giovedì 12 marzo 2015

"Chi comanda il mondo?" Povia sotto attacco, denunciato per "istigazione all'odio"


A cura di nocensura.com

L'Osservatore Laziale riporta la notizia che un'associazione avrebbe intenzione di denunciare il cantautore Povia perché la canzone "Chi comanda il mondo?", a loro giudizio, istigherebbe all'odio razziale.

La notizia è stata appresa con sconcerto sul web, dove la maggioranza degli internauti esprimono viva solidarietà al cantante: "vogliono fermare Povia" è il commento più gettonato sui gruppi che discutono la vicenda.

La canzone di Povia può piacere o meno, ma non riusciamo a comprendere quali parti istigherebbero all'odio. Ci auguriamo che la magistratura abbia di meglio da fare che ascoltare le canzoni di Povia, visto che ogni anno cadono in prescrizione numerosi processi importanti.

Il videoclip della canzone di Povia è il seguente: 




Povia sul suo profilo Facebook ha commentato così la notizia:

ADDIRITTURA UNA DENUNCIA? 
La canzone "Chi comanda il mondo" è chiaramente riferita alla dittatura finanziaria mondiale che sta impoverendo il mondo, punto.
Se vi riferite alla frase "messo sulla croce in Israele" vuol dire semplicemente e simbolicamente che Gesù Cristo che doveva salvare questo mondo, è stato messo sulla croce un tempo nell'attuale Gerusalemme. 
Se fosse stato messo sulla croce a Carmagnola o a Sacrofano o a Santa Marinella, avrei cantato quei nomi. Se vi riferite ad un'altra frase, ditemi pure.
Sono contento che invece la maggioranza abbia capito il brano.
Invece di valutare una denuncia, valuterei il dialogo, 
stiamo tutti dalla stessa parte ma come dice la canzone: 
"siamo divisi dai simboli, noi singoli" 
ed è quello che vogliono i grandi potenti. Ci vogliono DIVISI. 
NON CASCATECI.


Staff nocensura.com

Nome

Email *

Messaggio *