domenica 1 marzo 2015

Roma, #noiconsalvini #maiconsalvini: il nostro punto di vista

La scritta "Ladrona" è sparita... ora si chiede il voto anche ai romani... :-D


A cura di nocensura.com

Gli unici discorsi che abbiamo apprezzato della carnevalata di Salvini, sono quelli sopra... :-) il resto solo populismo e propaganda spicciola. Il solito teatrino di piazza, per capirci.

Ieri a Roma si è svolta la manifestazione organizzata dalla Lega Nord e le contro-manifestazioni di centri sociali ed estrema destra scollegata dall'orbita berlusconiana. Per fortuna non ci sono stati scontri, anche perché sono stati dispiegati ben 4.000 agenti delle forze dell'ordine.

Abbiamo dato un'occhiata ad alcuni video che circolano sul web: che dire della manifestazione di Salvini? Populismo puro. Slogan, frasi fatte, promesse irrealizzabili come la flat tax al 15% (che si, sarebbe realizzabile... ma solo riappropriandoci della sovranità monetaria, cosa che non significa solo "uscire dall'euro", la banca che emette e gestisce la moneta deve essere di Stato, non privata come la BCE e come Banca d'Italia. La moneta deve essere accreditata e non addebitata.) ed i soliti improperi contro gli stranieri. Salvini propone di chiudere i campi Rom, senza però specificare dove dovrebbero andare i Rom, la maggioranza dei quali sono italiani. Forse pensa di chiudere i campi e sbatterli in mezzo alla strada? Qualcuno crede che gli organismi internazionali lo permetterebbero? Visto che ci hanno richiamato più volte già oggi, per come vengono trattati i Rom? Ovviamente no. Infatti la Lega quando ha governato, non ha risolto un bel niente. Ma la gente dimentica, dimentica Belsito, dimentica i diamanti, il Trota e gli altri scandali. Chiudere i campi Rom è giusto, perché vivono in condizioni indecenti e costano 3 volte più che se vivessero in una casa normale. Ma i campi Rom sono un business, e quindi vengono mantenuti.


Salvini anche quando pronuncia dei discorsi giusti, non ha la minima credibilità. La Lega Nord ha avuto la sua chance di governare, l'ha avuta più volte, i risultati noi li ricordiamo. I risultati che ci hanno portato qui, sul baratro. MA GLI ITALIANI SONO SPECIALIZZATI NEL DELEGARE DI RISOLVERE I PROBLEMI COLORO CHE LI HANNO CREATI...

Che dire invece delle manifastazioni #maiconsalvini

Ai ragazzi che hanno contestato Salvini, vogliamo proporre le seguenti riflessioni;
1) Fidatevi che avete contribuito a far pubblicità alla sua piazzata. Ve lo diciamo da osservatori esterni. Specialmente a Roma, dove ovunque sono spuntate scritte sui muri o altro.
2) Se scrivete sui muri contro Salvini, spingete una parte della popolazione esattamente in collo a lui. Che si rivolge proprio al "forcaiolo medio", quello che impreca contro chiunque non rispetti anche minimamente una regola, quelli che vorrebbero il carcere per chi parcheggia in doppia fila, o per chi, giust'appunto, scrive sui muri. In questo modo lo aiutate!
3) Contestare Salvini... ma vale davvero la pena? E' così importante, alla fine? Noi crediamo di no. Forse lasciarlo bollire nel suo brodo populista e forcaiolo sarebbe la cosa migliore. Contestate i veri responsabili della crisi, contestate gli affamatori, gli speculatori, gli "indebitatori"...  

:-)


Staff nocensura.com

Nome

Email *

Messaggio *