Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

lunedì 16 gennaio 2012
Lo sfogo di Katia Keyvanian, membro dell'equipaggio del Concordia, pubblicato sul suo profilo Facebook; sempre lei ha che abbiamo pubblicato in versione integrale, (l'hanno ripresa anche alcune testate giornalistiche, che però hanno tagliato alcuni passaggi. Katia Keyvanian sostiene che il capitano non ha abbandonato la nave prima che le operazioni di salvataggio fossero state ultimate; tuttavia molti testimoni sostengono il contrario.


Francesco Poll, dipendente di Costa Crociere, sul gruppo Facebook "COSTA CROCIERE CRUISE STAFF OR CREW MEMBERS" si sfoga per l'atteggiamento dei giornalisti;

Sabrina Cramarossa, altra dipendente di Costa Crociere;

Se desiderate leggere altri commenti, date un'occhiata al gruppo "COSTA CROCIERE CRUISE STAFF OR CREW MEMBERS" dove si ritrovano su Facebook i dipendenti della compagnia, che ha un equipaggio di ben 18.000 persone.

staff nocensura.com


Condividi su Facebook

1 commenti:

Rainbow ha detto...

Ma la scusa dello "scoglio non segnato sulle carte", se non ci fossero di mezzo sei morti, farebbe ridere i polli. Che ci faceva la nave nei pressi di un promontorio notoriamente pericoloso?

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi