mercoledì 18 marzo 2015

Continua la saga della "sovranità individuale"

No, non è un documento-gioco per bambini: c'è chi crede di poter stracciare i propri documenti
per esibire questo, così come le targhe delle auto e addirittura il contrassegno RC auto (ovviamente
inventato e privo di valore... cosa pericolosa anche per gli altri) ne abbiamo parlato nei precedenti
articoli, linkati nel testo di seguito
La saga-bufala della "sovranità individuale" continua. Dopo aver fatto finire nei guai degli sprovveduti, denunciati perché andavano in giro con targhe e contrassegno assicurativo del fantomatico "regno di gaia", ora un tizio pretendeva di... ARRESTARE UN GIUDICE IN AULA!!! E' assurdo, anzi assurdissimo, ma ahimé c'è chi crede a queste strampalate teorie... specialmente chi è disperato, si aggrappa a queste bufale come i malati terminali si affidano a santoni e guaritori che sostengono di guarire strofinando con le mani la parte malata.
MAGARI bastasse una "dichiarazione di sovranità" per affrancarci dal sistema... magari! Ovviamente non è così... inoltre "non c'è migliore schiavo di chi pensa di essere libero"...


Di Alessandro Raffa per nocensura.com

La saga della "sovranità individuale" continua... :D ora un adepto ha "arrestato un giudice in aula"... ahahahahah ROBA DA TSO!!!

La cosa che mi dispiace è che ci sono persone disperate che pur di avere un'ancora di salvezza, credono a questi CIARLATANI, un po' come i malati terminali si affidano al santone che promette di salvargli la vita strofinandogli la mano sulla parte malata. Roba da galera.

Ognuno è libero di fare ciò che vuole e credere ciò che vuole, ma quando uno va a dire in giro che "si può andare in giro senza targa" - "che è lecito non pagare niente" etc. PROVOCANDO CONSEGUENZE sugli sventurati che ci credono, diventa un problema. Come i poveretti che credevano di poter guidare senza targa e senza polizza RC auto (vedi: http://informatitalia.blogspot.com/2014/03/la-targa-e-falsa-no-siamo-cittadini-del.html) rischiando (e ottenendo) conseguenze penali, e se avessero fatto un incidente stradali le conseguenze sarebbero state potenzialmente gravissime: chi avrebbe risarcito i danni? E se rendono qualcuno invalido, chi lo ripaga? QUESTO NON è UN GIOCO, è FOLLIA e diventa pericolosa per chi segue questi assurdi precetti e anche per chi incontra queste persone sulla loro strada.

I cosiddetti "sovrani" credono di potersi smarcare dallo Stato e dall'autorità della legge con una auto-dichiarazione di "sovranità". Follia pura. Figuriamoci se il sistema può crollare grazie a queste cazzate. Consigliare di togliere la targa alle auto e di non fare l'assicurazione è da stupidi, il problema è che ci sono persone ancora più stupide che ci credono esponendosi a rischi enormi.

RIPETO CIO' CHE DISSI UN ANNO FA: anziché fare video assurdi, che non dimostrano NIENTE, dimostrate ciò che dite! Fateci vedere che voi circolate davvero con una macchina con la targa di gaia e senza RC auto, come proponete di fare al prossimo, e vediamo se le forze dell'ordine non vi sanzionano, come dite.

Mi riferisco agli episodi documentati nei seguenti articoli di un anno fa:

http://www.nocensura.com/2014/03/sovranita-individuale-o-follia.html

http://www.nocensura.com/2014/03/sovranita-individuale-proposta-in.html

Un paio di individui che sostengono queste fantasiose teorie sono stati sottoposti a TSO (trattamento sanitario obbligatorio) che ovviamente, secondo loro è stato fatto "per fermarli"... io invece non ci vedo niente di sorprendente nel ricovero di una persona che fa certi discorsi.

Immaginate la scena. Un agente di polizia giudiziaria intima di esibire documenti, etc. e si vede rispondere che "lui non gli da i documenti, poiché la repubblica italiana è una SPA e lui non ha firmato nessun contratto. Anzi, avendo fatto la dichiarazione di sovranità, lui non riconosce l'autorità delle forze dell'ordine e dello stato"

Se ti ricoverano c'è da capirli. Io non sono un "sostenitore a prescindere delle forze dell'ordine", quando c'è da criticare lo faccio... cariche immotivate, abusi, etc. ma in questo caso non c'è NIENTE da contestare.

CHI VA IN GIRO A CONSIGLIARE AL PROSSIMO DI CIRCOLARE CON UNA MACCHINA SENZA TARGA ED RC AUTO (o meglio, con la targa ed il contrassegno assicurativo falsi, intestati alla "repubblica di gaia") è evidentemente un cretino. Una persona 'normale' gli ride dietro. Ma purtroppo c'è chi ci crede, molto spesso per DISPERAZIONE. E così facendo si mettono nei guai, aggravano situazioni già difficile...

NON SOLO IL TSO: questa gente in uno Stato normale sarebbe denunciata per circonvenzione di incapace. Oltre a punire chi va in giro senza targa e assicurazione (vedi: http://informatitalia.blogspot.com/2014/03/la-targa-e-falsa-no-siamo-cittadini-del.html) dovrebbe esser punito sopratutto chi CONSIGLIA AL PROSSIMO DI FARE COSI'.


Alessandro Raffa per nocensura.com


Nome

Email *

Messaggio *