Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

sabato 12 novembre 2011
La scorsa settimana, abbiamo fatto un "sondaggio" sulla pagina, chiedendo ai lettori di esprimersi circa il numero dei parlamentari. Come prevedibile, il risultato è stato plebiscitario: la stra-grande maggioranza dei cittadini, sono favorevoli a ridurli: ed è probabilissimo che saranno intrapresi interventi in questa direzione, visto che sono già stati caldeggiati da diversi politici del centrosinistra, e in passato anche del centrodestra: (TRA L'ALTRO, DIMEZZARE IL NUMERO DEI PARLAMENTARI ERA UN OBIETTIVO DELLA LOGGIA P2: INFORMATEVI! Basta fare una breve ricerca su google...)

I sostenitori di questa teoria, sostengono che "all'estero i parlamentari sono meno", ma ciò non corrisponde al vero: da noi sono 945, mentre in Inghilterra sono 1.348, in Francia 923 e in Germania 682; In Spagna sono 606, ma a fronte di una popolazione di quasi la metà della nostra; sono molti meno in altri stati, che hanno pochi milioni di cittadini, e negli USA, dove il "congresso" ha un'importanza davvero limitata, ed è espressione delle lobby, pronto ad andare incontro a Presidenti che non sono da meno, che per trarre benefici economici e finanziari alle lobby sembrano non esitare a dichiarare una guerra dopo l'altra, alimentando il giro di soldi che ci ruota intorno.

In realtà, diminuire il numero dei parlamentari serve SOLO a concentrare il potere in mano ad un numero di persone sempre minore, aumentando il potere dei "capibastone" che rispondono ai poteri forti; meno deputati ci sono, e più facile è gestire eventuali "dissidenti" (che statisticamente sarebbero meno) e quindi è più facile "comprarli" in vista - per esempio - di un voto di fiducia, o di un provvedimento importante;

TAGLIARE I COSTI DELLA POLITICA è UNA PRIORITA': eliminiamo i finanziamenti pubblici, riduciamo sensibilmente gli stipendi, le auto blu, i privilegi schifosi, il finanziamento pubblico ai partiti... se percepissero uno stipendio di 3/4.000 Euro (e se facessero i nostri interessi) sarebbe ininfluente, per un'economia come l'Italia, pagare lo stipendio a 945 parlamentari... ma anche a 2.000!!!

staff nocensura.com

Leggi anche: Ridurre il numero dei parlamentari? Non facciamoci trascinare dall'istinto...


Condividi su Facebook

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi