Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

martedì 8 maggio 2012
Vedi anche il nostro editoriale DOSSIER - IL TRAFFICO DI DROGA è CONTROLLATO DAI POTERI FORTI


Diciassette dopo mesi che un DC9 era stato fermato con 5,5 tonnellate di cocaina , un altro scandalo internazionale di grande rilievo
 si sta preparando per un secondo incidente il traffico di droga in Yucatan (Messico) che coinvolge un jet americano registrato e di proprietà di una società di copertura fittizia del genere di solito associata alla CIA. (NdA l’autore crede che avvenga uno scandalo, scommettete che questa notizia sparira’ come al solito nel nulla finendo nel silenzio e nel disinteresse dei prinicipali media internazionali? Altro che scandalo!). Dopo una nostra visita week-end alla “Donna Blu Aircraft Inc” di Coconut Beach FL (la societa’ di proprieta’ dell’aeroplano a quanto si pare di capire) La società che viene registrata sulla FAA proprietaria del Gulfstream II business jet (N987SA) Quale è schiantato con 3,7 tonnellate di cocaina a bordo in Yucatan in Messico due settimane fa, ha rivelato che l’indirizzo della società è una suite per uffici completamente vuota senza alcun segno o logo di riconoscimento. Non c’era alcun segno di aeromobili Donna Blu, Inc. al l’indirizzo indicato presso il Dipartimento Florida. di imprese, 4811 Lyons Technology Parkway # 8 in Coconut Beach FL. …….Tuttavia, abbiamo trovato, stranamente, una mezza dozzina di auto civetta della polizia parcheggiate di fronte della suite vuota. Sembra che uno degli aerei registrati in questo elenco di “CIA Prison Planes” abbia avuto in un piccolo incidente – si e’ schiantato in Messico dopo essere corto di carburante in rotta verso gli Stati Uniti. Le autorità erano di un po ‘sorprese (Nda sorprese? mi pare alquanto normale) quando hanno trovato quattro tonnellate, sì, avete letto bene, quattro tonnellate di cocaina a bordo I piloti sfuggiti all’incidente si sono dileguati - tra cui anche una donna, la CIA si rifiuta di commentare, e la stampa e il media mainstream non vogliono raccontarne la storia. Nota del prigioniero: io vorrei segnalare a voi intelligenti lettori del prigioniero anche questa interessante notizia che vi invito a leggere con molta attenzione. Se qualcuno dopo aver letto la notizia gli ritorna in in mente il famoso film “air america” probabilmente ha colto nel segno! Sempre All’Erta! NumberSix

fonte originale: arnpriornews.wordpress.com - Tratto da Nuova Resistenza



Vedi anche il nostro editoriale DOSSIER - IL TRAFFICO DI DROGA è CONTROLLATO DAI POTERI FORTI


1 commenti:

Anonimo ha detto...

http://pimpinturtle.com/2007/09/26/cia-plane-crashes-in-yucatan-carrying-32-tons-of-cocaine.aspx


ma cadono tutti in yucatan questi jet?
:D

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi