mercoledì 18 giugno 2014

SCANDALOSO! Renzi si salverà dalla condanna ELIMINANDO IL REATO?!?

Immagine tratta da Paul Manners e modificata dallo staff nocensura.com
Aiutateci a informare tutti gli italiani condividendo l'immagine con articolo allegato sui social network: su FB la trovate QUI

A cura di nocensura.com

RICORDATE LA CONDANNA SUBITA DA RENZI AL PROCESSO DI PRIMO GRADO  DELLA "CORTE DEI CONTI" PER AVER ASSUNTO, QUANDO ERA PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI FIRENZE, PERSONE PRIVE DI REQUISITI (era richiesta la laurea, ed i soggetti assunti non lo erano) OLTRETUTTO IN POSIZIONI LAVORATIVE GIA' RICOPERTE (quindi inutili "doppioni"... diciamo che ha voluto assumerli...) ?!?

La prossima udienza è fissata per il 24 Settembre, e alla luce dei fatti Renzi molto probabilmente sarebbe stato condannato a risarcire lo Stato del danno erariale da lui provocato...

MA PROBABILMENTE NON SARA' COSI: POTREBBE ESSERE ASSOLTO PERCHE' "IL FATTO NON SUSSITE"... IN QUANTO IL REATO POTREBBE ESSER CANCELLATO o derubricato... ESATTAMENTE QUELLO CHE FECE IL "MAESTRO" BERLUSCONI per salvarsi dal falso in bilancio.

Ovviamente la notizia della "cancellazione" del reato che sembra sarà inserito in un paragrafo aggiunto al comma 2 dell'articolo 90 del d.lgs 267/2000 - che sarebbe una vera e propria legge ad personam  - fino ad ora ha ottenuto ben poco risalto sui mass media: noi lo abbiamo appreso da un articolo dell'International Business Times, uno dei pochi giornali che parla della vicenda di cui le principali testate e agenzie di stampa tacciono... mentre possiamo scommettere che di visibilità ne avrebbe e tanta l'eventuale assoluzione...

Tra l'altro la notizia della condanna in primo grado non è nota alla maggioranza degli italiani: passò in sordina, non ci furono "prime pagine" e titoloni, solo qualche trafiletto e non in tutti i giornali... eppure occasioni per parlarne e per chiedergli spiegazioni ce ne sarebbero state molte, Renzi nei mesi successivi alla condanna fece il giro di tutti i salotti televisivi, dove ha avuto ampie possibilità di pontificare e promettere, senza nessun contraddittorio. La kermesse renziana alla "Leopolda" - un modesto festival di partito come ce ne sono centinaia ogni anno - fu trasformato in un grande evento nazionale, è così che hanno costruito il personaggio Renzi, un vero e proprio "format" di comunicazione ben organizzato da un super esperto della materia come Giorgio Gori, ex dirigente Mediaset e "spin doctor" del rampante premier, eletto sindaco di Bergamo alla recente tornata elettorale.

Entriamo nel merito della legge "Salva Renzi": riportiamo uno stralcio dell'articolo di Ibtimes:
Possibile che Renzi scivoli sulla buccia di banana di una legge ad personam, in questo caso la sua? C'è una norma contenuta nella riforma della Pubblica Amministrazione che sembra scritta su misura per salvarlo dalla condanna della Corte dei Conti ricevuta nel 2011Procediamo con ordine. Non tutti sanno che sul capo di Renzi pende un procedimento d'Appello della magistratura contabile. Tre anni fa venne condannato (50mila euro di multa, di cui 14mila a carico dell'ex sindaco di Firenze) per un danno erariale quantificato dalla Procura contabile in 2 milioni e 155mila euro. La vicenda si riferisce all'epoca in cui, dal 2004 al 2009, Renzi era presidente della Provincia di Firenze. La contestazione venne mossa anche al vicepresidente, ad assessori e funzionari della giunta... LEGGI TUTTO SUL SITO DI ibtimes.com

PS: se fate una ricerca su Google potete constatare come le "grandi testate" - di centrosinistra come di centrodestra - non abbiano fin'ora scritto niente: 

Per questo vi chiediamo di aiutarci a sollevare la questione, condividendo sul Vostro profilo, su gruppi e pagine dei social l'immagine con articolo allegato che potete trovare QUI

Abbattiamo il muro di silenzio! Insieme siamo più forti dei mass media di regime!



Staff nocensura.com

Alfonso ha detto...

nessuno lo aveva proposto prima , tantissima gente buttata fuori perche' priva del titolo di studio occorrente lui….fa una legge ad personam per evitare come Berlusconi, per evitarsi un reato gravissimo quando era sindaco di Firenze , ma siamo diventati succubbi di un sistema che appena vede Pericoli personali fa leggi decreti e de……cretini a loro favori…SCAPPIAMO DA QUESTA SPORCA NAZIONE o siamo costretti a subire

Nome

Email *

Messaggio *