domenica 29 marzo 2015

USA: gli afro-americani vengono uccisi per strada "come cani" dalla polizia


nota personale:

Quello che sta avvenendo in America in questo preciso momento storico è qualcosa di veramente orribile,e questi fatti atroci vengono sistematicamente censurati dai media occidentali in Europa con una criminale volontà.
Le forze di polizia statunitensi stanno attuando una repressione brutale della popolazione ma soprattutto di quella di colore,che ogni giorno aumenta in una spirale di abusi e si vedono sempre più casi di repressione fisica dei malcapitati.
E' chiaro che se i reparti della polizia agiscono in questo senso vuol dire che vi sono state date delle precise direttive dall'alto,che poi sono gli stessi che garantiranno l'impunità degli esecutori di tale repressione feroce.

A subire di più questa repressione violenta per adesso sembra essere la comunità afro-americana,ma siamo sicuri che tutte le altre etnie presenti negli USA saranno presto prese di mira compresi i bianchi,in quanto la faccenda non risiede solo nel fattore razziale ma in altri scopi.

Tutto questo quindi non avviene casualmente e vedremo in breve il perchè di tale comportamento criminale.

Come spiegato in articoli precedenti l'elite finanziaria globalista che guida il governo americano,sta facendo approvare dopo l'autoattentato dell'11 settmbre 2001 in poi,sempre più leggi repressive e forme di controllo sulla popolazione,le dichiariazioni di Edward Snowden,ex agente della NSA,che ha rivelato che il governo degli stati uniti sta attuando da anni operazioni di spionaggio contro i propri cittadini è solo la punta di un enorme iceberg.


Presto potremmo assistere alla caduta del dollaro e il conseguente crack dell'economia globale,che ricordiamo è voluto e creato ad arte dall'elite per depredare le risorse delle nazioni,le quali sono costrette a svendere le proprie risorse o industrie per fare fronte al debito truffa,che è dato dalle banche centrali usuraie ( BCE-FEDERAL RESERVE americana ecc.) che sono private e di proprieta delle famiglie elitarie ebraiche (tutto questo   è provato e documentato non sono teorie),le quali prestano denaro a debito agli stati in più aggravati di interessi (signoraggio bancario), un debito infinito e inestinguibbile ( di fatto i governi e le nazioni, divengono come una azienda privata,e sottostanno alle regole del mercato finanziario predatorio e usuraio)  dato che lo stato ha ceduto l'emissione di moneta propria (avendo perduto la sovranità monetaria,essenziale alla libertà e indipendenza di una nazione), e la può prendere solo da tali istituti a prestito,ma che vengono spacciati per statali essendo invece enti privati di fatto;
questo però ha come vero scopo  non l'arrichimento,ma il controllo delle nazioni e le popolazioni assoggettate a tale dominio dell'usura internazionale.

In questo scenario appena delineato si sta chiudendo il cappio sulle nazioni,e in America si sta vedendo in forma ancora di test,la dittatura che le elite globaliste vogliono imporre all'umanità,il loro nuovo ordine mondiale.

Questi elementi se visti dalla prospettiva giusta ci fanno capire che in America si sta preparando a qualcosa di grosso,sono le prove generali della legge marziale,(ricordiamo che il precedente presidente George W. Bush, ha lasciato in mano all'attuale amministrazione molte leggi repressive gia approvate dal senato americano,le quali possono essere rese attive in qualsiasi momento dall'amministrazione Obama), che verranno imposta con varie scuse non ultimo il crack dell'economia mondiale,un atto terroristico fatto dagli stessi e poi addossata la colpa a presunti islamici come gia accaduto in passato,oppure la guerra contro la Russia dalla quale sfociera una conflitto mondiale e forse atomico.

Quindi la brutale repressione a cui stiamo assistendo è solo una prova generale,e viene attacata la comunità di colore perchè sono i più inclini a ribbelarsi in questo momento,essendo nella sua maggioranza costretti a vivere nei ghetti e in un ambiente di povertà e degradazione culturale,e quindi non avendo più niente da perdere. 
Sono recenti anche le leggi emanate dal senato americano che proibiscono ai senzatetto di dormire per strada link  ,questi dopo aver perso la casa e il lavoro e resi alla fame,per via della crisi economica creata dalla finanza globalista,vengono presi e arrestati o come sta avvenendo uccisi con una crudeltà estrema.

Se questo test di prova avrà buon fine,e la popolazione americana non reaggira,allora estenderanno questi metodi brutali a tutti gli altri,instaurando un regime di polizia a tutti gli effetti.

Come abbiamo spesso spiegato nei nostri articoli,ci stiamo avvicinando al punto di non ritorno,ognuno deve fare le sue scelte e che siano ben ponderate,perchè o si combatte o si muore,e chi sarà dall'altra parte sarà considerato un nemico alla pari dei criminali che diriggono tali nefasti eventi.


white wolf





Avremo un governo mondiale, che vi piaccia o no. 
La sola questione che si pone è di sapere se questo 
governo mondiale sarà stabilito col consenso o con
la forza . 

james warburg


African-Americans ‘shot down by US police in streets like dogs’

Le forze di polizia stanno sparando e uccidendo per strada Afro-americani , "come cani" ed il sistema giudiziario consente ai funzionari di polizia di cavarsela , cosi dice un commentatore politico. 
"Cio' a cui le persone penso debbano prestare attenzione, non è solo cosa sta facendo la polizia, ma cio' che sta facendo il sistema giudiziario quando avvengono queste sparatorie, perchè troppi funzionari di polizia se la cavano troppe volte dal fatto di uccidere troppe persone disarmate", cosi ha detto il dr Wilmer Leon a Press TV (la settimana scorsa) 
Il Dr Leon ha fatto queste osservazioni  dopo che la polizia in soli 5 giorni ha ucciso 3 neri disarmati, nel mezzo di una protesta contro l'analisi comportamentale a fini investigativi  e l'uso di eccessiva forza contro le minoranze, da parte della polizia. 
 




Il veterano dell'aeronautica Anthony Hill, Naeschylus Vinzant, e il teenager Tony Robinson sono state le vittime. La brutalità della polizia, oltre all'analisi comportamentale a fini investigativi sulle minoranze da parte delle agenzie USA per l'applicazione della legge, è diventato tema di grande preoccupazione negli USA. 
“(...) questi uomini [uccisi] sono disarmati e allora ci si deve chiedere non solo come sono  addestrati  questi funzionari di polizia ma anche che tipo di test (selezione) si è loro fatto” ha chiesto il dr. Leon. “Sembra essere una necessità per le valutazioni psicologiche di questi funzionari e durante il  loro costante addestramento, avere delle indicazioni sulle loro inclinazioni o sui loro percezioni pregiudizievoli in meriito alla etnicità: sono piu' predisposti a reagire negativamente verso gli Afro-Americani che verso ogni altra etnia?” ha ulteriormente spiegato.









Fonte: presstv.ir


Tratto da: whitewolfrevolution.blogspot.it




Nome

Email *

Messaggio *