venerdì 7 febbraio 2014

Fornero, il soldato dei poteri forti


VOLEVANO AFFIDARE LA PRESIDENZA DELL'INPS ALLA SIGNORA ELSA FORNERO!!! 

Ce la siamo "scampata" solo perchè lei ha rifiutato l'incarico... UN MIRACOLO!

Però questo deve far riflettere:

VOLEVANO AFFIDARE LA GUIDA DELL'ENTE PREVIDENZIALE INPS A UNA SIGNORA CHE NELLA VESTE DI MINISTRO HA GENERATO QUASI 400.000 ESODATI!!! E non solo; i DANNI che ha fatto il suo ministero sono numerosi.


(E dobbiamo dare atto a Mastropasqua che lui aveva preventivamente avvisato il governo di ciò che sarebbe accaduto)

Questo conferma, qualora ce ne fosse stato bisogno, che gli ESODATI non sono stati un "tragico errore", ma una VOLONTA' POLITICA: per fare quadrare i conti senza "toccare" le megapensioni, gli stipendi da paperone dei dirigenti o altri sprechi assurdi dell'ente, erano disposti a tutto, anche lasciare 380.000 persone senza lavoro ne pensione.

La questione-esodati non ha "bruciato" politicamente la Fornero, come ci saremmo aspettati; bensì, rappresenta un'ottima referenza per lei. Una persona disposta a mettere la firma e la faccia su "porcate" di questa portata, per la casta sovranazionale-eurocratica-bilderberghina è un ottimo elemento, pronta a tutto per OBBEDIRE, una sorta di SOLDATINO, un'obbedienza "incondizionata" che ricorda la cieca obbedienza delle "SS", disposte a mettere al muro donne, bambini, chiunque per obbedire agli ordini dei propri superiori... 

Alessandro Raffa

Enrico Ascenzo ha detto...

Curioso di sapere a chi è venuta la felice idea di volere affidare ad una persona già denununciata per Mobbing dagli Esodati addirittura L'INPS dopo la tragedia che ha generato per migliaia di famiglie assieme al Suo governo!

Nome

Email *

Messaggio *