Post

Visualizzazione dei post da ottobre 19, 2014

Rita Dalla Chiesa, intervista choc: "L’omicidio di mio padre? Deciso a Roma"

Immagine
Le dichiarazioni della conduttrice televisiva Rita Dalla Chiesa, circa la "regia romana" della morte di suo padre, il Generale dei Carabinieri Carlo Alberto Dalla Chiesa, inviato a Palermo nella veste di Prefetto per combattere la mafia e ucciso in un agguato, la "strage di Via Carini", fanno tornare alla mente le dichiarazioni del Giudice Ferdinando Imposimato, circa la "strategia della tensione".
Staff nocensura.com - - - - -

Rita Dalla Chiesa: "L’omicidio di mio padre? Deciso a Roma"

Intervista di Gabriele Lazzaro (ilgiornaleoff)

In questa intervista Rita Dalla Chiesa denuncia la responsabilità dello Stato nell'assassinio del padre, il generale Carlo Alberto Della Chiesa. Per lei la strage di via Carini a Palermo il 3 settembre 1982, in cui morirono il padre, che era il prefetto di Palermo, la giovane moglie Emanuela Setti Carraro e l'agente di scorta Domenico Russo, fu un omicidio perpetrato dalla mafia e commissionato dallo Stato.

Una d…

Vi siete mai chiesto cosa c'è dietro il vostro smartphone?

Immagine
Di Matteo Vitiello - buenobuonogood.com

Coltan e cassiterite. La maggiorparte di voi non sa neanche cosa siano, sebbene li abbiate ogni giorno tra le mani. Sono due minerali, utilizzati per costruire i componenti elettronici di cellulari e computer, che si estraggono nelle miniere del Congo. Sono i cosiddette “minerali conflittivi”, perché le mine dove si estraggono sono gestite dai membri del FDLR (Forces Démocratiques pour la Libération du Rwanda), riconosciuto come uno dei più violenti e sanguinari gruppi di combattenti africani. In questo articolo vi presento come noi, comprando a fior di quattrini l’ultimo modello di iPhone o di qualsiasi altro smartphone o computer, finanziamo direttamente l’approvigionamento d’armi di questi guerriglieri, che vivono estorsionando, stuprando ed uccidendo giovani e giovanissimi che si fanno “minatori” per non morire di fame ed inseguire il sogno impossibile di costruirsi casa e famiglia. Nel 2010, il direttore danese Frank Piasecki Poulsen ha gira…

L'Europa ammette l'esistenza di Haarp

Immagine
Riceviamo e pubblichiamo da Lorenzo B.

Salve, sono un vostro follower da anni, ho trovato queste prove inequivocabili sull'esistenza dell'HAARP: 

http://www.europarl.europa.eu/portal/en/search?q=haarp

è il sito ufficiale del parlamento europeo, il primo link riporta un interrogazione di uno dei verdi in cui da numero e referenza della seduta parlamentare in cui si è AMMESSO che "the HAARP programme for arctic europe" ha portato a modifiche del clima per fini militari.

nel secondo, lunghissimo, ci sono varie cose riguardanti l'ambiente, in cui però si parla chiaramente (sia in una sezione dedicata interamente all'haarp, sia in varie altre sezioni) dell'haarp dei suoi effetti sulla salute e sul clima.

il terzo link è il curricula dell'europarlamentare dei verdi. Ho però questo altro link http://www.europarl.europa.eu/press/sdp/backg/en/1998/b980209.htm

in cui si danno informazioni generali sull'haarp. Spero di esservi stato d'aiuto, così quei dementi …

Immigrazione, gli accordi segreti tra governo italiano ed Europa!

Immagine
ESCLUSIVA NOCENSURA.COM

Della vicenda che vi proponiamo di seguito non ha parlato praticamente nessuno. Prima di confezionare questo articolo, abbiamo cercato riscontri reali.

Dall'inizio dell'anno ad oggi sono sbarcati nelle coste italiane OLTRE 120.000 migranti: di questi secondo i dati delle autorità il 15% sono in possesso dei requisiti per chiedere e ottenere "asilo" in quanto scappano dalla guerra; i restanti sono migranti che salpano dalla Libia (e in tono minore da altri porti) alla ricerca di un futuro migliore.

Fino a poche settimane fa - ovvero fino alla fine di Settembre - la maggioranza dei migranti sbarcati in Italia non si fermava in Italia: l'ex belpaese era il loro "punto di ingresso" verso l'Europa, e una volta sbarcati proseguivano il loro viaggio cercando di raggiungere nella maggioranza dei casi i paesi del nord Europa.

Questa situazione ha scatenato forti proteste da parte dei governi europei, Austria e Germania in primis (ma non …

"La malafede del Cicap" - Video

Immagine
Il Cicap  (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sul Paranormale) è un'associazione che si propone di verificare le teorie cosiddette "complottiste", ma puntualmente, in praticamente tutte le indagini, si schierano in favore delle "versioni ufficiali" sostenute da governi e altri enti. Un video maker, gestore della pagina FB "Logica convenzionalista", ha realizzato questo video, ognuno si faccia la propria idea.

Anche Mazzucco alcuni anni fa ha divulgato un video dedicato a Piero Angela, personaggio televisivo e leader del Cicap.


I 750 miliardi promessi dalla Bce non creeranno un solo posto di lavoro e rischiano di far fallire le banche

Immagine
Di Stefano Di Francesco - ioamolitalia.it La notizia della nuova iniezione di liquidità da parte della BCE domina le prime pagine dei giornali, riempie la bocca di politici incompetenti ed economisti poco preparati, occupa spazi importanti sui giornali e sui blog. Ma in realtà, quello che andremo a cercare di spiegare in modo semplice, dimostra come l’operazione della BCE sia completamente, assolutamente INUTILE ai fini della ripresa economica e non porterà alla creazione di un solo nuovo posto di lavoro, semplicemente perché non avverrà mai. I miliardi della BCE non arriveranno mai al sistema economico reale. Andiamo per ordine. Il Governatore della BCE ha annunciato un nuovo straordinario piano di immissione di liquidità per circa 750 miliardi di euro al fine di stimolare la crescita nell’Eurozona, a patto che i paesi europei proseguano sulla via delle riforme e senza sforare i parametri dei Trattati ( si, avete capito bene; nessuna flessibilità o allentamento dei parametri del fiscal c…

Ragazza attacca Barroso: "L'UE è schiavitù, un piano del NWO"

Una giovane italiana, Maria Cristina Spano, si è presentata alla premiazione dei principali esponenti dell'eurocrazia, Barroso, Van Rompuy e Schultz, organizzata dalla "Fondazione Jean Monnet" a Losanna il 17/10/2014; è riuscita ad intercettare Barroso, al quale ha rivolto un duro attacco in inglese. 

Di seguito la trascrizione del video:


TESTO IN ITALIANO:
Per cosa sono queste medaglie d'oro?
L' Unione Europea non è altro che un pezzo del piano del Nuovo ordine Mondiale, il cui obiettivo è la schiavitù monetaria, politica e culturale, così come la depopolazione attraverso differenti mezzi tecnologici e pseudomedici come quelli correlati alla nutrizione; l'uccisione degli animali e la distruzione dell'intero pianeta Terra.

come abitante dell'Unione Europea posso certamente affermare che questo non è quel tipo di Europa in cui la maggior parte dei cittadini europei vogliono vivere, perché l'attuale Europa sembra essere sempre più una dittatura finanziar…

Obiettivo Siria

Immagine
Come la CIA, le bande criminali e le ONG realizzano stragi di massa e distorcono le informazioni per manipolare l'opinione pubblica
Centinaia di migliaia di persone sono state ripetutamente portate nelle strade di Damasco per dimostrare il loro appoggio al presidente siriano Bashar al-Assad Questi avvenimenti sono stati censurati dai media appartenenti al mainstream, i quali proseguono senza tregua il loro sforzo, finalizzato a indurre l’opinione pubblica di tutto il mondo a credere che gli eventi siriani siano una nuova “rivoluzione del popolo”, mentre i fatti dimostrano chiaramente che si tratta di un altro sanguinoso “cambio di regime” incentivato dal Governo americano.  Questa non dovrebbe essere una sorpresa. La storia ricorda che la CIA ha orchestrato innumerevoli insurrezioni violente in diversi Paesi del mondo, armando bande di mercenari e “squadroni della morte”, con l’obiettivo di rovesciare i governi nazionali ed espandere la dominazione americana in ogni angolo del globo.…

Ipotesi IVA al 25%: sarebbe la FINE del paese!

Immagine
Leggi anche: Follia delle follie: vogliono aumentare ancora l'IVA! - di nocensura.com


Nonostante il precedente aumento abbia fatto contrarre i consumi facendo chiudere le attività che già se la passavano male e riducendo le entrate tributarie, vogliono aumentare ancora l'Iva: al vaglio c'è l'ipotesi di un MAXI AUMENTO che porterebbe l'IVA al 25%! Sarebbe davvero il colpo finale... 

Staff nocensura.com
- - - - -Stabilità, arriva anche l'aumento dell'IVA al 25%?

Di Giovanni De Mizio - @ToobyTweet 


Il governo Renzi nella legge di stabilità ha reso sempre più forte la sua intenzione di sostenere i consumi (stabilizzando gli 80 euro, che passano da bonus a detrazione strutturale - e in quanto tale rischia di avere qualche problema alla Consulta) e demolire il risparmio (aumentando le imposte alla previdenza complementare e supertassando il TFR in busta paga). Tuttavia questo piano rischia di frantumarsi contro la solita clausola di salvaguardia: l'aumento dell…

Cannabis, aumenta consumo e sequestri. Il fallimento del proibizionismo sempre più evidente

Immagine
Nonostante il decantato proibizionismo, nonostante fino a ieri fosse in vigore l'incostituzionale Fini-Giovanardi, una delle leggi più repressive d'Europa e forse del mondo, che assurdamente equiparava la marijuana all'eroina (che all'incirca è come paragonare i danni provocati dal sale a quelli del cianuro) i dati dimostrano che il consumo di cannabis in Italia è in costante aumento. Lo segnala a chiare lettere la "relazione annuale al parlamento sulla droga" redatta dal cosiddetto "dipartimento antidroga", che evidenzia come "oltre il 20% dei giovani consumino cannabis".

Se non bastasse questo dato, anche la quantità sequestrata - in netto aumento, nonostante i tagli alle forze dell'ordine avrebbero potuto far prevedere una diminuzione - dimostra inequivocabilmente quale sia il "trend" in questo paese.

Al contrario - qualcuno lo faccia presente agli scellerati che si ostinano a sostenere il proibizionismo - nello Stato americ…

Incidente aereo del presidente della Total: inquietanti coincidenze

Immagine
La morte del CEO della Total, Christophe de Margerie, in un incidente aereo suscita molti dubbi. Qualcuno ha accostato la sua morte a quella di Enrico Mattei, altri hanno ricordato il recente suicidio del manager di "Tata motors" che voleva produrre l'auto ad aria... 
Ecco i misfatti che meritano di essere conosciuti. A fine articolo alcuni casi simili...
Redazione informatitalia - - -
La Francia ha il suo Mattei: de Margerie
Chiediamo al Signor Occidente parafrasando l'intervista di Scalfari ad Andreotti: "E' un caso che Lei sia stato tirato in ballo in tutti gli scandali del mondo moderno? Delle due l'una, o lei è il più grande scaltro criminale del mondo perché l'ha sempre fatta franca oppure è il più grande perseguitato della storia. Allora Le chiediamo, tutte queste coincidenze sono frutto del caso o della volontà di Dio?".

Di Sebastiano Caputo

Vi ricordate l’aereo precipitato pochi mesi fa in Ucraina? La stampa occidentale non ne ha più parlato, …

Pubblicano foto di piante di canapa su Facebook: arrestati!

Immagine
Diversi coltivatori e/o consumatori di marijuana sono stati scoperti e arrestati dalle forze dell'ordine dopo che hanno pubblicato sui propri profili Facebook o su gruppi/pagine dedicate alla cannabis foto delle loro piante. Proprio così: forse inebriati dai vapori della cannabis credevano di vivere ad Amsterdam, e in pratica si sono auto-costituiti alle forze dell'ordine, alle quali non è rimasto che identificare gli individui e presentarsi al loro portone. Avendo utilizzato i propri profili personali, con nome, cognome, città e foto, probabilmente non sono state necessarie nemmeno particolari indagini, ma se anche fossero stati utilizzati profili "fake", le autorità avrebbero comunque dato facilmente un volto ed un nome ai protagonisti, verificando l'indirizzo IP (il codice idenficativo della connessione) degli utenti. 
Staff nocensura.com - - - - - Della vicenda parla un articolo didolcevitaonline.it che vi proponiamo di seguito:

Sugli utilizzi compulsivi dei soc…

Monte di Procida, uccisa dai veleni a 37 anni. Il fratello: "Qui si muore ancora"

Immagine
Giuseppe ci mostra la Cava Lubrano, una ex cava di pozzolana che si trova a poca distanza dalla costa nella frazione di Baia del comune di Bacoli. La magistratura portò alla luce un traffico di rifiuti speciali provenienti dal nord Italia
Di Ada Palma - ildesk.it
BACOLI - Il silenzio mediatico è calato sul “biocidio”, ma nel territorio campano si continua a morire. Giuseppe Looz, che abita ai confini tra Monte di Procida e Bacoli, racconta la storia di sua sorella, Felicia detta Lina, morta a 37 anni nel maggio del 2013, esattamente il giorno del suo compleanno.

A Felicia era stato diagnosticato in un primo momento un Leiomiosarcoma all'utero e poi addominale. Ha subito tre cicli di chemio. Dopo la seconda operazione, Felicia aveva la parete addominale senza più pelle, erano addirittura visibili gli organi interni, aveva delle spugne che avrebbe dovuto servire da sostegno. Una domenica pomeriggio, mentre erano a casa, il fratello l’ha sentita urlare, e si è reso conto che lo stomaco …

Hackerato il sito agerecontra.it del circolo cattolico "Christus Rex"

Immagine
Lunedì 20 Ottobre, poco dopo la pubblicazione dell'omelia di don Floriano Abrahamowicz [1] circa la beatificazione di Montini, definita una "pseudo-beatificazione", il sito del circolo cattolico "Christus Rex", agerecontra.it ha subito un attacco informatico. Gli hacker hanno cancellato in maniera definitiva tutti gli articoli pubblicati sul sito, eliminando persino le copie presenti sul provider.

Il circolo cattolico ha annunciato di aver presentato formale denuncia-querela presso la Polizia Postale, facendo presente che solo pochi giorni prima dell'attacco hacker avevano ricevuto una email, nella quale veniva minacciato l'oscuramento del loro sito.

Ai gestori del sito Agerecontra.it esprimiamo la nostra totale solidarietà; le idee di siti, associazioni, movimenti possono piacere o meno, possono essere oggetto di critiche, anche dure, ma esprimere le proprie idee è un diritto inalienabile.

"Christus Rex" è un'associazione di cattolici &qu…

Mentre Renzi fa i selfie continua la mattanza dei suicidi per crisi

Immagine
Mentre Renzi si fa i selfie con Barbara D'Urso, continua il dramma dei molti italiani che non riescono più ad andare avanti. Un imprenditore colpito dalla crisi si è dato fuoco a Catania. In estate nell'arco di un mese si sono date fuoco sette persone: ovviamente il numero dei sucidi è più alto...

Renzi in TV alcuni mesi fa invitò gli italiani ad "andare in vacanza sereni", nei giorni scorsi ha affermato che gli italiani "hanno i soldi ma hanno paura a spendere" (vedi post di seguito) in pratica IGNORA TOTALMENTE i 4,5 milioni di italiani che hanno serie difficoltà a mangiare, e quando parla si rivolge al suo elettorato, composto in primis da dipendenti pubblici e pensionati, e all'italiano "medio": infatti la maggioranza degli italiani sono nella situazione di cui parla Renzi: hanno problemi di reddito, i figli disoccupati, ma hanno nella loro disponibilità dei risparmi, accantonati quando era possibile risparmiare. Si tratta di una tecnica di…

Turchia, morte sospetta di reporter PressTv: lavorava su caso Kobane

Immagine
TEHERAN - Serena Shim, giornalista della Press Tv iraniana in Turchia, e' morta ieri, in un drammatico incidente stradale, a pochi metri dal confine con la Siria. L'americana di origini libanesi, madre di due figli, la Shim stava tornando in albergo dopo aver concluso un servizio da Suruc, nella provincia turca di Sanliurfa, per raccontare il dramma di Kobane, citta' curda della Siria, assediata dai terroristi dell'Isis. E li' e' morta, travolta da un camion. Proprio così: l'auto sulla quale viaggiava con il suo operatore, che è rimasto gravemente ferito ma non sarebbe in pericolo di vita, e' stata travolta da un tir. Un tir "fanstasma": non si sa chi fosse alla guida, né il tipo di camion. E anche la dinamica è incomprensibile: si sa solo di un'auto distrutta. Di un cadavere. Di un ferito. A fare accendere i fari sulla strana morte di Serena, un suo messaggio inviato dalla giovane giornalista venerdì scorso: come si legge sul sito web di P…

Cannabis terapeutica. Se la coltiva in casa. Denunciato

Immagine
Ai carabinieri che gli perquisivano la casa ha mostrato un certificato medico in cui veniva autorizzato a consumare la cannabis per scopi terapeutici a causa della patologia di cui soffriva. Ha poi aggiunto che in farmacia costa troppo e allora me l'ha coltivo da solo. Una giustificazione, ad ogni modo che non è servita ad evitargli la denuncia. Perchè aveva l'autorizzazione a consumarla ma non a coltivarla. Per questo a finire nei guai è stato un genovese di 36 anni residente a Molassana in Valbisagno già noto alle forze dell'ordine per reati inerenti proprio gli stupefacenti. L'uomo che si trovava agli arresti domiciliari è stato controllato dai militari all'interno della sua abitazione dove sono state trovate otto piante di marijuana e materiale per la coltivazione. Il reato ipotizzato è quello di detenzione ai fini di spaccio.


Fonte: droghe.aduc.it



Danni da vaccino: sotto accusa la Fondazione di Bill Gates

Immagine
La Fondazione di Bill Gates sta passando guai in India, come riportano Health Impact News, Economic Times India e VacTruth. La Corte Suprema indiana sta infatti indagando sull’ente del miliardario americano per sperimentazioni non corrette e illegali di vaccini sui bambini. Ma non solo.Da Il Cambiamento
Health Impact News e Economic Times India riportano come la Bill & Melinda Gates Foundation sia stata messa sotto accusa per questioni riguardanti i vaccini. Tutto è nato da un esposto presentato da alcuni cittadini indiani contro l’Oms, la Gates Foundation e il PATH (Program for Appropriate Technology in Health), accusati di avere sperimentato vaccini su una popolazione assolutamente non informata, vulnerabile e analfabeta, senza fornire né alle famiglie né alle ragazzine le informazioni idonee ad ottenere appunto un consenso informato, senza dare informazioni sui potenziali eventi avversi di quei vaccini e senza garantire alcuna sorveglianza postvaccinale. La notizia è stata resa …

Renzi trucca le carte, meno rigore solo per Confindustria

Immagine
Renzi archivia Monti e Letta, proni all’euro-rigore, ma lo fa “da destra”: all’autismo suicida dell’euro oppone l’antica ricetta del neoliberismo, senza il coraggio di rompere con la prigione della moneta unica. E intanto trucca le carte, per tentare di imbrogliare Angela Merkel. «E’ noto come Mussolini usasse spostare di continuo i pochi e inefficienti carri armati di cui disponeva per far credere a tutti, e a Hitler in particolare, di avere un esercito ben più potente della misera realtà che la guerra dimostrerà ben presto». Passano gli anni, ma certi vizi restano: «Al posto dei carri armati ci sono ora i miliardi di una manovra economica che ha la stessa credibilità dell’esercito mussoliniano», sostiene Leonardo Mazzei. «Allora Hitler non si fece certo impressionare dal suo alleato italiano, tanto ambizioso quanto subordinato nei fatti». La Merkel? Vedremo. «Ma il “cambiare verso” all’Europa è ormai soltanto un ricordo a cui nessuno più crede». Il prestigiatore Renzi ha da tempo su…