Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

venerdì 3 agosto 2012

Come in ogni olimpiade, gli atleti cinesi fanno man bassa di medaglie. Ma non tutti sanno quello che c'è dietro alle vittorie degli atleti provenienti da una nazione dove, per motivi di immagine, le olimpiadi vengono viste come una guerra da vincere a qualsiasi costo. I "futuri atleti" vengono fin dalla tenera età sottoposti ad allenamenti estenuanti, sollevamento pesi con livelli di sforzo che il loro fisico non potrebbe sostenere, fino a vere e proprie violenze, esercizi dolorosissimi per migliorare l'elasticità delle articolazioni. Inoltre più volte si è sentito parlare di "doping di stato", sostanze anabolizzanti nocive per la salute che non vengono somministrate per aumentare le prestazioni in occasione delle olimpiadi - visto che sarebbe rilevate agli esami anti-doping - ma durante gli allenamenti, per ottenere in pochi anni risultati che la natura non permetterebbe. Di seguito alcune foto shoccanti.
























ECCO QUAL E' IL "PREZZO" DELLE LORO MEDAGLIE D'ORO...



Staff nocensura.com


17 commenti:

NoName ha detto...

Oltre le prime tre, cosa ci sarebbe di scioccante nelle successive? Sono bambini che si allenano..

Anonimo ha detto...

Motivi d'immagine?Si chiama propaganda.Non dimentichiamo che in Cina vige un regime dittatoriale comunista.Le porcherie dei baby atleti sono solo la punta dell'iceberg.Sveglia gente.Sapere aude.

Anonimo ha detto...

Cone vedo l'allevamento e' una schiavitu' ,disumano!!!

Anonimo ha detto...

Mario monti dice che sono da ammirare per dedizione e produttivitààà.fate vobis in mano che razza di coglione che siamo !!!

Tania ha detto...

Perdonami, ma se è vero che messa così sembra una cosa scandalosa, lo scandalo finisce quando si scopre che in realtà ovunque gli atleti si allenano così e vanno a vivere lontano da casa andando a scuola di sera. O forse credi che per un non cinese la medaglia d'oro arrivi cadendo dal cielo? Ti invito anzi ad andare anche in altri ambienti, ad esempio quello della danza classica, vai nell'accademia della Scala di Milano e oltre ai pianti vedrai anche gli schizzi di sangue sui muri. A me sembra che qui c'è molto razzismo, molta demagogia. Gira il mondo e vedrai le stesse scene, anzi il fatto che siano uscite le foto dimostra che non c'è nulla da nascondere. Se vuoi mettere in discussione in generale lo sport e la fatica inutile che provoca a molti, bambini compresi ok, se si vuole invece criminalizzare una sola nazione che tra l'altro sta facendo grandi sforzi per migliorare, allora non ci sto, è mera propaganda. razzista.

Anonimo ha detto...

Ma io non ho capito???Volete mettere una sedicenne che ha il fisico facilmente snodabile con atlete , che per quanti allenamenti avessero alle spalle, hanno già 24 25 anni???Ma non c'è proprio paragone, del resto la Pellegrini vinse all'età di sedici anni....ma fatemi il piacere!!!

Anonimo ha detto...

a parte la prima e la terza foto le altre mi sembrano normali

Anonimo ha detto...

Che cretinata però, se si vuole guardare alle cose con malizia a tutti i costi ditelo. Che vengano usati dei metodi poco ortodossi quello è chiaro, che vengano chieste prestazioni esagerate pure, che l'allenamento non sia un gioco ma una tortura ok, però non tutto quello che è mostrato nel video è per forza indice di un addestramento disumano. Ad es. quello che si vede al minuto 1:50 mica è così scandaloso: i bambini sono estremamente flessibili e non è che l'allenatore sia rimasto seduto sul piccolo atleta per mezz'ora!Certi esercizi li fanno anche da noi, che credete?

Anonimo ha detto...

questo è il prezzo della pefezione... anche noi in italia abbiamo allenatori così ma di certo non lo fanno per farci del male ma solo per farci diventare i migliori..... anche io facevo un alle namento duro come questo la mia insegnante per impararmi a fare la spaccata mi si sedeva sulla schiena, mi spingeva con tutto il suo peso sulle ginocchia... a 4 anni è stata dura, mi veeniva da piangere per quanto mi facesse male.. ma adesso che ho 21 anni la ringrazio di tutto xkè se non fosse stato per lei non avrei mai raggiunto l'obiettivo che volevo e non sarei quella che sono adesso... e poi ti sembra scandaloso questo allenamento.. se non lo è per i genitori dei bambini perchè devi preoccuparti tu... arrivati ad una certa età poi si è liberi di dire ai genitori se si è disposti ancora a soffrire per una cosa così..oppure se sei disposto a soffrire ancora di più per raggiungere la perfezione... dipende da quanta strada vuoi fare. bye

Anonimo ha detto...

beh ma almeno alla fine saranno fieri di aver vinto dopo tutti sti massacri!

Anonimo ha detto...

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=4050

Anonimo ha detto...

queste cose le hanno già dette e si sanno...ma si continua a permettere che succedano...

Anonimo ha detto...

se ti alleni vinci se credi nella mediocrità resta come sei.
i popoli orientali sono diversi da noi e noi questi "estenuanti" allenamenti non li capiamo
per noi i bambini devono solo giocare e non fari male. non critichiamo se non conosciamo.....

Anonimo ha detto...

Non vedo nulla di scandaloso... Tutto questo viene fatto anche in Italia e nelle altre nazioni... Ricordo di allenamenti di Pallanuoto, nella categoria Juniores, che ti facevano fare le vasche, solo gambe, con una panchina di plastica da tenere sulle mani...

Giulia ha detto...

per quanto riguarda il doping non mi esprimo, perchè è orribile. Ma per il resto non concordo!!!! le immagini sono normalissime immagini di allenamenti di ginnastica artistica e ritmica, gli stessi esercizi si fanno in tutto il mondo. Quelle posizioni di stretching estremo che fanno tanta impressione sono normali esercizi che le bambine di 6/7/8 anni della preagonistica eseguono senza problemi, con dei normalissimi allenamenti riescono a farlo tutti i bambini!!! non critichiamo se non conosciamo la disciplina!

Anonimo ha detto...

È la classica reazione dei perdenti, che non vogliono ammettere la batosta ricevuta ed accusano il vincitore di aver truccato le carte. Ma siccome agli esami antidoping Ye Shiwen è risultata perfettamente negativa, nessuno può lanciare accuse apertamente, e lo fa quindi "citando" voci anonime, con le classiche ambiguità di cui i giornalisti mainstream sono ormai maestri impareggiabili.
Si accusano così i Cinesi di sottoporre i loro atleti a trattamenti disumani.
Come già ho scritto, invece, gli atleti occidentali mangiano lardo e cotechino in quantità industriale, si allenano mezz'ora al giorno, e poi corrono subito a sniffare, trombare e bere wiskey.
In occidente l'allenatore olimpico viene a vivere in famiglia, cerca di non interferire con i ritmi quotidiani, e non parla mai di vincere nemmeno se lo pagano. Anzi, al ragazzo da allenare ripete trenta volte al giorno "quel che conta è partecipare".

Tommaso Ravelli ha detto...

vi siete dimenticati di pubblicare anche le foto in cui i bambini cuciono le scarpe e fabbricano prodotti di multinazionali che noi tanto civilizzati occidentali usiamo quotidianamente! MA CON QUALE CRITERIO VALUTATE LA REALTA'?!? QUANDO I BAMBINI CINESI LAVORANO 12 ORE PER CUCIRVI LE SCARPE GRIFFATE ALLORA OK, MA QUANDO LAVORANDO ALTRETTANTO DURO PER LORO STESSI BATTENDO NOI OCCIDENTALI ALLORA DA FASTIDIO? dimenticate anche che dopo le 10 di sera nelle università americane ci sono solo studenti cinesi....la cultura sta cambiando, gli abbiamo sfruttati fino ad ora con il made in china, adesso loro hanno fatto della cultura del lavoro una fede. TUTTI ZITTI E PEDALARE altrimenti rimarremo al palo..

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi