Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

mercoledì 14 dicembre 2011
Per chi preleva il contante allo sportello fisico di una banca, anziché dal bancomat, deve cambiare abitudini. A meno che preferisca pagare la cosiddetta tassa sul contante. Infatti molti istituti prevedono l’applicazione di un’imposta sui prelievi allo sportello. Per esempio ai correntisti della Bnl sono appena arrivate le lettere con cui si comunica che, a partire dal 18 aprile, per ogni prelievo di liquidi in agenzia, inferiore ai 2mila euro, dovranno versare 3 euro.

Pratica che si sta diffondendo su altre banche come Mps, Unicredit, Popolare di Milano, Ubi e Cariparma. In media i costi per un prelievo di denaro allo sportello variano da uno a 3 euro.
L’imposizione delle commissione colpirà soprattutto quelle fasce della popolazione poco abituate a usare gli strumenti elettronici, come gli anziani, alle prese peraltro con le nuove regole sulle pensioni. L’operazione è giudicata in linea con le indicazioni dell’Abi e dalla Banca d’Italia, che puntano a ridurre l’uso del contante, rendendolo più caro.

fonte


Condividi su Facebook

3 commenti:

Anonimo ha detto...

in realtà c'è sempre stata, in pratica paghi l'operatore. Via bancomat i prelievi sono e continuano ad essere gratuiti, mentre se eseguiti allo sportello, occupando l'operatore ed essendo sopratutto un' operazione facilmente eseguibile via bancomat, ha un costo. tutto qui

Anonimo ha detto...

l uomo ha ancora il diritto di scegliere? e allora scegliete una banca che non ve lo faccia pagare

Anonimo ha detto...

sulla tassa del prelievo piu che colpire le persone non abituate a prelievi automatici colpira le fasce con rediti bassi che non prelievano mai piu di 2mila euro questa e un altra manovra salva ricchi perquesto propongo di chiudere tutti i conti corenti e i soldi tenerli in casa se poi ce li rubano meglio un ladro che un governo ladro

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi