*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

venerdì 19 ottobre 2012

"Il ministero ha le chiavi dei profili Facebook": ecco come stanno le cose

In questi giorni molti blog e pagine Facebook hanno pubblicato articoli che sostengono che "Il ministero ha ottenuto le chiavi per entrare nei nostri profili": la notizia è vera, e risale all'Ottobre del 2010. Le autorità hanno le "chiavi" per accedere ai nostri profili Facebook senza la necessità di richiedere l'autorizzazione alla magistratura, come prassi per le perquisizioni o l'acquisizione dei tabulati telefonici.

A rivelare i dettagli della questione fu l'Espresso, in quel periodo condividemmo l'articolo, che potete leggere qui. Nei giorni successivi la Polizia tentò di smentire la notizia, ecco il "botta e risposta".

Oltre alle autorità, anche Facebook recentemente ha ammesso di monitorare le conversazioni ed i messaggi degli utenti, con lo scopo di prevenire reati come la pedofilia, il cui contrasto, che ovviamente trova larghissimo consenso tra la popolazione, è stato usato anche da Vladimir Putin come motivazione per la legge bavaglio "in salsa cinese" promulgata dai russi.


Staff nocensura.com


Anonimo ha detto...

MAAAAAAAAAAAA!!, A ME POSSONO COTROLLARE TUTTO QUELLO CHE GLIE PARE, MA PRETENDO CHE CONTROLLINO TUTTI GLI ESSERI VIVENTI SENZA ESCLUSIONI !!!, E SE IO DINUNCIO QUALCOSA DEVONO CORRERE A CONTROLLARE ALTRIMENTI MI AUTODIFENDO E GLI SPACCO ER CU...! CAPITO !!! TUTTI MISURATI CON LO STESSO RIGHELLO, O NIENTE!!, NESSUNA ECCEZZIONE !! Peppe.

Nome

Email *

Messaggio *