Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

sabato 3 settembre 2011

Le shoccanti rivelazioni di una inviata in Libia: parla dei bombardamenti a tappeto della NATO, anche su obbiettivi civili, e di come viene costruita la falsa informazione che ci propinano i mass media, da giornalisti che riportano solo quello che scelgono di fargli vedere con tour guidati, con tanto di un vero e proprio "set" degno del cinema holliwoodiano. Da vedere!



Condividi su Facebook

3 commenti:

vitariello ha detto...

Non sono meravigliato affatto,io sono convinto che le guerre siano studiate a tavolino,da gente senza scrupoli,e solo per i loro interessi,e fatte sempre nei paesi dove regna l'ignoranza.Riguardo ai cosiddetti"giornalisti",la loro non è quasi mai informazione,anzi è il contrario,e il più delle volte per la faccia e per soddisfare le esigenze dettate dai loro padroni

Supertotogol ha detto...

Rai1 ci ha fatto vedere dove viveva Gheddafi, mi è sembrato ridotto all'essenziale e non lussuoso, la lamborghini non è altro che un poster gigante, ma perchè non ci fanno vedere dove abita Giuliano Amato che ci fotte 31 mila euro di pensione al mese

Supertotogol ha detto...

Rai1 ci ha fatto vedere dove viveva Gheddafi, mi è sembrato ridotto all'essenziale e non lussuoso, la lamborghini non è altro che un poster gigante, ma perchè non ci fanno vedere dove abita Giuliano Amato che ci fotte 31 mila euro di pensione al mese

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi