Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

sabato 5 novembre 2011

Quando l'ho letto, non ci credevo... 6.400 volte!
In passato, avevamo pubblicato un articolo che sosteneva che lo stipendio del manager Fiat era pari al salario di 1037 operai... come mai oggi allora emerge che è sei volte superiore?


Perché i manager, oltre a ricevere un lauto stipendio, che nel caso di Marchionne è superiore ai 3.000.000 di Euro all'anno, ricevono anche PREMI e "stock option"; quelle che ha ricevuto Marchionne, avevano un valore di 10 milioni di Euro, e dopo le "manovre" della Fiat sono aumentate di valore di quasi dieci volte! Oltretutto, sulle "stock option" a differenza dello stipendio, ci pagano pochissime tasse...




Cresce ancora il divario tra il salario dei lavoratori e lo stipendio dei manager delle grandi aziende; la forbice si è allargata a 1:800/1.000, ovvero un manager guadagna 800/1.000 volte più di un lavoratore...


Ma il "record dei record" spetta a Marchionne: che è arrivato - tra stipendio, premi e stock option - a mettersi in tasca 100.000.000 di euro in un anno, cioè quanto guadagnano in un anno 6.400 operai della Fiat... (non ci sono parole)


E pensare che Matteo Renzi, ai tempi del "braccio di ferro" tra i lavoratori della FIAT sotto ricatto e l'Amministratore di Fiat, espresse la propria vicinanza al super-mega-manager della FIAT, che chiude in Italia per aprire all'estero... (Polonia, Brasile...)


Fonte: ce ne sono moltissime: cercate su Google "stipendio marchione 6400 operai" per info circa lo stipendio dell'AD Fiat e "Renzi con Marchionne" per verificare che Renzi si schierò apertamente dalla parte della potente Fiat..,

Aggiornamento 22/03/2012
LA VOLKSWAGEN HA RADDOPPIATO IL FATTURATO - SENZA DELOCALIZZARE - E PER QUESTO HA CONFERITO UN "PREMIO PRODUZIONE" DI BEN 7.500€ A OGNI DIPENDENTE; INOLTRE, HANNO AUMENTATO GLI STIPENDI (CHE ERANO GIA' AL TOP DEL SETTORE) IN MODO CONSISTENTE... (VEDI http://bit.ly/GD0bKz) LA FIAT INVECE HA PREMIATO... SOLO MARCHIONNE, CON BEN 100.000.000€ DI PREMIO!!! NON SAREBBE STATO PIU' GIUSTO DARGLIENE 5 (CHE NON SONO NOCCIOLINE) E UTILIZZARE I RESTANTI 95 PER PREMIARE I LAVORATORI E AUMENTARE I SALARI, CHE SONO BASSI????? 


staff nocensura.com

Condividi su Facebook

6 commenti:

magnum ha detto...

QUESTA E' LA VERA MALAVITA.COLLETTI BIANCHI SANGUISUGHE,PREZZOLATI DALLE BANCHE.PER LORO TUTTO IL MONDO E' UNA ROULETTE.

Anonimo ha detto...

È il dirigente della Fiat, azienda privata, se non li guadagna lui tutti sto soldi chi sennò!?

Anonimo ha detto...

Certo che ha il diritto di guadagnare così tanto....
prima, insieme alla famiglia Agnelli, restituisce tutto il denaro pubblico e quindi anche soldi tuoi e di tuo padre che hanno permesso di sostenere la fiat negli ultimi 30 anni , poi se rimane qualcosa continua pure a versarsi i premi e stock option su conti svizzeri........quando si dice patriottismo fiscale.

Anonimo ha detto...

Ora io non voglio assolutamente difendere o giustificare Marchionne, ma come sempre più spesso leggo in giro, anche questo articolo ed il relativo titolo sono scritti appositamente per ingenerare sensazionalismo ed un'opinione pubblica a mio avviso distorta.

Prendendo per buoni i numeri che date, il confronto tra gli stipendi medi lordi all'anno è 3.000.000 Euro di Marchionne, contro i 20.000 Euro di un operaio specializzato medio. Il rapporto a casa mia è 150, non 6.400. Togliamo subito spazio agli equivoci: 3.000.000 Euro lordi annui di stipendio sono oggettivamente tanti, troppi. Un AD di un gruppo del genere potrebbe "accontentarsi" di 1.000.000 Euro, ma qualcuno potrebbe dire che 100.000 o 50.000 Euro sono ancora troppi.

E visto che nell'aggiornamento all'articolo si parla di come si operi diversamente in Volkswagen, andate un po' a scartabellare gli stipendi dell'AD di Volkswagen e vediamo se anche lui va avanti con 2.500 Euro al mese come i suoi operai...

Che poi Marchionne sia stato pagato con un premio di produzione attraverso in stock option, questo è vero, però bisogna vedere se quel premio è riferito ad un anno lavorativo o se è spalmato per gli obiettivi raggiunti per un esercizio più prolungato di un anno.

Che poi le stock option in azioni si siano riprezzate sul mercato per un'aumentata stima nei confronti del titolo Fiat, questo è un altro paio di maniche. Anche l'operaio Fiat poteva investire i suoi 1.000 Euro in azioni Fiat e sperare nel successo della propria azienda. I suoi 1.000 Euro potrebbero essere diventati 10.000, visto che citate questo moltiplicatore di 10.




Insomma quando leggo gli articoli della stampa, mi chiedo di tanto in tanto come fa certa gente a stare ancora iscritta nell'albo dei giornalisti e soprattutto quando leggo i comunicati delle associazioni di consumatori ed affini, mi chiedo come possano essere credibili ed attendibili certe affermazioni. Possibile che sui numeri non ci si possa mettere d'accordo ed essere oggettivi ed imparziali?

A casa mia 1 è 1, 10 è 10. L'onestà, intellettuale o meno che sia, se non c'è proprio nella classe politica e anche in quella dirigente, faccio sempre fatica a ritrovarla anche nelle altre classi. Insomma SIAMO TUTTI UGUALI: questa è la cosa che mi deprime di più dell'Italia di oggi.

Anonimo ha detto...

chi ha detto che un manager che ha fatto di tutto per chiudere aziende e cercare di aprirle da polonia etc.... chi ha detto che ci portiamo il debito fiat da50 anni finanziati da noi,chi parla cosi,è stato o è
un parassita

Anonimo ha detto...

Concordo con l'anonimo che spiega che il divario non é di 6400 volte superiore .... .
E non penso che le stock option si siano rivalutate fono a 100 mil di euro visto l'andamento dell'azienda.
Attenzione, NON difendo né Marchionne né tantomeno quei ladri di dirigenti di aziende statali incapaci e messi li dai ns politicanti, che portano le aziende stesse al fallimento dopo averle dissanguate con auto compensi milionari e buonuscite faraoniche (o vergognose, se preferite). Tuttaia occorre chiarezza e veridicitá quando si pubblicano dei numeri e dei fatti. Se questi vengono messi li tanto per fare scalpore e istigare le masse, allora NON va piú bene.
Quindi all'amministratore che ha pubblicato l'articolo chiedo di verificare bene prima di scrivere certi numeri.
Detto ció se io avessi un'azienda mia e dovessi scegliere un paese dove investire ... beh signori ci penserei bene prima di farlo in Italia, e non c'e' bisogno che vi spieghi il perché (mafia, camorra, corruzione politica, costi del lavoro, energia ... e se vengono 4 dita di neve il paese si BLOCCA, citta', autostrade, aeroporti, ... ).
Un saluto dal Brasile dove mi trovo per cercare di iniziare una mia nuova attivitá xché in Italia, l'azienda dove lavoravo, ha pensato bene di ... ridurre il personale.
Mi firmo cosí ... basta anonimi GB

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi