un 'amministratore' che vende la casa al mare - valore 200.000€ - ad un suo ex datore di lavoro, per soli 60.000€; poi vende l'automobile - valore 25.000€ - ad un amico ricavandone 5.000; vende le biciclette di tutta la famiglia in stock ai nipoti di un amico - valore: 2.000€ - per 300euro, vende la TV al plasma da 1.000€ per 100€ ad un conoscente che una volta gli ha fatto un favore, ed infine vende la casa dove vivono - che vale 350.000€ - per 80.000€ ad un amico del suo ex datore di lavoro.

Alla fine ha ricavato ben 145.400€: li porta in banca, salda il debito, e poi si presenta dalla famigl…

Lambrenedetto svela la truffa dell'Euro, del debito pubblico, fiscal compact etc!

Immagine
Il video su Facebook, per chi vuole condividerlo, è disponibile qui

La pagina FB di Lambrenedetto

Bulgaria, parlamento assediato dai manifestanti

Immagine
Bulgaria: parlamento assediato dai manifestanti
Parlamento assediato dai manifestanti, evacuate dalla polizia 80 persone, oltre 30 rimangono dentro.
-Angelo Iervolino- 24 Luglio 2013SOFIA – 
Più di 110 persone, tre ministri, deputati e giornalisti, sono rimasti bloccati per quasi tutta la notte nella sede del parlamento bulgaro a Sofia, assediato da ieri pomeriggio da una folla di manifestanti che protestano contro la corruzione e chiedono le dimissioni del governo di sinistra del premier Plamen Orecharski e nuove elezioni. Alle 3,30 ora locale (le 2,30 in Italia) la polizia è riuscita a forzare una barricata dei dimostranti e raggiungere l'edificio con diverse camionette, evacuando circa 80 persone, tra i quali i ministri Dragomir Stoynev e Ademov e i deputati del Partito socialista (Psb) e del partito della minoranza turca (Mdl). In precedenza un tentativo della polizia di forzare l'assedio era fallito, con scontri nei quali 9 persone erano rimaste ferite (due erano polizio…

Italia svendesi: eccoci in pasto agli sciacalli della crisi

Immagine
Quasi oscurata dalle altre notizie che hanno occupato le prime pagine dei giornali la settimana scorsa, la tematica più importante è un’altra: il nostro paese si prepara a svendere immobili e altri gioielli di famiglia, oltre a varare nuove norme, per un totale, parziale quanto si vuole eppure niente affatto modesto, di 400 miliardi. Lo scenario è pertanto inequivocabile: come era facile prevedere stiamo entrando in una nuova fase dello smantellamento del nostro Stato. Dopo l’ondata delle misure di austerità imposte da Monti, una delle ultime importanti cose che il governo del professore del Bilderberg e di Goldman Sachs non aveva fatto in tempo a mettere in pratica è ora nelle mani di Enrico Letta, anch’egli, come sappiamo, degli ambienti del “Gruppo”. Stiamo parlando delle privatizzazioni e della messa all’asta di ciò che è nostro, onde far fronte ai debiti accumulati nel tempo. Il governo vorrebbe, con questa operazione, tagliare appunto 400 miliardi di debito pubblico, facendo fede…

Spigole con l'aereo di Stato Conto da 200mila euro per l'ex generale Speciale

Immagine
Ricordate Roberto Speciale? L'ex Generale delle fiamme gialle che si faceva spedire il pesce per i suoi banchetti privati con un ATR-42 da Pratica di Mare fino in Trentino? Ebbene la Corte dei Conti ha deciso di presentargli.... il conto! E' stato condannato a pagare una bella cifretta... anche se il processo penale per abuso d'ufficio e peculato è finito con la prescrizione... che guarda caso non salva mai un "cittadino qualsiasi" sotto processo anche per reati minori, mentre salva spesso politici e affini...

Staff nocensura.com
Leggi l'articolo di liberoquotidiano.it

Boston: le indagini dell'FBI tra insabbiamenti e misteri

Immagine
di Michele Paris Le indagini condotte dalle autorità di polizia americane dopo l’attentato alla maratona di Boston del 15 aprile scorso continuano a sollevare numerosi interrogativi e risultano caratterizzate da un costante tentativo di occultare l’inquietante realtà che sembra nascondersi dietro le esplosioni che provocarono 3 morti e centinaia di feriti. I sospetti per una probabile colossale operazione di insabbiamento in corso sono tornati ad emergere in questi giorni dopo l’intervento dell’FBI per bloccare la pubblicazione dei risultati dell’autopsia condotta sul corpo di un giovane ceceno amico di Tamerlan Tsarnaev, il maggiore dei due fratelli accusati dei fatti di Boston.

Nel pressoché totale disinteresse dei principali media d’oltreoceano per una vicenda dai molti lati oscuri, i medici legali di un laboratorio di Orlando, in Florida, martedì hanno fatto sapere di essere stati invitati dall’FBI a non divulgare l’esito dell’autopsia relativa a Ibragim Todashev, poiché la sua mort…

Craxi, l'unico premier italiano ad essersi opposto ai diktat statunitensi...

Immagine
Dietro alla vicenda della moglie e della figlia del dissidente kazako rimpatriate, molto probabilmente c'è la REGIA STATUNITENSE: che se non hanno "ordinato" il rimpatrio, hanno "avallato" l'operazione.

I nostri governi - di 'centrodestra' e di 'centrosinistra' (se vogliamo continuare ad utilizzare queste sigle priva di significato) si sono sempre genuflessi dinnanzi al volere degli americani.

Gli USA dichiarano guerra? E noi concediamo basi e spazio aereo/navale, ci impegniamo nel dopoguerra nelle cosiddette "missioni di pace" (di pace un c***o) oppure partecipiamo a loro fianco.

Cermis: due piloti USA tranciano i fili della funivia mentre giocano nei cieli alla guida dei jet e fanno una strage, dopodiché proteggono gli assassini? E loro zitti... alla faccia dei familiari delle vittime.

Sequestro Abu Omar: Gli agenti della CIA sequestrano l'Imam della Moschea di Milano, senza giustificato motivo, dopodiché lo trasferiscono in Egi…

"Propongo una grande manifestazione nazionale a Roma..."

Immagine
MENTRE IL CENTRODESTRA PENSA A DIFENDERE BERLUSCONI E NASCE "L'ESERCITO DI SILVIO" (http://www.esercitodellaliberta.it/) A SINISTRA QUALCUNO VUOLE ORGANIZZARE UNA GRANDE MANIFESTAZIONE NAZIONALE A ROMA... PER DIFENDERE LA KJENGE!

NO, NON è UN "PESCE D'APRILE"... (forse è il sole di questi giorni...)

... PENSARE AI CITTADINI ORMAI NON VA PIU' DI MODA...


(L'articolo in oggetto qui)


Staff nocensura.com

Dubai, norvegese condannata a 16 mesi per essere stata stuprata

Immagine
 DUBAI, Emirati Arabi Uniti - Una donna norvegese é stata condannata ad un anno e quattro mesi di carcere a Dubai per aver detto alle autorità locali di essere stata stuprata. Lo stupratore invece é stato condannato a solo un anno ed un mese di reclusione. La colpa della giovane donna di 25 anni  - la cui identità non é stata svelata – é stata quella di aver fatto sesso fuori dal matrimonio ed aver bevuto alcool.

Secondo la NRK, la televisione di stato norvegese, alla donna é stato confiscato il passaporto e proibito l’uso del telefono dopo che aveva denunciato lo stupro alla polizia. I diplomatici norvegesi sono riusciti a farle passare dei giorni fuori dal carcere fino al giorno della sentenza.

Dubai è uno stato con leggi molto severe in materia di sesso extra-coniugale ed alcool. A maggio 2013,  una donna australiana é stata condannata ad 8 mesi di reclusione per essere stata stuprata.


Fonte: http://www.ladyblitz.it/cronaca/dubai-norvegese-condannata-16-mesi-per-essere-stata-stuprat…

Spatuzza: “C’era lo Stato nel garage a preparare l’autobomba per Borsellino”

Immagine
La voce diSpatuzzarisuona nell'atrio della facoltà di giurisprudenza durante la conferenza“Paolo Borsellino: La mafia mi ucciderà ma saranno altri a volerlo”.  Per la prima volta sono state fatte sentire le parole del collaboratore di giustizia di Brancaccio raccolte durante il processo Borsellino Quater quando ha parlato di unuomo a lui sconosciuto, presente nel giorno della preparazione dell'autobomba.   “Non lo conoscevo. Ho un'immagine sfocata di quella persona di 50 anni circa. Ho cercato di chiarire chi fosse in questi anni, di chiarire quest'aspetto così delicato, ma non ci sono riuscito. Per me questo è un aspetto fondamentale da chiarire e finché non si è chiarito per me è un problema serio per la mia sicurezza perché ho interesse che sia in carcere più che sia fuori e siccome si presume che questi possa appartenere alle forze dell'ordine.Posso escludere però, in base a quelle che erano le mie conoscenze, che fosse organico alle famiglie mafiose”.

Il governo vuole proibire il contante per decreto?!?

Immagine
Un lettore del nostro blog ci segnala il seguente articolo:

Fisco: pronto a ‘proibire’ contante per decreto
La scusa è l’evasione, quella spicciola ovviamente che è l’ultima linea di difesa dei cittadini tartassati, da uno Stato corrotto che utilizza i loro risparmi per costruire campi nomadi, mantenere i clandestini e i parassiti in Parlamento. Non certo l’elusione legale di Google e C.
Così il governo ha pronto un decreto per obbligare al pagamento con carte di credito. Il pagamento in contanti verrebbe ‘sconsigliato’.
Il provvedimento potrebbe essere licenziato prima dell’estate tramite un decreto congiunto del ministero dell’Economia e del ministero dello Sviuppo economico. Senza permesso da parte del Parlamento.


Pubblicato il 21/07/2013 dal sito Voxnews(Link: http://voxnews.info/2013/07/21/fisco-pronto-a-proibire-contante-per-decreto/)

Ci siamo attivati per reperire maggiori informazioni in merito:

Come avrebbe ottenuto l'indiscrezione Voxnews non è dato sapere: l'articolo in…