Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

mercoledì 25 gennaio 2012
Fa effetto sentire il Sindaco di Firenze, Matteo Renzi, dire che la giustizia ha bisogno di ritrovare la propria credibilita'. Frase di un certo rilievo pronunciata oggi, alla presenza del ministro della Giustizia Paola Severino, durante l'inaugurazione del nuovo palazzo di Giustizia di Firenze. “'Le sue parole in Parlamento -ha detto il primo cittadino di Firenze rivolto al ministro- hanno visto in tanti di noi riaffiorare un senso di speranza di desiderio che finalmente la giustizia non sia piu' il luogo dove scaricare le tensioni di un Paese, ma sia il patrimonio condiviso di regole da cui ripartire'.
Fa effetto ad un'associazione come la nostra che si batte per il rispetto e l'affermazione della certezza del diritto, anche nella citta' amministrata da Renzi e che e' sede nazionale dell'associazione. 
E' lo stesso Renzi che piu' volte, rispetto alle proprie politiche di sicurezza stradale bocciate dal 99% delle sentenze dei giudici di pace in materia di autovelox fiorentini, ha sempre ribadito che tutte le installazioni erano a norma di legge (e multando centinaia di migliaia di fiorentini che, quando hanno fatto ricorso al giudice si sono viste riconosciute le proprie ragioni). 


Lo stesso Renzi che non ha cambiato nulla in materia anche dopo che una perizia dell'ufficio del giudici di pace fiorentino ha rilevato come tutte le postazioni non solo siano illecite, ma siano state predisposte con possibili implicazioni penali di Prefetto e Sindaco nel non utilizzare le perizie predisposte dalla polizia stradale sulla non liceita' di tutte le installazioni (e per cui pende una nostra denuncia in Procura della Repubblica”).
Lo stesso Renzi che non ci ha mai ascoltato quando gli abbiamo ripetutamente chiesto di salvare la credibilita' delle istituzioni che rappresenta mettendo a norma le strade o gli apparecchi autovelox.
Lo stesso Renzi che, sprezzane di quanto sopra, ha programmato centinaia di migliaia di euro da multe per il bilancio 2012 del Comune.
Affranti, ci domandiamo: con che faccia si puo' predicare in un modo e razzolare in un altro? Certamente le parole del Renzi avranno molto piu' risonanza della nostra “lamentela”, pronunciate poi dalla prorompente speranza di uno dei maggiori partiti che si candida al Governo del Paese... ai “posteri l'ardua sentenza?” Speriamo proprio di no: i tempi per ravvedersi ci sono per tutti, compreso il Sindaco Renzi. Lo aspettiamo, per lui, per noi e, soprattutto per la Giustizia e la citta' di Firenze.



fonte: ADUC


Vedi anche:
.



Condividi su Facebook

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi