martedì 12 agosto 2014

ISIS, se gli USA avessero attaccato Assad oggi sarebbe un dramma!

Quando Napolitano premiò Assad, nel 2010... solo due anni dopo il Presidente siriano diventò il numero uno nella lista USA degli "stati canaglia" da abbattere... e ringraziamo il cielo che non lo hanno fatto! Altrimenti oggi con ISIS avremmo un problema molto più grande... pensate se avessero messo le mani sulle 1,000 tonnellate di armi chimiche siriane che Assad ha accettato di consegnare per farle distruggere... 

Domenica sera Rainews24 ha dedicato ampio spazio agli orrori del califfato ISIS; dopo mesi di silenzio tombale di politica e media - che ha agevolato l'avanzata dei terroristi - in questi giorni tutti ne parlano, ovviamente senza fare riferimento a questioni scomode, come il fatto che Al Baghdadi sia un agente della CIA e altre questioni di cui abbiamo parlato nei nostri articoli.

La direttrice di Rainews24 (la bilderberghina) Monica Maggioni Domenica mi ha colpito favorevolmente quando PER LA PRIMA VOLTA ho sentito un TG italiano esprimersi a favore del governo di Assad, pronunciando grosso modo il seguente concetto:

"PER FORTUNA GLI USA L'ANNO SCORSO HANNO DESISTITO DALL'ATTACCARE IL REGIME DI ASSAD, ANCHE SE E' UN DITTATORE, ALTRIMENTI LA SIRIA OGGI SAREBBE IN MANO ALL'ISIS E IL PROBLEMA SAREBBE MOLTO PIÙ GRAVE"

"NON ATTACCARE LA SIRIA è STATA LA SCELTA PIU' SAGGIA FATTA DAGLI USA IN QUESTI ANNI"

In studio era presente anche un docente della Luiss, esperto della materia oggetto di dibattito, di cui non ricordo il nome, che ha confermato il parere della Maggioni, rinforzando il concetto:

"Assad contribuisce a fermare il califfato, l'aviazione siriana ha colpito i miliziani ISIS anche nel nord dell'Iraq".

Fa piacere constatare che i media main stream finalmente iniziano a riconoscere quello che blog come il nostro, Informare per Resistere e molti altri, in Italia e all'estero, hanno sempre sostenuto,  peccato che lo fanno solo oggi, quando è ininfluente... magari lo avessero fatto quando ciò era utile per scongiurare l'aggressione, che se non c'è stata certo non è grazie ai media occidentali. Anzi...

Se gli Usa rinunciarono ad aggredire Assad lo dobbiamo innanzitutto alla fermezza di Putin, che si oppose all'intervento e dimostrò al mondo, con immagini satellitari, che erano stati i jihadisti a utilizzare armi chimiche contro i civili, con il chiaro intento di dare la colpa ad Assad: sempre che sia stata una loro idea, e che non siano stati "consigliati"...

Inoltre l'opinione pubblica USA era fortemente ostile all'ipotesi di bombardare la Siria, e persino gli "inquadratissimi" militari Usa si opposero in modo plateale, consapevoli che defenestrare Assad significava consegnare il paese ai jihadisti, quei "qaedisti" che gli hanno insegnato a odiare. Qualcuno ricorderà le foto di militari con cartelli-messaggio contro la guerra in Siria che giravano sui social in quel periodo (come la foto a sinistra) E anche i blog liberi di tutto il mondo e l'attivismo sui social network fecero la loro parte, informando milioni di persone, anche se rispetto ai media main stream sono "briciole".

Per il resto, secondo Rainews24 e gli ospiti in studio sostengono che Obama "abbia fatto errori di politica estera che hanno favorito i fondamentalisti islamici" (che gli Usa hanno armato e finanziato...) mentre in realtà NON C'È STATO NESSUN ERRORE: FIGURIAMOCI SE IL GOVERNO E L'INTELLIGENCE USA NON SANNO COSA FANNO... gli Usa possono essere accusati di tutto, ma non di essere degli sprovveduti, specie in ambito militare. e a livello di intelligence. SAPEVANO BENISSIMO COSA STAVANO FACENDO, UNA PRECISA STRATEGIA... ma questo i media main stream non lo diranno mai i media, e non daranno mai voce a chi lo sostiene, al massimo lo faranno dire ai "programmi trash" che dicono qualche verità mescolandola a minchiate come i "cerchi nel grano" per minare la credibilità di questioni serie e importanti...

RICORDIAMO ALCUNI EPISODI DI CATTIVA INFORMAZIONE IN MERITO AGLI ACCADIMENTI IN SIRIA, risalenti alla fine del 2012, quando era in corso, a livello globale, una campagna di criminalizzazione del Presidente siriano Bashar Assad:

Molto probabilmente i giornalisti hanno riportato queste notizie in buona fede, ignorando che si trattasse di manipolazioni (anche se leggendo i commenti di chi ha caricato questi video su Youtube, loro non sono di questa idea) fatto sta, che queste notizie, riportate da molti media occidentali, gettavano benzina sul fuoco, spalleggiando Obama che all'epoca cercava consensi per attaccare la Siria. Probabilmente dietro a questa disinformazione c'è la longa manus dei servizi segreti americani, che hanno fatto arrivare notizie false ai media, che le hanno prese per buone:








Ringraziamo gli amici di TG 24 Siria che ci hanno segnalato i video sopra riportati e ci hanno aiutato a ricostruire il teatrino! Se vi interessano le vicende legate a Siria, Iraq, ISIS e dintorni, iscrivetevi alla loro pagina! 

E pensare che solo 2 anni prima, nel 2010, Assad veniva premiato dal Presidente Napolitano come "esempio di democrazia e laicità" in Medio Oriente; il presidente siriano ha ottenuto riconoscimenti anche da altre diplomazie, ma ad un certo punto il suo governo diventò il numero uno nella lista degli "stati canaglia"... questo deve far riflettere... certo non è il primo e non sarà l'ultimo caso di presidenti e/o governi che da "amici" improvvisamente diventano nemici; ma una "virata" così rapida non si era mai vista fino a quel momento.

 C'è da evidenziare come anche sul web non manchino pagine sui social e blog falsi e faziosi di propaganda anti-Assad, che non fanno "informazione", bensì propaganda: dipingono Assad come un sanguinario dittatore, mentre sull'ISIS e gli orrori commessi dai miliziani non proferiscono parola; ne abbiamo parlato in questo articolo...

Obama e l'intelligence USA erano ben consapevoli di cosa sarebbe accaduto in Siria, se avessero fatto cadere Assad; e visto la forte opposizione al conflitto della Russia e di altre nazioni, e l'opposizione interna ed esterna, hanno desistito dal proposito, coltivato a lungo, di aggredire la Siria.

ASSAD COME è NOTO, HA ACCETTATO DI RINUNCIARE ALL'INGENTE ARSENALE DI ARMI CHIMICHE (1000 tonnellate di aggressivi chimici letali!) POSSEDUTO DALLA SIRIA; SE FOSSE CADUTO IL SUO GOVERNO, QUESTE SAREBBERO FINITE IN MANO AI TERRORISTI SANGUINARI DELL'ISIS, CHE COME HANNO DIMOSTRATO, SONO CAPACI DI TUTTO... detto questo,non c'è bisogno di aggiungere altro, penso abbiate già capito.

MA FORSE A QUALCUNO NON SAREBBE DISPIACIUTO, VISTO CHE HANNO LASCIATO DIVERSE TONNELLATE DI AGGRESSIVI CHIMICI IN IRAQ, CHE SONO FINITE PROPRIO NELLE MANI DELL'ISIS, CHE HA CONQUISTATO LA FABBRICA DOVE ERANO STOCCATE... oltre che 40 kg di materiale nucleare...

Che ISIS si sia impadronito di alcune tonnellate di armi chimiche (e della fabbrica irachena che le ha prodotte) e di 40 kg di materiale nucleare, è UFFICIALE; il governo iracheno ha informato l'ONU e le autorità preposte, oltre che gli USA ed i governi occidentali; 

MA LA MAGGIORANZA DEI MASS MEDIA HANNO TACIUTO LA NOTIZIA, SPECIE PER QUANTO RIGUARDA IL NUCLEARE!!! Provate a fare una ricerca su Google... ne parla ibtimes (articolo linkato sopra) ne parlano testate "minori", ma non le grandi testate...!!! COME MAI??? Eppure stanno documentando gli orrori dell'ISIS... non si preoccupano che siano in possesso di queste potentissime e pericolose armi? PERCHE' OBAMA NON CERCA DI TORNARE IN POSSESSO DELLA FABBRICA DI ARMI CHIMICHE CONQUISTATA DA ISIS ANZICHE' LIMITARE L'INTERVENTO NELLA ZONA CURDA???

Alcuni media hanno riportato la notizia delle armi chimiche (ma non dei 40kg di nucleare) minimizzandone la portata: "si tratta di vecchie armi"... ma non ci risulta che il GAS SARIN abbia una data di scadenza... non è formaggio!!!

Ne abbiamo parlato in diversi articoli: http://www.nocensura.com/search/label/califfo 

Come mai gli USA, che hanno preteso che Assad distruggesse le armi chimiche non hanno distrutto quelle presenti in Iraq, dove la situazione era caldissima e il governo ben poco stabile?!?

DI QUESTO I MEDIA,CHE IN QUESTI GIORNI PARLANO DEGLI ORRORI DEL CALIFFATO (per mesi hanno taciuto, ma non potevano continuare a farlo... ) NON PARLANO... NON LO DICONO... COME MAI? COME MAI NON LO DICONO NONOSTANTE SIA UNA REALTÀ NOTA PERSINO ALL'ONU ??? ...

VEDI GLI ARTICOLI DI NOCENSURA.COM SUL CALIFFATO DEGLI ORRORI CREATO DALLA CIA: http://www.nocensura.com/search/label/califfo


Staff nocensura.com

Nome

Email *

Messaggio *