giovedì 24 luglio 2014

Roma, nuovo blitz dei Carabinieri a Termini: ma la situazione non cambia...

Roma Termini: vuoi fare il biglietto per la metro? Paga il pizzo! E occhio al portafogli...
(Foto divulgata su Facebook da Il Messaggero)

A cura dello Staff nocensura.com

Nei giorni scorsi abbiamo evidenziato il degrado assoluto in cui versa la Capitale, con un lungo e articolato dossier; la questione fu rilanciata da numerosi blog e persino da diverse testate giornalistiche nazionali, inducendo le forze dell'ordine a intervenire: controlli a tappeto sfociarono in quasi 50 denunce in un solo giorno, ma (come avevamo previsto e annunciato) il giorno dopo borseggiatori e molestatori di turisti erano nuovamente al loro posto...

Ieri i Carabinieri hanno svolto nuove operazioni di controllo, elevando ulteriori 12 denunce;

Si tratta certamente di UN BUON SEGNALE da parte delle forze dell'ordine, che a pochi giorni dalla prima maxi operazione hanno effettuato ulteriori controlli, ma il problema vero è che LE LEGGI ITALIANE SONO INADEGUATE per fronteggiare e RISOLVERE la questione...

Le "denunce a piede libero" servono a ben poco, quando i protagonisti sono individui che NON HANNO NIENTE DA PERDERE, oltretutto i processi vengono svolti DOPO ANNI, e nel frattempo i malviventi accumulano anche DECINE di denunce senza fare 1 solo giorno di carcere, e quando la situazione diventa "pericolosa" per la loro libertà, si trasferiscono in un altra nazione europea dove intraprendere le stesse attività, anche se SOLO IN ITALIA vige questa impunità dilagante. E non a caso, si vedono i risultati...

Inoltre dobbiamo considerare che spesso a delinquere sono BAMBINI sotto la soglia della punibilità oppure donne incinte: che in alcuni casi hanno collezionato 50, persino 70 denunce senza fare mai 1 solo giorno di cella, come abbiamo documentato nel "dossier Roma"

INUTILE DIRE che ci vorrebbero RAPIDI PROCESSI, e ci vorrebbero leggi (che in parte ci sono già, ma non vengono applicate) capaci di punire i DELINQUENTI ABITUALI, che vivono di espedienti e criminalità.

SE NON CAMBIANO LE COSE, LA CAPITALE (ma anche molte altre città italiane) RESTERANNO OSTAGGIO DI UN MANIPOLO DI DELINQUENTI, DIETRO AI QUALI SI NASCONDONO ORGANIZZAZIONI CRIMINALI BEN ORGANIZZATE...


Staff nocensura.com

Nome

Email *

Messaggio *