mercoledì 22 ottobre 2014

Hackerato il sito agerecontra.it del circolo cattolico "Christus Rex"


Lunedì 20 Ottobre, poco dopo la pubblicazione dell'omelia di don Floriano Abrahamowicz [1] circa la beatificazione di Montini, definita una "pseudo-beatificazione", il sito del circolo cattolico "Christus Rex", agerecontra.it ha subito un attacco informatico. Gli hacker hanno cancellato in maniera definitiva tutti gli articoli pubblicati sul sito, eliminando persino le copie presenti sul provider.

Il circolo cattolico ha annunciato di aver presentato formale denuncia-querela presso la Polizia Postale, facendo presente che solo pochi giorni prima dell'attacco hacker avevano ricevuto una email, nella quale veniva minacciato l'oscuramento del loro sito.

Ai gestori del sito Agerecontra.it esprimiamo la nostra totale solidarietà; le idee di siti, associazioni, movimenti possono piacere o meno, possono essere oggetto di critiche, anche dure, ma esprimere le proprie idee è un diritto inalienabile.

"Christus Rex" è un'associazione di cattolici "tradizionalisti", fortemente critici nei confronti del Vaticano; contestano fortemente il secondo "Concilio Vaticano" , accusato di aver aperto la porta alla massoneria.

Dare risalto agli attacchi informatici è importante, affinché chi crede di poter "tappare la bocca" al prossimo con questi mezzucci, ottenga l'effetto contrario, facendo ottenere visibilità al sito attaccato. Per questo motivo vi invitiamo, quale piccolo gesto di solidarietà, a visitare il sito www.agerecontra.it, parzialmente ripristinato.


[1] don Floriano Abrahamowicz è un sacerdote lefebvriano molto critico rispetto al Vaticano ed in generale circa il "sistema" dei poteri forti che pilotano l'umanità; parla anche di signoraggio bancario, di massoneria e altri temi simili. Più volte è finito sulle cronache nazionali per affermazioni che hanno scatenato grandi polemiche; l'ultima di queste quando, dopo la morte del "boia delle Fosse Ardeatine" Erik Priebke, il sacerdote contestò la decisione del Vaticano di non celebrare una messa per lui, sostenendo che "la casa del signore deve accogliere tutti", e decise di celebrare un "requiem" per la sua anima. (guarda il video)


Nel video di seguito don Floriano che parla di signoraggio bancario intervenendo a una conferenza:



Staff nocensura.com

Nome

Email *

Messaggio *