venerdì 7 marzo 2014

Bambini delle elementari cantano per Renzi: roba da Corea Del Nord!!!



Facciamo un salto
Battiam le mani
ti salutiamo tutti insieme Presidente Renzi
Muoviam la testa
Facciamo festa
A braccia aperte ti diciamo Benvenuto al Raiti!

I bambini, gli insegnanti, i bidelli
e poi l'orchestra lasceremo improvvisar così

Siamo felici e ti gridiamo
Da oggi in poi, ovunque vai, non scordarti di noi
dei nostri sogni, delle speranze
che ti affidiamo, con fiducia, oggi a ritmo di blues

Le ragazze, i ragazzi, tutti insieme
alle tue idee e al tuo lavoro affidiamo il futuro

e poi di nuovo
ancora insieme
noi camminiamo
ci avviciniamo
e un girotondo noi formiamo sempre a tempo di blues


Matteo Renzi visita la Scuola Primaria "Salvatore Raiti" di Siracusa, e mentre fuori i "genitori" contestano il premier, all'interno dell'Istituto viene accolto dai bambini che gli dedicano una canzone.  
Ovviamente questo teatrino è stato imbastito dagli adulti: figuriamoci se i bambini avrebbero mai pensato spontaneamente di preparare una canzone al premier!!! Una strumentalizzazione indegna, scene da Korea del Nord, da Italia fascista, da Russia stalinista, da Germania nazista: decidete voi. 

Non ci sarebbe piaciuto nemmeno se questo teatrino fosse stato imbastito per "celebrare" il Presidente della Repubblica, che - piaccia o meno - rappresenta lo Stato, l'Unità Nazionale, e non è (o non dovrebbe essere) un esponente di partito... ma che questa strumentalizzazione sia fatta per il segretario di un partito, è QUALCOSA DI SCHIFOSO, i genitori dovrebbero arrabbiarsi come Iene ridens...

Scene degne solo di quei regimi dove il "leader" viene idolatrato, accolto tra onori e allori. I bambini piegati alle esigenze propagandistiche del "rottamatore", premier non eletto...

Renzi anziché occuparsi della crisi, del paese, pare abbia deciso di visitare una scuola elementare alla settimana; perché non va negli istituti superiori, o meglio ancora nell'università?!? E' più facile e comodo andare dai bambini, innocenti e ignari, ai quali la visita viene rappresentata come un "grande evento", un vero e proprio schifo!!!

 

Staff nocensura.com

Nome

Email *

Messaggio *