Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Contenuti (tag)

varie democrazia leggi lobby casta editoriale governo esteri economia scandali fatti e misfatti salute mass media diritti civili giustizia ambiente USA sanità crisi centrosinistra centrodestra diritti umani povertà sprechi forze dell'ordine scienza libertà censura lavoro cultura animali infanzia berlusconi chiesa centro energia internet mafie europa riceviamo e pubblichiamo giovani OMICIDI DI STATO banche notizie carceri eurocrati immigrazione satira renzi facebook scuola guerra euro manipolazione mediatica grillo bilderberg pensione mondo signoraggio alimentari Russia poteri forti massoneria sovranità monetaria razzismo manifestazione siria debito pubblico finanza UE tasse ucraina israele disoccupazione ISIS califfo marijuana travaglio agricoltura canapa militari banchieri germania mario monti terrorismo trilaterale geoingegneria obama Grecia bambini big pharma vaticano Traditori al governo? inquinamento ogm palestina parentopoli napolitano enrico letta vaccini cancro PD tecnologia armi assad nwo Angela Merkel equitalia BCE austerity cannabis ministero della salute sondaggio umberto veronesi meritocrazia nucleare suicidi fini informatitalia.blogspot.it magdi allam video m5s privacy Putin clinica degli orrori eurogendfor staminali CIA droga iraq marra sovranità nazionale bancarotta boston bufala monsanto prodi INPS elezioni fondatori del sito globalizzazione iene politica troika evasione matrimoni gay nigel farage 11 settembre acqua anatocismo diritti fmi fukushima nikola tesla roma società usura draghi fisco golpe moneta pedofilia rothschild stamina foundation Aspen Institute FBI Giappone Onu africa alimentazione autismo francia imposimato islam lega nord nsa ricchi storia terremoto torture Auriti Marco Della Luna adam kadmon aids attentati bavaglio costituzione federico aldrovandi fiscal compact giovanardi giuseppe uva nato petrolio propaganda servizi segreti sicilia slot machine sovranità individuale Cina Fornero Unione Europea borghezio casaleggio controinformazione corruzione crimea dittatura famiglie fed forconi giustizia sociale goldman sachs india influencer mario draghi mcdonald mes mossad pecoraro scanio proteste psichiatria rifiuti rockfeller sciopero spagna suicidio svendita terra turchia violenza virus aldo moro arsenico barnard bonino carne chernobyl chico forti ebola edward snowden elites false flag frutta inciucio islanda laura boldrini magistratura marine le pen marò no muos no tav nuovo ordine mondiale precariato prelievi forzoso privilegi prostituzione ricerca salvini sanzioni taranto ungheria università vegan 9 dicembre Ilva Muos NASA Svizzera alan friedman alluvione contestazione corte europea diritti uomo degrado delocalizzazione dentisti diffamazione disabili donne educazione elettrosmog esercito europarlamento farmaci gesuiti gheddafi hiv ignazio marino illeciti bancari illuminati informazione latte legge elettorale microspia mmt ocse orban paola musu pensioni radioattività riserva aurea risveglio coscienze sardegna scie chimiche sigaretta elettronica sigonella sindacati spread stati uniti stefano cucchi telefono cellulare truffe online vegetariani veleni Alzheimer Chomsky Consiglio dei Ministri ETA Enoch Thrive Nichi Vendola PNL aborto aborto forzato affidamento amato anonymous anoressia antonio maria rinaldi argentina armeni arrigo molinari asteroidi baschi bersani bettino craxi bill gates bin laden boicottaggio boldrini brevetto btp by calcio cambiamento camorra carabinieri cervello chemioterapia cipro class action claudio morganti commercio di organi comunicazione controllo mentale corrado passara corte dei conti cosmo cravattari crescita crocetta curiosità daniel estulin danilo calvani david icke davide vannoni dell'utri denaro dentista denuncia disastro discriminazione diseguaglianza dogana domenico scilipoti dossier duilio poggiolini ebook egitto eroina etica eurexit fallimento fiat fido finanziaria fisica fisica quantistica follia fondi d'investimento genocidio ghiandola pineale giorgio gori girolamo archinà giuliano amato gold hollande ilaria alpi illiceità bancarie impresentabili indagini infermieri insetti interessi iran istruzione le iene libia lucio chiavegato luna malattie malta maratona mare nostrum mariano ferro mastropasqua meccanica quantistica melanoma messaggi subliminali messico metalli pesanti meteorite microchip microonde mistero mk ultra multe musica natura obbligazioni oligarchi omofobia oppt overdose papa francesco paradisi fiscali parkinson parma partito pirata patrimonio pena di morte pensiero positivo pesticidi phishing pianeti extrasolari piero grasso pizzarotti plastica polonia polverini pomodori portogallo pregiudicati presidente della repubblica prostata pubblica amministrazione quantum r-fid recessione regno di gaia riformiamo le banche rigore saddam sangue satana schiavi scippatori scoperto secessione senzatetto sert sfratto sisa snowden spammer speculazione spionaggio studenti tabacco tasso d'interesse teri terra dei fuochi tossicodipendenza trasfusioni trattato di velsen troll trust tsipras turismo twitter universo uranio impoverito uruguay vati verdura vessazioni veterinario bravo roma veterinario gianicolense vietnam vulcano wikipedia yellowstone
Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

sabato 12 novembre 2011
HANNO DICHIARATO GUERRA ALL'ITALIA: LE LOBBY CHE FINO A IERI HANNO "GOVERNATO" SOTTOBANCO GLI USA, STANNO ESTENDENDO IL LORO DOMINIO ALL'EUROPA: HANNO INIZIATO GLOBALIZZANDO IL MERCATO, AUMENTANDO I POTERI DEGLI ORGANI SOVRANAZIONALI, HANNO IMPOSTO LA "MONETA UNICA" EUROPEA DI CUI HANNO IL CONTROLLO, E ORA VOGLIONO RENDERCI SCHIAVI: ATTRAVERSO IL DEBITO GENERATO DAL LORO SISTEMA ECONOMICO.

Berlusconi, i ministri, i parlamentari di maggioranza e opposizione, i giornalisti di TV e giornali... SANNO MEGLIO DI NOI come funziona il sistema economico... sanno meglio di noi che le lobby bancarie stanno "invadendo" l'Italia... la differenza rispetto alle aggressioni subite da Iraq, Afganistan, Libia & Co. è che contro di noi stanno utilizzando le "armi del debito", le armi "economiche", della speculazione dei mercati che manovrano a loro uso e consumo; armi che forse causano danni PEGGIORI di quelle "esplosive".  Dietro alla speculazione, alla "crisi del debito" ci sono le stesse potenze economiche che - per coltivare i loro interessi - hanno dichiarato guerra ad altre nazioni utilizzando le "armi convenzionali".

Perché nessuno di loro prende le PALLE in mano e dice davvero agli italiani cosa sta succedendo?!? Sig. Berlusconi, ci pensi bene... perché lei ha tante colpe, ma pagherà anche quelle che non ha... sarà un perfetto "capro espiatorio" con la quale giustificare tante, tante nefandezze.

La BCE, massima espressione del "Nuovo ordine mondiale" in Europa, ci ha dichiarato guerra e nessuno lo dice. (Il peggio è che molti cittadini, controllati dalle "armi di distrazione di massa" non se ne accorgono nemmeno) i massimi dirigenti della Banca Centrale (una banca privata che produce profitto per i propri soci/azionisti) ci stanno invadendo. Fino a ieri si sono "limitati" a minacciare il nostro governo con i "missili" dei "mercati" (controllati dai potenti, molti dei quali fanno parte del gruppo Bilderberg di cui fa parte anche Mario Monti) e dello "spread"; solo pochi mesi fa, hanno imposto una "finanziaria" da 50 miliardi, e oggi senza nemmeno sentire l'esigenza di nascondersi, stanno assumendo il controllo del GOVERNO DEL PAESE: non hanno fatto nemmeno lo "sforzo" di farsi eleggere...

E il fatto che Luca Cordero di Montezemolo non sia ancora sceso in campo "ufficialmente", nonostante da molti mesi stia spianando il terreno, alimenta il sospetto, nemmeno troppo infondato, che lo faccia in futuro, dopo la "tempesta": quando le misure "lacrime e sangue" assunte da poteri forti a lui forse non troppo "estranei", saranno già state varate; il momento d'oro per uscirsene, sostenuto da una grande campagna mediatica, come "salvatore della Patria" che farà da "anello di congiunzione" tra "Grande Centro" e "Centrosinistra", che nel frattempo avvallano la mattanza sociale, senza però sporcarsi le mani. Montezemolo può far convivere sotto lo stesso tetto i "postfascisti" finiani insieme ai "postcomunisti" radical chic del Partito Democratico; sopratutto, può rendere la coalizione digeribile ai rispettivi elettorati.

Berlusconi ha coltivato i propri interessi personali, è sicuro: ma sono POCA COSA rispetto agli interessi che coltivano i signori delle banche centrali, ovvero gli "emissari" del NWO (New World Order) che controllano le principali lobby finanziarie (In USA ci sono una quarantina di lobby che controllano migliaia di grandi aziende e capitali incredibili in tutto il mondo) nonché le istituzioni finanziarie: la "FED", la BCE, il FMI e tutte le "banche centrali" Rotschild

Per convincere gli italiani a votarlo, e arrivare al governo, Berlusconi ne ha inventate di tutti i colori con le sue TV: dal "contratto con gli italiani" alla promessa di milioni di posti di lavoro; questi invece non li ha votati nessuno: si sono fatti spazio, minacciando di farci fallire con i loro "giochetti virtuali". A condizionare  questo "benedettissimo" spread sono le LORO MANOVRE sul mercato finanziario; manovre ordite con lo scopo ben preciso di ottenere questi "risultati"; Con il loro "giochino virtuale" (borsa e mercati) che esiste solo nei loro computer, possono generare immensi profitti; possono mandare sul lastrico milioni di risparmiatori, possono far fallire uno Stato intero: l'aumento dello Spread (che provocano deliberatamente) costringe lo stato a pagare tassi di interesse più alti, che possono diventare insostenibili. Berlusconi per ottenere benefici in Libia baciava le mani a Gheddafi; questi gli hanno dichiarato guerra, imbavagliando i giornalisti di tutto il mondo, ai quali propinavano le loro "veline" sui "bombardamenti chirurgici"...

Fino a dieci anni fa, per dichiarare le guerre dovevano sforzarsi di trovare "scuse" serie, dei motivi almeno apparentemente condivisibili da far "ingoiare" all'opinione pubblica. Ora di punto in bianco, accendi la TV e scopri che è partita un'aggressione militare verso la Libia: danno il "via" ai loro piani, sicuramente ben pianificati in segreto, senza dare all'opinione pubblica il tempo di capire il motivo. In passato, le guerre dominavano l'informazione, che pur essendo controllata faceva la propria parte: quantomeno ne parlavano. Nel caso della Libia, invece, ne è stato parlato marginalmente, non sembrava nemmeno che ci fosse una vera e propria guerra in corso...

I politici sono benestanti: forse pensano di essere esentati dalla crisi, ma si sbagliano. Perché se questo paese diventerà un posto di m...da, lo sarà anche per loro e per i loro cari. I nostri politici sono tutti "maturi", sanno bene come si viveva in Italia vent'anni fa: si stava tutti meglio, politici compresi. La classe politica, come è emerso da tangentopoli, rubava almeno quanto oggi: ma si viveva bene, ed i politici erano benvoluti, qualcuno di loro aveva la fila sotto l'ombrellone di persone che andavano a chiedere una raccomandazione; oggi l'idea che gli italiani hanno dei politici, generalizzando, è quella di una banda di ladri che andrebbe arrestata per "associazione per delinquere" finalizzata a commettere una lista infinita di reati: devono girare con la scorta, come i magistrati che indagano sulla mafia, e vengono accolti a fischi e insulti: solo la presenza dei bodyguard, evita loro di ricevere sputi (ne sa qualcosa Pannella, che alla fine non è dei peggiori) E se le cose sono degenerate ai livelli attuali, una parte della responsabilità è da addebitare a loro, che hanno banchettato sfacciatamente infischiandosene del paese. Sessanta milioni di Italiani potevano permettersi il lusso di tollerare gli stravizi di questi mille privilegiati: ora non più.

Ma i poteri forti che stanno assumendo la guida del mondo, al di sopra dei governi delle singole nazioni, si stanno prendendo tutto: progressivamente ma inesorabilmente, e come un pozzo senza fine, pretendono sempre di più. Questi non si accontentano di tartassarci, di toglierci metà dei nostri guadagni; questi vogliono "il sangue", come quello che fanno scorrere nei paesi dove per coltivare i propri interessi, sganciano le bombe. Etica, moralità, pietà per loro non esistono: esiste solo il profitto, e in nome di quello sacrificano qualsiasi cosa. Grazie al loro "sistema economico", ogni giorno muoiono migliaia di persone: i popoli dell'Africa e di buona parte dell'Asia e del Sud America sono condannati alla povertà.

Ora avete capito come mai - quando tutto andava bene e nessuno ci pensava - hanno approvato il "Trattato di Lisbona", che consente loro di reprimere nel sangue le manifestazioni?!? Hanno già costituito una "Gendarmeria europea" con poteri praticamente illimitati in previsione delle SOMMOSSE che in Europa, di questo passo, diventeranno probabilmente inevitabili. E se credete che la "crisi nera" sia questa, sappiate che quello attuale è solo un "assaggio", di ciò che succederà tra qualche anno, forse qualche decennio, quando le persone CHE NON AVRANNO DI COSA CAMPARE, SARANNO TANTE...

Diventeremo, in poche parole, QUELLO CHE SONO ORA GLI STATI UNITI: il modello di sviluppo, il modello economico, sociale e culturale, è quello. Se negli Stati Uniti la delinquenza è elevatissima, è perché BUONA PARTE DEI CITTADINI VIVONO MALE; è il disagio e la povertà a far "scivolare" nell'illegalità i cittadini, come è la sofferenza che causa, a tirare fuori la CATTIVERIA di quelle persone...

Le carceri esploderanno, come negli USA e probabilmente, in risposta all'aumento della criminalità, saranno inasprite le leggi, con il consenso dei cittadini, spaventati dalla crescente violenza, sicuramente amplificata ad arte dai media. A quel punto, le potenti lobby delle armi, che fino ad oggi hanno "governato" sottobanco gli USA (e costituiscono parte integrante dei poteri che stanno espandendo il loro dominio in Europa e nel mondo) agevolate dalla "crescente criminalità" provocata dalle loro politiche, magari potranno entrare nel mercato europeo, dove assecondando l'esigenza di "sentirsi più sicuri" dei cittadini, sarà liberalizzato il mercato delle armi, o quantomeno semplificate le procedure di accesso al "porto d'arma" da difesa, trasformando anche l'Italia e l'Europa in quel far west che oggi sono gli USA.

(Nota: in tono minore a quello che succederà quando la povertà sarà diffusa, l'aumento della criminalità si è già verificato grazie agli extracomunitari: che - allacciandomi al discorso di cui sopra - delinquono in percentuale più alta a causa del disagio e della povertà, che tirano fuori il lato peggiore delle persone; non delinquono maggiormente certo per questioni di "nazionalità"...)

Chissà quante persone penseranno di aver letto un articolo scritto da un "pazzo visionario": dopotutto hanno impiegato anni per riuscire a farci pensare così; ad annebbiarci la vista al punto da non vedere ciò che ci combinano sotto il naso: come diceva Malcom X: ‎"Se non state attenti i media vi faranno amare gli oppressori e odiare quelli che vengono oppressi". Si chiama "inganno globale", ma forse sono i deliri di qualche "pazzo complottista"... Come scoprirlo? Non accontentatevi dei "discorsi" della televisione, di un giornale o di un sito: INFORMATEVI! Confrontate diverse fonti, documentatevi, e sopratutto, cercate RISCONTRI nella realtà: vediamo se ciò che è successo, ciò che sta succedendo, ciò che succederà, va nella "direzione" che dicono loro... o nella direzione che dicono alcuni "folli visionari". Il web, almeno per ora, consente a chi lo vuole di informarsi: basta cercare le parole giuste nei motori di ricerca. Ma forse, pretenderlo in una nazione dove da oltre due mesi la ricerca più cliccata è "film hard belen" è da visionari davvero...

PS: Quello che sta accadendo in Italia, non ha precedenti nel mondo occidentale, almeno tra i paesi considerati "grandi potenze economiche"... ma probabilmente, avendo visto tutto ciò che abbiano sopportato in questi anni, hanno capito che avremmo accettato anche questa...

Alessandro R. e Antonio B. - collaboratori nocensura.com

Condividi su Facebook

11 commenti:

Anonimo ha detto...

...sono d'accordo solo in parte con questa analisi! penso che a Berlusconi sia stata data la possibilità di fare le "riforme" tanto care ai poteri forti essendone un degno rappresentante (tant'è vero che anche Tremonti
è un membro del gruppo Bilderberg) .il problema sta nel fatto che berlusconi ha fallito e adesso ne pagherà le conseguenze con la sua distruzione politica !!! p.s. ma veramente credete che uno qualsiasi per di più amico della vecchia classe politica possa vincere le elezioni al primo tentativo senza avere un gruppo di potere ben consolidato che lo sostenga ????(alezioni 94)

Candide ha detto...

Il grande complotto ce lo siamo organizzato da soli.

Oggi la speculazione c’entra ben poco. Gli osservatori economici ci evidenziano che “non ci sono derivati per vendere Bot allo scoperto”. La realtà è ben visibile; sulla piazza non ci sono compratori esteri disposti a rifinanziare il nostro debito senza le dovute garanzie. In questi giorni sono stati i massicci acquisti della vituperata BCE, che hanno tentato di arginare la falla.

In concreto, il problema che ci riguarda da vicino è “una crisi di liquidità”. Da qui a Febbraio, per evitare una crisi d’insolvenza dovremo piazzare sul mercato ben cento miliardi di euro di titoli pubblici. Questi sono i fatti.
Per individuare i responsabili di questa situazione fallimentare, che ha precisi responsabili, non occorrono analisi complesse.
Evocare il fantasioso complotto demo-pluto-giudaico-massonico, che storicamente si ripresenta ogni qualvolta la storia presenta il conto agli incapaci, fa veramente pena, e stupisce che simili patacche incantino ancora qualcuno.

Anonimo ha detto...

Sto immaginando l'espressione ed i probabili commenti (ma siete dei visionari; mha.. secondo me son tutte caxate; eccoli i soliti complottisti; ecc. )di chi non crede che sia possibile orchestrare un programma del genere su scala europea.
Ma questo articolo secondo me spiega in maniera minuziosa e dettagliata quale futuro avremo da qui per gl'anni a venire.
Intanto prepariamoci a provvedimenti salasso/economici che ricadranno come al solito su noi poveri comuni mortali....
siamo nella grinfie dei "Reptilians"

il Sig. Raaul

Anonimo ha detto...

grazie per aver svegliato la mia attenzione. invierò vs articolo a
mlt persone

Candide ha detto...

Oggi la speculazione c’entra ben poco. Gli osservatori economici ci evidenziano che “non ci sono derivati per vendere Bot allo scoperto”. La realtà è che, sulla piazza, non ci sono compratori esteri disposti a rifinanziare il nostro debito senza le dovute garanzie. In questi giorni sono stati gli acquisti della vituperata BCE, che hanno tentato di arginare la falla. In concreto, il problema che ci riguarda da vicino è “una crisi di liquidità”. Da qui a Febbraio, per evitare una crisi d’insolvenza dovremo piazzare sul mercato ben cento miliardi di euro di titoli pubblici. Questi sono i fatti. Per individuare i responsabili di questa situazione fallimentare che ha precisi responsabili, non occorrono analisi complesse. Evocare il fantasioso complotto demo-pluto-giudaico-massonico, che storicamente si ripresenta ogni qualvolta la storia presenta il conto agli incapaci, fa veramente pena, e stupisce che simili patacche incantino ancora qualcuno.

Anonimo ha detto...

Voto 10 e lode per l'articolo.
Gli autori di questo articolo meritano un monumento.
Grazie per quello che state facendo.

Max ha detto...

Salve raga, MERAVIGLIOSO pezzo!
ma, guarda un pò, FB NON me lo fa condividere... :-)
complimenti, a voi, nn a FB.
grazie da max

Candide ha detto...

Un articolo illuminante.
Ad integrazione e conferma , segnalo che i documenti comprovanti l'esistenza del grande complotto, sono nella cassaforte di zio paperone. Dalle carte, emergerebbe anche il ruolo chiave avuto da gatto silvestro, nella conquista dei mercati. Al momento non risulterebero responsabilità di nonna papera. Grazie per averci illuminati. noi sprovveduti pensavano a tutt'altre implicazioni.

Anonimo ha detto...

L'ULTIMA SPIAGGIA

La difficoltà è ribellarsi e non lasciarsi sopraffare,ma come??In quale modo gli "italioti" possono ribellarsi?? Dopo 65 anni di lavaggio del cevello,in un Paese diviso (ad arte) tra fascisti e Komunisti, tra forza Juve e forza Inter , chi avrà la forza di ribellarsi agli oppressori ??
Con quali armi potremo combattere ??
Vedete,amici miei, per soggiogare il popolo "italiota", dal dopoguerra ad oggi, sono bastate poche cose: 3 cose
La politica
Il calcio
La televisione

Per renderlo schiavo e ridurlo in povertà e alla miseria una sola:
Il denaro

L'Italia è un paese di pensionati, di dipendenti pubblici,di sindacalisti e di Komunisti radical-chic che hanno dato il loro "benestare" per propri miseri interessi, a chi ci ha conquistato rendendoci schiavi.

Dal 2° Governo De Gasperi,cioè dal
13/07/1946 ad oggi, abbiamo avuto 56,6 ANNI di SINISTRA AL GOVERNO, ripeto: CINQUANTASEI ANNI e SEI MESI di SINISTRA AL GOVERNO, a CONDURRE L'ITALIA DOVE SI TROVA OGGI: IN SCHIAVITU'
Ma se provate a parlate con il salumiere sotto casa, vi dirà senza ombra di dubbio che a rovinarci è stato il Governo Berlusconi ( 9 anni negli ultimi 19non continuativi,alternati al potere)
Come dire che un malato terminale di cancro è morto per...aver preso
un raffreddore
Trovato il capro espiatorio....

La guerra è persa e il Nostro Bel Paese,...deceduto.
Vogliamo ancora lottare?
Potremmo provare a fare così:
1- Spegnere tutte le televisioni per sempre
2- Chiudere tutti i conti correnti bancari e contemporaneamente non pagare più nessuna rata,
3- Non usare più autoveicoli a meno che non siano elettrici
4- Non recarsi più al posto di lavoro.
Le conseguenze sarebbero facilmente immaginabili
Ma in quanti saremmo disposti al sacrificio ??
La guerra è perduta, se restasse qualcosa da perdere.
Forse per i pochi pensanti..... L'ESILIO.
Il sottoscritto che scrive non si reca a votare da oltre 25 anni, e per anni i miei conoscenti mi hanno dato del qualunquista,del malfattore,dell'incosciente.
Solo che forse avevo guardato la luna non l'indice che la indicava!

Continuiamo a scrivere e farci sentire "la penna può ferire più della spada"
Il web è l'ultima spiaggia
Pierma

Anonimo ha detto...

Con le guerre L'America ha costruito il suo Impero

se giocassimo a scacchi
gli mancherebbe solo una mossa
dopo L'Iraq
con un'altra scusa mettere le mani su L'Iran mossa
che metterebbe il mondo sotto scacco Ma c'è da considerare la contro mossa de L'Avversario
che tiene L'America per le Palle

la CINA se mettesse all'incasso tutti i Titoli di Borsa che Possiede
matterebbe L'America in ginocchio.
le conseguenze che nascerebbero?
lascio a voi giudicarle.

Da ignorante mi sono posto una domanda
ma la comunità Europea non doveva servire a contenere lo strapotere
de L’America su i mercati Mondiali
La crisi che stiamo subendo è una crisi nata per la cupidigia
degli Economisti Americani
non trovando il rimedio per arginarla
cercano di scaricare la crisi su L’Europa.

L’unione Europea è un’utopia ? ognuno tira l’acqua al suo mulino

invece di coalizzarsi per studiare una strategia Comunitaria
che freni le speculazioni che di giorno in giorno aggravano L’ Europa.

stanno cadendo nella trappola Americana che per arginare
l’avanzata di Paesi emergenti come la Cina
che non può controllare ed altri Paesi che sino a ieri sfruttava
gli stanno precludendo il controllo dei Mercati Mondiali.
Vittorio

Anonimo ha detto...

volevo saper come mai ora il famoso bollino blu si fa ad ogni revisione mentre prime ogni anno?
era fotse per spennare un po di piu gli automilisti che pagano poche tasse sull auto??8(bollo assicurazione pedaggi autostradali,permesso per entrare in centro solo 5 euro... etc

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

Seguici su Facebook

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi