Post

Visualizzazione dei post da luglio 20, 2014

Chico Forti: italiani, non lavatevene le mani! Facciamo pressione sul governo

Immagine
Iscrivetevi alla pagina FB dedicata a Chico! Integrazione all'articolo dedicato all'allucinante caso di Enrico Chico Forti: Chico Forti, un italiano che da 15 anni chiede la riapertura del processo A cura di staff nocensura.com Visita www.chicoforti.com Diritti calpestati, un processo "lampo" ( poche ore di dibattimento, per un totale di 20 giorni dall'inizio del processo alla condanna ) diritti calpestati, indizi debolissimi, mere supposizioni che diventano "prove", un'indagine frettolosa coperta dalla più totale disinformazione mediatica. Oltre al nostro articolo sul caso di Chico Forti , vi suggeriamo la lettura del report della nota criminologa italiana Roberta Bruzzone ( che non è l'unica criminologa a sostenere la sua innocenza; è probabilmente la più autorevole, ma va a sommarsi a quella di numerosi altri criminologi, periti, investigatori italiani, americani e non solo. ) Sul caso di Chico Forti la dr.ssa Bruzzone ha s

Gli USA finanziano Israele e gli REGALANO armi

Immagine
Una relazione datata, ma ancora attualissima  di Pamela Olson e Altri  Questa relazione contiene gli aggiornamenti al lavoro innovativo fatto da Richard Curtiss nella sua analisi del 1998, “Il costo di Israele per i contribuenti degli Stati Uniti”, pubblicato nel Rapporto di Washington sugli Affari del Medio Oriente.   Israele ha una popolazione approssimativamente di 7,8 milioni, ovvero un milione di meno di quella dello Stato del New Jersey. E’ uno dei paesi più ricchi del mondo con un reddito pro capite simile a quello europeo. [1] Il tasso di disoccupazione di Israele, del 5,6%, è di gran lungo migliore di quello dell’America, del 9,1% [2], e il commercio netto di Israele, i guadagni e i pagamenti lo pongono nel mondo al 48° posto mentre gli Stati uniti sono piazzati a un misero 198° posto. [3] Eppure Israele riceve circa il 10% del bilancio annuale relativo agli aiuti esteri degli Stati Uniti. [4] Infatti, gli americani hanno fornito a Israele più aiuti di quanti ne