Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2012

Lettera aperta a Mario Monti di un cittadino

Immagine
Senatore a vita Monti,

Agli appartenenti del tuo teatrino che avallano tutto quelli che decidi, bastano cinque anni di legislatura non consecutivi per ottenere un vitalizio, però hai deciso che per me 40 di contributi versati non bastano più. Ne vuoi almeno 43 e non ti accontenti, perché a 60 anni avrò lavorato 43 anni,ma siccome non sarò abbastanza vecchio, mi carpirai qualche cosina ulteriormente, come punizione. Tu non mi vuoi salvare, non vuoi salvare quelli come me, non hai nessuna intenzione di salvare il Paese, tu vuoi soltanto assicurare coloro che hanno creato il debito, del pagamento dello stesso e lo paghi sulla mia pelle, sulla nostra pelle. Personalmente, non ti ho voluto, non ho nemmeno avuto la possibilità di votarti, ti ha nominato una persona di destra che ha sempre tradito le sue idee, fingendosi di sinistra. Comunque tutti insieme, siete riusciti a fare della pensione un miraggio, della sanità, un privilegio per ricchi, del futuro una continua incertezza, ma cosa ne …

Maxi aumenti delle accise sul carburante: un grave danno a cittadini ed economia

Immagine
I maxi aumenti delle accise sui carburanti imposte dal governo negli ultimi sei mesi hanno fatto crollare i consumi (vedi  http://bit.ly/w72gtN) una decisione ASSURDA che oltre a danneggiare i cittadini, danneggia l'economia (vedi http://bit.ly/wsf0PN


La situazione emerge nella sua GRAVITA' anche nel sondaggio che abbiamo lanciato ieri: la STRA-GRANDE MAGGIORANZA DEI CITTADINI, AMMETTE DI UTILIZZARE L'AUTO ADDIRITTURA "MOLTO MENO" DI PRIMA!


Questo l'esito del sondaggio alle ore 20:02 di mercoledì 29/02/2012 Risposta 1:  45 voti Risposta 2: 58 voti Risposta 3: 363 voti

Vedi/partecipa al nostro sondaggio su Facebook cliccando qui

staff nocensura.com


Condividi su Facebook

SCHIFANI TAGLIA I SUOI PRIVILEGI! ... MA A PARTIRE DAL 2023...

Immagine
Mentre i sacrifici ai cittadini vengono chiesti con decorrenza immediata i - pochi - che vengono fatti dalla "casta", vengono rimandati di un paio di legislature... (chissà se entreranno mai in vigore)


di seguito l'articolo de "Il Fatto Quotidiano"

Occhio e croce, sarà un giorno di giugno del 2023 quello in cui Renato Schifani dovrà dire addio all'auto, allo staff e all'ufficio da presidente del Senato. Certo, se il Senato ieri non avesse deciso di “tagliare” i benefit agli ex inquilini di palazzo Madama, quei privilegi Schifani li avrebbe avuti a vita.

Ma tutto sommato abbandonarli a 72 anni (tanti ne avrà quel giorno di giugno), dieci anni dopo la fine del suo mandato, non è poi così male. “Dovendo eliminare un diritto vitalizio – dicono dagli uffici del Senato – una proroga di due legislature ci sembrava un periodo congruo”. Congruo di sicuro lo è, almeno per il presidente del Senato chiamato a decidere del suo futuro. Ora che le

elezioni del 2013 si …

Scatta la nuova privacy di Google: cosa cambia e come difendersi

Immagine
Domani, primo marzo, diventano operative le modifiche annunciate da Google alla normativa sulla privacy dei suoi servizi. Una semplificazione e unificazione di decine di policy degli innumerevoli servizi di Mountain View che non ha convinto molti, suscitando anche le preoccupazioni dell'Unione Europea e del Garante per la Privacy italiano. Preoccupazioni legittime, considerata l'immensa quantità di dati che Google raccoglie su tutti i suoi utenti e che da domani in poi potranno essere combinati a piacimento, in maniera da creare profili sempre più dettagliati da adoperare sia per migliorare e personalizzare l'offerta della Grande G, sia per proporre pubblicità ancor più mirate e guadagnare sull'advertising. Due sono i campi particolarmente delicati su cui le nuove modifiche avranno effetto: le ricerche Internet e le ricerche su YouTube.

Come ha spiegato la stessa dirigenza Google, in una lettera di chiarimenti ad alcuni parlamentari americani, con il vecchio assetto, Y…

Omicidio stradale. Attenzione a non usare il disastrato sistema penale a fini propagandistici

Immagine
In merito alla proposta avanzata dal Governo di introdurre la nuova fattispecie penale di omicidio stradale per chi guida intossicato da alcool o sostanze psicotrope, invitiamo alla cautela. L'utilizzo inflazionistico e propagandistico della giustizia penale ha finito per renderla molto spesso inefficace, specialmente contro chi ha i mezzi per difendersi e magari far scattare la prescrizione (oggi buona parte dei processi non va a giudizio). E' oggi una giustizia classista che finisce per portare in carcere piccoli delinquenti, spesso tossicodipendenti e stranieri, non sempre in grado di difendersi al meglio.
Per prima cosa, quindi, da un governo tecnicamente preparato ci si aspetterebbe innanzitutto una vasta opera di depenalizzazione, mentre ad oggi si parla solo di introdurre nuovi reati. Soprattutto, ci lascia fortemente perplessi e spaventati la formulazione proposta: sarà omicida chi guida con un tasso alcolemico superiore a 1,5 o sotto l'influenza di droghe. Perché q…

Confezioni monodose per i farmaci? Fregatura economica per consumatori e SSN

Immagine
La questione “farmacie” nella politica delle liberalizzazioni del Governo, ha registrato un tassello che viene presentato come positivo per il consumatore: e' stato accolto la proposta del deputato Giuseppe Valditara perche' dal 2013 le confezioni dei farmaci dovranno essere “ottimali, anche di tipo monodose, in funzione delle patologie trattate”. La proposta nasce da una esperienza fatta in Galicia (Spagna) tra il 2003 e il 2004, resa pubblica il 2007 e che da dicembre 2010 e' diventata ufficiale per tutta la Spagna. Proposta sui cui gli effettivi risparmi per la spesa pubblica sono relativi ma che comunque ha una sua valenza razionale.
Valenza razionale, pero', che non e' a nostro avviso per le confezioni monodose, ma che lo sarebbe per i farmaci venduti sfusi, cioe' esatti rispetto alla terapia. Non e' una novita', infatti, che per quasi tutti i prodotti la confezione costi e venga pagata piu' del prodotto stesso e cosi' potrebbe accadere anc…

Salute: problemi in gravidanza si prevengono fin dalla tavola

Immagine
Seguire una corretta dieta mediterranea, con 5 porzioni quotidiane di frutta e verdura, è il primo passo per prevenire l'arrivo di problemi durante la gravidanza. 

 Il futuro del feto è infatti nelle mani della mamma da subito, ed è bene "pensarci prima, perchè molti problemi possono essere eliminati seguendo una serie di semplici consigli e raccomandazioni". A spiegarlo è Pierpaolo Mastroiacovo, pediatra e direttore dell'International centre on birth defects (Icbd), intervenuto oggi al workshop dal titolo 'Preconception health and care. Experiences in the Netherlands and in Italy' all'ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma."Molto spesso questi problemi vengono dimenticati - spiega il pediatra - ma la prevenzione va fatta da subito". Il primo corretto comportamento da seguire, e spesso dimenticato, è quello a tavola. "La mamma deve fare una dieta equilibrata con frutta, verdura, carne, pesce e legumi. E avere uno stile di vita corretto&qu…

Scienza: Nasa ha scoperto 11 nuovi 'sistemi solari'

Immagine
Il telescopio Kepler della NASA ha scoperto undici nuovi sistemi planetari che confermano l'esistenza di 26 nuovi pianeti fuori del sistema solare. I pianeti trovati hanno un diametro tra 1,5 a 5 volte piu` della Terra e la loro distanza dalla loro stella ospite, e` meno di quella tra Venere ed il Sole. Nessuno dei nuovi sistemi planetari sono come il nostro sistema solare con l'eccezione di quella che ha la Kepler-33 come la sua stella principale. La Kepler-33 è più vecchia e più grande del nostro sole e ha cinque pianeti che orbitano tutti intorno alla loro stella madre più vicino di Mercurio intorno al Sole.

Si restringono le nubi della Terra, la temperatura diminuirà

Immagine
Le nubi del nostro Pianeta stanno diminuendo di spessore. E lo fanno al ritmo di un centesimo ogni 10 anni. La scoperta è stata realizzata dalla Nasa. I risultati potrebbero avere un’implicazione determinante sul futuro del clima del pianeta.
Ricercatori della University of Aucland in Nuova Zelanda hanno analizzato l’altezza delle nubi dei primi 10 anni di misure raccolte dal Misr (Multi-angle Imaging SpectroRadiometr) uno strumento che si trova a bordo del satellite chiamato Terra.
L’analisi dei dati dice inequivocabilmente che l’altezza media sta diminuendo ad un tasso di 30-40 metri per decade, con una riduzione particolarmente intensa delle nubi che si formano alle più alte quote.

"Distruggere l'informazione" - FERMIAMO LA NUOVA CENSURA DEL WEB!

Immagine
A poche settimane dall'"attacco alla rete" del leghista Fava, una nuova legge minaccia la libertà del web: e il popolo - assuefatto a queste notizie - reagisce sempre meno: LEGGI E CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO!!!
Staff nocensura.com --- Di seguito l'articolo e il video di ByoBlu:
Alessio Butti, senatore Pdl, ci aveva già provato nel 2008, con il suo DDLNorme per la corretta utilizzazione della rete INTERNET a tutela dei minori”. Voleva chiudere, tra le altre cose, tutti i siti che istigavano alla violenza e alla consumazione dei reati (e anche i siti porno). Quindi, qualsiasi sito di informazione libera che avesse criticato per esempio il Ddl intercettazioni, proclamando magari la disobbedienza civile in nome della libertà di stampa, sarebbe stato chiuso da Butti in quanto istigatore alla consumazione di reato. A meno che, si intende, non avesse chiesto specifica autorizzazione all’autorità per le garanzie nelle comunicazioni e si fosse munito di sistemi di accesso idonei …

Ritorna il metodo Di Bella. Il figlio: “100mila firme per la somatostatina gratuita”

Immagine
Un giudice impone all'Asl di Bari l'immediata somministrazione del contestato cocktail di vitamine anticancro, sperimentato dal ministero della sanità nel 1999 con risultati negativi, ad un paziente che ne aveva fatto richiesta. "Da quel giorno", secondo il figlio del medico, "il metodo ha assunto sempre più validità scientifica internazionale: ci sono le prove"


Dodici anni fa la sperimentazione dell’autorità sanitaria nazionale, ministro era Rosi Bindi, bocciò la cura anticancro del professor Di Bella. Oggi la nuova sentenza dal tribunale del lavoro di Bari obbliga l’Asl del capoluogo pugliese ad imporne l’erogazione “immediata e gratuita” ad un uomo malato che ne aveva fatto richiesta. Torna con prepotenza agli onori della cronaca il multitrattamento del professore Luigi Di Bella, morto nel 2003 alla soglia dei 91 anni, laureatosi a Modena e una vita intera dedicata alla sperimentazione di una cura meno invasiva contro i tumori fatta di somatostatina, cic…

Roma, adescava 14enni davanti scuola per farle prostituire: arrestato

Immagine
Un cittadino romeno di 38 anni, incensurato, è stato denunciato dai carabinieri della stazione Roma San Sebastiano per aver tentato di indurre alla prostituzione due ragazze di 14 anni, studentesse di un istituto scolastico del quartiere Ardeatino. L'uomo, il 13 febbraio scorso, avvicinò le due studentesse alla fermata del bus nei pressi della scuola e le invitò a salire a bordo della sua auto, proponendogli del denaro in cambio di una prestazione sessuale. Le minori rifiutarono e, impaurite, riuscirono a scappare e ad avvisare i rispettivi genitori che denunciarono l'accaduto. I carabinieri della stazione di Roma San Sebastiano hanno così avviato un'attività di indagine per identificarlo, con quotidiani servizi nei pressi dell'istituto scolastico. Ieri mattina il 38enne è tornato davanti alla scuola a bordo della sua Ford Focus ma questa volta c'erano i carabinieri che lo hanno bloccato e accompagnato in caserma. Riconosciuto dalle vittime, è stato denunciato a pi…

Specchia: spara in faccia a un cucciolo di cane in centro paese

Immagine
Quella che vedete nella foto è Nella, cinque mesi di vita, dopo la fucilata che l’ha colpita in pieno muso.  Fucilata sparata da un 45enne che l’accusava di aver ucciso alcune galline. Il fatto è avvenuto nella mattinata di due giorni fa, nel centro di Specchia, provincia di Lecce.  Nella l’hanno trovata agonizzante in una pozza di sangue, in Piazza Aldo Moro, a due passi dal Comune. In centro al paese, in pratica. Qualcuno le aveva sparato in faccia, e un pallino di piombo le si era conficcato dritto in un occhio. La rosa dei pallini però l’aveva raggiunta in più punti, come dimostra la foto che mostriamo, scattata sul tavolo del veterinario e che dà un’idea della dose di violenza cui questa cucciola sia stata sottoposta.  La cagnolina è stata subito ricoverata presso un ambulatorio veterinario, dove i medici hanno provveduto a tamponare l’emorragia. Sul posto sono poi arrivati i Carabinieri, che una volta accertatisi delle condizioni di Nella, hanno deciso di visionare i filma…

"Ecco come funziona la truffa della BCE" di Marco Saba, Centro studi monetari

Immagine
Di Marco Saba, del "Centro Studi Monetari"

"Come funziona la truffa: la BCE crea dal nulla 500 miliardi di euro, appropriandosi del relativo potere d'acquisto a danno della comunità (e della rendita monetaria che fa sparire nel passivo del bilancio), e li presta alle banche all'1%. Le banche li moltiplicano almeno per 10 (secondo Basilea III): 5.000 miliardi creati dal nulla che verranno prestati alla gente al 4% (diciamo). Quindi, vanno restituiti 5.200 miliardi, ma i 200 di interessi NON vengono creati dal sistema bancario che crea, prestandolo, solo il capitale (tramite false scritture contabili). Quei 200 miliardi, oltre a quanto denunciato sopra, verranno restituiti espropriando beni reali che la comunità avrà offerto in garanzia, non essendo stati creati. Io mi chiedo se ha ancora valore il detto SALUS REI PUBLICAE SUPREMA LEX ESTO !"



Condividi su Facebook

Caro benzina, l'assurda decisione di Monti che produce solo danni

Immagine
I dati dell'associazione di categoria dei benzinai FAIB-Confesercenti (Federazione  autonoma italiana benzinai) parlano chiaro: il vertiginoso aumento delle accise del carburante ha fatto diminuire i consumi (siamo il paese europeo dove costa di più vedi http://bit.ly/xTrEA7) tanto da fare perdere allo stato entrate per un totale di circa 48 milioni di euro al mese; (vedi http://bit.ly/w72gtN), oltre alle perdite causate ai benzinai, molti dei quali adesso versano in una situazione di crisi; (il mese scorso, a causa della diminuzione delle vendite un benzinaio si è suicidato: (vedi http://bit.ly/x8H8cq) sarà un caso?). Un dato, quello della diminuzione dei consumi di carburante, confermato anche dai cittadini stessi che hanno partecipato al sondaggio in merito che abbiamo proposto sulla nostra pagina Facebook (vedi http://on.fb.me/zeolCr) dove emerge che la stragrande maggioranza dei partecipanti utilizza addirittura "molto meno" l'automobile.

Se la gente rinunciasse…

Italiani...

Immagine
"Se agli italiani importasse del futuro della nazione la metà di quanto gli interessa la propria squadra di calcio (composta da mercenari pronti a trasferirsi nella squadra rivale per 1€ in più al mese) l'Italia sarebbe la culla della democrazia, si vivrebbe tutti benissimo..."

staff nocensura.com


x


Condividi su Facebook

Dire che Monti ha tagliato un "ramoscello" non è corretto: non ha tagliato niente

Immagine
Monti si è presentato agli italiani con tante belle parole, equità, eliminazione dei privilegi delle caste, giustizia sociale... in meno di 4 mesi invece l'unica cosa che ha fatto è istituire un vagone di nuove tasse (qui le prime 29 http://bit.ly/w5QnSO ma l'elenco è aggiornato al 3 Gennaio) e aumentare quelle esistenti - lo scandalo più evidente è la benzina: aumentata al punto da far ridurre agli italiani l'uso dell'automobile, con il "magnifico" risultato che ANZICHE' AUMENTARE IL GETTITO, LO STATO CI STA RIMETTERA' 581 MILIONI DI EURO (vedi http://bit.ly/w72gtN). Ha purgato il ceto medio-basso, facendo regali al sistema bancario e finanziario, ultimo in ordine cronologico quello da 2.500.000.000€ a Morgan Stanley (vedi http://bit.ly/wbAWmN) - ovviamente con il silenzio assenso di centrodestra, centrosinistra e centro e dei loro fedeli mass media...

Mentre dei famosi "tagli" non ne abbiamo visto nemmeno l'ombra... anzi la cosa più GR…

I 5 modi per riscaldare la casa e risparmiare energia

Immagine
Razionalizzare il riscaldamentoin maniera economica,ecologicaefunzionalesi può!

Gli attuali metodi basati su fonti di energia non rinnovabili e spesso non compatibili con l’ambiente, non sono più sostenibili sul lungo periodo. Meglio cominciare fin da ora a guardarsi intorno e, nel nostro piccolo, ad attrezzare gli ambienti domestici con soluzioni alternative.Soprattutto se abbiamo intenzione di ristrutturare la nostra abitazione. Ne proponiamo cinque che con un piccolo investimento iniziale, permettono di climatizzare la casa risparmiando energia, diminuendo le emissioni e soprattutto contenendo i costi. Il tutto senza abbassare i nostri standard di vita. 1) Quadri a parete riscaldanti Uno degli ultimi ritrovati sono i quadri a parete riscaldanti, un innovativo sistema eco riscaldante che assicura grandi vantaggi economici e un efficace riscaldamento ecologico. Grazie alla loro innovativa tecno

Incendio all'Ilva di Taranto. La nube nera visibile da tutta la città (video)

Immagine
Il tam tam sui social network dei cittadini allarmati diventa sempre più insistente: attorno alle 15.00 all’Ilva di Taranto, da tempo sotto accusa per l'emissione di sostanze inquinanti e pericolose per la salute, si è sviluppato un grosso incendio nell'area del tubificio 1. Una raffica di post, foto e video mostrano l’ennesimo pericolo per l’ambiente, l’ennesimo attacco alla salute dei tarantini. Secondo le prime indiscrezioni, le fiamme, seguite da una esplosione, si sarebbero alzate dal bagno d’olio refrigerante di un trasformatore del reparto Tubificio 1. Subito dopo si è sprigionata un’inquietante colonna di fumo nero alta alcune decine di metri, visibile anche a chilometri di distanza. Anche dalla superstrada che da Brindisi-Grottaglie porta verso Taranto.

I vigili del fuoco del distaccamento interno dello stabilimento e del comando provinciale di Taranto sono ancora al lavoro, insieme agli ispettori del lavoro e ai Carabinieri intervenuti sul posto, mentre per ora non si …

779 reazioni avverse e indesiderate legate al vaccino contro l'influenza suina tra il 2010 e il 2011

Immagine
Nuovi dati dimostrano che il vaccino contro l’influenzasuina è in cima alla lista dei farmaci responsabili del maggior numero di sospetti effetti collaterali. Ammonta infatti a 779 il numero di reazioni avverse e indesiderate legate al vaccino tra il 2010 e il 2011. La maggior parte di questi effetti risultano manifestarsi in maniera relativamente mite, come ad esempio gonfiore localizzato, problemi gastrointestinali e sintomi simil-influenzali. Tuttavia, le autorità sanitarie hanno identificato fino a 30 casi di giovani affetti da disturbo del sonno come parte di un'indagine su un possibile legame tra la condizione e il vaccino contro l'influenza suina, il Pandemrix. Le autorità sanitarie insistono a dire che il vaccino è sicuro e che il rapporto rischio-beneficio rimane positivo. La Medicines Board Irlandese ha dichiarato che..... "Il numero di segnalazioni ricevute non può essere utilizzato come base per determinare l'incidenza di una reazione. Nemmeno il numero total…

Economia del sottosviluppo - Nino Galloni

Immagine
Tutte le vie portano al Capitale. Si importano schiavi dal Terzo Mondo, sfruttato ferocemente dal Capitale per le sue materie prime, per calmierare il mercato del lavoro dell'Occidente. Si esporta il Capitale nei Paesi in via di sviluppo come la Cina e l'India, per farlo fruttare grazie a nuovi schiavi e a spese dell'ambiente. Il Capitale vuole la Crescita, ma per sé stesso, e si nutre del mondo.



Condividi su Facebook

Firenze: Un altro strano"suicidio" all'interno della cella di sicurezza della Questura

Immagine
Un altro “strano suicidio” all’interno di una cella di sicurezza della questura di Firenze. Dopo la morte di Es-saouri Youssef avvenuta il 27 gennaio, un altro giovane sempre di nazionalità marocchina, di 26 anni, è morto all'interno della questura di Firenze.
Il giovane Rami Chaban senza fissa dimora, era stato arrestato nella serata di venerdi 24 febbraio dalla Polfer per rapina, tentata violenza sessuale e lesioni aggravate.
Dopo averlo fermato,secondo la ricostruzione della Questura fiorentina, gli agenti lo hanno portato nella camera di sicurezza della questura in transito verso il carcere di Sollicciano. Al momento dell'intervento del 118 il cuore non batteva già più. Inutili i tentativi di soccorso. Il medico del 118 ha stabilito che la morte è avvenuta per arresto cardio-circolatorio, forse per cause naturali.
La procura di Firenze ha disposto che venga eseguita l'autopsia sul cadavere che è stato trasportato all'Istituto di Medicina Legale di Firenze.
"Q…

Uccidono il figlio, processano la madre

Immagine
Doveva iniziare il primo marzo a Mantova ma subirà un rinvio, per l'impedimento di un tecnico di parte civile, il processo a Patrizia Moretti e ad alcuni cronisti ferraresi denunciati per diffamazione dalla pm Mariangela Guerra, quella di turno all'alba del 25 settembre 2005 quando il figlio di Patrizia, Federico Aldrovandi, incappò nel misterioso e violentissimo "controllo" di polizia nel quale fu ucciso.

Aveva 19 anni e stava solo tornando a casa a piedi dopo una notte in discoteca. Ci sarebbe voluta una faticosissima indagine difensiva - una sorta di controinchiesta da parte dei familiari del ragazzo e dei loro legali - perché i quattro agenti fossero condannati in primo e secondo grado per eccesso colposo nell'omicidio colposo. Per il 21 giugno è prevista la sentenza di Cassazione a mettere la parola fine al filone principale del clamoroso caso di "malapolizia" che, tra i vari strascichi, ha visto altri quattro tra colleghi e superiori dei quattro a…

Io sul treno, pestato dalla polizia non dai manifestanti

Immagine
Una videotestimonianza di un passeggero che partiva da Torino e che si è trovato tra la polizia e i ragazzi che tornavano dalla manifestazione No Tav



Condividi su Facebook

Giappone: si lasciano morire in silenzio

Immagine
Se nei Paesi latini ricorrere al welfare è considerato un normale diritto, se in quelli anglosassoni è un'estrema risorsa da disperati, in Giappone è una vergogna tale da preferire la morte. La cultura giapponese è unica al mondo, ed è assai difficile da decifrare per noi.La crisi sta colpendo duroanche nel Paese del Sol Levante, unita al dramma culturale ed economico che ha rappresentato Fukushima. Ma, ricorda Business Insider, con una differenza fondamentale rispetto a noi:il sentimento della vergogna.
Se nei Paesi latini ricorrere al welfare è considerato un normale diritto, se in quelli anglosassoni è un'estrema risorsa da disperati, in Giappone è una vergogna tale da preferire la morte. Ed è proprio quello che sta succedendo. Le conseguenze sono mortali quando gli anziani, o i cittadini in improvvisa povertà della terza nazione più ricca del mondo vengono lasciati senza un'opzione per salvare la faccia. Le morti solitarie, chiamate kudokushi, sono 

Smilitarizzare lo Stato ed imporre una Polizia Militare Europea con poteri illimitati.

Immagine
Dopo la perdita della sovranità politica ed economica ecco che subiamo anche la smilitarizzazione dello Stato.
-  Abolire al Guardia di Finanza,
-  sciogliere l’Arma dei Carabinieri,
far transitare un cospicuo numero di militari di Marina, Esercito ed Aeronautica nella Pubblica Amministrazione ...

… proposte vere (per quanto possano sembrare inverosimili) che prese singolarmente potrebbero anche sembrare giustificabili dalle motivazioni addotte da chi le propone, ma che prese tutte insieme delineano una situazione alquanto inquietante … Ancor più se si considera che stanno smilitarizzando lo Stato Italiano e probabilmente anche gli altri stati europei sostituendo le forze militari e di polizia nazionali, sottoposte al controllo statale e dei propri Parlamenti, con una forza di polizia sovranazionale, l'EUROGENDFOR la polizia militare europea che è totalmente libera dal controllo di organi democraticamente eletti dei singoli Stati ed a cui il trattato di Velsen (ed indirettamente …