*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

sabato 8 dicembre 2012

Il Presidente Napolitano riceve Mario Monti: il comunicato...


Ecco il comunicato stampa del Quirinale, direttamente dal sito quirinale.it:

C o m u n i c a t o

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha stasera ricevuto al Quirinale il Presidente del Consiglio dei Ministri, Senatore Mario Monti.

Il Presidente della Repubblica ha prospettato al Presidente del Consiglio l'esito dei colloqui avuti con i rappresentanti delle forze politiche che avevano dall'inizio sostenuto il Governo e con i Presidenti del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati.

Il Presidente del Consiglio ha dal canto suo rilevato che la successiva dichiarazione resa ieri in Parlamento dal Segretario del PdL on. Angelino Alfano costituisce, nella sostanza, un giudizio di categorica sfiducia nei confronti del Governo e della sua linea di azione. 

Il Presidente del Consiglio non ritiene pertanto possibile l'ulteriore espletamento del suo mandato e ha di conseguenza manifestato il suo intento di rassegnare le dimissioni. Il Presidente del Consiglio accerterà quanto prima se le forze politiche che non intendono assumersi la responsabilità di provocare l'esercizio provvisorio - rendendo ancora più gravi le conseguenze di una crisi di governo, anche a livello europeo - siano pronte a concorrere all'approvazione in tempi brevi delle leggi di stabilità e di bilancio. Subito dopo il Presidente del Consiglio provvederà, sentito il Consiglio dei Ministri, a formalizzare le sue irrevocabili dimissioni nelle mani del Presidente della Repubblica.

Roma, 8 dicembre 2012

- - - - - - -

Il giornalista Carlo Gubitosa in merito affida a Facebook la seguente riflessione: "Festeggiarono Monti che ci libero' da Berlusconi. Ora festeggeranno Berlusconi che ci vuole liberare da Monti."

Esattamente quello che anche noi temiamo che possa accadere: molti cittadini infatti si "dimenticano alla svelta" e qualcuno sembra aver dimenticato il "piccolo particolare" che Berlusconi ha governato fino ad un anno fa, facendo i suoi interessi e quelli di pochi amici, fino ad avallare tutte le angherie montiane: se volete una prova della facilità con cui qualcuno "dimentica" leggete qui

Circa il ritorno in campo di Berlusconi vi consigliamo la lettura di questo nostro editoriale e l'articolo Con l'antiberlusconismo non ci fregate più


Staff nocensura.com


Nome

Email *

Messaggio *