lunedì 14 ottobre 2013

Speciale Imposimato: approfondiamo le sue scottanti rivelazioni

Speciale Imposimato - A cura di nocensura.com 




Imposimato: "Il gruppo Bilderberg dietro le stragi e la strategia della tensione"
Rivelazioni assolutamente gravissime, se pensiamo che numerosi esponenti dell'attuale governo e di quelli passati sono riconducibili all'associazione di stampo massonico in questione; rivelazioni pronunciate - facendo riferimento a documenti di cui è in possesso - da una fonte autorevole, che riveste l'incarico di Presidente onorario aggiunto della Suprema Corte di Cassazione. Tuttavia i mass media, la magistratura ed i politici tutti, hanno fatto "orecchie da mercante". Gli unici che sono intervenuti per auspicare chiarezza circa le parole di Imposimato sono l'avv. Alfonso Luigi Marra e l'istrionico eurodeputato leghista, Mario Borghezio.
 
 Il Gruppo internazionale Bilderberg implicato nelle stragi degli anni Settanta e Ottanta in Italia operate prima dai nuclei terroristici neri e poi dalla mafia. La sconvolgente dichiarazione non è stata pronunciata da un sito "complottista", ma dal Presidente onorario aggiunto della Suprema Corte di Cassazione, Ferdinando Imposimato, a margine della presentazione napoletana del suo nuovo libro "La repubblica delle stragi impunite".  

Ormai sappiamo tutto della strategia del terrore, che fu attuata dalla struttura Gladio (Stay Behind) in supporto ai servizi segreti (non deviati) italiani" conferma Imposimato "La strategia serviva a scoraggiare l'instaurarsi di governi di sinistra ed era orchestrata dalla Cia". (se vi interessa, la presentazione completa del libro la trovate qui) "

La stessa rivelazione il Presidente aggiunto della Suprema Corte di Cassazione l'ha pronunciata anche in un'intervista a "La Zanzara" su Radio 24, una delle trasmissioni radiofoniche più seguita a livello nazionale. Tuttavia nessun magistrato fino a questo momento sembra aver sentito l'esigenza di approfondire la questione.  Le rivelazioni sull'omicidio di Aldo Moro pronunciate a "Porta a Porta" invece, come vedremo più avanti, sono valse la riapertura dell'inchiesta.

Per approfondire le rivelazioni di Imposimato - chi è il giudice Alessandrini assassinato, etc - leggi l'articolo: Alessandrini, il magistrato (ucciso) che nel 1970 indagava su Bilderberg e stragi di stato

Ricordiamoci questa affermazione del giudice Paolo Borsellino:



Le rivelazioni di Imposimato su Aldo Moro:
Pochi giorni dopo la morte di Giulio Andreotti, il giudice Imposimato ha dichiarato “Andreotti, insieme a Cossiga, fu il carnefice di Aldo Moro"  rivelazioni scottanti censurate da tutti i mass media, nonostante l'assoluta autorevolezza della fonte. Tuttavia Imposimato ha avuto la possibilità di esternare i fatti anche da Bruno Vespa, quando è stato ospite di Porta a Porta: e la magistratura dopo ha riaperto l'inchiesta!


Il Giudice Imposimato, da Vespa, nella puntata del 6 maggio 2013, fa delle rivelazioni importanti sul caso di Aldo Moro. Pochi giorni dopo il rapimento secondo Imposimato i servizi segreti avrebbero scoperto il luogo dove il politico era recluso: le squadre erano pronte ad intervenire, ma il ministero dell'Interno, che all'epoca era guidato da Cossiga, li ha fermati. Queste circostanze sono sarebbero state testimoniate da almeno 4 appartenenti alle forze dell'ordine. Rivelazioni molto forti, fatte su RaiUno, a seguito delle quali la magistratura non ha potuto non riaprire l'inchiesta. Da notare come Vespa prima cerca di "sminuire", dicendo di non credere alle rivelazioni di Imposimato, dopodiché gli chiede di "rimanere nell'ambito politico" e poi chiude il discorso dando la parola ad altri ospiti... (il video si interrompe in quel momento)

Se volete approfondire le rivelazioni di Imposimato circa il caso Moro, guardate QUESTO VIDEO della conferenza di presentazione del libro "I 55 giorni che hanno cambiato l'Italia".


 Il giudice Imposimato è una delle poche personalità istituzionali ad avere riconosciuto che la "versione ufficiale" fa acqua da tutte le parti. 11 settembre : Imposimato denuncia: l’11 settembre fu terrorismo di Stato e Imposimato a Pandora TV: "11 settembre: sinora nessun processo, nessuna verità. Noi ci proviamo".

Chiudiamo, con questo stralcio della conferenza tenuta a Tolentino nell'Ottobre 2011: "ho visto cose inenarrabili"


Staff nocensura.com

Nome

Email *

Messaggio *