*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

venerdì 1 luglio 2011

Valutazioni su "DIS-EQUITALIA: Togliere ai poveri per dare ai ricchi - EDITORIALE,



Vogliamo integrare il testo DIS-EQUITALIA: Togliere ai poveri per dare ai ricchi - EDITORIALE, che sottoscriviamo pienamente, con alcune riflessioni:


Cosa fanno i politici dinnanzi alla situazione descritta? Che è solo una delle TANTE situazioni che non possono essere accettate...


Cosa dice il centrosinistra? E il centrodestra? E il Centro?


Cosa dicono i magnaccia super-pagati del parlamento? Loro dopotutto, stanno dalla parte di coloro che, semmai, la casa l'acquistano all'asta... a prezzo di svendita.


L'UNICA REALTA' CHE NOI CONOSCIAMO E' IL FATTO CHE NESSUNO NE PARLA. CHE NESSUNO FA QUALCOSA DI REALE PER CAMBIARE QUESTA SITUAZIONE CHE VA AD AFFOSSARE DEFINITIVAMENTE I NOSTRI CONNAZIONALI CHE VERSANO IN UNA SITUAZIONE DI DISAGIO ECONOMICO, PRIVANDOLI PERFINO DELLA CASA, PER DI PIU', SVENDENDOLA!!!


L'unica cambiamento possibile, può arrivare dal basso.
Può arrivare dalla gente, o al massimo da quei politici che sono legittimati e sorretti dal popolo, e non dai partiti: che rispondo del loro operato ai cittadini/elettori, e non ai partiti.


Fino a quando le candidature le decideranno i partiti, il politico di turno risponderà a loro del proprio operato, dopotutto sono in parlamento grazie al partito e non grazie agli elettori: che avrebbero votato chiunque venga presentato.


SOSTENIAMO I MOVIMENTI CIVICI, I CITTADINI CHE SI IMPEGNANO IN POLITICA PARTENDO "DAL BASSO", COME ALDO MILONE (Assessore alla sicurezza del Comune di Prato), SASCIA LUCIBELLO (Consigliere Comunale a Riparbella (PI) e chiunque dimostri di perseguire gli interessi dei cittadini... che devono giudicare obbiettivamente, e non votare per "partito preso" e magari difendere il proprio politico di riferimento anche di fronte agli sbagli più grossolani!


Chiudiamo, invitandovi a condividere sulla Vostra bacheca l'articolo DIS-EQUITALIA: Togliere ai poveri per dare ai ricchi - EDITORIALE che illustra una realtà socialmente rilevantissima, di cui nessuno parla: e i nostri "poveri", vengono affossati definitivamente.... può capitare a chiunque!!!

Antonio B. - Serena C. - Francesca T.
collaboratori del blog www.nocensura.com





Condividi su Facebook




Condividi su Facebook

Nome

Email *

Messaggio *