Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

venerdì 8 giugno 2012
Ieri abbiamo riportato - integrato da alcuni approfondimentil'articolo pubblicato da Daniel Estulin il 5 Giugno: "Bilderberg 2012: secondo l'autorevole Estulin vogliono "sacrificare" la Spagna" (l'articolo originale, disponibile in spagnolo ed in inglese, lo potete trovare qui sul suo blog)

Daniel Estulin - che per quanto concerne il gruppo Bilderberg è da considerare una fonte autorevolissima, per i motivi illustrati a margine dell'articolo - sostiene che in occasione del recente meeting 2012 i potenti del gruppo Bilderberg, avrebbero deciso di "sacrificare" la Spagna.

Il giorno seguente la Spagna - che sta attraversando un periodo nero - è stata nuovamente declassata: (vedi "Fitch, triplo declassamento al rating della Spagna") un vero e proprio "colpo di mannaia" quello impartito dall'agenzia di rating "Fitch", che in un colpo solo sancisce un triplo taglio del rating, un'altra tegola che si abbatte sulla testa di un paese sempre più in ginocchio... 


Un declassamento, quello arrivato a pochi giorni dalla chiusura del meeting Bilderberg, che sembra CONFERMARE il "trend" annunciato il giorno precedente da Daniel Estulin. Le lobby dell'alta finanza che hanno causato la crisi, mediante le agenzie di rating continuano la loro opera di distruzione dell'economia spagnola,  perché come illustrato anche nell'editoriale "L'ITALIA VITTIMA DI UN COMPLOTTO E LE PROVE CHE MONTI è COMPLICE" (che evidenzia anche da chi sono controllate le agenzie di rating...) questo ulteriore declassamento si ripercuoterà sui tassi di interesse che la Spagna dovrà corrispondere per avere liquidità: più il rating si abbassa, più una nazione è considerata "a rischio" e maggiore è il tasso di interesse che deve corrispondere a chi investe sui propri titoli... un meccanismo perverso che non può che affossare definitivamente un paese già claudicante.

E' come se ad una famiglia che deve pagare un mutuo ed è in difficoltà perché un componente ha perso il lavoro la banca decidesse di aumentare il tasso degli interessi perché - essendo in difficoltà - il rischio di insolvenza è aumentato. Per fortuna (almeno per ora) nel caso dei mutui non funziona così: ma nel caso delle nazioni in pratica si, visto che in un momento di profonda crisi, quando la Spagna avrebbe la necessità di ottenere liquidità con un tasso agevolato, al contrario dovrà corrispondere interessi più elevati.

Il triplo eclassamento subito ieri dalla Spagna va a sommarsi a quello ricevuto solo pochi mesi fa: quando il quadro era già descritto con l'epiteto di "desolante".

Speriamo di sbagliarci: ma pare proprio che Daniel Estulin ci abbia visto giusto... e se pensate che "sono problemi dei cittadini spagnoli" fate una riflessione sull'immagine pubblicata qui sotto: anche nella disposizione del domino...


Alessandro Raffa per nocensura.com


0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi