Post

Visualizzazione dei post da luglio 13, 2014

Alcuni misfatti sull'abbattimento dell'aereo Malaysian MH17

Immagine
Aggiornamento: quanti erano gli esperti di AIDS a bordo? Non si riesce ancora a capirlo con precisione. Alcune fonti parlano di oltre 100 (vedi rainewsFocus e molti altri) mentre secondo altre fonti, sarebbero "solo" 6 gli scienziati morti.
- - - - -
A.R. per nocensura.com


Che il volo Malaysian MH17 sia stato abbattuto per errore o per casualità, ci appare un'eventualità ben poco credibile.

A distanza di 24 ore dal misfatto, anche se è presto per avanzare ipotesi fondate, sono già emersi alcuni dettagli che meritano di essere approfonditi. Uno di questi, il più importante, è il fatto che il volo stesse trasportando oltre 100 esperti mondiali di AIDS, che si stavano recando ad un importante convegno mondiale organizzato dalle nazioni unite.

Avevo ipotizzato sin da subito che la lista dei passeggeri avrebbe potuto fornire elementi da approfondire, come spesso "casualmente" avviene quando un aereo si schianta da qualche parte (il volo Malaysian scomparso nel nu…

Scandaloso: la giornalista CNN fa il suo lavoro a Gaza: trasferita!

Immagine
Diana Magnay, inviata della CNN a Gaza, pubblica su Twitter il video di un suo servizio (che potete vedere qui) girato sulle colline di Sderot, la famosa località di confine dove numerosi cittadini israeliani si ritrovano per assistere, sorridenti e festanti, ai bombardamenti su Gaza, che hanno provocato, fino ad ora, oltre 220 morti - di cui una cinquantina di bambini - e oltre 1.600 feriti.


Nel video si sentono chiaramente, in sottofondo, i festeggiamenti e gli applausi degli israeliani presenti. E la giornalista della CNN ha sempre su Twitter, ha rivelato di essere stata minacciata mentre stava realizzando il servizio:

"Gli israeliani sulla collina di Sderot festeggiano le bombe che cadono su Gaza. Minacciano di "distruggere la nostra auto se dico una parola sbagliata. Feccia". 

(La parola "scum" alla fine del tweet Google translate la traduce come "feccia"...)

Dopo 20 minuti ha cancellato il tweet: ma ormai la frittata era fatta, e la CNN ha pensat…

Una regista israeliana: «Mi vergogno e vi chiedo perdono»

Immagine
Così come molti americani si oppongono alle guerre volute e combattute dal governo USA, a molti cittadini israeliani piange il cuore nel vedere cosa combina il loro governo in Palestina, dove dall'inizio delle operazioni hanno perso la vita più di 230 civili, di cui circa 50 sono bambini, mentre il numero dei feriti ha superato quota 1.600. Nell'ordine delle migliaia di unità anche le abitazioni distrutte, famiglie che hanno perduto la propria casa, un bilancio destinato ad aggravarsi con l'offensiva di terra che ha avuto inizio nella serata di giovedì 17 Luglio.

Nei giorni scorsi a New York migliaia di ebrei sono scesi in piazza contro le bombe su Gaza;e la regista israeliana Naomi Levari ha affidato ai social network un video di solidarietà al popolo palestinese e di ferma condanna del suo governo, al quale dedica parole durissime.

Di seguito vi proponiamo il video e la traduzione delle parole pronunciate.

Prima di lasciarvi al video, ci teniamo a sottolineare come il gover…

Aereo Malaysian: Secondo l'aviazione russa l'obiettivo era l'aereo di Putin!

Immagine
L'emittente russa "Russia Today" scrive che secondo fonti dell'aviazione russa l'obiettivo di chi ha abbattuto con un razzo il volo Malaysian con a bordo quasi 300 passeggeri sarebbe stato l'aereo del leader russo Vladimir Putin. 

RT pubblica le foto del velivolo abbattuto e dell'aereo con cui si sposta Putin, evidenziando la somiglianza tra i due aerei, inoltre i due aerei si sarebbero intersecati nello stesso punto e nello stesso livello.

Leggi l'articolo di Russia Today tradotto con Google

Sicuramente nessuno si prenderebbe la briga di abbattere un aereo di linea senza uno scopo ben preciso.

E' troppo presto per avanzare ipotesi; per farlo in modo 'fondato' è necessario attendere di conoscere tutti i dettagli, tra cui la lista dei passeggeri.

Staff nocensura.com

Uno Studio espone come la Cannabis agisce contro il Cancro

Immagine
Un nuovo studio rivela il meccanismo alla base degli effetti della pianta di cannabis nella lotta contro il cancro .Alcuni Scienziati nel Regno Unito hanno rintracciato la capacità della Cannabis nel prevenire la crescita e la diffusione del cancro tramite percorsi specifici presenti nelle cellule tumorali, conosciuti come recettori dei cannabinoidi. Il Dr. Peter McCormick dell’ University of East Anglia (UEA) ‘s School of Pharmacy ha spiegato i risultati al Medical News Today : “Il THC, il principale componente attivo della marijuana, ha proprietà anti-cancro. Questo composto è noto per agire attraverso una specifica famiglia di recettori cellulari chiamati recettori dei cannabinoidi. “ Lo studio, pubblicato lo scorso mese nel Journal of Biological Chemistry , ha dimostrato che l’iniezione di THC in topi con tumori impiantati ha causato alle cellule cancerogene l’auto-eliminazione – un processo noto come autofagia . Ha inoltre rallentato la crescita di tumori al seno e nelle linee di ce…

Blackout Wind: solo chi ha presentato reclamo sarà rimborsato!

Immagine
Il 13 Giugno i clienti della Wind sono rimasti senza linea telefonica,  sia sulle linee fisse che quelle di telefonia mobile.

Ieri AGCOM - l'autority garante delle comunicazioni -ha incontrato Wind e le associazioni di consumatori per discutere di un indennizzo per i clienti.

In particolare chi utilizza il telefono per lavorare, ha avuto delle perdite; per esempio un mio conoscente titolare di una pizzeria, che riceve telefonicamente la maggioranza delle ordinazioni per le pizze da asporto, quel giorno ha perso ordini per almeno 40-50 pizze. Per prevenire l'eventualità di guasti alla linea telefonica la pizzeria in questione ha reso noto anche un numero di cellulare, ma quel giorno erano entrambi fuori uso.

Ebbene il rimborso ci sarà: ma solo per chi ha presentato formale reclamo, quindi sicuramente una esigua minoranza degli utenti. Vediamo cosa è stato deciso...

Staff nocensura.com

- - - -
Di seguito l'articolo di hwupgrade.it:

Blackout Wind del 13 giugno: il rimborso ci sarà,…

Roma Termini, controlli a tappeto: 43 denunciati. Ma domani...

Immagine
Di Staff nocensura.com

Proprio ieri abbiamo pubblicato un accurato dossier sui problemi che affliggono Roma Capitale; problemi che sarebbero assolutamente - e forse facilmente - superabili, se ce ne fosse la VOLONTA'.

Un'operazione dei Carabinieri ha portato alla denuncia di 43 persone alla stazione Termini, che rende l'idea di quanto sia esteso il fenomeno dei borseggiatori; inoltre verso le 17.00 di oggi, Giovedì 17 Luglio un breve - anche se intenso - nubifragio ha provocato allagamenti, come AMPIAMENTE PREVEDIBILE, visto che molti tombini sono totalmente occlusi...

Roma, i Carabinieri hanno effettuato controlli a tappeto alla stazione Termini: hanno denunciato 43 persone

Se consideriamo che molti probabilmente sono riusciti a dileguarsi o comunque sottrarsi ai controlli e che una parte dei fermati probabilmente non sono stati denunciati perché non colti in fragranza di reato, viene da chiedersi: QUANTI CE NE SONO A "LAVORARE" IN STAZIONE?!?

(Una situazione, qu…

Abbattuto aereo Malaysia Airlines sopra il cielo ucraino - VIDEO

Immagine
ULTIMORA: ABBATTUTO UN AEREO IN UCRAINA; si tratta di un volo
Malaysia Airlines, decollato da Amsterdam con destinazione Kuala Lumpur con a bordo 280 passeggeri e 15 membri dell'equipaggio, TUTTI MORTI!

#StudioAperto pochi minuti fa ha riportato la notizia che secondo le fonti ucraine, ad abbattere l'aereo sarebbero stati i "ribelli separatisti"...

NON AVEVAMO DUBBI CHE IL GOVERNO UCRAINO AVREBBE DATO LA COLPA A LORO!!!  E' troppo presto per avanzare ipotesi di qualsiasi tipo, ma ci sentiamo di dire che è mooolto improbabile che siano stati i ribelli... alla luce delle violenze che i cittadini russofoni stanno subendo ad opera del governo di Kiev.

SEGUIRANNO AGGIORNAMENTI


Staff nocensura.com

VEDI L'ARTICOLO DELL'ANSA:
Aereo abbattuto in Ucraina zona guerra. Tutti morti. Le prime immagini


Gaza, bombardata la spiaggia: il video che le TV non mostreranno mai

Immagine
Di Informatitalia

Ieri l'esercito israeliano ha bombardato una spiaggia. Quattro bambini tra i 9 e gli 11 anni hanno perso la vita mentre erano nei pressi del porto. Il video mostra l'arrivo dei soccorsi, poco dopo le esplosioni.

Scene che fanno venire la pelle d'oca... qualcuno ha il coraggio di sostenere che la spiaggia era un "obiettivo militare" ?!? Forse i guerriglieri di Hamas erano li a prendere il sole?

Nei giorni scorsi hanno bombardato le barche, che i palestinesi utilizzano per pescare, per mangiare...

ECCO LA RICOSTRUZIONE DEI FATTI: 


Di Rosa Schiano

Ricostruzione grazie alle immagini. Un primo missile israeliano ha colpito il porto di Gaza city. I bambini che si trovavano nelle vicinanze del porto hanno iniziato a scappare sulla spiaggia. Ma un secondo missile li ha centrati ed uccisi.
I bambini stavano scappando. Un aereo o una nave israeliana li ha puntati e li ha uccisi.
Da un drone o da una nave i militari israeliani possono vedere chiaramente che s…

Tumore al seno e cosmetici: sii consapevole di quello che ti metti addosso!

Immagine
L'articolo è stato scritto da una signora toscana che ha scoperto di avere un tumore al seno: racconta la sua esperienza di vita nel blogtumoreseno.blogspot.it

Da quando mi sono ammalata di cancro al seno ho iniziato a volermi più bene, in vari modi. Uno di questi è stare più attenta a ciò che mi metto addosso. Come strategia generale uso il minor numero di prodotti possibili. Quelli che ho potuto eliminare, li ho proprio tolti. Sono rimasti solo: shampo, sapone mani, docciaschiuma (che mi autoproduco), detergente viso, crema idratante viso, crema corpo, dentrificio, matita/eyeliner/mascara, emoliente labbra. Stop. Per ciò che uso, stò attenta agli ingredienti. Ecco qualche dritta utile.
Nel campo cosmetico l'elenco degli ingredientiprende il nome diINCI: International Nomenclature of Cosmetic Ingredients. Essendo una nomenclatura universale le aziende produttrici usano termini delle due più importanti lingue universali della nostra storia: si usa il latino per nominare gli estr…

Esclusivo - ecco i terribili missili sparati su Israele dai palestinesi!

Immagine
A cura di  Staff nocensura.com


Da quando sono iniziati i raid israeliani sulla Striscia di Gaza, tutti i mass media occidentali, con poche eccezioni, non fanno altro che parlare dei MISSILI lanciati da Hamas verso Israele. 

Prendiamo per esempio questo articolo de Il Corriere datato 15 Luglio: riportiamo alcuni stralci dell'articolo:

(...) Non è durata molto la tregua di Israele iniziata alle 9 del mattino di martedì 15 luglio. I raid di Tel Aviv si erano fermati per qualche ora (erano ammessi solo razzi contro le postazioni di lancio dei missili di Hamas), ma alle 14 del pomeriggio sono ricominciati con la stessa intensità dei giorni scorsi. (...)

(...) in serata si sono sentite ancora sirene a Tel Aviv: due missili però intercettato dal sistema Iron Dome (...)

L'articolo in questione parla anche di "razzi", ma definisce per due volte "missili" quelli lanciati da Hamas verso Israele. Che Hamas abbia acquistato qualche batteria di missili tomahawk ? O più proba…

L'ITALIA E' FINITA!

Immagine
Di Fabrizio Fiorini Con tutto il rispetto dovuto alla figura del Presidente della Repubblica, per imprescindibile senso civico nonché ai sensi dell’art. 278 del codice penale, nonché per la riverenza dovuta alla sua carica istituzionale e costituzionale che – dice la stessa Carta – dovrebbe avere come caratteristica primaria quella di “rappresentare l’unità nazionale”, quindi tutte le componenti sociali, anche i proscritti, gli esclusi, i diseredati, è tuttavia d’obbligo contestare all’ottuagenario Capo dello Stato una qualche lentezza nelle sue constatazioni, una vagamente scarsa avvedutezza nella rilevazione dei fenomeni sociali, politici ed economici che riguardano non già l’ovattato mondo dei mercati finanziari, bensì la vita e spesso, purtroppo, la mera sopravvivenza di milioni di connazionali.
Nel corso della recente visita nella Venezia Giulia, il presidente ha affermato, lapidario:“se i giovani non trovano lavoro, l’Italia è finita”. E se ne accorge ora, signor Presidente? Lei è…

Ascoli, bambini autistici picchiati e rinchiusi in una "cella di contenimento" VIDEO

Immagine
GUARDA IL VIDEO SUL SITO DI TGCOM
Ancora scene degne di un film horror provenienti da una struttura che avrebbe dovuto offrire assistenza e sostegno a bambini, in questo caso affetti da autismo. Bambini che venivano picchiati e rinchiusi in una "cella di contenimento" dagli educatori che avrebbero dovuto proteggerli.
Negli ultimi anni sono emersi numerosi casi simili, a danno dei soggetti più deboli: bambini e anziani, in alcuni casi affetti da disabilità.

Il fatto che diversi casi siano venuti a galla non sembra spaventare i maltrattatori, che evidentemente si sentono sicuri che le loro violenze non vengano alla luce. Per fortuna alcuni casi sono venuti a galla, ma stando alla legge della statistica secondo la quale i reati scoperti sono una minoranza di quelli commessi, possiamo essere ragionevolmente sicuri che numerosi casi stiano continuando, in altre strutture.

Secondo noi è NECESSARIO che siano assunti provvedimenti: sia inasprendo le pene per reati disumani come ques…

L'Aspen: "Le proteste fini a se stesse non ci fanno paura"

Immagine
Per fortuna le nostre sono proteste senza un vero progetto politico, capace di cambiare le cose e costruire un’alternativa sociale basata sulla giustizia. Lo dichiara l’Aspen Institute, influente think-tank dell’oligarchia mondiale, che in Italia annovera tra i suoi dirigenti personaggi come Enrico Letta e Giulio Tremonti. Finanziato da fondazioni come Rockefeller, Ford e Carnegie Corporation, l’Aspen lavora per «la creazione di un terreno comune di comprensione approfondita in uno scenario non ideologizzato». Originale l’ultimo studio commissionato al bulgaro Ivan Krastev, presidente del “Centro di strategie liberali” di Sofia e tipico esponente di quella “nuova classe dirigente” dell’Est europeo cresciuta a forza di commissioni internazionali, liberismo e “formazione liberale delle leadership”. Lo studio «fornisce lo sguardo dei “padroni del globo” nel trattare le rivolte degli ultimi anni», come se fossimo giunti alla fine di un’epoca fondata suidiritti. «L’unica “ideologia” che c…

Il "celibato sacerdotale" tra passato e presente

Immagine
A cura di nocensura.com

La Chiesa Anglicana apre alle donne Vescovo; e nella Chiesa Cattolica da quando Jorge Bergoglio è diventato Papa, sembra essersi aperta, seppur in modo molto cauto, una riflessione sulla possibilità di concedere il matrimonio ai sacerdoti, come caldeggiato anche dai preti brasiliani e dall'arcivescovo di Vienna Christoph Schönborn, che ha più volte sollevato la questione. Papa Francesco non si è espresso a favore del matrimonio, ma non ha dichiarato che il celibato sacerdotale "non è un dogma" e pertanto è sembrato possibilista. E umanamente parlando, sarebbe l'ora, visto che il "voto di castità" è una tortura, in un'epoca dove siamo bombardati da imput erotici.
Inoltre molti non sanno che il celibato sacerdotale non risale ai tempi di Cristo.

La pagina di Wikipedia dedicata al Celibato sacerdotale riporta:

(...) Non codificato durante i primi secoli del Cristianesimo, ma comunque praticato da asceti, monaci e anche da presbiteri,…

DOSSIER ROMA: la capitale sta morendo nell'indifferenza generale

Immagine
A cura dello Staff di nocensura.com
LA FOTO SOPRA RITRAE LE CONDIZIONI IN CUI VIAGGIANO I PASSEGGERI DELLA LINEA B DELLA METROPOLITANA DELLA CAPITALE: treni sporchi e fatiscenti (sia all'interno che all'esterno) l'aria condizionata non funziona, persone stipate come animali (anzi: il trasporto degli animali prevede uno spazio dignitoso per ogni capo di bestiame...) e in un contesto così i borseggiatori hanno vita facile... nona caso Roma è in testa, insieme a Barcellona, alla classifica di Trip Advisor per il numero di borseggi.


Da anni, nelle ore di punta la situazione è quella evidenziata nella foto: i passeggeri sono stipati come sardine... ogni giorno! La linea B in particolare è qualcosa di INDECENTE, anche i tempi di attesa sono lunghi, e in un contesto così chi può, evita di usare i mezzi pubblici...

Entrare in metro con un passeggino o una carrozzina è praticamente IMPOSSIBILE; infatti se ne vede poche, in metropolitana. Alcuni mesi fa ho assistito personalment…

GAZA. Settimo giorno di bombardamenti. Pronta l'invasione di terra

Immagine
GAZA. Settimo giorno di bombardamenti, in Israele razzi da Siria e Libano. Pronti 42 mila riservisti per l’invasione via terra  

Da nena-news.it


Il bilancio delle vittime sale a 172 e 1230 feriti. L’esercito israeliano riprende i rastrellamenti, legati al rapimento dei tre giovani coloni lo scorso mese, nella Cisgiordania meridionale: 1 morto e 23 arresti

AGGIORNAMENTO ORE 21.45 – EGITTO PROPONE UN CESSATE IL FUOCO DA DOMANI ALLE 6 E UN EVENTUALE ALLENTAMENTO DELL’ASSEDIO SU GAZA. SILENZIO DA ISRAELE E HAMAS
L’Egitto ha proposto che un cessate il fuoco abbia inizio alle sei del mattino di domani, martedì 15 luglio e che, eventualmente, si proceda a un allentamento dell’assedio di Gaza “quando la situazione si stabilizzerà”. Lo riferisce al-Jazeera, il cui corrispondente Gregg Carlstrom nota che “un linguaggio simile è stato adottato anche per l’accordo che ha posto fine alla guerra del 2012, ma non è stato mai veramente implementato”. Né Israele né Hamas si sono espressi finora sull’inizi…

Farmaci: potremmo facilmente risparmiare 10 miliardi di euro all'anno!

Immagine
Di Alessandro Raffa per nocensura.com

La spesa nazionale per i farmaci si attesta oltre i 26 miliardi e 100 milioni di euro all'anno:

Leggi l'articolo: Spesa Farmaci a livello nazionale a 26,1 mld , aumenta l'uso di antibiotici
Nel 2013 la spesa farmaceutica nazionale totale e' stata pari a 26,1 miliardi, di cui il 75,4% rimborsato dal Servizio Sanitario Nazionale... leggi tutto

Una spesa annuale degna di una manovra finanziaria; una spesa che potrebbe essere facilmente e NOTEVOLMENTE ridotta di ALMENO 10 miliardi di euro!
1) Agevolare i "generici" e non i farmaci "griffati"... sui "generici" c'è molta disinformazione; molti non hanno capito che il principio attivo è il medesimo, e spesso anche il dosaggio è uguale (il dosaggio ovviamente è variabile)

2)
Costringere le big pharma a vendere medicinali sfusi, come avviene in molti paesi; perché costringere una persona che ha bisogno di 1 pasticca al giorno x 7 giorni (talvolta anche per per…