Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

venerdì 18 novembre 2011
Il 24 Ottobre, pubblicammo l'articolo "Renzi il furbone: autovelox illegali a Firenze, ma quasi nessuno fa ricorso..." segnalando come il Comune di Firenze stia continuando (da oltre 1 anno) a elevare contravvenzioni mediante autovelox non in regola:  le cui multe vengono sistematicamente annullate ogni qualvolta che un cittadino fa ricorso: tuttavia nessuno lo fa, e il Comune continua ad elevare contravvenzioni e incassare i soldi dai cittadini ignari che quegli autovelox NON SONO CONFORMI ALLA LEGGE. 


E ora arriva l'incredibile novità: il consiglio comunale ha approvato una mozione che eleverà al 10% la "soglia di tolleranza" dell'autovelox, attualmente del 5%: visto che molti autovelox sono posti dove il limite è 50km/h da ora in poi chi sarà "pescato" a viaggiare fino a 55km/h non sarà multato, mentre fino ad oggi il verbale scattava anche a 53km/h: VERBALI CHE NON DOVREBBERO ESSERE ELEVATI IN QUANTO QUEGLI AUTOVELOX NON SONO A NORMA.


Una misura che probabilmente riceverà i classici "titoloni" sui giornali locali e sarà accolta positivamente dalla popolazione: un ottima pubblicità per Renzi e un'ottima entrata per il Comune. NE SARANNO FELICI I CITTADINI, LA MAGGIORANZA DEI QUALI, IGNARI DEL FATTO CHE LE MULTE SIANO ILLEGALI, continueranno a prenderle e pagarle. Multe che il Giudice di Pace annullerebbe in caso di ricorso. (infatti tutti quelli che fanno ricorso lo vincono). Una vera e propria presa per i fondelli ai cittadini fiorentini!!!

Ecco l'articolo dell'ADUC, che sta conducendo una "battaglia" fornendo assistenza ai cittadini "colpiti" dalle multe illegali:


  Il Consiglio Comunale di Firenze ha approvato all'unanimita' una mozione in cui chiede all'amministrazione che, per comminare multe per eccesso di velocita' tramite autovelox, sia portata al 10% l'attuale tolleranza del 5% (con minimo 5 Km) che oggi viene applicata sulla velocita' di chi va oltre il limite consentito*.



Non credevamo ai nostri occhi quando abbiamo letto questa notizia, ma pare sia proprio vera. I giudici di pace stanno accettando i ricorsi dei cittadini contro le illecite installazioni degli autovelox da parte del Comune, una perizia tecnica dell’Ufficio del Giudice di pace ci da' ragione in pieno, la Polizia stradale ci aveva gia' dato ragione l'anno scorso e nonostante questo il Prefetto aveva autorizzato le installazioni sui viali... e il consiglio comunale cosa fa? Aumentiamo la tolleranza dal 5 al 10%!! Cioe': automobilisti, continuate pure a violare il codice della strada e, visto che il Comune non ha intenzione di porre rimedio al proprio comportamento illecito, vi veniamo incontro facendovi spendere meno soldi per le multe che continuerete a prendere.
E la sicurezza stradale? Un optional, probabilmente, visto che sarebbe stato logico che il consiglio comunale dicesse al Sindaco: metti le strade in maggiore sicurezza rendendole veramente strade urbane di scorrimento, cosi’ da poter legittimamente utilizzare autovelox fissi senza agenti accertatori; oppure, utilizza i vigili i quali, contrariamente agli autovelox, possono accertare anche altre pericolose infrazioni e non solo l’eccesso di velocità.
Logica che sembra non appartenere ai nostri consiglieri di Palazzo Vecchio, demagogicamente proni a venire incontro alle tasche dei cittadini fregandosene di sicurezza e prevenzione.
Il detto “chi semina vento raccoglie tempesta” e' quello che piu' si addice al modo in cui il consiglio comunale ha scelto di (non) affrontare il problema.
Continuiamo a farci male.

------ Qui la vicenda “autovelox Firenze”
------ Qui come presentare ricorso contro gli autovelox

* per esempio, se si procede a 66 Km/h e il limite di velocita' e' 50, la multa verra' elevata considerando che la velocita' fosse 61 Km/h. Cosi', se si procede a 54 Km/h, considerando la tolleranza di 5 Km, la multa non verra' comminata.



fonte: ADUC


Condividi su Facebook

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi