venerdì 25 ottobre 2013

Lo tengono nascosto, ma è UFFICIALE: l'Italia è alla fame.


LEGGETE QST ARTICOLO PRIMA DI PROSEGUIRE LA LETTURA...

4,1 milioni di italiani che hanno PROBLEMI DI ACCESSO AL CIBO: i dati, oscurati dai mass me(r)dia e dalla politica, sono di Coldiretti.
VENGONO I *BRIVIDI* ... se pensiamo che 500.000 persone soprav-vivono di cassa integrazione e assegno di mobilità e 200.000 di 'assegno di disoccupazione'; quando gli ammortizzatori sociali saranno finiti... cosa faranno? Ovviamente la questione non riguarda solo 700.000 persone, ma anche le loro famiglie che si troveranno senza reddito o nel migliore dei casi, con uno stipendio in meno. Ci sarà un calo dei consumi ulteriore, che farà chiudere decine, centinaia di migliaia di negozi, artigiani, piccole imprese, mentre le grandi continuano a chiudere i pochi stabilimenti rimasti per trasferirsi all'estero; il processo di delocalizzazione non è finito.

Uno scenario TERRIFICANTE quanto reale, purtroppo, a meno che non ci sia una decisa "inversione di tendenza" di cui non si intravede la volontà politica.

Quando arriveremo a questo punto, gli italiani conosceranno anche EUROGENDFOR; la gendarmeria europea che opera al di sopra della legge; nessun media ne ha parlato, ma probabilmente molte persone si troveranno a fare i conti con loro. E non sarà una "conoscenza felice"... spero tanto di essere smentito.


Alessandro Raffa

Nome

Email *

Messaggio *