martedì 26 novembre 2013

Grecia shock: 60% delle famiglie non riesce a sfamare i figli. La troika impone altri licenziamenti

Grecia, situazione sempre più DRAMMATICA: ma anche l'Italia - con 4,1 milioni di persone che faticano a garantirsi un piatto di pasta - non scherza... e consideriamo che centinaia di migliaia di persone vivono appese al filo degli ammortizzatori sociali: che in condizioni normali servirebbero per dare il tempo a chi ha perso il proprio posto di lavoro di trovarne uno nuovo... ma la maggioranza delle persone cassintegrate o poste in mobilità difficilmente riusciranno a ricollocarsi...

Staff nocensura.com 
- - - - - - 
troika1In Grecia tre famiglie su cinque, fra quelle considerate socialmente vulnerabili, hanno fatto fatica a sfamare i loro figli e in molti casi non ci sono riuscite. A rivelare il drammatico dato, come riferisce il diffuso quotidiano ateniese Eleftherotypia (Stampa libera) è lo studio condotto su un campione di 16mila nuclei famigliari e finanziato dalla Fondazione benefica Stavros Niarchos. Dal rapporto risulta che il 60% delle famiglie ha sofferto di insicurezza alimentare, il 23% la fame.
Intanto l’inviato del Fondo Monetario Internazionale in Grecia, Poul Thomsen, ha dichiarato a Kathimerini che la troika impone di accelerare le riforme nel pubblico impiego, con il licenziamento, in particolare, di “lavoratori non performanti”.

Fonte: imolaoggi.it 

Tratto da: informatitalia.blogspot.it 

Nome

Email *

Messaggio *