Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

sabato 9 febbraio 2013

Claudio Morganti

L'eurodeputato indipendente (ex Lega) Claudio Morganti dopo l'articolo dei giorni scorsi torna a parlare di massoneria, politica e banche:
- - - - -

Mps, l'eurodeputato Morganti: "Fondazioni? Cavallo di troia della massoneria"
“I partiti di destra e sinistra in Toscana sono influenzati dalle logge massoniche”

«Le Fondazioni? Sono un vero cavallo di troia della massoneria». Ne è convinto Claudio Morganti, eurodeputato indipendente dell’Eld, ricordando che «le fondazioni, nate intorno agli anni ’90,  furono introdotte dall'allora ministro dell'Interno Giuliano Amato, il quale sembra avere strette e proficue relazioni con la massoneria senese oltre che con quella anglosassone.

In teoria – prosegue l’europarlamentare –, le fondazioni dovevano esercitare azioni di non profit, ma invece per anni sono state utilizzate dalla massoneria per prendere il controllo dei gruppi bancari. Nel corso degli anni, infatti, Amato e il compagno Franco Bassanini si sono sempre opposti a qualunque norma che imponesse il controllo delle fondazioni sulle banche sopra il 30%.


Ricordo quando, Bassanini e Amato si opposero fortemente al tentativo di fondere l’Mps con la Bnl oppure all’operazione Mps–Unipol con la scusa di non intaccare la senesità del Monte dei Paschi. La verità è che si sono mossi unicamente per il solo interesse della massoneria che i due rappresentano. Non dimentichiamoci che fu proprio Amato, insieme al compagno Berlinguer e a Bassanini, a volere il calabrese Mussari ai vertici della Banca. Alla faccia della senesità! Rabbrividisco, fra l’altro, che sia proprio “il massone” Amato a succedere a Napolitano quale Presidente della Repubblica».

Infine, secondo l’europarlamentare, «i partiti di destra e sinistra in Toscana sono influenzati dalle logge massoniche e lo dimostrano i vari inciuci e i tiepidi attacchi che arrivano sul Monte dalle opposizioni a Siena. La verità è che il vero potere indossa il grembiulino».



Fonte: http://www.gonews.it/articolo_179512_Mps-leurodeputato-Morganti-Fondazioni-Cavallo-di-troia-della-massoneria.html#.URVWkwlgQbk.facebook

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi