Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Contenuti (tag)

varie democrazia leggi lobby casta governo esteri editoriale economia scandali fatti e misfatti salute diritti civili mass media giustizia ambiente sanità USA crisi centrosinistra centrodestra diritti umani povertà sprechi forze dell'ordine libertà scienza censura lavoro cultura infanzia animali berlusconi chiesa centro energia internet mafie riceviamo e pubblichiamo europa giovani OMICIDI DI STATO notizie eurocrati carceri banche satira immigrazione scuola facebook renzi euro grillo manipolazione mediatica bilderberg pensione mondo guerra signoraggio alimentari massoneria poteri forti razzismo sovranità monetaria manifestazione Russia finanza debito pubblico tasse disoccupazione travaglio militari ucraina UE banchieri trilaterale mario monti germania israele geoingegneria agricoltura marijuana Grecia siria vaticano big pharma inquinamento ogm parentopoli bambini canapa napolitano Traditori al governo? enrico letta obama terrorismo nwo tecnologia vaccini PD cancro palestina equitalia Angela Merkel austerity sondaggio armi meritocrazia suicidi umberto veronesi video BCE fini privacy magdi allam ministero della salute nucleare clinica degli orrori Putin m5s marra prodi staminali bancarotta boston droga eurogendfor monsanto sovranità nazionale bufala elezioni fondatori del sito globalizzazione iene politica INPS evasione informatitalia.blogspot.it matrimoni gay nigel farage acqua anatocismo moneta nikola tesla società troika usura cannabis diritti fisco fukushima pedofilia rothschild stamina foundation 11 settembre Aspen Institute CIA FBI Giappone africa fmi francia golpe imposimato nsa ricchi terremoto Auriti Onu adam kadmon alimentazione assad attentati autismo bavaglio costituzione draghi federico aldrovandi fiscal compact giuseppe uva lega nord nato petrolio servizi segreti sicilia slot machine sovranità individuale torture Cina Fornero Marco Della Luna Unione Europea aids borghezio controinformazione corruzione crimea famiglie fed giovanardi goldman sachs mcdonald mes pecoraro scanio proteste psichiatria rifiuti rockfeller sciopero spagna svendita terra turchia violenza aldo moro arsenico barnard bonino carne casaleggio dittatura edward snowden elites forconi frutta giustizia sociale inciucio india iraq islam laura boldrini magistratura marine le pen no muos no tav precariato prelievi forzoso propaganda prostituzione roma storia suicidio università vegan virus 9 dicembre Ilva Muos NASA Svizzera alan friedman alluvione antonio maria rinaldi chernobyl corte europea diritti uomo delocalizzazione dentisti diffamazione disabili donne ebola educazione elettrosmog esercito europarlamento false flag farmaci gesuiti gheddafi giuliano amato hiv ignazio marino illeciti bancari illuminati influencer informazione islanda latte legge elettorale mario draghi marò microspia mmt nuovo ordine mondiale paola musu privilegi radioattività riserva aurea salvini sardegna sigaretta elettronica sigonella sindacati spread stati uniti stefano cucchi taranto telefono cellulare ungheria vegetariani veleni Alzheimer Chomsky Consiglio dei Ministri ETA Enoch Thrive Nichi Vendola PNL aborto aborto forzato affidamento amato anonymous anoressia argentina armeni arrigo molinari asteroidi baschi bersani bettino craxi bill gates bin laden boicottaggio boldrini brevetto btp by calcio cambiamento camorra carabinieri cervello chemioterapia cipro class action claudio morganti commercio di organi comunicazione contestazione controllo mentale corte dei conti cosmo cravattari crescita crocetta curiosità daniel estulin danilo calvani david icke davide vannoni dell'utri denaro dentista denuncia disastro discriminazione diseguaglianza dogana domenico scilipoti dossier duilio poggiolini ebook egitto eroina etica eurexit fallimento fiat fido finanziaria fisica fisica quantistica follia fondi d'investimento genocidio ghiandola pineale giorgio gori girolamo archinà gold hollande ilaria alpi illiceità bancarie impresentabili indagini infermieri insetti interessi iran istruzione le iene libia lucio chiavegato luna malattie malta maratona mariano ferro mastropasqua meccanica quantistica melanoma messaggi subliminali messico metalli pesanti meteorite microchip microonde mistero mk ultra mossad multe musica natura obbligazioni ocse oligarchi omofobia oppt orban overdose papa francesco paradisi fiscali parkinson parma partito pirata patrimonio pena di morte pensiero positivo pensioni pesticidi phishing pianeti extrasolari piero grasso pizzarotti plastica polonia polverini pomodori portogallo pregiudicati presidente della repubblica prostata pubblica amministrazione quantum r-fid recessione regno di gaia ricerca riformiamo le banche rigore risveglio coscienze saddam sangue satana schiavi scie chimiche scoperto secessione senzatetto sert sfratto sisa snowden spammer speculazione spionaggio studenti tabacco tasso d'interesse teri terra dei fuochi tossicodipendenza trasfusioni trattato di velsen troll truffe online trust tsipras twitter universo uranio impoverito uruguay vati verdura vessazioni veterinario bravo roma veterinario gianicolense vulcano wikipedia yellowstone
Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

venerdì 15 luglio 2011
Senza aver mai versato contributi incassano 7.156 euro l'anno. Gli extracomunitari con carta di soggiorno fanno arrivare in città i genitori over 65 che all?Inps chiedono il ?vitalizio?
Tredici mensilità da 550,5 euro, mentre un modenese non ne incassa più di 500 pur avendo versato contributi per anni 

Ci sarebbe una certa preoccupazione anche a Modena per il dilagare di richieste d' assegni sociali da parte di immigrati che, a quanto sembra, stanno mettendo in seria difficoltà l'Inps. Non esistono cifre precise del fenomeno a livello modenese (il fenomeno è nazionale), anche perchè i funzionari dell'ente di viale Reiter - contatti anche ieri - spiegano che dati e informazioni possono essere forniti solo dalla Direzione Generale di Roma. Dalla capitale ci spiegano che i dati, per singole province, possono rilasciarli solo dopo una richiesta scritta all'Inps di Modena, incaricata poi di inoltrarla alla stessa Direzione Generale. Insomma, forse fra qualche mese si potrà sapere qual'è la situazione modenese sul fronte assegni sociali agli immigrati.

Ma in che cosa consiste questa richiesta da parte degli immigrati degli assegni sociali?
Le cose stanno così: gli immigrati che hanno compiuto i 65 anni e non hanno redditi oppure sono sotto la soglia dei 5mila euro annui, hanno diritto a quella che una volta si chiamava "pensione sociale".
Quando gli extracomunitari regolari residenti in città o in provincia con tanto di carta di soggiorno in regola e residenza, si sono accorti delle normativa di legge - tutto deriva dalla legge 388 del 2000 (inserita nella finanziaria 2001 dell'allora governo Amato) che ha riconosciuto l'assegno sociale anche ai cittadini stranieri - non hanno fatto altro che presentare domanda di ricongiungimento familiare e far arrivare a Modena genitori o parenti anziani. Tra gli immigrati extracomunitari, pare che gli albanesi siano stati gli antesignani e maestri in materia.

Come funzione questa legge varata dal parlamento italiano?
L'extracomunitario regolare, dopo aver fatto venire a Modena i congiunti, manda i familiari o il familiare ultra- 65enne all'Inps. Qui l'interessato autocertifica l'assenza di reddito oppure dichiara la pensione minima nello Stato di provenienza - che deve essere certificata - e il gioco è fatto. L'Inps a quel punto eroga 395,6 euro al mese di assegno sociale, più 154,9 euro di importo aggiuntivo. In totale 550,5 euro per 13 mensilità quindi 7.156 euro l'anno, esentasse. In sostanza genitori, nonni e parenti tutti over 65 di lavoratori extracomunitari, percepiscono i 7.156 euro all'anno, senza aver mai versato alcun contributo all'Inps. 

Tutto questo mentre una buona fetta di pensionati modenesi, percepisce pensioni di 500 euro al mese, meno dell'assegno agli anziani stranieri e tutto questo dopo aver versato contributi e pagato tasse per una vita.
C'è poi un altro particolare che sa tanto di "beffa": se il genitore, il nonno, il parente straniero a Modena non si trova bene, può tranquillamente tornare in patria, tanto l'assegno continua a decorrere. E nei paesi nordafricani con queste cifre si vive da "nababbi". Ultimamente comunque sono satte adottate restrizioni e gli stranieri che beneficiano dell'assegno sociale non devono lasciare il nostro paese. Le domande degli stranieri per l'assegno sociale sarebbero in costante aumento e vengono quasi sempre accolte dall'Inps, visto che la legge non prevede nè un minimo di versamenti e nemmeno un certo tempo di residenza.

fonte: l'Espresso

AGGIORNAMENTO: da "La Nazione" del 18 Febbraio 2012




Condividi su Facebook

38 commenti:

Angelo ha detto...

http://www.stranieriinitalia.it/news/assegno19dic2008.pdf

giampietro ha detto...

è uno scandalo che loro prendano una pensione di 550 euro al mese senza mai aver versato i contributi, quando poi ci sono anziani che nonostante le spese mediche che devono sostenere hanno una pensione inferiore ad essa nonostante abbiano versato contributi su contributi per anni...precisiamo, io non sono assolutamente contro l'immigrazione, sono solamente contro certe cose che io chiamo "frodi legalizzate" come questa

graueshaar ha detto...

questa mia é veramente nuova! sapevo ché gli stranieri, dopo solo 5 anni di lavoro regolare in Italia, raggiunta l'etá pensionabile nel loro paese, hanno diritto alla pensione minima italiana. E giá questa é una irregolaritá nei confronti del cittadino italiano il quale per la minima deve risultare essere stato dipendente per almeno 20 anni e, ne potrá godere nel nostro paese "forse" al raggiungimento dei 60 anni. cmq questi signori con la scusante della ricongiunzione famigliare stanno fregando noi e lo stato alla grande, dato ché spesso i famigliari e parenti spesso non rientrano nella parentela, inoltre nell'attesa della pensione sociale, prendono il sussidio sociale e, una volta ottenuto, ritornano nella loro patria e con questi danari lí stravivono in eccellenza!! un figlio trá l'altro rimane sempre in Italia, quindi se arriva lettera di presentarsi all'ufficio XY non fanno altro ché chiamarli, questi poi giungono in aereo e rimangono per il tempo necessario per poi svignarsela nuovamente nel loro paese. Africa del nord, Romania, Ukraina ecc.
Sono fatti reali purtropoo!!
Un giorno parlando di questi misfatti con un rapp.te sindacale questo rispose: ma di soldi ne abbiamo abbastanza e loro, poverini di qualche cosa dovranno pure vivere, siamo fratelli no?!?!
Infatti loro gli svincoli delle leggi le conoscono meglio di noi e vengono appoggiati proprio dai sindacati e questo mi puzza terribilmente.
O qualcuno di noi gli é mai venuto in mente di andare nei loro paesi a vivere nello stesso modo?? Nó, perché ci sbatterebbero fuori!!

raffaele ha detto...

... provo un senso di indicibile tristezza... pensando che ci sono anziani che vanno a raccattare nel bidone dei rifiuti accanto ai supermercati nella speranza di trovare qualcosa di salvabile... mi spiace per la strumentalizzazione che fanno degli stranieri accattivandosene i favori - e quindi i voti - ma... questo proprio non è giusto...

Anonimo ha detto...

bisogna avere carta di soggiorno e 10 anni di residenza non e vero che glielo danno a tutti.e poi se la legge lo prevede non stanno rubando niente.

Anonimo ha detto...

E' vero che c'è una legge che permette di fare arrivare genitori anziani in Italia per ricongingersi con i familiari che quì risiedono, non avendo reddito l'INPS eroga una pensione sociale. Puo essere una legge sbagliata. E' altettanto vero che ci sono anziani italiani che percepiscono una pensione di 500 euro, ma ciò vuol dire che non hanno versato molti contributi. E senza voler fare di tutte le erbe un fascio molte volte chi si lamenta di prendere poco di pensione sono quei signori che durante la loro vita lavorativa, hanno svolto lavori in proprio( es. Artigiani) che di contributi ne versavano ben pochi.

gordana ha detto...

Bisogna avere 10 anni di lavoro in Italia,carta di soggiorno,piu minimo 1o anni di lavoro a propio pawse-per arrivare di 475,oo euro menssili!

Anonimo ha detto...

anonimo del 01 agosto ore 22.11
ma ti rendi conto di quello che dici o no? in questo Paese da decine e decine di anni cerchiamo di garantire un futuro migliore ai nostri connazionali non vuol dire che la nostra previdenza deve essere depredata..è come se tu avessi risparmiato e arriva qualcuno che attinge dal tuo conto...

Anonimo ha detto...

Se la legge lo permette non stanno rubando niente??? ah ah ah La legge è SBAGLIATA.. e comunque hanno diritto alla pensione SE VIVONO IN ITALIA... MENTRE INVECE MOLTI STRANIERI VANNO A GODERSI L'ASSEGNO ALL'ESTERO, DOVE LA VITA COSTA MOOOLTO MENO E CON 550 EURO REGALATI DALLO STATO ITALIANO FANNO I SIGNORI...

Anonimo ha detto...

La cosa non è il massimo, ma finchè è legge lo potranno fare... scemi noi a scrivere questa legge ed a non volerla cancellare.

Solo una precisazione sul ricongiugimento: lo possono fare solo per figli, il coniuge ( ma per questi non vale la pensione) e genitori: dire che si possono portare tutto il parentado non è corretto.

Chiara ha detto...

a parte il fatto che con 7000 euro l'anno a Modena non si fa certo la vita dei signori, smettiamola di fare il gioco dei *veri* signori con queste guerre tra poveri: sono i pensionati modenesi a *dover* percepire di più, non tanto gli extracomunitari a prendere di meno!

matteo ha detto...

Questa è una vergogna!Ci si preoccupa tanto degli stranieri e nel mentre le pensioni alle casalinghe sono state eliminate,non riesco a capire questo loro ragionamento,l'Italia sta andando allo sfascio però ci si preoccupa comunque degli stranieri dandogli vitto e alloggio.
Ormai loro occupano un ingente percentuale della popolazione italiana e se non c'è posto di lavoro e il tasso di criminalità è aumentato,è colpa loro che con arroganza e disprezzo vogliono il rispetto ed il comando e puntualmente le loro richieste vengono accolte.
Se non ci si da una mossa,l'Italia finirà nel baratro,altro che terzo mondo.

TheErt ha detto...

Hanno diritto alla pensione se lavoro ma se la prendo cosi tanto per è uno scandalo!

luigi ha detto...

io sono invalido al 100% e percepisco 270 euro al mese questa è l'italia uno schifo .

Anonimo ha detto...

Io sono quattordici anni circa che vivo e lavoro in Austria, nonostante che abbia avuto due infarti cardiaci e subito un operazione di quattro baypass, non mi viene concessa una pensione di invaliditá. Per l´ente pensionistico austriaco non sono da considerare una persona invalida, quindi se voglio mangiare devo continuare a lavorare. Permattete che mi girano le........ma tanto mi girano.

Anonimo ha detto...

Non solo... in Italia possono guidare anche senza patente, non avere la carta di identità e parcheggiare macchine o camper senza nessun problema in qualche bel praticello di periferia... A proposito di macchine... la guida in stato di ebbrezza e droghe non prevede la detenzione, se metti sotto qualcuno sulle strisce pedonali al massimo ti fai 2/3 mesi poi subito fuori... W L' Italia ; )

Atheste ha detto...

‎... la fonte di questa notizia dichiarata "dall'Espresso" è falsa !!! ... non mi meraviglia più il fatto che questi quotidiani continuano a dare la male-informazione !!! ... la legge dice che: gli extra comunitari per percepire la pensione sociale devono minimo avere sì i 65 anni ma con la cittadinanza italiana e minimo 10 anni di residenza in italia con reddito zero. Questa legge è stata fatta nel 2005 ... prima purtroppo non esisteva ed è vero che tutti ne aprofittavano, ma l'inps dovrebbe fare una indagine se i beneficiari "prendi e fuggi" sono ritornati al loro paese di provenienza ... in questo caso dovrebbe toglierla ... !!

Anonimo ha detto...

lotta tra poveri...
tutto questo non fa altro che sviare l'attenzione dai problemi reali, come crisi, incompetenza della classe politica ed evasione fiscale. Siamo in Italia, per cui, per coerenza, non è un mio problema... ci pensi qualcun altro...

marinella ha detto...

nn avrei altro che dire PAROLACCE ma siccome è vietato mi rifiuto di esprimermi in riguardo a questa legge che mi sembra soltanto una presa in giro verso tutti i lavoratori italiani....STATO::::VERGOGNATI

Anonimo ha detto...

Ma se le pensione sono una piaga sociale... Ma dove volete che prendano i soldi.. Lo stato non riesce a pagare le pensione agli Italiani e ci permettiamo di darle anche agli stranieri? Ma prima che Prodi mettesse sta cavolo di legge mi dite come facevano? e poi levano lòe treidecise agli Statali.. ma certo bisogna pagare le pensione agli stranieri... ma fatevi un esame di coscienza

Albertoaroundtheworld ha detto...

Poveri pensionati Italiani...se la prendono con gli immigrati per 500 euro al mese e intanto votano per lo più persone che fanno leggi stupide come quella prendendo solo qualche migliaia di euro al mese, più grassa pensione dopo pochi mesi di "lavoro" in parlamento...la guerra tra i poveri non passa mai di moda :) Poi bisogna vedere bene come stanno le cose, sicuramente c'è chi se ne approfitta ma...perché nessuno dice niente riguardo a quegli immigrati sottopagati in nero per spaccarsi il culo a raccogliere pomodori o a quelli minorenni che sono costretti a spacciare o a prostituirsi? E all'estero, dove ho vissuto per molti anni, tanti "bravi Italiani" fanno esattamente le stesse cose, prendono pensioni e assegni di disoccupazione che non gli spettano...maledetti stranieri!

Anonimo ha detto...

ke indecenza

Anonimo ha detto...

senza tenere il conto di un altro "privilegio" per gli extracomunitari, cioè le case popolari, ormai se un italiano con reddito bassissimo va a chiedere una casa popolare si trova in graduatoria davanti a se gli extracomunitari e siccome sono tanti non gli verrà mai assegnata, ah poi di affitto gli fanno pagare poco o niente

Anonimo ha detto...

il nostro governo ci chiede nuovi sacrifici,dobbiamo versare per 41 anni,per avere la pensione e agli stanieri invece la danno a gratis ......... meglio essere stanieri allora, fanno publicità con gli spot perche è giusto che tutti paghino le tasse ,per dare i soldi a chi? a questo punto sarebbe meglio essere tutti evasori,facciamo tanto i buonisti ma non sappiamo guardare oltre la punta del naso ci sono tante persone in italia che hanno bisogno ,prima gli ITALIANI, se si avanza anche per gli altri,ma in italia succede tutto il contrario VERGOGNA'''''''''''''''

Anonimo ha detto...

Mmm.. veramente ci sarebbe anche da precisare che la legge non assegna questa cosa solo agli stranieri, ma ai cittadini italiani in generale.. quindi non si dovrebbe dire che i stranieri vengono trattati meglio.. abito a pisa.. per un bilocale pago 900 euro al mese, dove in una delle camere ci sono riuscito a infilare solo il letto e basta.. non sto nemmeno in centro.. un monolocale, dovrebbe costare sui 500 se non erro.. se fossi un vecchietto straniero e che, quindi non possiede una casa e dovessi appoggiarmi solo sull'assegno sarei morto di fame da un pezzo.. o vabbeh, vivrei nei parchi, insieme agli zingari, e sotto supermercati..
comunque a quanto ho capito hanno aggiunto il requisito di 10 anni di soggiorno in italia..
e quindi fare il trucchino di fare i signori al loro paese non e' piu' cosi' facile..
ah.. c'e' chi ha detto che se noi andassimo all'estero ci caccerebbero. trovo questo commento ridicolo.
nessuno ti caccerebbe, ma ti immagini lo scandalo internazionale?? ahah degli italiani sono stati espulsi con la forza dall'africa in tutti i tg ahah XD saresti te a ritornare di corsa in italia vedendo come sono messe le cose in ucraina, o nell'africa del nord o in talti altri posti se dovessi vivere con i loro mezzi e se non fosti particolarmente fortunato...

serio ha detto...

le leggi italiane sono elargitive per chi le capisce,,,ma lo sapete che per avere la pensione minima basta farsi assumere a lavoro stagionale,anche lavorando pochi mesi all'anno ,e dopo 10 anni di lavoro stagionale con 10 datori di lavoro diverso avrete diritto alla pensione all'eta' che compete la pensione di vecchiaia ? i lavoratori che non sanno questa regola, invece devono versare 20 anni completi di contributi.

Anonimo ha detto...

con queste politiche l'inps non sarà più in grado di pagare le pensioni nemmeno a chi ne avrà diritto.intanto beccatevi le restrizioni che il governo fà ad ogni manovra economica nei confronti delle pensioni a chi magari ha versato una vita:ma tanto siamo tutti fratelli no?

Anonimo ha detto...

Io ero un servitore dello Stato congedato perché ho fatto il mio dovere ma pur avendo ragione, non ho potuto far valere i miei diritti presso il T.A.R. poiché quando avevo richiesto il gratuito patrocinio in quanto disoccupato, questo mi è stato respinto perché mia madre e non io con la quale vivo percepiva una pensione di 17.000 euro lordi superando perciò il limite di 10.000 euro lordi stabilito per ottenere il gratuito patrocinio. In poche parole io ho dovrei dormire sotto i ponti, perché il signor stato se ne sbatte i coglioni e dice visto che tua madre i soldi ce li ha fatti pagare l'avvocato da lei. Mentre a questi qui gli danno non l'assegno sociale ma pure il gratuito patrocinio e se protesti ti danno pure del razzista e i soliti partiti della sinistra che quando si tratta di difendere gli extracomunitari invece dei lavoratori precari e disoccupati immediatamente fanno casino assieme a quegli altri buoni dei sindacati. Io sono e resto comunista, ma a questa gente gli sputo in faccia, altro che comunisti questa è una marmaglia di traditori del popolo. E vendola ha osato pure di fratelli mussulmani, io fratello di chi, degli intolleranti per eccellenza e di terroristi oscurantisti che quando saranno di più e lo diventeranno ci imporranno la loro sharia del cavolo. Meditiamo meditiamo perché il futuro sarà nerissimo.

abello ha detto...

bella roba, poi siamo in deficit

Anonimo ha detto...

voglio vedere a voi se qualcosa vi spetta per legge ma non lo prendette perche non e giusto non e colpa solo degli stranieri che l italia va male ma anche degli politici italiani che fanno solo i loro interessi e sono politici italiani non stranieri.vergonga ci sono piu di 20 milioni di italini sparsi per il mondo siete un popolo di immigrati ma per i per voi il problema in italia sono gli stranieri

Graziano ha detto...

Ciao. Anonimo codardo come tutti gli altri anonimi Italiani e non metti il tuo nome che ti si possa rispondere con quello. Sono d'accordo che il problema è principalemte della politica ma devi riconoscere che oltre a questo beneficio che nessun Italiano ha avuto nei paesi nei quali è emigrato, voi godete anche di accessi prioritari agli asili nido, scuole materne ed altri servizi a domanda per i quali scalate le code vergognosamente col risultato ad esempio di avere i figli all'asilo a spese della comuntà, la mamma al paco a fare nulla anzi pronta a farsi ingravidare come un'animale tanto i figli non li mantenete voi ( nella maggior partedei casi ). I 20 milioni di Italiano all'estero non sono un problema tuo ma loro e degli stati che li ospitano ma che comunque non sono costretti e non li ospitano come credi perchè di Italiani che vanno e fanno come voi con le vostre pretese ce ne sono pochi così come pochi sono quelli che si comportano correttamente, casomai siamo un popolo di emigrati. Certo il problema lo ha alimentato anche un parte degli italiani che però non meritano questo sostantivo come mai lo meriterete voi finchè non la smettete di pretendere solo perchè non avete. Tieni conto poi che fa notizia chi percepisce l'ingiusto ( anche se è uno solo ) e non si parla di chi lo rifiuta anche se sono mille. Tu non fai parte dei mille e sicuramente ti vanti di essere uno o conoscere uno.... Vergognati. Ciao. GRAZIANO

Anonimo ha detto...

i loro paesi sono gia' nel baratro

Artem ha detto...

Ciao. Caro Graziano ti vorrei dire che tu hai un po le idee fuse, perchè ogni straniero è diverso dall altro, ti dico solo che mia madre sta lavorando per 800 euro mensili in lavanderia come stiratrice e lavora 9 ore al giorno tutti i giorni. Lei paga le tasse , paga i libri della scuola , paga iscrizione alla scuola , e tante altre cose....e ti dico di più,io ormai sono un italiano-ucraino perchè sto da 10 anni qui però qui ( non solo gli italiani ma anche gli extra comunitari ) tutti a piangere che il lavoro non c'è lo vuoi sapere il perchè....non hanno voglia di fare i sacrifici tipo fare la badante non è semplice come credi : devi pulire il fondo schiena agli anziani , devi sopportare le loro lamentele e anche quando loro ti picchiano però questa gente lo fa.

Anonimo ha detto...

E tutti quelli che pagano anni do contributi e tornano al loro paese senza arrivare a prendere nessuna pensione? Anni di contributi buttati al vento, loro non ci interessano, vero? SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Anonimo ha detto...

Ringraziamo gli americani e tutti sti politici ammuffiti !!

Anonimo ha detto...

E poi ci chiediamo perche' vengono tutti in italia?Io italiana devo versare i contributi per 20 anni per prendere una misera pensione di 550 euro al mese perche' a questi ne bastano dieci?Ma che il nostro paese fa la beneficenza?Sono nauseata da sto paese con due pesi e due misure siamo noi italiani ora ad essere schiavi e discriminati altro che pelle nera.VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA a noi italiani ci fanno pagare pure l'aria questi vengono e poi gli danno casa passando avanti agli italiani che tanto possono aspettare l'asilo nido perche' poverini e tutto gli altri diritti che non sono piu' validi per noi italiani che ormai come le mucche veniamo munti per nutrire sti parassiti.

Anonimo ha detto...

l'italia e diventata una nazione dv nn si puo piu vivere, e dv nn se ne puo piu di questi stranieri
arroganti presuntuosi, e malavitosi...
w l'italia il paese dv vivere e una vera schifezza, grazie e tutti questi extracomunitari..

ANTONELLO SOIGOS ha detto...

Continuate a votare PD , SEL , M5S e NCD e sarà sempre peggio .

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

Seguici su Facebook

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi