*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

giovedì 10 maggio 2012

Robert Kennedy spiega perché il PIL non misura la reale ricchezza di una nazione


Per fare un breve esempio: una determinata azienda inquinante per ogni 100€ di ricchezza prodotti, genera danni ambientali per 30€; pertanto sarebbe corretto dire che ha prodotto 70€ ogni 100€, ma il PIL tiene in considerazione solo i 100€ prodotti, e non i 30 di danni...

staff nocensura.com
- - - 
Quarant'anni fa, Robert Kennedy tenne un importante discorso all'Università del Kansas sulla scarsa capacità del Prodotto Interno Lordo di rappresentare, in qualità di indicatore, lo stato di benessere di una nazione. Solo tre mesi dopo verrà assassinato in California.


Il Prodotto Interno Lordo è un indicatore che misura il valore complessivo dei beni e servizi finali prodotti all'interno di un Paese in un certo intervallo di tempo (solitamente un anno solare) destinati al consumo finale. Ci indica quanto viene prodotto ma non ci indica se ciò che viene prodotto ci serve effettivamente, viene consumato per necessità oppure è frutto di bisogni immaginari creati ad hoc dal sistema dei media. Può un indicatore di ricchezza misurare solo ciò che producono le nostre industrie e non invece la quantità e la qualità del nostro patrimonio immateriale come la creazione dell'intelletto o la ricchezza delle relazioni interpersonali? Il discorso di Robert Kennedy raggiungere l'audiance al cuore con parole semplici e ci invita ad attuare un cambiamento nella nostra scala di valori e negli strumenti utilizzati dagli statisti per valutare il livello di ricchezza e di benessere di un paese. 

fonte


Nome

Email *

Messaggio *