mercoledì 25 febbraio 2015

Scienziati dissidenti: Quello che non ti hanno detto su AIDS

Di questo documentario ne avevano parlato in un articolo dell'Aprile 2013;



"La scienza del panico" è un documentario, divulgato dal canale "HIV informa" che evidenzia tutte le "stranezze" circa HIV e AIDS. Numerosi medici e persino dei Premio Nobel sono convinti che la causa della Sindrome da Immunodeficienza Acquisita (AIDS) non sia dovuta al virus dell'HIV, che incredibilmente non è ancora stato isolato: come è possibile? Il documentario affronta anche il capitolo dei TEST, che non cercano il virus, ma gli anticorpi. Non cercano il virus, perché come detto sopra, non è stato ancora isolato! Incredibile vero? Quando vedete delle rappresentazioni del virus, non sono reali. Informatevi in proposito. Un documentario che vale la pena di vedere, rimarrete sconcertati da ciò che diranno personalità molto autorevoli! FONTE


BEPPE GRILLO E LE "STRANEZZE" SCIENTIFICHE SU AIDS




Tra i tanti temi che Beppe Grillo affrontava nei suoi tour, prima che nascesse M5s, quando ancora parlava di signoraggio bancario e spiegava alle masse la truffa monetaria, un sistema dove banchieri privati gestiscono l'emissione della moneta stampandola dal nulla, c'è anche l'AIDS, il VIRUS HIV e le tante stranezze scientifiche dimostrate da medici di tutto il mondo e da un premio Nobel.

Beppe Grillo è stato contestato per questo discorso: "AIDS esiste e fa morti", lo accusarono di dare un messaggio sbagliato ai giovani, e l'opinione pubblica si schierò contro di lui, ma Beppe Grillo non ha fatto altro che citare le ricerche di autorevolissimi ricercatori, scienziati... che sostengono che le cose non stanno come ci dicono. "Se il virus si trasmettesse con i rapporti sessuali come dicono, oggi ci sarebbero 1 miliardo di malati" osservano alcuni.

IL VIDEO NON INTENDE IN ALCUN MODO ISTIGARE A SOTTOVALUTARE IL PERICOLO DELL'AIDS E DI ALTRE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI, MA INTENDE DARE VOCE A TEORIE SCOMODE CENSURATISSIME DAI MASS MEDIA... è GIUSTO SAPERE! FONTE



Tratto da veritanwo

Vedi anche:

Nome

Email *

Messaggio *